crema di radicchio e cavolo viola con nodino di mozzarella e speck

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Qualche giorno di aria italiana per noi, pochi momenti, ma come sempre intensi e carichi di affetto e quella sensazione di dolce malinconia che poi ti riporti a casa e che ti permette di apprezzare maggiormente ciò che hai quando non lo hai tutti i giorni a disposizione.

Qualche giorno di famiglia, solo di famiglia questa volta, perchè il tempo è sempre tiranno e i desideri espressi si cerca in tutti i modi di realizzarli. Soprattutto se sono frutto di una mente di bambina, soprattutto se riguardano la neve e soprattutto se c’è stata una promessa solenne di adempimento!

E così abbiamo inseguito l’ultimo spizzichino di neve rimasto miracolosamente in qualche prato ombroso al di là del sole caldo che tutto intorno aveva già fatto piazza pulita. Sembrava fosse lì per lei, solo per lei quel pratone: con quelle due discesine lievi perfette per la sua prima scivolata sulla neve, con quella pista leggermente battuta perfetta per farsi trainare dal nonno, con quella zona di ombra più fredda in cui aspettava solo le sue manine quella montagnetta di neve pronta a divenire un piccolo simpatico pupazzetto.

Qualche giorno in famiglia, a ritrovare il sapore di quegli ingredienti che in Spagna sono un miraggio, come il radicchio, amato e introvabile che io mi sono immaginata di cucinare così: una crema liscia e vellutata di radicchio, patate e cavolo viola, servita tiepida a far da base a un gustoso e fresco nodino di mozzarella fior di latte avvolto nello speck.

Delizioso, facile, veloce e versatile: da gustare come piatto unico se si usano i nodini classici grandi o come sfizioso antipasto se invece se utilizzano i mini nodini!

CREMA DI RADICCHIO E CAVOLO VIOLA CON NODINO DI MOZZARELLA E SPECK 


Una ricetta semplice e deliziosa per gustare in modo differente sia il radicchio, re dell’inverno, che i nodini di mozzarella. Versatile e gustosa: è un antipasto se utilizzate i mini nodini, diventa un piatto unico se invece usate i nodini classici.


Livello: facile Tempo: 10 minuti + 25 minuti cottura Dosi: 4 persone

Ingredienti: 

  • mezza cipolla,
  • 1 patata grossa (150 g pulita),
  • 200 g cavolo viola,
  • 300 g radicchio lungo,
  • 4 nodini di mozzarella (per me Caseificio Pugliese),
  • 4 fette di speck,
  • 150 ml brodo vegetale,
  • olio evo,
  • sale e pepe.

Procedimento: 

  1. Mettete a sgocciolare i nodini di mozzarella in uno scolapasta.
  2. Pulite la patata, pesatene 150 g e tagliatela a piccoli cubetti.
  3. Lavate radicchio e cavolo viola e tagliate entrambi a striscioline.
  4. Tagliate la cipolla a fettine e fatele rosolare per 3 minuti in una casseruola insieme a 1 cucchiaio di olio.
  5. Salate e aggiungete la patata: coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma media per 5 minuti.
  6. Aggiungete ora il cavolo viola e il radicchio, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti.
  7. Aggiungete il brodo, coprite ancora e fate cuocere altri 5 minuti.
  8. Frullate tutto con il frullatore ad immersione ottenendo una crema liscia: aggiustate di sale e pepe se necessario.
  9. Dividete la crema nei piatti di servizio, avvolgete ogni nodino in una fetta di speck e adagiatene uno in ogni piatto.
  10. Completate con un goccio di olio e una spolverata di pepe e servite tiepido.

Procedimento con il Bimby: 

  1. Mettete a sgocciolare i nodini di mozzarella in uno scolapasta.
  2. Pulite la patata, pesatene 150 g e tagliatela a piccoli cubetti.
  3. Lavate radicchio e cavolo viola e tagliate entrambi a striscioline.
  4. Tagliate la cipolla a fettine, mettetela nel boccale insieme a 1 cucchiaio di olio: 100 °C, 3 minuti, vel. 1
  5. Salate e aggiungete la patata: 100 °C, 5 minuti, vel. 2.
  6. Aggiungete ora il cavolo viola e il radicchio: 100 °C, 10 minuti, vel 2.
  7. Aggiungete il brodo dal foro nel coperchio e fate cuocere altri 5 minuti.
  8. Frullate tutto: 1 minuti vel. 1-9 ottenendo una crema liscia. Aggiustate di sale e pepe se necessario.
  9. Dividete la crema nei piatti di servizio, avvolgete ogni nodino in una fetta di speck e adagiatene uno in ogni piatto.
  10. Completate con un goccio di olio e una spolverata di pepe e servite tiepido.

Note: 

  • Potete preparare la crema di radicchio e cavolo viola anche con un giorno di anticipo, conservarla in frigorifero e scaldarla prima di servirla.
  • Mi raccomando di tenere i nodini a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.
  • Usate un radicchio piccolo e tenero: sarà più dolce e piacerà anche ai bambini (parola di mamma!)

RADICCHIO AND PURPLE CABBAGE CREAM WITH MOZZARELLA AND SPECK 


Level: easy Time: 10 minutes + 25 minutes cooking Serves: 4 people


Ingredients:

  • half onion,
  • 1 big potato (150 g clean),
  • 200 g purple cabbage,
  • 300 g radicchio,
  • 4 mozzarella fior di latte nodini (for me Caseificio Pugliese),
  • 4 slices of speck,
  • 150 ml vegetable broth,
  • extra virgin olive oil,
  • salt and pepper.

Method:

  1. Put the mozzarella fior di latte nodini in a colander to loose milk.
  2. Clean the potato, weigh 150 g and cut into small cubes.
  3. Wash radicchio and purple cabbage and cut them into strips.
  4. Slice the onion and fry for 3 minutes in a pan with 1 tablespoon of oil.
  5. Salt and add the potato: cover with the lid and cook over medium heat for 5 minutes.
  6. Now add the purple cabbage and radicchio, cover with the lid and cook for 10 minutes.
  7. Add the brith, cover again and cook 5 minutes more.
  8. Blend everything with the immersion blender to get a smooth cream: add salt and pepper if necessary.
  9. Divide the cream into serving dishes, wrap each nodino in a slice of speck and place one in each dish.
  10. Complete with a drop of oil and pepper and serve warm.

Method with Thermomix:

  1. Put the mozzarella fior di latte nodini in a colander to loose milk.
  2. Clean the potato, weigh 150 g and cut into small cubes.
  3. Wash radicchio and purple cabbage and cut them into strips.
  4. Slice the ​​onion, put it in thermomix jug along with 1 tablespoon of oil: 100 ° C, 3 minutes, vel. 1
  5. Add salt and add the potato: 100 ° C, 5 minutes, vel. 2.
  6. Now add the purple cabbage and radicchio: 100 ° C, 10 minutes, vel 2.
  7. Add the broth from the hole in the lid and cook another 5 minutes.
  8. Blend everything: 1 minute vel. 1-9 getting a smooth cream. Add salt and pepper if necessary.
  9. Divide the cream into serving dishes, wrap each nodino in a slice of speck and place one in each dish.
  10. Complete with a drop of oil and pepper and serve warm.

Note:

  • You can prepare the cream of radicchio and purple cabbage even one day in advance, keep it in the fridge and heat it before serving.
  • I recommend keeping the mozzarella nodini at room temperature for at least 30 minutes.
  • Use a small and tender radicchio: it will be sweeter and also children will love it (mother’s word!)

-Post in collaborazione con Casa Radicci- 

12 comments

Elena Gnani 21 Febbraio 2019 - 11:10

Ma sul serio non c’è il radicchio in Spagna? allora non ci verrò mai, io adoro il radicchio. Sono felice siate riusciti a godervi un po’ la famiglia

Reply
Elena Levati 24 Febbraio 2019 - 05:00

eh si purtroppo! E’ la dura verità! ma mica solo il radicchio manca! se ti facessi una lista non verresti nemmeno in vacanza! 😀 meno male che i miei trolley di ritorno dall’Italia non hanno peso, ma solo limite di spazio!! 😀

Reply
pensieriepasticci 21 Febbraio 2019 - 11:24

Deliziosa quella vellutata, ma l’idea di quel goloso nodino, beh…è il tocco super!

Reply
Elena Levati 24 Febbraio 2019 - 04:59

🙂 grazie davvero!!!!

Reply
Antro Alchimista 21 Febbraio 2019 - 21:39

Ma quanta tenerezza la tua bimba con la sua prima neve! Sono quei ricordi che ti si imprimono nel cuore. E deliziosa anche questa zuppa che scalda gli occhi, il cuore e il palato con l’aggiunta golosa del nodino di mozzarella e lo speck. Un bacio

Reply
Elena Levati 24 Febbraio 2019 - 04:58

grazie mille cara Laura! un bacione

Reply
tizi 22 Febbraio 2019 - 09:39

i tuoi piatti sono sempre eleganti ed essenziali ma golosi da morire. questa crema non fa eccezione, me la segno per quando vorrò stupire i miei commensali! buon weekend cara 🙂

Reply
Elena Levati 24 Febbraio 2019 - 04:58

<3 grazie Tizi sei sempre un tesoro!

Reply
zia Consu 22 Febbraio 2019 - 22:43

Ogni promessa è debito 🙂 che tenera la tua piccola alle prese con la sua prima neve ❤️
Golosissima idea anche la ricetta 🙂 come stai tesoro? La pancina cresce?

Reply
Elena Levati 24 Febbraio 2019 - 04:57

🙂 grazie carissima! La pancia bene, l’insonnia non molto ma pazienza…ormai sono abituata! un bacino

Reply
Alice 24 Febbraio 2019 - 22:25

NOn pensavo che non si trovasse il radicchi in Spagna… comunque questa proposta è deliziosa elegante e molto originale!
baci
Alice

Reply
Elena Levati 28 Febbraio 2019 - 03:48

🙁 eh si purtroppo. I lati negativi del vivere all’estero… meno male i trolley non li pesano, perchè nel tragitto Milano Barcellona i nostri sono sempre mattoni carichi di cibo!! 😀

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: