barrette golose ai cereali (senza burro e senza uova)

by Elena Levati

VAI SUBITO ALLA RICETTA / SKIP TO ENGLISH VERSION

Da quando ho comperato il latte condensato per i chocolate fudge pops lo sto utilizzando tantissimo per la preparazione di dolcetti deliziosi! Lo trovo molto versatile, la sua consistenza permette di creare diversi tipi di golosità senza dover aggiungere molti altri ingredienti e, essendo già di per sè zuccherato, ci permette di sfornare ricette senza altri zuccheri aggiunti.

Oggi vi propongo uno di questi dolcini ideali per la colazione e la merenda di tutta la famiglia: delle barrette ai cereali in cui non ho avuto bisogno di usare nè burro, nè uova! Il risultato è delizioso, credetemi!

Grano soffiato e fiocchi di avena, una spolverata di cocco grattugiato, un manciata di uvette e un cucchiaio di cacao amaro per dare la giusta carica.  Il tutto mescolato con latte condensato e un poco di crema spalmabile bianca alle nocciole: et voilà le barrette sono pronte per essere infornate!

Noi ne abbiamo fatte 12 e, confesso, che sono terminate nel giro di pochissimi giorni. Le ho rifatte quindi una seconda volta, cercando di conservarle più a lungo così da potervi dare informazioni certe a riguardo e , per quanto ci sono riuscita prima che venissero divorate, posso dirvi che si mantengono perfette per 1 settimana!

La ricetta è facile e veloce, bisogna solo avere la pazienza di far raffreddare bene le barrette prima di tagliarle! La loro consistenza è morbida e perfetta al morso: l’unico “inconveniente” è che, per non inficiare questo aspetto, rimangono un pochino appiccicose sul fondo. Come ovviare a questo problemino così da poter avere barrette perfette? Semplicemente con una pennellata di cioccolato sul fondo: direi che non è un grande sacrificio no? 😉 Io ho usato il cioccolato bianco perchè mi piaceva il contrasto di colore, ma ovviamente potete usare anche cioccolato fondente o al latte se lo preferite!

PS: Visto che siamo quasi a fine mese e che tra poco si inizierà a parlare del Natale, non a caso io vi anticipo oggi queste barrette, perchè sono ideali sia da mettere come dolcetto in un paio di caselle del calendario dell’avvento, sia da impacchettare singolarmente e infiocchettare come regalino goloso di Natale! 😉 

BARRETTE GOLOSE AI CEREALI (SENZA BURRO, SENZA UOVA)


L’idea per la merenda (e per la colazione) che piace sempre a tutti: dai bimbi ai nonni! Golose barrette ai cereali da sgranocchiare con estrema goduria!


Livello: facile Tempo: 30 minuti + 30 minuti cottura + raffreddamento Dosi: 12 0 16 barrette

Ingredienti:

  • 100 g grano soffiato,
  • 50 g fiocchi di avena,
  • 40 g cocco grattugiato,
  • 80 g uvetta,
  • 20 g cacao amaro,
  • 400 g latte condensato,
  • 35 g  crema spalmabile bianca alle nocciole (per me Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago),
  • 150 g cioccolato bianco (o 50 g cioccolato bianco e 100 g cioccolato fondente o al latte).

Procedimento: 

  1. Accendete il forno a 150 °C.
  2. In una grande ciotola versate il grano soffiato, i fiocchi di avena, il cocco, l’uvetta e il cacao: mescolate.
  3. Fate scaldare il latte condensato insieme alla nocciolata bianca in un pentolino solo pochi minuti, affinchè diventi fluido. Fate riposare un poco in modo torni a temperatura ambiente.
  4. Versatelo quindi nella ciotola con i cerali: mescolate bene affinchè tutto sia amalgamato.
  5. Imburrate o oliate una teglia rettangolare (23 x 30) e foderatela con carta forno in modo aderisca bene.
  6. Versateci il composto e livellatelo bene schiacciando e compattando con il dorso di un cucchiaio o con una spatola.
  7. Infornate per 30 minuti.
  8. Sfornate, fate raffreddare, quindi passate in frigorifero per 2 ore.
  9. Tagliate le barrette ben fredde con un coltello pesante da cucina (potete farne 12 o 16, decidete voi) e disponetele capovolte su un vassoio rivestito con un foglio di carta forno.
  10. Fate fondere il cioccolato bianco e pennellatene un poco sulla base delle barrette.
  11. Mettete il vassoio in frigorifero per 30 minuti in modo che il cioccolato si rapprenda bene.
  12. Versate il resto del cioccolato in un conetto di carta (o in una penna da pasticceria se la ritenete più comoda) e disegnate delle linee golosamente decorative sulla superficie delle barrette.

Note: 

  • Se siete allergici alle nocciole potete usare solo 435 g latte condensato al posto del mix tra questo e la crema di nocciole,
  • Potete utilizzare solo cioccolato bianco sia per il fondo che per le decorazioni, oppure sostituirlo integralmente o in parte con cioccolato fondente o al latte a seconda dei vostri gusti. Io ho pennellato il fondo di tutte le barrette con il cioccolato bianco e ho usato cioccolato bianco, fondente e al latte per i decori.
  • Le barrette sono un po’ appiccicose quando le togliete dal forno perciò raccomando di farle raffreddare benissimo in frigorifero prima di tagliarle.
  • Anche dopo il raffreddamento resteranno comunque un pochino appiccicose, ma questa consistenza è voluta perchè al morso le barrette risultano perfette! Il cioccolato pennellato sul fondo, va a risolvere proprio questo inconveniente senza andare a cambiare la consistenza delle barrette: in questo modo potrete prenderle e tenerle in mano senza problemi e godere del loro sapore delizioso!
  • Sono anche una idea regalo molto carina da aggiungere al cesto di natale, potete incartarle singolarmente in pacchettini di carta forno con la raccomandazione di tenerle al fresco! 

DELICIOUS CEREAL BARS (BUTTER AND EGGS FREE)


Level: easy Time: 30 mins + 30 mins baking + cooling Serves: 12 or 16 bars


Ingredients:

  • 100 g puffed wheat,
  • 50 g oat flakes,
  • 40 g grated coconut,
  • 80 g raisins,
  • 20 g bitter cocoa,
  • 400 g condensed milk,
  • 35 g white hazelnut spread (for me Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago),
  • 150 g white chocolate (or 50 g white chocolate and 100 g dark or milk chocolate).

Method:

  1. Turn on the oven at 150 ° C.
  2. In a large bowl pour puffed wheat, oat flakes, coconut, raisins and cocoa: stir.
  3. Heat condensed milk together with white hazelnut spread in a small pot just a few minutes, so that it becomes fluid. Let it rest a little getting it back to room temperature.
  4. Pour it into the bowl: mix all very well.
  5. Grease or oil a rectangular pan (23 x 30 cm) and cover it with parchment paper.
  6. Pour in the mixture and level it, compacting, using the back of a spoon or a spatula.
  7. Bake for 30 minutes.
  8. Remove from the oven, let it cool, then refrigerate for 2 hours.
  9. Cut the cold bars with a heavy kitchen knife (you can make 12 or 16) and arrange them upside down on a tray lined with a sheet of parchment paper.
  10. Melt the white chocolate and brush a little on the base of the bars.
  11. Put the tray in the refrigerator for 30 minutes to hard.
  12. Pour the rest of the chocolate into a paper cone (or a pastry pen) and draw decorative lines on the bars.

Notes:

  • If you are allergic to hazelnuts you can use only 435 g of condensed milk instead of the mix between this and the hazelnut cream.
  • You can use only white chocolate for both the bottom and for the decorations, or replace it whole or in part with dark chocolate or milk according to your tastes. I brushed the bottom of all the bars with white chocolate and I used white, dark and milk chocolate for the decorations.
  • The bars are a bit sticky when you take them out of the oven so I recommend to let them cool very well in the refrigerator before cutting them.
  • Even after cooling, they will still be a little sticky: it’s all right, because the taste and the texture are perfect! The chocolate brushed on the bottom, solve this little porblem without changing the bars texture: in this way you can take them and hold them in your hand without problems and enjoy their delicious taste!
  • They are also a very nice gift idea for Christmas: you can wrap them individually in small paper bags with the recommendation to keep them in a cool place!

-Post in collaborazione con Rigoni di Asiago-

20 comments

LaRicciaInCucina 22 Novembre 2018 - 08:09

Semplicemente meravigliose! Belle e golose!

Reply
cucinaincontroluce 22 Novembre 2018 - 12:36

Oggi è tutto il giorno che vedo barrette sul web, vuoi vedere che mi tocca farle? Ci hai messo di quelle delizie che sono da svenimento e si sa che io ho bisogno di coccole… 🙂
Un abbraccio!

Reply
ipasticciditerry 22 Novembre 2018 - 14:04

Anche tu barrette?? Vedi che siamo sempre in sintonia, nonostante la distanza? Buonissime anche le tue, ottima idea

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:49

ma infatti zia!!! le ho viste le tue e ancora non sono riuscita a passare! scusami! guarda tra l’andata e il ritorno da/per italia, la picci ammalata da quando siamo tornati praticamente, sto facendo una fatica che nn ti dico! ma adesso arrivo!

Reply
tizi 22 Novembre 2018 - 15:11

il latte condensato è un ingrediente che mi ha sempre incuriosita ma non l’ho mai provato alla fine… queste barrette potrebbero essere l’occasione giusta! complimenti, ti sono venute perfette!! un abbraccio e buon (quasi) weekend!

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:47

guarda anche io lo uso da poco, ma ne sono molto soddisfatta devo dire! provale se ti va, vedrai che ti piaceranno!

Reply
canelakitchen 22 Novembre 2018 - 15:28

che deliziosa e bella recetta, the twins (are big now) but the love cereal bars. I will try this ! baci!

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:46

thank you dear! I’m big too (old) but i love them! 😀

Reply
Elena Gnani 22 Novembre 2018 - 15:30

Stavo proprio cercando la ricetta per un dolcetto che si mantenga a lungo. Quindi qui il collante è il latte condensato e la crema di nocciole e la crema bianca giusto? non pensavo che il latte condensato si potesse tenere fuori per molto tempo

Reply
Elena Levati 22 Novembre 2018 - 16:54

La crema di nocciole bianca e il latte condensato legano il tutto, che prima vanno riscaldati insieme solo qualche minuto. Poi va tutto in forno, quindi si conservano a lungo per questo.
Cmq io consiglio di tenerle in frigo (che per altro sono 1000 v più buone e cmq morbide)

Reply
Antro Alchimista 23 Novembre 2018 - 09:56

Mio figlio adora le barrette e l’idea di potergliele preparare in casa mi intriga proprio tanto! Grazie per questa ricetta.l Un bacio

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:45

evvai che me lo conquisto dai!!! 😀

Reply
Ro 23 Novembre 2018 - 19:49

Sono dovuta entrare a commentare questa meraviglia!
Le ho viste su Fb e di corsa ho salvato la ricetta nei preferiti… che è così facile fidarsi dei tuoi consigli! ♥

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:45

<3 e io sono super felice di averti qui!!!

Reply
zia Consu 23 Novembre 2018 - 20:56

Non sono solita consumare latte condensato ma mi stai veramente tentando! Queste barrette mi hanno fatto venire l’acquolina 😛

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:44

io nemmeno, ma l’ho scoperto e, è vero che è molto zuccherino, ma permette di non usare altri ingredienti e per me questo a livello di comodità è il massimo! cmq ho già capito che devo studiarne una versione casalinga più leggera (però quello che ho comperato era cmq biologico, mi salvo così) 😀

Reply
Claudia 25 Novembre 2018 - 13:29

E son pure facilissime da fare.. davvero buone!!! Qui.. finirebbero in molto meno di 1 settimana ahahaha :-* un bacione e buona domenica

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:42

😀 ehehe ti capisco! io ho dovuto farne due tornate per capire quanto potessero durare!! un abbraccio

Reply
RicetteVegolose 26 Novembre 2018 - 15:39

Che delizia queste barrette, un’esplosione di bontà! Poi ammetto di amare la nocciolata e la versione bianca per me è una vera novità, devo provarla *_* Da te trovo sempre ottime ispirazioni… un abbraccio <3

Reply
Elena Levati 26 Novembre 2018 - 21:41

anche per me è stata una novità e ne sono rimasta seriamente piacevolmente colpita 🙂 un abbraccio a te e grazie

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: