pasticcini senza cottura al cioccolato e frutti di bosco

by Elena Levati

Lo dicevo già qualche post fa che il cioccolato ultimamente è il tema ricorrente del mio blog e anche oggi non andrò a smentirmi!

Se con l’ultima ricetta delle brioches al cacao vi ho “costretti” ad essere pazienti e delicati, a rispettare i tempi di lievitazione dell’impasto e a curare un poco la manualità nella stesura delle sfogliette, oggi farò felici -felicissimi in verità- tutti quelli che hanno voglia di qualcosa di buono e confortante, di un dolcino da prendere con due dita e da gustare in un boccone, di un pasticcino bello e goloso senza sforzi!

Eccovi tutti serviti: questi pasticcini senza cottura si preparano in un lampo, sono una furbata tremenda ma sono anche tremendamente buoni e peccaminosi!

Uno tira l’altro, io vi ho avvisato! Ma del resto non stiamo facendo tutti un po’ di fitness casalingo in quarantena? ;-D

Queste tartellette al cioccolato e frutti di bosco sono la soluzione ideale per racchiuderete tutta la bontà e il potere scalda cuore di un pasticcino in poche mosse, pochi ingredienti e poco tempo perchè si preparano senza forno! Una di quelle ideuzze fast & easy al cioccolato che tanto ci piacciono!

Come sempre io le ho preparate con le mie piccole assistenti, quindi sono davvero a portata di bambino!

La base golosa, creata in un battibaleno semplicemente miscelando biscotti tritati e crema spalmabile alle nocciole, viene riempita con un doppio strato di confettura ai frutti di bosco e cioccolato fondente!

Solo qualche frutto fresco per decorare et voilà: allegria e delizia da gustare in un boccone!

PS: per altro sono anche una idea alternativa e deliziosa per riciclare i biscotti secchi! 😉

PASTICCINI SENZA COTTURA AL CIOCCOLATO E FRUTTI DI BOSCO


Tutta la bontà di un pasticcino in poche mosse, pochi ingredienti, poco tempo e persino senza forno! Una idea golosissima per riciclare biscotti secchi!


Livello: facile Tempo: 20 minuti + riposo Dosi: circa 20 pasticcini mignon

Ingredienti:

  • Per la base di biscotti: 100 g biscotti a piacere (io ho utilizzato 50 g di biscotti al cacao e nocciole e 50 g di biscotti secchi), 100 g circa crema spalmabile alle nocciole (vedi note).
  • Per il ripieno: confettura di frutti di bosco, 100 g cioccolato fondente, 70 g panna fresca.
  • Per completare: frutti di bosco freschi a piacere.

Procedimento:

  1. Mettete i biscotti nel tritatutto e tritate finemente: potete decidere di utilizzare una sola tipologia di biscotto oppure, come ho fatto io, usarne due differenti così da creare due basi diverse per uno stesso pasticcino. Potete anche decidere di tritare i biscotti finissimi tipo farina, oppure preferire una macinatura più grossolana: io ho optato per entrambe le soluzioni tritando più finemente i biscotti al cacao e più grossolanamente quelli secchi.
  2. Unite ai biscotti tritati la crema di nocciole e mescolate al fine di ottenere un composto compatto: utilizzatelo per creare la base dei vostri pasticcini modellandone piccole quantità in stampini mignon da tartelletta (servirà un cucchiaino colmo di composto cad.).
  3. Mettete le basi in frigorifero a rassodare per 1 ora (oppure passatele in freezer per 15 minuti).
  4. Sminuzzate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria insieme alla panna ottenendo una crema liscia e morbida.
  5. Riempite la base dei vostri pasticcini con mezzo cucchiaino di confettura di frutti di bosco, coprite con la crema al cioccolato e mettete in frigorifero per 1 ora a rassodare.
  6. Decorate le tartellette con i frutti di bosco freschi e servite!

Note:

  • La quantità di crema spalmabile è indicativa perchè varia molto a seconda della tipologia di biscotto utilizzato (presenza più o meno massiccia di burro o grassi). Potrebbe quindi essere necessario aggiungerne qualche cucchiaiata in più.
  • Tenete le tartellette in frigorifero fino al momento di servire.
  • Conservate i pasticcini in frigorifero per massimo 3 giorni ben chiusi in un tupperware di vetro.

-Post in collaborazione con Accendi Luce & Gas Coop-

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese Spagnolo

9 comments

Ipasticciditerry 22 Aprile 2020 - 18:28

Proprio una furbata questi pasticcini e sai che a noi le idee di riciclo ci piacciono. Un abbraccio a te e alle bimbe ❤️

Reply
Elena Levati 26 Aprile 2020 - 10:37

ricambio con tanto affetto!!

Reply
chefkreso 22 Aprile 2020 - 21:29

Questi pasticcini sembrano molto gustosi! 😀

Reply
Elena Levati 26 Aprile 2020 - 10:37

grazie mille!! 🙂

Reply
consuelo tognetti 23 Aprile 2020 - 14:47

Che golosissima idea e perfetta da fare a quattro mani con i più piccoli ^_^

Reply
Elena Levati 26 Aprile 2020 - 10:37

sì, decisamente adatti a manine paffute! 🙂

Reply
canelakitchen 23 Aprile 2020 - 22:35

bellisimo e delizioso cara! baci!°

Reply
Elena Levati 26 Aprile 2020 - 10:38

grazie di cuore!! <3

Reply
Antroalchimista (@Antroalchimista) 29 Aprile 2020 - 19:59

Ah sì questi pasticcini sono sicuramente furbi e proprio tanto golosi! Un bacio

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: