biscotti di natale ripieni di fichi secchi e noci

by Elena Levati

{🇪🇸 ABAJO}

Dicembre, i primi freddi che arrivano anche qui, il calendario dell’avvento appena inaugurato, un Natale strano che però ha sempre con sè la magia di ogni Natale e quel profumo inconfondibile di biscotti che indica la via della serenità e che, incontrastato, regnerà nelle nostre case almeno per tutto il mese.

Quei sapori che fanno proprio festa, che è come se portassero in sè il tintinnio delle campanelle al collo delle renne di Babbo Natale e quegli ingredienti che riempiono le nostre dispense invernali come a legarci tutti in un grande caloroso abbraccio proprio in questi tempi in cui ne sentiamo la mancanza reale.

Fichi secchi, noci, mandarini: questi sono solo i primi che mi vengono alla mente e che sono certa porterebbero anche ad ognuno di voi un ricordo di un momento di festa vissuto e goduto negli anni passati.

Ricordi… E la voglia forte, fortissima di tornare a renderli tangibili. Come i miei amati cuddureddi ficu, i biscotti siciliani ripieni di fichi a cui sono profondamente legata da un amore indiscusso per la “mia” (di adozione) isola a forma di farfalla.

E allora, bambine al seguito in veste di piccole elfette vestite di bizzarri grembiulini, mi metto a ricreare quei sapori ma, questa volta, in una veste un po’ differente: prepariamo dei biscotti ai fichi secchi che hanno ispirazione nei cuddureddi siciliani, ma che se ne discostano un poco per forma e sostanza.

L’impasto di questi biscotti è volutamente leggero (così da poterli donare senza timori a quelle manine che, golose, vengono giustamente a reclamarli): una pasta frolla vegana, senza uova e senza burro che si prepara in un battibaleno solo con una ciotola e un cucchiaio!

Per il ripieno invece, al posto delle mandole, ho deciso di usare questa volta noci e pistacchi (per la gioia di Olivia che ne è patita) che, nella unione con i fichi secchi e la marmellata di mandarini, fanno davvero tanto, ma tanto Natale!

La forma, per finire, non a corona come nei cuddureddi (da cuddura che in sicliano significa proprio corona) ma a bocconcino ripieno di più veloce fattura (e qui il motivo è solo la praticità e il tempo limite di attenzione di Olivia che non avrebbe retto la creazione delle cuddure).

Ecco a voi quindi questi deliziosissimi biscotti, perfetti per le feste!

BISCOTTI DI NATALE RIPIENI DI FICHI SECCHI E NOCI (RICETTA SENZA BURRO E SENZA UOVA)


Deliziosi biscotti dai sapori tipici del Natale: fichi secchi, noci e cannella! Buonissimi e “a cuor leggero” perchè preparati senza burro e senza uova!


Livello: facile Tempo: 30 minuti + riposo + 15 minuti cottura Dosi: circa 68 biscotti

Ingredienti:

  • Per la pasta frolla vegana senza burro e senza uova: 500 g farina (io ho usato 130 g di semola e 370 g di farina 00 per dare un’anima più rustica ma potete usare anche solo farina 00), 200 g zucchero di canna integrale, 10 g lievito per dolci, un cucchiaino di cannella, vaniglia in polvere, 160 ml acqua, 120 ml olio di semi.
  • Per il ripieno: 400 g fichi secchi, 100 g noci sgusciate, 100 g pistacchi sgusciati, 100 g marmellata di mandarini (per me fior di frutta mandarino e curcuma Rigoni di Asiago), 100 ml latte di mandorla (o latte vaccino per la versione non vegana), 20 g liquore all’anice.

Procedimento:

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla vegana: miscelate in una ciotola l’olio e l’acqua.
  2. In un’altra ciotola versate le farine, lo zucchero, il lievito, la cannella e la vaniglia e mescolate con un cucchiaio.
  3. Versate questo mix di ingredienti secchi a poco a poco nella ciotola con i liquidi, mescolando con il cucchiaio in modo da ottenere un impasto amalgamato.
  4. Trasferitevi sul piano da lavoro leggermente infarinato e terminate di preparare la frolla impastando con le mani.
  5. Formate una palla, avvolgetela in pellicola e fate riposare per 20 minuti a temperatura ambiente.
  6. Nel frattempo preparate il ripieno dei biscotti ai fichi secchi: versate nel robot da cucina tutti gli ingredienti e tritate ottenendo un composto omogeneo.
  7. Infarinate il piano da lavoro e riprendete la pasta frolla. Dividetela in 4 parti uguali e stendete ognuna in un rettangolo lungo, spesso circa 3 mm e largo circa 10 cm.
  8. Con il ripieno formate dei cordoncini spessi (belli cicciotti 🙂 ) e metteteli al centro dei rettangoli per tutta la lunghezza.
  9. Richiudete la pasta frolla sopra il ripieno in modo da formare un cilindro.
  10. Tagliate ora da questi cilindri i biscotti ad uno spessore di circa 3 cm.
  11. Adagiate i biscotti distanziati su delle teglie rivestite di carta forno e metteteli in frigorifero.
  12. Accendete quindi il forno in modalità ventilata a 170 °C (o in modalità statica a 190 °C) e, quando arriva in temperatura, riprendete i biscotti dal frigorifero e infornateli per 15 minuti.
  13. Sfornate e fate raffreddare completamente i biscotti prima di spostarli dalle teglie e gustarli.

Note:

  • I biscotti sono più buoni il giorno successivo.
  • Si conservano perfetti per 10 giorni ben chiusi in un barattolo di vetro o di latta.
  • Volendo seguire la tradizione siciliana, come per i cuddureddi, potete glassare i biscotti con una glassa reale allo zucchero e spolverarli con zuccherini colorati.

🇪🇸

GALLETAS DE NAVIDAD RELLENAS DE HIGOS SECOS Y NUECES (RECETA VEGANA)


Maravillosas galletas con todos los sabores típicos navideños: ¡higos secos, nueces y canela! ¡Deliciosas y “ligeras” porqué son sin mantequilla y sin huevos!


🌟Tiempo: 30 minutos + 15 minutos cocción

🌟Dificultad: facil

🌟Para: 68 galletas

INGREDIENTES:

  • Para la masa quebrada vegana sin mantequilla y sin huevos: 500 g de harina (130 g de sémola y 370 g de harina 00), 200 g de azúcar moreno, 10 g de levadura en polvo, una cucharadita de canela, vainilla en polvo, 160 ml de agua, 120 ml de aceite de girasol.
  • Para el relleno: 400 g de higos secos, 100 g de nueces, 100 g de pistachos, 100 g de mermelada de mandarina, 100 ml de leche de almendras (o leche de vaca para la versión no vegana), 20 g de licor de anís.

MÉTODO:

  1. Prepara la masa quebrada vegana: mezcla el aceite y el agua en un bol.
  2. En otro bol, vierte la harina, el azúcar, la levadura, la canela y la vainilla y mezcla con una cuchara.
  3. Vierte esta mezcla de ingredientes secos poco a poco en el bol con los líquidos, revolviendo con la cuchara para obtener una mezcla amalgamada.
  4. Termina de preparar la masa amasando con las manos sobre la mesa enharinada.
  5. Forma una bola, envuélvela en film transparente y déjala reposar durante 20 minutos a temperatura ambiente.
  6. Mientras tanto, prepara el relleno triturando todos los ingredientes en el robot de cocina hasta obtener una mezcla homogénea.
  7. Prepara las galletas: enharina la mesa y recoge la masa quebrada. Dividila en 4 partes iguales y enrolla cada una en un rectángulo largo, de unos 3 mm de grosor y unos 10 cm de ancho.
  8. Con el relleno, forma unos cordones  y colócalos en el centro de los rectángulos a lo largo de toda la longitud.
  9. Cerra la masa sobre el relleno para formar un cilindro.
  10. Ahora corta las galletas de estos cilindros (grosor de unos 3 cm).
  11. Coloca las galletas sobre bandejas para hornear forradas con papel y colócalas en el refrigerador.
  12. Luego enciende el horno en modo ventilado a 170 ° C (o en modo estático a 190 ° C) y, cuando alcance la temperatura, saca las galletas de la nevera y hornealas durante 15 minutos.
  13. Retira del horno y deja enfriar completamente las galletas.

 NOTAS:

  • Las galletas son mejores al día siguiente.
  • Se mantienen perfectos durante 10 días bien cerrados en un tarro de vidrio.

7 comments

milesweetdiary 1 Dicembre 2020 - 14:48

Un biscotto un bocconcino, dolce l’idea e calda l’atmosfera che ci hai regalato. Biscotti speciali per un periodo speciale. Baci a voi cara Elena!

Reply
Elena Levati 2 Dicembre 2020 - 09:57

grazie mile cara! un bacio grande

Reply
Zia Consu 1 Dicembre 2020 - 14:59

Ricetta salvata e non posso che adorare tutte queste modifiche che hai fatto! Li rendono più sani e più veloci da fare..cosa chiedere di meglio?? Non vedo l’ora di pasticciare in cucina anche con Vasco! Lui x adesso non ne vuole sapere…sigh sigh

Reply
Elena Levati 2 Dicembre 2020 - 09:57

tesoro grazie!! spero che presto potrai vivere con lui il divertimento di pasticciare insieme in cucina!! un bacione

Reply
veganundklücklich 2 Dicembre 2020 - 00:24

Mmm, die können ja nur lecker schmecken, danke!
Viele Grüße sendet,
Jesse-Gabriel aus Berlin

Reply
Elena Levati 2 Dicembre 2020 - 09:56

thank you!!! 🙂

Reply
tiziana bartolini 10 Dicembre 2020 - 15:54

adoro la combo fichi+noci e poi quando ho letto che la frolla è leggera e vegana… beh, è stato il colpo di grazia per conquistarmi definitivamente!! questi biscottini sono deliziosi, da provare assolutamente!
un abbraccio cara 🙂

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: