crostatine alle albicocche con crema di ricotta e mandorle

by Elena Levati

A distanza di 7 anni, ho ancora bene in mente la bontà e la delizia di questa crostata alle albicocche, ricotta e mandorle. Sarà che l’avevo preparata per il 27 compleanno di Alessandro, sarà che era l’estate del nostro matrimonio, sarà che nel caramellare le albicocche mi sono involontariamente “marcata” il braccio con uno schizzo di caramello bollente… o forse sarà solo perchè quella accoppiata di ingredienti è talmente vincente, soprattutto se abbinata alla scioglievolezza della pasta frolla, che non ci sono nè se nè ma: bisogna solo abbandonarsi al piacere regalato dall’assaggio.

Ispirata da quella ricetta, memore di tanta delizia, ho allora oggi preparato queste CROSTATINE DI ALBICOCCHE che si sono rivelate capaci di tenerle testa!

Lo scrigno è una squisita PASTA FROLLA ALLE MANDORLE preparata seguendo il mio adoratro “metodo lungo” a partire dal burro, che assicura un impasto friabile che si scioglie in bocca (la ricetta base di questa pasta frolla la trovate QUI).

Un generoso strato di CONFETTURA ALLE ALBICOCCHE fa poi da base per una CREMA LEGGERA DI RICOTTA E MANDORLE (simile alla mia crema frangipane alla ricotta, ma con meno zucchero e soli albumi): il cuscinetto perfetto su cui adagiare comodamente e delicatamente le ALBICOCCHE FRESCHE.

Ora che le albicocche sono di stagione e la natura ce ne regala molte belle, succose, dolci e profumate, è il momento perfetto per prepararle!

E non mi dite che fa troppo caldo per accendere il forno: lo so che almeno la metà di voi ha l’aria condizionata in casa!!! 😀

PS:  io non ce l’ho, ma ho sopportato più che volentieri il calore del forno visto il risultato goloso! Perchè andare a fare la sauna in un centro benessere se possiamo comodamente farla in cucina e alla fine averci guadagnato pure un dolcetto!!! 😉

CROSTATINE ALLE ALBICOCCHE CON CREMA DI RICOTTA E MANDORLE

Deliziose crostatine da concedersi a merenda o a colazione in questo caldo mese di giugno in cui i frutti sono maturi e succosi! A completare la squisitezza una base di confettura di albicocche e una crema di mandorle e ricotta con solo albumi, impreziosita da tanti semini di profumata vaniglia!

Livello: medio Tempo: Dosi: 8 crostatine
Ingredienti: 
  • Pasta frolla alle mandorle: 150 gr farina 00, 50 gr farina di mandorle, 80 gr zucchero di canna fine, 2 tuorli di uova medie, 100 gr burro freddo a dadini, i semi di1/2 stecca di vaniglia.
  • Ripieno alla ricotta: 2 albumi di uova medie, 100 gr mandorle pelate, 100 gr ricotta artigianale di capra (per me Spega), 80 gr zucchero di canna, i semi di1/2 stecca di vaniglia.
  • Per completare: 4 albicocche, confettura di albicocche (per me Bio Delizia Albicocche Vis), zucchero di canna al velo, mandorle a lamelle.

Procedimento:

  1. Preparate la pasta frolla con il metodo lungo, partendo dal burro, seguendo le istruzioni che trovate nella ricetta base (link diretto alla ricetta nell’introduzione della ricetta).
  2. Mentre la frolla riposa in frigorifero, preparate il il ripieno di ricotta: polverizzate nel tritatutto prima le mandorle e poi lo zucchero di canna in modo da renderlo più fine.
  3. Versate la ricotta scolata dal suo siero in una ciotola, unite i semi di vaniglia e lavoratela con le fruste elettriche per 5 minuti in modo da renderla soffice e omogenea.
  4. Aggiungete lo zucchero e montate ancora per 5 minuti.
  5. Unite le mandorle e montate ancora altri 5 minuti.
  6. Terminate la preparazione amalgamando gli albumi (non montati): otterrete una crema che terrete in frigorifero.
  7. Accendete il forno a 180°C.
  8. Lavate le albicocche, dividetele a metà e togliete il nocciolo.
  9. Sul piano da lavoro infarinato, stendete la pasta frolla in un disco sottile e usatela per rivestire 8 stampini da crostatine. Bucherellate il fondo con una forchetta, spalmate uno strato di confettura di albicocche e coprite con uno strato di crema alle mandorle e ricotta.
  10. Appoggiate su ogni corstatina mezza albicocca, completate con qualche lamella di mandorla e infornate per 20-25 minuti.
  11. Sfornate, fate raffreddare completamente, decorate con un poco di zucchero di canna al velo e servite.

INDIVIDUAL APRICOT TARTLETS WITH ALMOND AND RICOTTA CREAM


Level: intermediate Time: 40 mins + 20 mins baking Serves: 8 Tartlets


Ingredients:

  • For the pastry: 150 g flour, 50 g almond flour, 80 g brown sugar, 2 medium egg yolks, 100 g cold butter in small, seeds of 1/2 vanilla bean.
  • For the filling: 2 medium egg whites, 100 g peeled almonds, 100 g artisanal goat ricotta cheese (for me Spega), 80 g brown sugar, seeds of 1/2 vanilla bean.
  • To complete: 4 apricots, apricot jam (for me BioDelizia by Vis), icing sugar, sliced almonds.

Method:

  1. Prepare the short crust pastry starting from cold butter: on pastry board soften butter with one hand making it smooth and creamy. Add sugar and mix it well always using your hand. Add the egg yolks and mix again. Finally add the flour and the flavors.
  2. Forme a ball, wrap in plastic and put in the fridge for 2 hours before using.
  3. Meanwhile prepare the filling: powder almonds in the food processor. Powder also sugar. Pour ricotta cheese into a bowl, add vanilla seeds and whip it with an electric mixer for 5 minutes to make it soft and smooth.
  4. Now add sugar and whip for 5 minutes more. Add almonds and whip others 5 minutes. Finish adding the egg withes (non whipped): you’ll get a cream to refrigerate till use.
  5. Turn on the oven to 180 ° C.
  6. Wash apricots, cut in half and remove the core.
  7. Roll out the pastry into a thin disk on the floured pastry board and use it to cover 8 individual tartlets molds.
  8. Prick the bottom with a fork, spread a layer of apricot jam and cover with almonds and ricotta cream.
  9. Put half apricot on each tartlets, complete with some sliced almonds and bake for 20-25 minutes.
  10. Let cool completely, decorate with icing sugar and serve.

17 comments

silvia 16 Giugno 2017 - 11:40

Il bello di alcune ricette è proprio quello di portare alla memoria dei ricordi belli vivi, come fossero accaduti in quell’istante! Poter associare cibo e ricordi è favoloso! Come le tue crostatine, che sono dei piccoli gioiellini! Mi piace molto la pasta frolla alle mandorle, che rimane morbida, e la scelta degli ingredienti mi sembra strepitosa! un assaggio posso? a presto

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 21:53

grazie per le tue parole Silvia! sono d’accordissimo con te! certo che puoi! le ho già rifatte e ne ho giusto giusto 2 🙂

Reply
speedy70 16 Giugno 2017 - 15:20

sono bellissime e tanto golose, brava!!!!

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 21:56

grazie simona!!!

Reply
Laura De Vincentis 16 Giugno 2017 - 20:19

Davanti ai dolci alla ricotta io metto gli occhi a cuoricino! Un bacione

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:00

e io come sai ti seguo a ruota! 😀

Reply
Gloria Roa Baker 17 Giugno 2017 - 03:32

look bellisimo cara! I love apricots!!

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:05

thank you Gloria!! I hope we’ll enjoy this sweets together one day! <3

Reply
zia consu 17 Giugno 2017 - 21:58

Anche a rischio ustione, le proverei all’istante!
Sono appena rientrata dalla mia piccola vacanza in Grecia e trovare questi dolcetti mi avrebbe fatto proprio felice 🙂
Buon we bambola <3

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:07

😀 ehehe so che mi capisci e che anche tu non temi il forno! anche solo per il tuo pane da urlo!!!

Reply
Alice 18 Giugno 2017 - 19:56

Ottima e golosa questa proposta!
baci
Alice

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:07

grazie mille Alice!!! 🙂

Reply
Silvia Brisi 19 Giugno 2017 - 17:42

Assolutamente deliziose Elena!! Mi segno questa ricetta e la provo con le prossime albicocche dolcissime dell’albero dei suoceri!! Un bacione!!

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:08

sì, non fartele mancare! vedrai che ti piaceranno tanto! bacioni

Reply
sabrina di Delizie & Confidenze 21 Giugno 2017 - 15:55

Queste deliziose crostatine si son impossessate della mia mente dal primo momento che le ho viste……ora dovrò obbligatoriamente replicarle!!?
Come sempre, complimenti, sempre meravigliose ricette ❤
Un abbraccio grande

Reply
Elena Levati 21 Giugno 2017 - 22:10

carissima Sabrina, ti assicuro che non sarà un sacrificio vano accendere il forno! 😀 grazie mille

Reply
barchette di melone con mela verde e primo sale 24 Giugno 2017 - 03:01

[…] di fare una sauna gratuita in cucina accendendo il forno per ben due volte, per sfornare prima le crostatine alle albicocche e poi i biscotti ai fichi, mi sarei riconquistata i vostri favori e avrei appianato le inimicizie […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: