La pasta sfoglia fatta in casa è una delle basi di cucina che da un lato affascinano e dall’altro spaventano: il procedimento è laborioso ed è richiesto tempo, pazienza e il giusto stato d’animo!

Il lavoro non è poco, è giusto ammetterlo prima di iniziare, ma la soddisfazione che si ha nello sfornare un dolce come questo preparato con la sfoglia casereccia che profuma di pasticceria è davvero grandissima!

Andiamo subito al lavoro!

CUORE DI PASTA SFOGLIA FATTA IN CASA CON CREMA AL CIOCCOLATO


Livello: elaborato Tempo: 30 minuti + 3 ore riposo + cottura Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • Per il panetto: 180 gr burro, 60 gr farina.
  • Per il pastello: 60 gr acqua, 120 gr farina, 1 pizzico di sale.
  • Per il ripieno: salsa nera (vedi ricetta base qui)

Procedimento:

  1. Preparate per prima cosa il pastello: impastate energicamente la farina insieme a sale e acqua fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio e sodo. Formate una palla e lasciatela riposare sotto un panno umido per 15 minuti.

  2. Preparate intanto il panetto: riducete il burro a tocchetti e amalgamatelo con la farina cercando di essere rapidi e di toccare l’interno dell’impasto il meno possibile per non far sciogliere il burro (consiglio di utilizzare l’impastatrice con la frusta a gancio). Modellatelo a mò di mattoncino rettangolare, ricopritelo con pellicola e riponete in frigorifero per almeno 20 minuti.

  3. Stendete sottile il pastello, mettetevi al centro il panetto e richiudetelo nella pasta molto bene sigillandolo.

  4. Stendete con cura con il mattarello in un rettangolo abbastanza lungo, ripiegatelo a libro in modo da formare 3 strati e riponetelo in frigorifero per 30 minuti.

  5. Riprendetelo, girate di 90° e stendete ancora con il mattarello formando di nuovo un rettangolo, ripiegatelo a libro e rimettetelo in frigo per altri 30 minuti.

  6. Ripetete questa operazione altre due volte. Conservate in frigorifero per almeno 1 ora prima di usare nella ricetta.

  7. Stendete la pasta sfoglia sottile e dividetela in due porzioni. Ritagliate su entrambe la sagoma del cuore utilizzando l’apposito stampo o un cartoncino da voi preparato. Con un secondo stampo a forma di cuore leggermente più piccolo , praticate una leggera incisione su uno solo dei cuori senza però ritagliarlo. Coprite una placca con carta da forno, disponetevi il primo cuore e sopra quello inciso. Fate aderire i bordi e pennellate la superficie con del latte o con un uovo sbattuto.

  8. Infornate a 210° C per 20 minuti circa finchè la pasta avrà assunto un bel colore dorato. Sfornate e lasciate raffreddare.

  9. Schiacciate all’interno del cuore la sagoma incisa in modo da formare un incavo che riempirete con la salsa nera solo poco prima di servire, in modo che la pasta non perda la sua caratteristica croccantezza.

I miei consigli:

  1. La preparazione della pasta sfoglia è abbastanza elaborata e richiede per tanto molta pazienza e estrema delicatezza. Armatevi di tempo e di buona volontà! Dovete fare attenzione soprattutto nella fase della stesura a diverse riprese, in quanto è essenziale che il panetto rimanga sempre all’interno del pastello altrimenti non si formeranno i caratteristici multistrati della sfoglia in cottura.

  2. Preparata in questo modo, la pasta sfoglia può essere utilizzata per diverse preparazioni sia dolci che salate essendo “neutra”.

  3. Si può congelare al pari della sfoglia comperata.

3 comments

mini croissants di pasta sfoglia semplificata 27 Maggio 2017 - 06:31

[…] la pasta sfoglia classica (la cui mia ricetta invariata dal 2008 trovate QUI) e la finta sfoglia alla ricotta (che trovate QUI) ho voluto rimettermi al lavoro sul serio […]

Reply
Vol au vent al pecorino e muffin alle nocciole per un pic nic 23 Aprile 2018 - 04:43

[…] Se usate la pasta sfoglia pronta passate subito al punto 2, altrimenti, per prepararla in casa, seguite le indicazioni che trovate QUI . […]

Reply
mini croissants saporiti di pasta sfoglia semplificata - Con Un Poco Di Zucchero 21 Aprile 2021 - 16:05

[…] la pasta sfoglia classica (la cui mia ricetta invariata dal 2008 trovate QUI) e la finta sfoglia alla ricotta (che trovate QUI) ho voluto rimettermi al lavoro sul serio […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: