one pot pasta estiva

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Vi ricordate la one pot pasta? La pasta che si prepara mettendo tutti gli ingredienti insieme a crudo in una sola pentola?

Lo scorso autunno ve ne avevo proposta una versione gustosa e ricca a base di funghi, cipolle caramellate e speck, oggi invece, vi voglio presentare la sua variante estiva!

Zucchine, pomodorini, basilico, gamberi e calamari sono gli ingredienti fondanti di questa pasta che, oltretutto, ha una marcia in più: non ho infatti utilizzato la pasta di grano per questa ricetta, bensì una pasta di legumi e, in particolare, di lenticchie!

Biologica e 100% a base di farina di lenticchie, questa tipologia di pasta dona una nota di gusto caratteristica al piatto che difficilmente andrà nel dimenticatoio, a maggior ragione visto il risaputo matrimonio di sapori felice tra legumi e pesce!

Il procedimento per preparare questa one pot pasta estiva è sempre lo stesso, ovvero si mette tutto a crudo, pasta e condimento, in una sola padella e, in meno di 15 minuti, il gioco è fatto e il piatto servito!

Se non avete provato questa tipologia di cottura con la ricetta autunnale, oggi l’occasione si fa ancora più ghiotta e imperdibile!

Noi in casa la usiamo tantissimo perchè risolve davvero in un battibaleno un pranzo o una cena, tanto più quando si hanno bambini affamati e poco pazienti o mariti poco pratici ai fornelli che si devono per forza di cose preparare da mangiare, ma che hanno necessità di farlo in pochissimo tempo e sporcando il meno possibile!

Si capisce che sto lasciano le basi pronte per l’auto sopravvivenza di Alessandro e Ludovica quando sarò all’ospedale a partorire Olivia??? Mi devo attrezzare: ormai manca davvero pochissimo! 😉

ONE POT PASTA ESTIVA


Una pasta semplicissima e velocissima, in cui si ottimizzano consumi e sprechi: è la one pot pasta, oggi in versione estiva!


Livello: facilissimo Tempo: 10 minuti + 10 minuti cottura Dosi: 2 persone

Ingredienti:

  • 160 g pasta di lenticchie (per me Libera Terra),
  • mezza cipolla,
  • 1 zucchina,
  • 20 pomodori datterini o ciliegini,
  • 15 foglie di basilico,
  • 10 gamberi,
  • 2 calamari medi puliti e tagliati a tocchetti,
  • 2 cucchiai pecorino siciliano grattugiato,
  • 480 ml acqua,
  • sale,
  • pepe,
  • peperoncino,
  • olio evo.

Procedimento:

  1. Affettate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola a fondo spesso o antiaderente.
  2. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e uniteli alla cipolla.
  3. Lavate la zucchina, tagliatela a piccolissimi dadini e versate anch’essa nella pentola.
  4. Aggiungete anche il basilico, i calamari, 1 cucchiaino di sale, pepe, un pizzico di peperoncino, 1 cucchiaio abbondante di olio e la pasta di legumi.
  5. Unite infine 450 ml di acqua e portate sul fuoco: a fiamma alta e con il coperchio fate raggiungere il bollore, quindi scoperchiate, abbassate la fiamma, aggiungete i gamberi e calcolate 7 minuti di cottura (ovvero 1 minuti meno rispetto al tempo indicato sulla confezione della pasta).
  6. Durante questi minuti mescolate spesso la one pot pasta e, solo alla fine, se necessario, unite i rimanenti 30 ml di acqua (circa 1 cucchiaio).
  7. Spegnete la fiamma, unite il pecorino, mescolate e servite subito la vostra pasta di legumi con il suo cremoso, morbido e gustosissimo intingolo!

-Post in collaborazione con Accendi Luce & Gas Coop-

SUMMER ONE POT PASTA


Level: very easy Time: 10 mins + 10 mins cooking Serves: 2 people


Ingredients:

  • 160 g lentil pasta,
  • half onion,
  • 1 zucchini,
  • 20 cherry tomatoes,
  • 15 basil leaves,
  • 10 prawns,
  • 2 medium squid cleaned and cut into pieces,
  • 2 tablespoons grated pecorino cheese,
  • 480 ml water,
  • salt,
  • pepper,
  • chili pepper,
  • extra virgin olive oil.

Method:

  1. Slice finely the onion and place it in a casserole.
  2. Wash tomatoes, cut them in half and add them in the pot.
  3. Wash zucchini, cut it into very small cubes and pour into the pan.
  4. Add basil, squid, 1 teaspoon of salt, pepper, a pinch of chili pepper, 1 tablespoon of oil and the lentil pasta.
  5. Finally add 450 ml of water and bring on fire: over high heat and with the lid reach the boil, then uncover the pot, lower the heat, add the prawns and calculate 7 minutes of cooking (1 minute less than the cooking time given on pasta packaging).
  6. During these minutes stir your one pot pasta frequently and, only at the end, if necessary, add the remaining 30 ml of water (about 1 tablespoon).
  7. Turn off the heat, add the pecorino cheese, stir and serve your lentil pasta immediately with its creamy, soft and tasty sauce!

23 comments

giovanna 19 Giugno 2019 - 15:57

Davvero geniale!!

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:27

Grazie <3

Reply
cucinaincontroluce 20 Giugno 2019 - 13:16

Sai che la pasta di lenticchie manco sapevo esistesse? Con te ne scopro ogni giorno una… e comunque mi piace un sacco la presentazione (c’è quel gambero che mi stuzzica parecchio) 🙂
Bacioni Elenina bella!

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:27

anche io devo dire che non l’avevo mai assaggiata prima di questa occasione! Invece sulla one pot tu mi sei maestra, quindi…. 😉
Come stai Tati mia?

Reply
cucinaincontroluce 27 Giugno 2019 - 06:49

Diciamo che io sono maestra in tutte le procedure che mi fanno risparmiare del tempo! Comunque continuo ad avere una vita complicata e faticosa ma tengo duro e senza rinunciare del tutto alle mie passioni (insomma spero nella famosa luce in fondo al tunnel)… però ammetto che non sto facendo una bella vita ultimamente. Passerà prima o poi! Vieni qui che ti abbraccio!

Reply
Elena Levati 28 Giugno 2019 - 00:25

<3 forza forza! hai mille risorse tati, lo so! ti abbraccio forte

Reply
Simona Milani 21 Giugno 2019 - 06:45

Ecco, da tempo mi dico che dovrei fare una pasta risottata come questa tua (che è meravigliosa!) e poi non mi ci metto mai, mannaggia….mi segno la ricetta, chissà mai che arrivi la volta buona 😉
Un abbraccio grande

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:26

non è propriamente risottata perchè i liquidi si mettono da freddi tutti all’inizio e non a poco a poco da caldi come con la pasta risottata, ma il risultato finale cremoso e delizioso credo sia il medesimo! 😉 un bacino a te

Reply
zia Consu 23 Giugno 2019 - 00:08

Io l’ho sempre chiamata “pasta risottata” ed è stata per lungo tempo uno dei miei cavalli di battaglia ^_^ proverò la tua versione estiva e golosissima!
Buon we cara <3<3<3

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:24

sì qui è un po’ diverso il procedimento, ma il risultato credo sia molto simile! un bacio a tutti e 3 <3

Reply
Günther Karl Fuchs 24 Giugno 2019 - 13:18

un procedimento molto interessante

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:24

Grazie mille Gunther!! felice di rivederti qui da me 🙂

Reply
Antro Alchimista 25 Giugno 2019 - 11:28

Caspita molto intrigante sia il procedimento che il tipo di pasta utilizzata! Un bacio

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:23

grazie Laura! provala, è una furbata che ti piacerebbe moltissimo! 😉

Reply
Elena Gnani 25 Giugno 2019 - 17:20

E’ tipo la pasta risottata giusto? so che molti puristi storcono il naso dicendo che viene fuori ‘amido ma a me piace molto cotta così proprio perchè diventa cremosa. Quanto manca tesoro? vedrai che il papy se la caverà benissimo, anche con l’aiuto di Ludovica che secondo me oramai è diventata più brava del papà a furia di cucinare con te

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:22

sì, però qui l’acqua si mette tutta all’inizio a freddo e con tutto crudo, mentre nella pasta risottata si aggiunge poco a poco. Ma il risultato è cremosissimo anche qui e questo a noi piace molto!
Manca un mesetto, ma sono più tranquilla per la ludi che per il papà!! 😀

Reply
sabrina77sab77 26 Giugno 2019 - 16:23

Spesso utilizzo pasta di legumi, e mi (ci) piacciono molto!!
Questo tuo primo piatto è favoloso, mi piaco molto!

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2019 - 03:20

grazie mille Sabry!

Reply
milesweetdiary 27 Giugno 2019 - 08:16

Nooooo davvero?! Questa tecnica è da provare. In effetti avevo letto anche di torte salate cotte con verdure crude! Brava Elena, getta le basi 😉 Un bacio a voi e una carezza alla pancia!

Reply
Elena Levati 28 Giugno 2019 - 00:24

Grazie Mile! 🙂

Reply
speedy70 27 Giugno 2019 - 09:01

Da provare, grazie cara!!!!

Reply
Elena Levati 28 Giugno 2019 - 00:21

A te! Smack!

Reply
one pot pasta con zucca pomodori secchi e mandorle: cremosissima – Con Un Poco Di Zucchero 27 Marzo 2021 - 05:18

[…] avervi proposta la prima versione autunnale con cipolle caramellate, funghi e speck e la seconda versione estiva con zucchine, pomodorini, basilico, gamberi e calamari, oggi sono a proporvene una terza variante: sempre ottima, sempre buonissima, sempre sfiziosa e […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: