Baci di mandorla al pistacchio

by Elena Levati

baci-al-pistacchio

Ti insegnerò che spesso un bacio può sostituire mille parole;

ti insegnerò che delle volte non riuscirai a rendere lettere ciò che senti nel tuo cuoricino e allora un bacio potrà essere la tua penna;

ti insegnerò a sentire attraverso un bacio la delicatezza di un animo gentile anche quando fuori il rumore tenterà di nasconderla;

ti insegnerò che un singolo bacio può avere tantissimi significati diversi e che tu li potrai esprimere tutti a seconda di come lo scoccherai;

ti insegnerò che potrai dare e ricevere uno, dieci, cento, mille baci senza mai averne abbastanza e senza mai rischiare di essere fuori luogo.

Perchè un bacio racchiude dolcezza, tenerezza, purezza, bontà, desiderio, felicità, trasporto e amore.

baci-al-pistacchio

E infine ti insegnerò che quando proprio senti il cuore battere così forte che ti sembra di non riuscire a contenerlo, quando ti accorgi che è il suo ticchettio l’unico tuo riferimento temporale, è quello, proprio quello il momento giusto per dare una forma ai tuoi baci, deciderne il gusto, prepararli con cura e donarli a chi tu solo sai.

baci-al-pistacchio

E oggi è quel momento giusto per me e do forma ai miei baci: gli do un’anima di pasta di mandorla e un cuore al pistacchio.

Li preparo con dedizione, li unisco con una crema di nocciola e li regalo a te e al tuo papà, proprio ora che si avvicina Natale.

Perchè milioni di parole non basterebbero a dirvi quanto amore ho per voi.

baci-al-pistacchio

BACI DI MANDORLA AL PISTACCHIO


Biscottini di pasta di mandorla al pistacchio che si credono dei baci di dama: ecco svelata la meraviglia di questo dolcetto libidinoso!


Livello: facile Tempo: 20 min + riposo + 8 min cottura Dosi: 15 baci o 30 paste di mandorla al pistacchio

Ingredienti:

  • 220 gr mandorle pelate
  • 180 gr zucchero
  • 20 gr miele di mandorlo Amodeo Carlo (è un miele amaro che ho usato per bilanciare la mancanza delle mandorle amare)
  • 50 gr pasta pura di pistacchio di Bronte (Sciara)
  • 1 albume di uovo grande
  • granella di pistacchio
  • “farina” di pistacchio
  • crema spalmabile alle nocciole (io ho usato la Nocciolata RdA)

Procedimento:

  1. Tritate finissime la mandorle insieme allo zucchero in modo da polverizzarle e versatele in una terrina.
  2. Aggiungete il miele, la pasta pura di pistacchio e l’albume: mescolate con un cucchiaio in modo da amalgamare molto bene gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo.
  3. Rivestite di carta forno 2 teglie.
  4. Con un cucchiaino (colmo) porzionate l’impasto direttamente sulle teglie dividendolo in 28-30 parti.
  5. Passatele poi una ad una tra le mani rendendole rotonde e passatene metà nella granella di pistacchio e metà nella farina di pistacchio.
  6. Rimettete le palline ordinatamente sulle due teglie, copritele con un foglio di carta forno e lasciatele asciugare a temperatura ambiente per tutta la notte o per 10-12 ore (in questo modo manterranno la forma in cottura e rimarranno morbidissime internamente).
  7. Trascorso il tempo di riposo accendete il forno a 180°C e, quando arriva in temperatura, infornate una teglia per volta facendo cuocere le paste di mandorla al pistacchio per 8 minuti esatti.
  8. Fate raffreddare completamente poi unitele due a due con la crema di nocciole formando così i baci.
  9. Se non volete formare i baci, potete ovviamente gustare le paste di mandorla al pistacchio anche così come sono: deliziose nella loro perfezione! Queste ultime si conservano benissimo per 1 settimana in un barattolo di vetro.

Ti potrebbero piacere anche

43 comments

marina riccitelli 9 Dicembre 2016 - 10:34

Non finiresti mai di dedicare parole d’amore a chi ami , se poi sono cuccioli pensi sempre che le parole non bastino mai e speri sempre che incontrino qualcuno che li ami proprio come te, che li faccia sentire unici e speciali. Se poi incontreranno qualcuno che cucina come te allora sono a cavallo! La bellezza di questi baci è pura poesia, sono perfetti e chiedono solo di essere presi e assaggiati! Bravissima Elena

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:07

carissima Marina scusami per il ritardo con cui ti rispondo ma ho visto oggi per caso che il tuo bellissimo commento era finito nello spam… a volte capita ed è un vero peccato. Soprattuto perchè rischiavo di perdermi le tue parole così delicate e dolci. Ti ringrazio tanto per il tuo pensiero!!! davvero con il cuore!

Reply
Claudia 9 Dicembre 2016 - 11:41

Mamma mia come sono golosi!!! quanto darei per addentarne un paio!!!! baci e buon fine settimana :-*

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:28

:-*

Reply
Lilli nel paese delle stoviglie 9 Dicembre 2016 - 12:40

ho pensato che era troppo che non venivo a trovarti, arrivo e leggo parole così belle, così vere e intense e poi che super bontà, da mangiarne mille, ti abbraccio dolcezza

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:04

carissima Lilli! che bello rivederti qui!
Pensa che era finito nello spam il tuo commento! mi sa che mancavi troppo al mio blog e ti ha fatto un dispetto! 😀
sei sempre il solito tesorino tu! mi piacerebbe tanto presentarti la piccolina sai? sei via nelle vacanze di natale?

Reply
Tatiana 9 Dicembre 2016 - 12:41

Rapita dal pistacchio! Io AMO il pistacchio, una cosa di una bontà indescrivibile: a parte il fatto che probabilmente sono l’unica blogger che in questo periodo ipercalorico sta dimagrendo, ma magari li farcisco con la cioccolata bianca che mi fa impazzire, che dici? Così riequilibro un po’ le calorie anch’io….
Un baciotto 🙂

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:03

e ti lamenti??? io ho una pigna di pantaloni che non riwsco a mettere da quando sono rimasta incinta… lasciamo perdere che se no mi rattristo e poi devo mangiare un altro dolce per consolarmi! E’ un ciclo malefico questo!!!!!

Reply
edvige 9 Dicembre 2016 - 17:45

Molto molto belli e golosi e dalle immagini vien voglia di mangiarli. Grazie e buona fine settimana.

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:27

sei carissima edvige!!!!

Reply
zia consu 9 Dicembre 2016 - 18:02

Con la tua sensibilità diventerà una persona meravigliosa…il nostro futuro pieno di amore e fiducia 🙂
Anch’io ti lascio un bacio (anzi 2, uno anche x la piccola!) e ne prendo uno verde speranza..quella che vorrei nel 2017!

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:26

ti auguro davvero tutto il verde del mondo e tuttp il rosa tenue della serenità per qst nuovo anno <3

Reply
Silvia Brisi 9 Dicembre 2016 - 21:44

Che delizia Elena, questi baci sono strepitosi!!

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:25

grazie!!!

Reply
Baci di mandorla al pistacchio | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani 10 Dicembre 2016 - 03:26

[…] Creato da conunpocodizucchero !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src="//platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");         VAI ALLA RICETTA […]

Reply
Marta 10 Dicembre 2016 - 11:10

Che dedica meravigliosa Elena! Un abbraccio! <3

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:24

grazie Marta!! che bello averti qui 🙂

Reply
Francesca 10 Dicembre 2016 - 15:34

Wowwwwww!! Voglio provarli assolutamente!! Io ho un panetto di pistacchio tipo marzapane ma fatto di pistacchi?va bene in sostituzione della pasta pistacchi

Reply
Elena Levati 10 Dicembre 2016 - 15:37

Ciao! Grazie!! Si lo puoi usare, ma essendo già di marzapane e quindi a base di mandorle dovrai modificare un po le dosi..

Reply
Francesca 10 Dicembre 2016 - 15:41

Grazie per il riscontro!! Ma è fatto di pistacchi ho parlato di marzapane per farti capire la consistenza nel senso che è molto pastoso ma è fatto solo di pistacchi e zucchero

Reply
Elena Levati 10 Dicembre 2016 - 17:45

Allora è perfetto!!! Scusa il ritardo, la piccola Ludovica mi ha tenuta impegnata ?

Reply
Milena 11 Dicembre 2016 - 16:49

Mi piace un sacco questa versione dei baci. E le foto sono splendide Elena! Un abbraccio.

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:23

grazie!!!! <3

Reply
ipasticciditerry 11 Dicembre 2016 - 19:23

E io lascio un bacio per una a voi e mi prendo in cambio due delizie di queste. Posso?

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:22

certo!!!!!

Reply
Serena 12 Dicembre 2016 - 14:05

Incantata da questa incantevole presentazione una tautologia che esprime quanto possano essermi piaciuti questi tuoi dolcetti, chissà che buoni te ne ruberei uno,,

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:23

grazie davvero Serena!!!

Reply
Laura De Vincentis 13 Dicembre 2016 - 00:36

Questi non sono dei semplici baci di dama, questi sono un autentico capolavoro, di sapore, di colore, di profumo… Un bacio

Reply
Elena Levati 13 Dicembre 2016 - 06:23

grazie carissima!!!!

Reply
Tatiana 13 Dicembre 2016 - 08:52

Ciao, mi è sparito il commento, vabbè ci riprovo! Perché adoro il pistacchio e mi piacerebbe provare la tua ricetta, ma la mia golosità mi impone di usare il cioccolato bianco…oh non mi ci far pensare…che bontà…
Un bacio!

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:01

era nello spam :((
cmq cacchiarola con il cioccolato bianco chissà che golosità doppia!!!!!! <3 <3

Reply
Fabio 13 Dicembre 2016 - 11:45

Sono meravigliosi al pistacchio! Con quella farcitura da leccarsi i baffi!

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:00

non posso proprio darti torto! 😛

Reply
Mila 13 Dicembre 2016 - 11:59

Chi avrà la fortuna di riceverli davvero potrà gustare delle delizie!!!!
Complimenti

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 23:00

<3

Reply
tizi 14 Dicembre 2016 - 11:45

mamma mia quanto sono belli e golosi questi baci! mi piacerebbe riuscire a rifarli prima di Natale… grazie per la ricetta cara, un abbraccio grande!

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 22:59

golosi sono golosi non lo nego! Spero tu ci riesca perchè sono un auto regalo squisito! 🙂
ps: la ricetta non l’ho ancora chiesta a mia mamma ma non me la dimentico! 😉

Reply
elena 14 Dicembre 2016 - 19:04

Davvero belli e sicuramente buonissimi!!! Ti abbraccio tanto tanto, a presto!!!

Reply
Elena Levati 14 Dicembre 2016 - 22:58

grazie di cuore elena!!!

Reply
ricettevegolose 21 Dicembre 2016 - 13:20

Ed eccomi qui a ricambiare la tua graditissima visita, anche se la vita è piena di impegni e a volte ci si segue solo a spizzichi e bocconi rimane immutato questo affetto virtuale, che magari un giorno potrà trasformarsi in un abbraccio reale. Tanti auguri di buone feste a tutta la tua dolce famigliola <3

Reply
Elena Levati 22 Dicembre 2016 - 22:41

grazie carissima! un abbraccio e un augurio sincero anche a te

Reply
paste di mandorla alla nocciola 30 Dicembre 2018 - 13:25

[…] vado in brodo di giuggiole per le paste di mandorla: ne avevo già fatta una versione al pistacchio e, dunque, non potevo farmi e farvi mancare anche la variante alle […]

Reply
calendario dell’avvento fatto in casa 27 Novembre 2020 - 11:46

[…] BACI DI MANDORLA AL PISTACCHIO […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: