cookies pops

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Settimana di Carnevale: e come sempre io, da pessima food blogger, non vi pubblico ricette di fritti, frittini e fritturine: eh lo so che non sono al passo con i tempi e con le richieste del web, ma io e i dolci fritti non andiamo molto d’accordo… Per una questione di digestione avversa in primis, poi certamente di gusto.

E pensare che quando ero bambina mi piacevano molto e, infatti, ve lo avevo raccontato in questo post del lontano 2009 dedicato proprio ai fritti di carnevale: alle frittelle di Carnevale alle mele e alle banane della mia nonna Carmen e ai Churros (parentesi: parlarne adesso dei Churros che vivo in Spagna, con churrerie sotto casa che li servono insieme alla cioccolata calda tutto l’anno mi sembra così strano paragonato a 10 anni fa! Beh, magari era già un presagio di dove sarei andata a finire nella mia vita, chi lo sa…)

Comunque, per arrivare al dunque, anche quest’anno i fritti qui non ci saranno. Ciò non vuol dire, tuttavia, che io non abbia pensato di portare in tavola qualcosa di dolce e di estremamente colorato, facile e davvero buonissimo, da dare alla mia Ludi dalle manine bramose di cioccolato!

Ecco allora la mia personale versione rinnovata dei più classici cake pops: i COOKIES POPS! Se nei cake pops il cuore della ricetta sono avanzi di torta, nei cookies pops sono invece i biscotti secchi.

Impastati insieme a cioccolato, noci e miele regalano un bocconcino delizioso al palato che ameranno grandi e piccini!

I cookies pops saranno la vostra nuova passione!

PS: è d’obbligo coinvolgere i bambini nella loro preparazione! Sono talmente facili che per voi non sarà un grande traffico dar loro le redini del lavoro, e per loro sarà una vera soddisfazione! Parola di mamma e Ludi!!

COOKIES POPS


Una ricetta colorata e divertente per riciclare avanzi di biscotti secchi e per far felici i vostri bambini in poche semplici mosse!


Livello: facile Tempo: 30 minuti + riposo Dosi: 16 cookies pops

Ingredienti:

  • 120 g biscotti secchi,
  • 80 g noci sgusciate,
  • 100 g Miele (per me miel Bio Acacia Rigoni di Asiago),
  • 200 g cioccolato extra fondente,
  • decorazioni a piacere (granella di frutta secca, zuccherini colorati, codette al cacao, ecc.).

Occorrente:

  • 16 stecchini di legno o da pops.

Procedimento:

  1. Spezzettate i biscotti e metteteli nel tritatutto insieme alle noci: tritate molto finemente e versate questa “farina” in una bacinella.
  2. Fate fondere 100 g di cioccolato a bagnomaria e aggiungetelo ai biscotti.
  3. Aggiungete anche il miele e mescolate tutto con un cucchiaio: otterrete un composto malleabile.
  4. Formate quindi 16 palline di uguale misura mettendole via via su un vassoio.
  5. Inserite in ogni pallina uno stecco e mettete in frigorifero per 1 ora.
  6. Nel frattempo fate fondere a bagnomaria il restante cioccolato fondente.
  7. Tirate fuori le palline dal frigorifero e fatele intiepidire per 10 minuti a temperatura ambiente.
  8. Rivestitele quindi con il cioccolato fuso e subito con le decorazioni prescelte.
  9. Mettete i cookies pops a riposare o nell’apposito sostegno forato per cake pops oppure semplicemente in un bicchiere riempito con del sale grosso.

Note:

  • I cookies pops si conservano in frigorifero per 4 giorni;
  • Consiglio di consumarli preferibilmente a temperatura ambiente: andranno quindi tolti dal frigorifero mezz’ora prima di essere mangiati.

COOKIES POPS


Level: easy Time: 30 minutes + rest Serves: 16 cookies pops


Ingredients:

  • 120 g cookies,
  • 80 g shelled walnuts,
  • 100 g Honey (for me Miel Bio Acacia Rigoni di Asiago),
  • 200 g extra dark chocolate,
  • decorations (grains of dried fruit, colored sugar, cocoa codette, etc.),
  • 16 wooden sticks.

Method:

  1. Break up the cookies and place them in the food processor together with walnuts: grind very finely and pour this “flour” into a bowl.
  2. Melt 100 g of chocolate in a double boiler and add it to the cookies.
  3. Add honey and mix everything with a spoon: you will get a malleable mixture.
  4. Form 16 balls of the same size placing them on a tray.
  5. Place a wooden stick in each ball and refrigerate for 1 hour.
  6. In the meantime, melt the remaining dark chocolate in a double boiler.
  7. Take back the balls from the fridge and let them for 10 minutes at room temperature.
  8. Cover them with the melted chocolate and immediately with the decorations.
  9. Put the cookies pops to rest or in the specific cake pops support or simply in a glass filled with salt.

Notes:

  • You can keep your cookies pops in the fridge for 4 days;
  • I recommend to enjoy them at room temperature.

-Post in collaborazione con Rigoni di Asiago-

14 comments

ipasticciditerry 26 Febbraio 2019 - 13:50

Ma quanto sono belli???

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:45

<3 grazie!!

Reply
Elena Gnani 26 Febbraio 2019 - 14:09

Io faccio spesso una cosa simile per smaltire i resti di biscotto ma stendo in una teglia e poi taglio a quadrotti. Certo che così colorati fanno tutta un’altra figura, sono carinissimi. Mettono proprio allegria

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:45

ah si? beh è comodo il tuo metodo e meno sporchevole di certo 😀 un bacino a voi! come stanno le nipotine?

Reply
tizi 26 Febbraio 2019 - 15:33

anch’io non friggo quasi mai ma per Carnevale faccio un’eccezione. detto questo, da te non si sente la mancanza di frittelle e affini, anzi! questi dolcetti sono stupendi e talmente allegri e colorati da diventare subito protagonisti della festa! complimenti cara 🙂

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:44

che carina sei sempre Tizi! Grazie mille!!! ho visto che da te le frittelle golose non mancano <3

Reply
Antro Alchimista 26 Febbraio 2019 - 17:43

Nemmeno io amo friggere, se ben ricordo lo scorso anno ho fatto tutto al forno, quest’anno per fare contento il De Win ho tirato fuori la friggitrice. Questi cookies pops mettono allegria solo a vederli. Mi garbano da matti e devono essere anche sfiziosi. Un vero divertimento sia nel farli che nel mangiarli! Un bacio

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:43

ma con la friggitrice, ti dirò, tutto sommato io li farei anche perchè sarei più certa di digerirli visto che le temperature sono controllate e costanti (dovrebbero)! però non ce l’ho cmq.. 😀
che brava donnina sei tu!!!

Reply
milesweetdiary 27 Febbraio 2019 - 06:46

Decisamente I bimbi avranno di che divertirsi e mangiare con golosità ☺️

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:42

<3 grazie!

Reply
zia Consu 27 Febbraio 2019 - 18:24

Ma che idea deliziosa e colorata! Ti dirò che li preferisco al fritto che anche da me latita x una questione non tanto di gusto quanto di odori…lo svantaggio dell’open space 🙁

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:42

ahahaha a chi lo dici!!! non l’ho detto ma è anche per me un altro motivo in più! 😀

Reply
Serena 7 Marzo 2019 - 10:22

Elena sono bellissime, immagino la faccia felice di Ludovica quando le ha viste. Sei una mamma perfetta. Come procede la maternità bis?
Ti abbraccio forte

Reply
RicetteVegolose 7 Marzo 2019 - 13:09

E’ un idea alternativa bellissima, colorata e divertente per festeggiare il Carnevale, e magari dare nuova vita agli avanzi di biscotti! Avete le manine d’oro tu e Ludi… vi abbraccio <3

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: