bon bon gusto sacher

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Da prendere con due dita e gustare in un sol boccone, questi bon bon sono una piccola delizia che sono sicura vi piacerà tantissimo!

Una crosticina croccante di cioccolato fondente racchiude un cuore morbido di torta viennese e confettura di albicocche: capite perchè l’appellativo bon bon gusto Sacher vien da sé 😉

Questi mini peccati di gola sono in realtà nati come una ricetta del riciclo! Dato che la mia vita, da quando ci siamo trasferiti in Spagna, è un continuo andirivieni Barcellona- Milano/Milano-Barcellona, capita spesso di trovarsi la mattina della partenza con degli avanzi. Mai il freezer fu mio amico e alleato come in quei giorni!

Nello specifico di questa ricetta, ciò che rimaneva nel piatto prima della partenza era un quarto abbondante di torta viennese (la torta base per la preparazione della Sacher che io preparo sempre seguendo questa ricetta): l’ho messa in freezer e mi sono detta: “A te ci penso quando torno!”

E ci ho pensato così: per la colazione di tutta la famiglia non sarebbe stata sufficiente, dunque, per non litigarcela, ho ritenuto più giusto (e goloso) ripartirla equamente sotto forma di mini dolcetto da gustare dopo pasto col caffè!

Avendo tra le mani proprio una torta viennese il desiderio di Sacher è andato subito per via direttissima dal cervello alle papille gustative e così, in pochi minuti sono nati questi piccoli pasticcini che della Sacher hanno tutto il sapore e il profumo!

Ora, voi avete 3 opzioni da seguire:

  1. potete preparare appositamente una torta viennese e conservarne 200 gr per questi bon bon;

  2. potete decidere di usare degli avanzi di un’altra torta o plumcake al cacao o al cioccolato che avete già in giro per casa;

  3. potete stamparvi questa ricetta e attaccarla al frigorifero in modo che, appena avrete una torta al cioccolato in cucina, vi ricorderete di usarne un po’ per avere dei piccoli dolcetti dall’effetto WOW.

A voi la scelta!

Io intanto vi lascio la ricetta! 🙂

 

BON BON GUSTO SACHER


Squisiti bon bon che si sciolgono in bocca, golosi e furbissimi (perchè frutto di un riciclo in cucina) vi faranno immediatamente pensare alla torta Sacher: un comfort food formato mignon per usare al meglio quella fetta di torta al cioccolato rimasta sul piatto…


Livello: facilissimo Tempo: 30 min. + 1 ora raffreddamento Dosi: 18 bon bon

Ingredienti:

  • 190 gr torta viennese (o torta al cioccolato, plumcake al cioccolato o torta al cacao),
  • 90 – 100 gr confettura di albicocche (per me fior di frutta albicocche Rigoni di Asiago),
  • 100 gr cioccolato fondente.

Procedimento:

  1. Spezzettate la torta e sbriciolatela finemente con le mani.
  2. Versatela in una terrina e aggiungete la confettura di albicocche: mescolate tutto insieme molto bene in modo da ottenere un composto malleabile che permetta di creare delle palline.
  3. Formate così 18 palline grandi come una noce (io le ho fatte da 15 gr l’una) e mettetele in frigorifero per 1 ora (oppure in freezer per 15 minuti).
  4. Nel frattempo fate fondere a bagnomaria il cioccolato e fatelo intiepidire.
  5. Tuffatevi delicatamente le palline e disponetele via via su una griglia per dolci o su un foglio di alluminio.
  6. Fate raffreddare 15 minuti a temperatura ambiente e poi passatele 30 minuti in frigorifero.
  7. Ritagliate l’eventuale cioccolato alla base in eccesso e decorate a piacere alcuni bon bon con una spolverata di cacao, altri con un pezzetto di albicocca preso dalla confettura e altri con un disegno di cioccolato (per farlo mettete il cioccolato fuso rimasto in un conetto di carta o in una biro per decorazioni e disegnate delle strisce irregolari sui bon bon: fate raffreddare ancora 10 minuti).
  8. Servite i bon bon gusto sacher freddi o a temperatura ambiente.

Note: 

  • Se non avete già in casa avanzi di torte da usare per questa ricetta, potete preparare la torta viennese (QUI) come ho fatto io, o la torta viennese in monoporzione (QUI), oppure una torta al cioccolato (ad esempio come questa QUI) o un plumcake (ad esempio come questo QUI) e conservarne 200 gr per questi bon bon.

 

SACHER BONBONS


Level: super easy Time: 30 mins + 1 hour cooling Serves: 18 bonbons


Ingredients:

  • 190 gr leftover Viennese cake (or chocolate cake or cocoa plumcake),
  • 90 – 100 gr apricot jam (for me fior di frutta Rigoni di Asiago),
  • 100 g dark chocolate.

Method:

  1. Finely crumble the cake with your hands and pour into a bowl.
  2. Add the apricot jam and mix everything together very well in order to get a malleable mixture.
  3. Form 18 balls as large as a walnut (15 g each) and put them in the fridge for 1 hour (or in the freezer for 15 minutes).
  4. In the meantime, melt the chocolate in a bain-marie and let it cool.
  5. Gently dip the balls in chocolate and place them on aluminum foil. Let cool for 15 minutes at room temperature and then for 30 minutes in the fridge.
  6. Cut out the chocolate at the base in excess and decorate some bon bon with a piece of apricot taken from jam, others with some chocolate (use a decoration pen or a paper cone), others with a pinch of cocoa.

My advice:

  • If you don’t have any chocolate cake leftovers, you can make a viennese cake following this recipe or a chocolate cake (like this one) or a plumcake (like this one) and preserve 200 g for the sacher bonbons!

-Post in collaborazione con Rigoni di Asiago- 

23 comments

Federica - Paprika e Cannella 29 Maggio 2018 - 09:04

Adoro la sacher, potrei uccidere per un pezzetto di sacher, lo vedi che avevo ragione a dirti che li avevi preparati appositamente per me?
Sei fantastica !
A presto e buona giornata
Federica

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:44

😀 eh ma te l’ho detto che se vieni a trovarmi mi segno di rifarli apposta per te!!!! guarda che io le bugie non le dico mai!!!

Reply
Federica - Paprika e Cannella 1 Giugno 2018 - 14:55

Dai dai che magari ci riesco a fare un salto in Spagna, non è poi così lontana! 😉

Reply
saltandoinpadella 29 Maggio 2018 - 10:40

Adoro le ricette del riciclo, finiscono sempre per dare risultati sorprendenti. Qua però viene voglia di farla apposta la base sacher, questi bon bon sono una bomba già solo dalle foto, che peraltro sono spettacolari. I tuoi scatti sono sempre più belli

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:43

vero? anche io amo riciclare! tu che hai sempre tanti dolci per casa una fetta di una torta al cioccolato potresti ritrovartela tra le mani a breve…. e allora….. 😉
ps: grazie mille!!! guarda ultimamente mi sento in stallo invece sulle foto sai? sto facendo una fatica pazzesca a ritrovare un equilibrio qui, perchè la luce è pessima in casa e non ho ancora trovato un angolo perfetto, soprattutto per le foto chiare che mi vengono tutte sul grigio nonostante i bilanciamenti vari… ma se tu le vedi bene mi rincuoro tanto! grazie mille!

Reply
saltandoinpadella 1 Giugno 2018 - 13:00

queste con sfondo scuro sono stupende!!! per le chiare perchè non provi con il controluce?

Reply
Elena Levati 6 Giugno 2018 - 19:30

oggi ho provato! vedremo.. adesso le scarico e vediamo! in passato le facevo spessissimo in controluce, qui ho sempre il problema della posizione, ma oggi mi sono inventata una postazione nuova! da riderci eh!!! grazie mille sei un tesoro! bacini

Reply
Laura De Vincentis 29 Maggio 2018 - 13:00

Sono rimasta a bocca aperta di fronte a queste piccole meraviglie! Dei bonbons sfiziosi e golosissimi!

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:40

<3 grazie!!!!

Reply
Serena 29 Maggio 2018 - 14:19

Cara Elena manco da un po’ sul tuo blog ma per mancanza di tempo ma non per mancanza di pensiero. Questi bon bon sono molto invitanti straordinariamente belli e perfetti direi brava Elena

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:40

lo so carissima anche io sono assente per le stesse ragioni! a volte si fa davvero tanta fatica e arrivo a sera domandandomi come farò a fare tutto il giorno dopo! ma il pensiero c’è e ti ringrazio tantissimo! un bacio grande grande

Reply
zia Consu 29 Maggio 2018 - 18:46

Un riciclo davvero divino 😛

Reply
Elena Levati 30 Maggio 2018 - 06:57

<3 grazie!

Reply
Andreea 29 Maggio 2018 - 21:23

Ma che meraviglia, sono davvero molto golosi !

Reply
Elena Levati 30 Maggio 2018 - 06:56

grazie mille Andrea!

Reply
Sonia 30 Maggio 2018 - 17:13

più che altro io attaccherei i dolcetti proprio al frigo per poterli mangiare tutte le volte che ci passo davanti e succede spesso! sono commoventi per bontà e belleza!

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:33

😀 ehehehe sei il mio mito indiscusso tu!!!!

Reply
Melania 31 Maggio 2018 - 00:08

È un po’ che volevo passare , ma ultimamente il tempo corre più in fretta di me, ed io, sembro sempre restar indietro. Spero stiate bene voi! Come va lì? Ti sei ambientata? Sono certa di si! Tu sei una forza della natura.
Spero ti arrivi il mio abbraccio da qui e la dolcezza di chi vuole afferrare con mano questo dolcetto.

Reply
Elena Levati 1 Giugno 2018 - 10:28

carissima! ti capisco benissimo, non preoccuparti! anche qui il tempo sfugge di mano e io arrivo a sera domandandomi come farò ad affrontare il giorno successivo… anche io manco da te da troppo tempo e adesso spero di riuscire a passare a salutarti!
intanto lo faccio qui, mandandoti un abbraccio forte e un sorriso!

Reply
Federica 3 Giugno 2018 - 15:14

che spettacolo questi bon bon 😛 😛

Reply
Elena Levati 6 Giugno 2018 - 19:26

grazie Fede!!!!!

Reply
Mil 4 Giugno 2018 - 16:46

Ma che stupenda idea del riciclo è Elena? Sono gustosissimi, dala forma adorabile. E poi queste foto sono magnifiche: rendono giustizia della loro bontà e bellezza!

Reply
Elena Levati 6 Giugno 2018 - 19:26

grazie di cuore Mile! sapevo che tu li avresti apprezzati! 😉

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: