torta di carote e cioccolato: facilissima con carote tritate

by Elena Levati

{🇪🇸 ABAJO}

Discussioni Mamma-Ludi preliminari alla ricetta:

IO: “Ludi facciamo una torta di carote? Ti va?”

LEI: “Si mamma, ma… il cioccolato? C’è il cioccolato?”

IO: “Ehm.. No, in principio non c’è… Ma se vuoi ce lo mettiamo lo stesso!”

LEI: “Ok mamma! Sai che io sono una appassionata di cioccolato, scusa!”

😀 Sì che lo so… Lo so eccome!

E così ebbe inizio la nostra preparazione di questa torta di carote al cioccolato come vi ho fatto vedere nel Reel su Instagram (che trovate cliccando QUI).

Una torta magnifica davvero perchè si prepara con le CAROTE TRITATE E NON GRATTUGIATE! Non so voi, ma io ho sempre odiato mettermi a grattugiare le carote: si sporca abbastanza, si perde succo e ci vuole un sacco di tempo (o almeno per me è tantissimo e “sprecato”). Mi sono detta che avrei provato a tritare le carote invece di grattugiarle: un esperimento dal risultato a me sconosciuto ma che non potevo non tentare!

E ho fatto bene! Ho fatto benissimo perchè oltre ad essere buonissima, questa torta è anche diventata super comoda e veloce: la base si prepara senza fruste o impastatrici in 5 MINUTI!!

L’impasto è preparato con carote e nocciole tostate (che, se volete restare più sul classico, potete sostituire con mandorle tostate oppure con noci, per un sapore più intenso o con pistacchi, per un gusto più elegante e fino) ed è impreziosito dall’aroma unico delle fave tonka!

Vi avevo già parlato delle fave tonka nella ricetta della confettura di nespole estive e anche nella ricetta del polpo arrostito con crema di cipolle e oggi torno ad utilizzarle per regalare a questa torta di carote un retrogusto del tutto unico: le ho usate sia nell’impasto, sia nella ganache. Ovviamente non sono fondamentali, quindi non disperate se non le trovate: potete sostituirle con la vaniglia oppure dare una nota agrumata al dolce con la scorza di arancia e/o limone grattugiata.

Perchè questa torta di carote ci piace tanto?

Il bello di questa torta di carote è che, in base al tempo che avete, potete decidere di gustarla al naturale, solo spolverata con zucchero a velo, come la più classica torta di carote, quella che si mangiava da bambini per intenderci, oppure…

Oppure, se avete un filtro al cioccolato perennemente posto davanti agli occhi come noi, potete renderla una speciale torta di carote al cioccolato: vi basterà tagliarla in due e farcirla con una golosa ganache montata di cioccolato fondente! In questo modo sarà perfetta anche per un dopo cena o come dolce della domenica!

SULLE FAVE TONKA: le fave tonka sono i semi del frutto di una pianta originaria del sudamerica chiamata Dypterix odorata.

Lasciati essiccare per 12 mesi, questi semi lunghi e scuri, dall’aspetto legnoso, acquistano una nota aromatica davvero unica e speciale che ricorda la vaniglia, ma si arricchisce di tocchi di mandorla, miele e tabacco.

Le fave tonka, si usano in cucina soprattutto in ricette dolci perchè si sposano deliziosamente con la frutta e con il cioccolato.

TORTA DI CAROTE E CIOCCOLATO FACILISSIMA CON CAROTE TRITATE


Facilissima, velocissima e comodissima: la base di carote si prepara in un lampo e senza fruste! Questa torta di carote diventerà la vostra preferita: è umida, morbidissima e tanto tanto buona!


Livello: facilissimo Tempo: 15 minuti + 35 minuti cottura + raffreddamento Dosi: 1 torta da 22 cm

Ingredienti:

  • 60 g nocciole tostate,
  • 180 g farina,
  • 130 g zucchero,
  • 1 pizzico di sale,
  • 8 g lievito per dolci,
  • 1 fava tonka (sostituibile con vaniglia),
  • 380 g carote,
  • 3 uova medie,
  • 110 g burro fuso (o pari quantità di olio di semi),
  • 150 g cioccolato fondente,
  • 150 ml panna fresca,
  • granella di nocciole.

Procedimento:

  1. Tritate finemente le nocciole e versatele in una capiente ciotola: unite la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e mezza fava tonka grattugiata. Mescolate con un cucchiaio.
  2. Pelate le carote, lavatele, asciugatele e tagliatele a fettine sottili (meglio con la mandolina). Mettetele nel tritatutto, tritatele fini e versatele in una ciotola.
  3. Aggiungete le uova e il burro fuso: mescolate tutto molto bene con una spatola.
  4. Versate ora questo composto nella ciotola con gli ingredienti secchi e mescolate bene per amalgamare e ottenere un impasto omogeneo: vedrete che al principio vi sembrerà tutto molto slegato e duro da lavorare, ma solo continuando a mescolare con una spatola l’impasto in pochi minuti diventerà perfetto!
  5. Accendete il forno a 180 °C -statico-
  6. Imburrate e infarinate una tortiera di 22 cm, versatevi l’impasto della torta di carote, livellatelo e infornate in forno già caldo per 30-40 minuti (dovete fare la prova dello stecchino).
  7. Fate raffreddare la torta completamente e nel frattempo preparate la ganache al cioccolato: tritate il cioccolato fondente a coltello e versatelo in una ciotola di acciaio (o comunque resistente al calore).
  8. Fate scaldare la panna con l’altra metà di fava tonka (o con una stecca di vaniglia) e fate quasi raggiungere il bollore. Spegnete, filtrate la panna calda sopra al cioccolato e mescolate subito energicamente con una frusta a mano in modo da sciogliere il cioccolato e ottenere una crema liscia e lucida.
  9. Coprite con pellicola a contatto e mettete in frigorifero a raffreddare per 1 ora.
  10. Montate la ganache con le fruste elettriche per renderla spumosa.
  11. Tagliate la torta di carote ormai fredda a metà ottenendo due dischi e farcitela con la ganache montata (potete usare un sac a poche o anche solo spalmarla con delicatezza con il dorso di un cucchiaio).
  12. Completate con la granella di nocciole, richiudete la torta con il disco superiore, spolverate con zucchero a velo.
  13. La torta di carote e cioccolato è pronta per essere servita.

Note:

  • La torta va conservata in frigorifero ma va consumata fresca, non fredda: lasciatela quindi riposare fuori dal frigo per 20 minuti.
  • La torta di carote al cioccolato va consumata entro 3 giorni.
  • Ovviamente questa torta è deliziosa anche senza la ganache al cioccolato: se quindi non avete molto tempo a disposizione e volete usare questo dolce per la colazione potete solo spolverarlo con zucchero a velo e servire!

🇪🇸

TARTA DE ZANAHORIA Y CHOCOLATE: MUY FÁCIL CON ZANAHORIAS PICADAS


Muy fácil, muy rápida y muy cómoda: ¡la base de esta tarta de zanahoria se hace en 5 minutos porquè se utilizan zanahorias picadas en lugar de las ralladas! Este truco permite ahorrar tiempo y no manchar nada! Estoy segura que este pastel se convertirá en tu favorito: ¡húmedo, súper suave y muy bueno!


🌟Dificultad: muy fácil

🌟Tiempo: 15 minutos + 35 minutos de cocción + enfriamiento

🌟Para: 1 tarta de 22 cm

Ingredientes:

  • 60 g de avellanas tostadas,
  • 180 g de harina de trigo,
  • 130 g de azúcar blanco o moreno,
  • 1 pizca de sal
  • 8 g de levadura en polvo,
  • 1 haba tonka (o vainilla),
  • 380 g de zanahorias,
  • 3 huevos medianos,
  • 110 g de mantequilla derretida (o igual cantidad de aceite de semilla),
  • 150 g de chocolate negro,
  • 150 ml de nata fresca,
  • avellanas picadas.

Método:

  1. Picar finamente las avellanas y verterlas en un bol grande: añadir la harina, el azúcar, la sal, la levadura y media haba tonka rallada (o vainilla). Mezclar.
  2. Pelar las zanahorias, lavarlas, secarlas y cortarlas en rodajas finas. Picarlas finemente en el robot de cocina y ponerlas en un bol.
  3. Agregar los huevos y la mantequilla derretida: mezclar todo muy bien con una espátula.
  4. Ahora verter esta mezcla en el bol con los ingredientes secos y mezcla bien para obtener una masa homogénea: verás que al principio todo parecerá muy suelto y difícil de trabajar, pero solo siguendo mezclando con una espátula, la masa en unos minutos quedará perfecta!
  5. Encender el horno a 180 °C -estático-
  6. Engrasar y enharinar un molde para bizcocho de 22 cm, verter en sto la mezcla de la tarta de zanahoria, nivelar y hornear 30-40 minutos.
  7. Dejar enfriar por completo el bizcocho y mientras tanto preparar la ganache de chocolate: picar el chocolate negro con un cuchillo y ponerlo en un bol de acero (o en cualquier caso resistente al calor).
  8. Calentar muy bien la nata con la otra mitad de la haba tonka (o con vainilla). Apagar el fuego, colar la nata caliente sobre el chocolate y inmediatamente mezclar enérgicamente con un batidor de mano para derretir el chocolate y obtener una crema suave y brillante.
  9. Cubrir con film transparente y refrigerar por 1 hora.
  10. Batir la ganache con una batidora eléctrica para que quede espumosa.
  11. Corta el bizcocho de zanahoria (frío) por la mitad para obtener dos discos y rellénalo con la ganache batida (puedes usar una manga pastelera o incluso untarlo delicadamente con el dorso de una cuchara).
  12. Completar con las avellanas picadas, cerrar el bizcocho con el disco superior, espolvorear con azúcar glas.
  13. La tarta de zanahoria y chocolate está lista para servir.

Notas:

  • La tarta debe guardarse en el frigorífico, pero debe consumirse fresca, no fría: déjarla reposar fuera del frigorífico durante 20 minutos.
  • La tarta de chocolate y zanahoria debe consumirse en 3 días.
  • Obviamente, este pastel es delicioso incluso sin la ganache de chocolate: así que si no tienes mucho tiempo disponible y quieres usar este pastel para el desayuno, ¡puedes espolvorearlo con azúcar glas y servir!

Ti potrebbero piacere anche

4 comments

zia Consu 16 Marzo 2021 - 13:53

La torta di carote è tra le mie preferite ma non l’ho mai provata in versione col cioccolato..mi state davvero tentando piccole fatine!

Reply
Elena Levati 22 Marzo 2021 - 10:20

😀 se ti mando ludovica per 2 giorni ti trasforma in una barretta di cioccolato!! 😀

Reply
CLAUDIA 17 Marzo 2021 - 09:36

E’ favolosa.. mi piace molto con il cioccolato la faccio più o meno così anche io.. e poi.. evviva le carote tritate e non grattugiate!!! baciotti

Reply
Elena Levati 22 Marzo 2021 - 10:20

sono di una comodità unica, vero? tanti baci e buona settimana

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: