E se di pesto ancora si deve parlare, almeno che sia in una forma diversa!

E così ecco appena sfornati per i nostri ospiti degli sformatini di riso in verde.  Li ho poi serviti nei piatti individuali su un velo di passata di pomodoro e devo dire che così proposti facevano la loro scena!

Certo con la nonna già seduta a capotavola non ho potuto permettermi di prendermi del tempo per fotografare il piatto finito, ma in cuor mio mi dicevo: ne rimarrà almeno uno… e invece dicevo male ahimè!

Non mi resta che proporveli in questa veste “a metà ” diciamo, ma non potevo mancare visto che il pesto lo avevo provato in tante altre ricette ma non nel risotto! Qualche esempio? Ovviamente con la pasta fresca e secca, con le lasagne, nel minestrone, nella frittata,nella torta salata, nella pizza, nel plumcake. Mi è piaciuto… si vede ?

SFORMATINI DI RISO AL PESTO 


Ingredienti:

  • 400 gr riso carnaroli,
  • 1 lt di brodo vegetale o di carne (io l’ho fatto misto utilizzando i ritagli del pollo avanzati dalla preparazione del secondo piatto),
  • 1 vasetto di pesto di basilico,
  • parmigiano,
  • burro per mantecare,
  • sale, pepe, noce moscata,
  • pecorino,
  • qualche fogliolina di basilico fresco,
  • 1 bicchiere di vino bianco secco,
  • olio evo,
  • una cipolla.

Preparazione:

Preparate il pesto come da ricetta base.

Tagliate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un po’ d’olio. Salate e aggiungete il riso. Fatelo tostare, bagnate con il vino e, quando evapora, bagnate con il brodo gradualmente fino a cottura.

Tenete il risotto al dente (stando indietro di un paio di minuti) quindi spegnete il fuoco. Unite il pesto e amalgamatelo bene al risotto, mantecate con burro e parmigiano, aggiustate di sale e pepe e noce moscata e lasciate intiepidire.

Riscaldate il forno portandolo a 220 °C.

Mettete il risotto in stampini monoporzione o coppa pasta di circa 8 cm di diametro, pressatelo leggermente e sformateli su una teglia leggermente unta.

Spolverate la superficie con il pecorino grattugiato e infornate per 7 minuti circa.

Servite ogni sformatino con una fogliolina di basilico fresca e un velo di passata di pomodoro.

3 comments

LudoMan 18 Ottobre 2010 - 20:14

mmmmmmmmmmmmmm!!! questo lo devo proprio provare 🙂
come sta la nostra sposina??

baci baci!!!

Reply
conunpocodizucchero 20 Ottobre 2010 - 16:38

Ciao!!! La sposina sta molto bene anche se sta mettendo su qualche chilo di troppo!!! E tu come stai?
Provali, provali, e poi dimmi mi raccomando!
un bacio!

Reply
gaia 19 Ottobre 2010 - 12:15

ma che bella questa idea degli sformatini di riso al verde!
ormai hai riempito la blogosfera con il pesto…ma ti dirò, io personalmente lo adoro sempre semprissimo per cui sono solo contenta quando leggo le ricette con il pesto!

smack smack

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: