Crostata al limone con ricotta montata e frutti di bosco

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Mi manca la Sicilia.

Mi manca Favignana.

Non lo nego. Pensavo che ora, vivendo in una città di mare, avrei sentito meno la mancanza del mare, di un altro mare e invece…

E invece il richiamo di quel mare nello specifico, di quelle onde blu cristallino che accarezzano l’isola a forma di farfalla a cui a doppio filo sono legata, è sempre vivo in me e con estrema chiarezza si fa sentire sul finire della primavera.

Anche quest’anno, per il secondo anno di fila, non potremo toccarle quelle sue acque profonde, i miei occhi non potranno riempirsi di quella terra a tratti rossa e di quegli scogli che decisi entrano in mare, le mie narici non potranno essere solleticate dal profumo del finocchietto selvatico e dei pini marittimi e le mie papille gustative ancora mancheranno di essere deliziate da quei sapori così tipici che solo la Sicilia ti sa regalare.

Olivia nascerà a fine luglio e così sarà lei il nostro viaggio questa estate, un viaggio che coinvolgerà tutta la famiglia e che saprà regalare ad ognuno di noi qualcosa di unico. Sarà lei allora a riempire i miei occhi con le sue prime smorfiette, sarà lei a riempire le mie narici con il profumo ineguagliabile della pelle di un neonato che sa di latte e di morbidezza infinita, sarà lei a deliziare le mie papille gustative con il sapore dei baci che le schioccherò con delicatezza sul musino e, infine, sarà lei a farci toccare e sperimentare ancora una volta la meraviglia del lasciarsi sorprendere, come bambini, per la seconda volta.

E così, quest’anno serenamente, Favignana rimarrà nel cuore e nella mente con il suo ricordo pulsante pronto ad essere rivissuto nelle estati che verranno, ma non per questo mancherò di portare (almeno dove mi è concesso) parte di quel sole caldo.

E oggi mi è concesso portarlo in tavola, su una alzatina per dolci, in una crostata golosa e profumatissima che ha in sè tutto il buono e il meglio del gusto siciliano: la pasta frolla al cacao è arricchita dal liquore al limone di Sicilia, uno strato generoso di marmellata di limoni siciliani crea la base di gusto del nostro dolce che, infine, alla perfezione si sposa con la crema di ricotta montata al miele millefiori di Sicilia e con la freschezza dei frutti di bosco!

Una torta bella da vedere, deliziosa da assaporare per tutta estate e con un cuore buono per davvero perchè i prodotti usati per prepararla sono di Libera Terra, consorzio che raggruppa 9 cooperative sociali agricole che gestiscono terreni e strutture confiscati alle mafie.

CROSTATA AL LIMONE CON RICOTTA MONTATA E FRUTTI DI BOSCO


Una crostata deliziosa che racchiude tutto il buono del gusto siciliano e la bellezza di un dolce fresco da gustare tutta estate!


Livello: facile Tempo: 1 ora + risposo + 30 minuti cottura Dosi: 1 crostata da 24 cm -6 persone-

Ingredienti:

  • Per la pasta frolla: 260 g farina, 40 g cacao amaro, 1 pizzico di sale, 120 g zucchero di canna, 3 tuorli di uova medie, 1 bicchierino di liquore al limone, 140 g burro freddo a dadini.
  • Per la ricotta montata: 250 g ricotta fresca, 2 cucchiai miele millefiori, 2 cucchiai di latte fresco.
  • Per completare: marmellata di limoni, frutti di bosco (fragole, mirtilli, lamponi, more), 1 cucchiaio di zucchero a velo.

Procedimento:

  1. Preparate prima di tutto la ricotta montata al miele: versate la ricotta, il latte e il miele in un pentolino e mescolate con un cucchiaio ammorbidendo e amalgamando il tutto.
  2. Portate il pentolino sul fuoco e, a fiamma bassa, scaldate bene la ricotta sempre mescolando.
  3. Passate ora immediatamente la ricotta calda con il frullatore ad immersione in modo da ottenere una crema liscissima e trasferitela in una bacinella di vetro o di acciaio ad intiepidire.
  4. Mettete la ricotta montata in frigorifero a raffreddare per almeno 2 ore: solo quando sarà ben fredda assumerà la consistenza della panna montata (per avere le idee ancora più chiare potete dare un occhio alla ricetta originale della ricotta montata con foto passo passo cliccando QUI).
  5. Preparate nel frattempo la pasta frolla: versate sul piano da lavoro la farina e fate un grosso buco al centro.
  6. Metteteci tutti gli altri ingredienti in questo ordine: zucchero, sale, cacao setacciato, tuorli, burro e liquore al limone.
  7. Impastate tutto portando la farina via via al centro: dovrete ottenere un composto omogeneo.
  8. Formate una palla, appiattitela un poco, avvolgetela in pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per 1 ora. (La pasta frolla può essere preparata con lo stesso procedimento anche nella impastatrice o in un robot da cucina).
  9. Riprendete la pasta frolla e stendetela sul piano da lavoro leggermente infarinato in un disco abbastanza sottile: usatelo per rivestire uno stampo per crostate di 24 cm di diametro (preferibilmente a cerniera) imburrato ed infarinato.
  10. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete in frigorifero a raffreddare per 30 minuti prima di passare alla cottura.
  11. Accendete il forno a 180 °C, spalmate sul fondo della crostata uno strato sottile di marmellata di limoni e fatela cuocere per 30 minuti.
  12. Sfornate la crostata e fatela raffreddare completamente, quindi spalmate il fondo con un altro strato sottile di marmellata di limoni.
  13. Riprendete la ricotta montata e mettetela in una sacca da pasticcere senza beccuccio o con beccuccio liscio e usatela per decorare tutta la crostata con morbidi ciuffetti. Mettete la crostata in frigorifero.
  14. Lavate e asciugate con delicatezza i frutti di bosco e tagliate la fragole a spicchi o a metà a seconda della loro grandezza.
  15. Decorate la vostra crostata con i frutti di bosco secondo il vostro senso estetico e ultimatela spolverando con un poco di zucchero a velo in modo da lucidare la frutta.
  16. Tenete la crostata in frigorifero fino a 20 minuti prima di servirla.

Note:

  • Prestata particolare attenzione alla preparazione della ricotta montata: solo quando sarà ben fredda, infatti, assumerà la consistenza della panna montata e potrà essere utilizzata al suo posto nelle ricette che la prevedono, alleggerendole.
  • Potete preparare il giorno prima sia la pasta frolla sia la ricotta montata.
  • Conservate la crostata in frigorifero per massimo 3 giorni coperta con carta stagnola.

-post in collaborazione con Accendi Luce & Gas Coop-

LEMON TART WITH WHIPPED RICOTTA AND WILD BERRIES


Level: easy Time: 1 hour + rest + 30 minutes baking Serves: 1 tart of 24 cm -6 people-


Ingredients:

  • For the shortcrust pastry: 260 g flour, 40 g bitter cocoa, 1 pinch of salt, 120 g brown sugar, 3 medium-egg yolks, 1 small glass of Libera Terra lemon liqueur, 140 g diced cold butter.
  • For whipped ricotta: 250 g fresh ricotta, 2 tablespoons Libera Terra wildflower honey, 2 tablespoons of fresh milk.
  • To complete: lemon jam Libera Terra, berries (strawberries, blueberries, raspberries, blackberries), 1 tablespoon of icing sugar.

Method:

  1. Prepare the whipped ricotta first: pour ricotta, milk and honey into a saucepan and mix with a spoon, softening everything.
  2. Bring the saucepan to the heat and, over low heat, cook ricotta for 5 minutes, stirring constantly.
  3. Immediately pass the warm ricotta with the immersion blender in order to get a very smooth cream and transfer it to cool into a glass or a steel bowl
  4. Put the ricotta in the fridge to cool for at least 2 hours: it’ll take the same texture of whipped cream.
  5. Meanwhile prepare the shortcrust pastry: pour the flour on the workig table and make a large hole in the center.
  6. Put all the other ingredients in this order: sugar, salt, sifted cocoa, egg yolks, butter and lemon liqueur.
  7. Mix everything, bringing the flour gradually to the center: you will have to get a homogeneous mixture.
  8. Form a ball, flatten it a little, wrap it in plastic and put it to rest in the refrigerator for 1 hour. (The shortcrust pastry can also be prepared in the same way in the mixer or in a food processor).
  9. Take back the pastry and roll it out on a lightly floured working table getting a fairly thin disk: use it to coat a 24 cm diameter tart mold buttered and floured.
  10. Prick the bottom with a fork and refrigerate for 30 minutes before baking.
  11. Turn on the oven at 180 ° C, spread a thin layer of lemon jam on the bottom of the tart and bake for 30 minutes.
  12. Remove the tart from the oven and let it cool completely, then spread the bottom with another thin layer of lemon jam.
  13. Take back the whipped ricotta, put it in a pastry bag without spout and use it to decorate the whole tart with soft tufts. Put the tart in the refrigerator.
  14. Wash and gently dry the wild berries and cut the strawberries into wedges depending on their size.
  15. Decorate your tart with the berries and finish off by sprinkling with a little icing sugar.
  16. Keep the tart in the refrigerator for up to 20 minutes before serving.

Notes:

  • Take care in the preparation of whipped ricotta: it must be very cold to take the texture of whipped cream and to be used instead of it in many recipes!
  • You can prepare the day before both the shortcrust pastry and whipped ricotta-
  • Keep the tart in the fridge for up to 3 days covered with aluminum foil.

25 comments

Elena Gnani 30 Maggio 2019 - 15:57

Vedrai che Olivia vi riempirà il cuore e la vita di amore, e l’estate volerà ai mille all’ora. La tua Favignana vi aspetterà, contenta di trovare una bella famiglia unita e con tante risate cristalline. Nel frattempo vedo che continui a sfornare delizie pazzesche, e anche bellissime esteticamente. Non ho mai provato l’abbinamento cacao-limone

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:19

<3 Elena carissima!! Grazie di cuore per le tue parole!
L'abbinamento io l'ho testato tantissime volte e lo amo alla follia: provalo, sono certa che non ti lascerà indifferente! ;-)

Reply
giovanna 30 Maggio 2019 - 16:44

Ciao Elena, che bella questa crostata la preparerò x mia figlia che come te questa estate non vedrà il mare siciliano ma avrà la gioia di stringere al cuore la sua bimba che arriverà poco dopo la tua.

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:18

<3 <3 giovanna cara che bellissima notizia! I miei più cari auguri a voi!!!
Grazie mille, detto da te è un onore per me! Davvero!

Reply
giovanna 3 Giugno 2019 - 21:20

Grazie mia cara! passerò gli auguri a mia figlia

Reply
zia Consu 31 Maggio 2019 - 08:19

Direi che con queste premesse, Favignana può aspettare tutti e 4 la prossima estate! Gli occhi di Olivia si riempiranno per la prima volta di tutto il bello dell’isola a forma di farfalla e sarà una doppia emozione anche per voi vivere questi momenti con lei ❤️
ti rubo una fetta di questa strepitosa crostata e ti auguro un felice we 😘

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:17

<3 sei sempre tenerissima tesoro! Grazie di cuore

Reply
RicetteVegolose 31 Maggio 2019 - 09:47

Non sono mai stata in Sicilia purtroppo, ma con le tue parole e questa splendida ricetta mi sento come se ci avessi fatto un salto piacevolissimo. E sono davvero felice per l’estate meravigliosa che aspetta la tua famiglia <3

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:16

<3 tu adoreresti la Sicilia ne sono certa! Devi programmare un viaggio per forza!!!

Reply
cucinaincontroluce 31 Maggio 2019 - 12:06

Che spettacolo di torta ragazza! Se penso che in casa ho sempre i limoni di Sicilia e il suo miele, ma il tempo libero per fare queste meraviglie mi manca: non sai quanto senta il vuoto di quei momenti in cui respiri a fondo e inizi a disporre gli ingredienti sul tavolo della cucina…
La capisco, sai, quella magia mediterranea che ti strega? L’ho provata dopo la Grecia e l’ho riprovata dopo la Sicilia… ho una voglia immensa di Mediterraneo, ma quest’anno, se tutto va bene, ci dirigeremo verso la Transilvania sulle orme del conte Vlad… e rimarrò con la nostalgia della Sicilia nel cuore!
Un abbraccio!

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:16

mi spiace che il tuo tempo libero sia sempre troppo poco: potresti cercare di organizzarti facendo un pezzetto al giorno magari e poi assemblare tutto in modo da non togliere tempo a nulla.. forse potrebbe andare così?
Che bella l’estate che vi si prospetta cavoli! interessantissimo!! certo il mediterraneo mancherà, ma per fortuna tu vivi al mare e hai il privilegio di poterne respirare l’aria senza aspettare per forza le ferie estive. un bacio grandissimo a te

Reply
piccolaquaglia 31 Maggio 2019 - 18:56

Sono stata in Sicilia, purtroppo, solo una volta. Ma quella volta è bastata a farmi innamorare perdutamente di lei! Da allora me la sogno ogni volta… Immagino solo tu cosa possa provare che ci sei cresciuta! Questa torta è meravigliosa, l’avevo già capito solo dalla foto *-*

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:11

non ci sono cresciuta: l’amore per la sicilia è stato infuso da mio marito, che ha origini siciliane e in particolare dell’isola di Favignana. Sono 12 anni che mi è entrata nel cuore e non se ne è più andata! sono due anni di fila che non possiamo andarci per motivi diversi e devo dire che mi manca parecchio.E così almeno nei sapori cerco di ricercarla… <3

Reply
piccolaquaglia 3 Giugno 2019 - 17:59

Oh, ecco! Che peccato, a chi lo dici 😔 ogni anno vorrei, ma per un motivo o un altro salta sempre 😑

Reply
speedy70 31 Maggio 2019 - 21:48

Una delizia per gli occhi e il palato, complimenti cara!

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:08

grazie mille <3

Reply
Claudia 1 Giugno 2019 - 13:33

Ma che spettacolo la ricotta montata!!!! Non conoscevo questo procedimento.. bellissima la crostata e golosa davvero! Un bacio e buon week-end! :-*

Reply
Elena Levati 2 Giugno 2019 - 02:05

grazie mille Claudia! a presto e buona domenica a te!

Reply
Annalisa 2 Giugno 2019 - 19:13

Ti capisco.. la Sicilia, sempre nel mio cuore.
Questa ricetta mi riporta proprio lì dove torno ogni estate, nella mia meravigliosa piccola casa al mare di fronte alle Isole Eolie, niente mi dà più pace e gioia..
Ma l’arrivo di una bimba? ecco, quello supera qualsiasi cosa.. che bello, sono proprio felice per te! E’ una notizia meravigliosa.. ti abbraccio forte, grazie per questa condivisione!

Reply
Elena Levati 3 Giugno 2019 - 02:27

grazie a te annalisa, di cuore!!

Reply
ipasticciditerry 4 Giugno 2019 - 14:41

Sono certa che Olivia riuscirà ad alleggerire la nostalgia di Favignana. Che dolce buonissimo hai fatto? Dunque la tua frolla al cacao la conosco, perchè già provata. La tua crema di ricotta montata anche … Dunque so benissimo la bontà di questo dolce che, tra l’altro, è bellissimo da vedere. Un abbraccio grande a voi tutti ♥

Reply
Elena Levati 5 Giugno 2019 - 01:31

Non vedo già l’ora di fartela conoscere!
<3 grazie zia terry, un bacio enorme

Reply
Alessandra 11 Aprile 2020 - 14:11

Complimenti! Meravigliosa torta! Vorrei chiederti cosa ho sbagliato… la mia frolla è rimasta molto rugosa, e la ricotta semi liquida nonostante l’abbia lasciata in frigorifero tutta la notte! Grazie mille se avrai tempo e modo di rispondermi
Alessandra

Reply
Elena Levati 11 Aprile 2020 - 17:40

Ciao Alessandra, grazie per il tuo commento. Mi spiace molto che la ricotta ti sia rimasta liquida: è una ricetta super collaudata e non mi è mai capitato rimanesse liquida, sono sincera! La cosa che mi viene da dirti è che forse non l’hai montata abbastanza con il frullatore ad immersione: quel passaggio è il più importante perchè crea la crema che poi si solidifica. E un’altra cosa: era una ricotta molto acquosa? Perchè a volte capita di trovarle così e allora non bisogna aggiungere i 2 cucchiai di latte.
Per quanto riguarda la frolla invece ti chiedo se l’hai lavorata a mano o con l’impastatrice e in che senso rugosa (prima o dopo la cottura?)
Grazie per aver provato una mia ricetta, spero di esserti stata di aiuto così che tu possa riprovarla perchè merita davvero. Un caro saluto e buona Pasqua!

Reply
torta senza uova al cioccolato 7 Maggio 2020 - 07:23

[…] CROSTATA AL LIMONE CON RICOTTA MONTATA E FRUTTI DI BOSCO: golosa e profumatissima, dove una frolla al cacao, arricchita da liquore al limone, accoglie uno strato generoso di marmellata di limoni a far da base alla crema di ricotta montata al miele. A completamente del quadro tutta la freschezza dei frutti di bosco! […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: