Fritti di Carnevale: Churros e Frittelle

by Elena Levati

Quando eravamo piccole, io e mia sorella attendevamo con goloso fervore l’arrivo del sabato di Carnevale.
Sapevamo di per certo che quel giorno il campanello avrebbe  suonato: di tutta fretta saremmo andate alla porta, a piedi scalzi, per accogliere la nostra nonna e, con essa, il magico impasto segreto delle frittelle di frutta!

E insieme, nonna e nipoti, facevamo colare l’impasto nell’olio caldo, ognuno con i suoi ruoli: chi immergeva le mele nella pastella, chi friggeva e chi scolava il caldo fagottino, chi lo passava nello zucchero… e chi qualcuna se le mangiava pure! Che guarda caso ero sempre io!! Dicevo che me lo meritavo perchè a me spettava il lavoro più duro: rigirare le frittelle appena fatte nello zucchero senza poterle mettere in bocca e leccarmi le dita! Ora voi ditemi chi avrebbe resistito?!?!?!?

Purtroppo con il tempo questa abitudine si è persa ed erano diversi anni che non mangiavo più le frittelle della nonna, finchè ieri notte, rientrando a casa, ho sentito un certo profumino… E là, bellissime, sul tavolo della cucina un pensierino lasciato nel pomeriggio dalla nonna per la sua nipotina!
Questa sorpresa mi ha piacevolmente imposto un pomeriggio di fritture!

Per non farci mancare niente, io e il mio bellissimo Alessandro ( che per l’occasione ha indossato un adorabile grembiulino rosso dell’altra mia nonna che probabilmente risale all’anteguerra), nel nostro Sabato Grasso, ci siamo dati a due preparazioni: Le Frittelle di Carnevale alle Mele e alle Banane e i Churros.

Frittelle di carnevale

CHURROS E FRITTELLE


Livello: facile Tempo: 1 ora Dosi: 8 persone

Ingredienti:

  • Per i Churros: 300 gr farina, 100 gr latte, 500 gr acqua, 2 uova, 25 gr olio, zucchero semolato, olio per frittura.
  • Per le frittelle: 180 gr farina, 1 cucchiaio di lievito in polvere, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di zenzero, 1 pizzico di noce moscata, 2 uova, 80 gr zucchero, 2 cucchiai di liquore all’amaretto, 150 gr latte, 3 mele renette, 2 banane, 1 limone, zucchero semolato, olio per frittura.

Preparazione:

  1. Churros: versate in un tegame a bordi alti l’acqua, il latte, un pizzico di sale, l’olio e un cucchiaio di zucchero e portate ad ebollizione.
  2. Aggiungete la farina tutta in una volta sempre tenendo sul fuoco e mescolate con forza fino a quando l’impasto sfrigola e si stacca dalle pareti. Fate raffreddare. Aggiungete, una alla volta, le uova amalgamando bene il composto.
  3. Mettete l’impasto dei churros così preparato in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e formate i churros direttamente nella padella della frittura con l’olio in temperatura (170°C). Fateli friggere finchè cominciano a dorare, scolateli su carta assorbente e passateli nello zucchero semolato e mangiateli ancora caldi (la ricetta originale dei churros spagnoli prevede di irrorarli con uno sciroppo di zucchero e burro ).
  4. Frittelle: sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete il latte, le spezie, l’amaretto e infine la farina setacciata col lievito. Mescolate bene e lasciate riposare per circa mezz’ora. Sbucciate la frutta, tagliatela a fettine e bagnatela col succo di limone.
  5. Immergete le fette di mela e di banana, una per volta, nella pastella con l’aiuto di una pinza e friggetele nell’olio in temperatura per pochi istanti, scolatele, tamponatele su carta assorbente e passatele nello zucchero. Gustatele calde, appena fatte!

6 comments

Fiofiò 2 Marzo 2009 - 11:20

Che sfiziose queste ricettine 🙂 e poi le ricette della nonna sono mitiche 🙂

Baci

Reply
Francina 2 Marzo 2009 - 12:41

evviva le nonnine!

Reply
Medena 3 Marzo 2009 - 19:14

Wow, those look so delish!
Sorry it took me a while, but I finally got to my awards, and wanted to thank you one more time! 🙂 Thanks!

Reply
francy 21 Marzo 2009 - 08:50

hai deciso di farmi ingrassare, dillo!!!!!

Reply
con un poco di zucchero 21 Marzo 2009 - 09:22

eh eh… ma almeno il tuo è un ingrassamento virtuale, è il mio che è reale!!!!!
🙂

Reply
cookies pops 26 Febbraio 2019 - 08:37

[…] pensare che quando ero bambina mi piacevano molto e, infatti, ve lo avevo raccontato in questo post del lontano 2009 dedicato proprio ai fritti di carnevale: alle frittelle di Carnevale alle mele e alle banane della […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: