Pastiere mignon al cioccolato

by Elena Levati

Eccoci arrivati come promesso al dolce per Pasqua.

Siamo stati molto bravi fino ad ora: ci siamo tolti uno sfizio con un paio di Vol au Vent allo squacquerone, ci siamo goduti senza remore un bel piatto light di Paccheri con carciofi e piselli, ci siamo mantenuti leggeri anche con la Terrina di carne e verdure… ora è giunto il momento di dedicarci un attimo di dolcezza, meritatissima e da gustare in tutta calma.

Quest’anno insieme ad un pezzetto di uovo di cioccolato, ho pensato di preparare una versione tutta personale della famosissima (e intoccabile) pastiera napoletana. Io amo le frolle e amo la ricotta: va da sè che non posso che adorare il gusto dolce e delicato della pastiera classica.

Ma, senza voler scardinare alcuna tradizione, ho pensato di aggiungere al ripieno del cioccolato gianduja bianco, sfruttando la presenza di pistacchi, mandorle e nocciole a pezzi (con cui è arricchita la stecca) per sostituire i canditi di arancia classici. Ovviamente, se non trovate questa tipologia di cioccolato, potete usare del cioccolato bianco classico e aggiungere voi la frutta secca.

Vi sembra troppo peccaminosa come variante? Ecco perchè l’ho preparata in versione mignon e anche in versione mini-mini per i più fedeli alla dieta 🙂

PASTIERE MIGNON AL CIOCCOLATO


Difficoltà: media Tempo: 30 minuti + 1 ora riposo + 40 minuti cottura Dosi: 14 tortine


Ingredienti:

  • Pasta frolla: 400 gr farina 00, 140 gr zucchero semolato bianco, 200 gr burro freddo, 6 tuorli di uova medie, 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio, 1 pizzico di sale.
  • Ripieno: 200 gr ricotta fresca, 100 gr zucchero semolato bianco, 2 uova medie, 150 gr cioccolato gianduja bianco con nocciole mandorle e pistacchi (oppure 100 gr cioccolato bianco + 50 gr frutta secca mista tritata grossolanamente), 100 gr grano, 130 gr latte fresco intero.

Preparazione:

  1. Preparate la pasta frolla: versate la farina, lo zucchero e il pizzico di sale in una capiente ciotola e mescolate. Unite il burro freddo a dadini e lavorate con la punta delle dita sfregando la farina tra le mani fino ad ottenere un composto sabbioso.
  2. Sbattete a parte i tuorli insieme all’acqua di fiori d’arancio e uniteli all’impasto lavorando con le mani.
  3. Trasferitevi su un piano da lavoro e formate un impasto omogeneo.
  4. Avvolgetelo in pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 1 ora.
  5. Preparate intanto il ripieno: cuocete il grano in abbondante acqua in ebollizione per 8 minuti, scolatelo e mettetelo in una pentola.
  6. Unitevi il latte, rimettete sul fuoco e, mescolando spesso, fate cuocere per 15 minuti circa fino a che il grano avrà assorbito completamente il latte. Fate raffreddare.
  7. Ammorbidite la ricotta con un cucchiaio di legno e unitevi le uova e lo zucchero.
  8. Tagliate il cioccolato gianduja bianco a pezzetti e aggiungetelo al composto di ricotta (fate lo stesso se usate il cioccolato bianco classico e unite anche la frutta secca). Aggiungete anche il grano.
  9. Accendete il forno a 180° C.
  10. Stendete la frolla in un disco abbastanza sottile sul piano infarinato. Imburrate e infarinate 14 stampi monoporzione (potete usare lo stampo multiplo da muffin) e foderatene ognuno con un disco di pasta frolla.
  11. Rimpite ogni cavità con un cucchiaio abbondante del ripieno preparato e completate decorando ogni pastiera mignon con due strisce di frolla ottenute dai ritagli avanzati.
  12. Infornate per 30-35 minuti.
  13. Sfornate, fate raffreddare, sformate le pastiere mignon e servitele insieme a un buon uovo di cioccolato!

ITALIAN PASTIERA WITH CHOCOLATE


Level: medium Time: 30 min. + 1 hour rest + 40 min. baking Serving: 14 small cakes


Ingredients:

  • Short crust Pastry: 400 g flour, 140 g sugar, 200 g cold butter, 6 egg yolks, 2 tablespoons orange flower water, 1 pinch of salt.
  • Filling: 200 g ricotta cheese, 100 g sugar, 2 medium eggs, 150 g white chocolate gianduja with pistachio, almonds and hazelnuts, 100 g grain, 130 g milk.

Method:

  1. Prepare the short crust pastry: pour the flour, sugar and pinch of salt in a large bowl and stir. Add the butter into small cubes and mix with your fingertips rubbing the flour between your hands until the mixture is sandy.
  2. Beat the egg yolks with the orange flowers water and add them to the mixture kneading with your hands. Move on a pastry board and knead obtaining a homogeneous dough.
  3. Wrap it in plastic and refrigerate for 1 hour.
  4. Meanwhile prepare the filling : cook the grain in boiling water for 8 minutes , drain and place it in a saucepan.
  5. Add the milk, put it back on the heat and , stirring frequently, cook for about 15 minutes until the milk has been absorbed. Let cool .
  6. Soften the cheese with a wooden spoon and add the eggs and sugar. Cut the chocolate into small pieces and add it to the cheese. Also add the grain.
  7. Preheat the oven to 180° C.
  8. Roll out the pastry into a thin disk on floured pastry board.
  9. Grease and flour 14 small molds (you can use the multiple mold for muffin) and cover each with a disc of pastry. Fill all with a spoonful of the filling and complete decorating with two strips of pastry (obtained from the scraps).
  10. Bake for 30-35 minutes. 
  11. Let cool and serve with a good chocolate easter egg !

69 comments

Michela Sassi ( A tutto pepe...) 16 Aprile 2014 - 08:04

Elena ma quanto sei brava? Sono meravigliose e un piccolo sfizio ogni tanto bisogna toglierselo!
Un bacione, Michela

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:31

grazie Michi!

Reply
Marghe 16 Aprile 2014 - 08:24

La pastiera mi piace molto nella sua versione originale, ma questa rivisitazione non può che trovarmi concorde, soprattutto perchè amo il cioccolato bianco nei ripieni 🙂
Poi salato! Che goduria! <3
Un abbraccio forte e complimenti, anche per le foto deliziose

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:32

grazie Marghe! buona Pasqua!

Reply
Claudia 16 Aprile 2014 - 08:24

Mamma miaaaaaa… la versione mini di un docle strepitoso!!!!!!!!!!!!!!!! smackkk

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:50

🙂

Reply
Imma 16 Aprile 2014 - 08:31

Da napoletana tesoro non posso non adorare questa tua versione mignon della pastiera che trovo strepitosa con l’aggiunta del cioccolato!!un bacione tesoro e buona Pasqua!!!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:51

fiuuuu superata la prova Imma!

Reply
kitty's kitchen 16 Aprile 2014 - 08:37

Elena ma queste minipastiere sono deliziose, sia all’aspetto che sicuramente anche al gusto. Buona Pasqua tesoro!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:51

grazie carissima!!!!

Reply
cucinaincontroluce 16 Aprile 2014 - 08:38

Ma sei sempre all’opera tu? Ahahah…io sto trascorrendo il pre-Pasqua scaricando divani, pertanto mi sa che se voglio mangiare qualcosa di sfizioso devo passare da te! 🙂
Un bacio! <3

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:52

no mi sono portata avanti per tempo! 🙂 buona Pasqua tesoro

Reply
MARI 16 Aprile 2014 - 08:59

Che bellezza! Il ripieno dev’essere pura goduria per il palato! 😉
per il premio… fai pure con calma e se ne avrai tempo e voglia…
un abbraccio! 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:52

bacini e grazie!

Reply
TavolArteGusto (@TavolArteGusto) 16 Aprile 2014 - 09:47

Mi piace questa rivisitazione della pastiera napoletana al cioccolato gianduia…Qui prepariamo quella di zio, da sempre, la ricetta di famiglia che avrei voluto preparare quest’anno per pubblicarla, ma purtroppo non sono riuscita con i tempi, complice anche la varicella della piccola che ci ha tenute chiuse in casa… pazienza… mi godo queste piccole delizie mignon amica mia.. sono stupende… e immagino anche buonissime:* bacione grande

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:29

mah insomma direi che però sei stata efficentissima lo stesso cavoli! sei una super simo tu! e cmq la tua ricetta la aspetto eh 😉 ti abbraccio forte forte

Reply
m4ry 16 Aprile 2014 - 10:18

Peccaminosa e perfetta <3 Ti abbraccio :*

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:29

🙂

Reply
Lilli nel paese delle stoviglie 16 Aprile 2014 - 11:21

Delizia pura la tua versione, a dire il vero meglio dell’originale, mi piace parecchio la pastiera ma i canditi non troppo, vuoi mettere con i pistacchi ecc..? il cioccolato al gianduia il mio preferito quindi la tua ricetta 10 e lode!!!! così piccole ancora più carine! brava Elena

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:40

Grazie!!!! 🙂

Reply
acasadisimi 16 Aprile 2014 - 12:37

semplicemente deliziose ed eleganti! ciao cara!
Simi

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:41

Grazie Simi!!!

Reply
toko tommee tippee 16 Aprile 2014 - 12:56

how beautiful

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:41

Thank you! 🙂

Reply
Miu 16 Aprile 2014 - 13:02

Altra napoletana all’appello! ^_^
Meraviglia al cioccolato! Pollice su! 😀

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:42

😀 urca se supero la prova napoletana è un segno divino eh!!!

Reply
lapetitecasserole 16 Aprile 2014 - 13:26

Essendo toscana non ho nessun problema con la rivisitazione della pastiera. Me ne vorranno i campani, ma la tua idea di cioccolata bianca, pistacchi e nocciole mi pare proprio un’idea geniale. Come quella di averle realizzate in “piccolo”, per evitare il taglio troppo “generoso” della fetta della torta grande! Elena lasciati dire che hai organizzato un pranzo i Pasqua con i fiocchi (ma mettiamoci pure due merletti…) quindi adesso riponi gli attrezzi nel cassetto, apparecchia e goditi queste meraviglie che hai creato!
p.s sappi che ieri sera sono andata a letto pensando al polpettone in crosta e stamani mi sono svegliata con lo stesso pensiero. Devo provvedere al più presto!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:28

ahahaha oddio ti ho contagiato!!! 🙂 grazie Margherita! Un abbraccio forte!

Reply
kivrin82 16 Aprile 2014 - 13:52

Questa variante mi piace assai (per restare in tema Napoli)!!!
Buonissima e chissà, dato che non mi piace la pastiera (oggi è un giorno che io cucino qualcosa che non piace a te e tu fai lo stesso per me!) ma chissà, forse così riuscirei quantomeno ad assaggiarla!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:42

😀

Reply
panelibrienuvole 16 Aprile 2014 - 14:02

Ma queste foto sono sempre più belle!!! Ormai sono senza parole…e il viola e il verde insieme sono tra i miei colori preferiti! 😀
Che dire della ricetta? Golosa al punto giusto come solo le tue sanno essere. E allora, buona Pasqua! 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:42

grazie amica!!!! buona Pasqua con tante buone cosine! 😉

Reply
SABRINA RABBIA 16 Aprile 2014 - 14:57

davvero deliziose!!Brava!! colgo l’occasione per invitarti a partecipare alla mia 1° raccolta di ricette “che torta di compleanno sai preparare??” il link e’ http://sabrinaincucina.blogspot.it/2014/04/che-torta-di-compleanno-sai-preparare.html. Ti aspetto ciao Sabrina

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:44

grazie sabrina! vengo a sbirciare!

Reply
Giulia 16 Aprile 2014 - 15:11

Molto invitante la tua versione.
Tra pochi giorni parto alla volta di Napoli e non vedo l’ora di fare scorpacciate di questa ed altre delizie…

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:44

mmmmm che fortuna!!!!!!! buon viaggio cara Giulia!

Reply
Morena 16 Aprile 2014 - 15:32

Troppo carine queste mini pastiere!! Ho capito bene che hai usato stampi da muffins? Buona Pasqua Elena, un bacione <3

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:44

sì Morena, da muffin! 🙂 buona pasqua a te carisisma

Reply
Marta e Mimma 16 Aprile 2014 - 15:45

Meraviglia! Il problema del piccolo è che ti sembra di mangiare pochissimo e poi è come se avessi mangiato tre torte intere di fila…noi però ne vogliamo quattro di torte intere così buone!! 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:43

è vero!!!! 😀

Reply
veronica 16 Aprile 2014 - 16:03

Mi piace tantissimo la tua variante deve avere un sapore delicato reso ancor piu’ delizioso da questo ripieno. E poi quanto sono belli in versione mignon :9

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:43

grazie!!!

Reply
annalisa 16 Aprile 2014 - 19:31

Ah però…e ci credo che se ne hai mangiate un tot….sono strepitose!!!!!!!!!!Brava la nostra Elena ciaoooo

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:27

🙂 grazie cara Asi! auguri!!!

Reply
Emanuela 16 Aprile 2014 - 20:20

Eccole le tue pastierine! Bellissime! Ancora più piccole delle mie! 🙂 Un bacione cara Elena! Smack!!!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:27

🙂 grazie Ema! un bacio anche a te e auguri!

Reply
Maurizia Le Ricette del Pozzo Bianco 16 Aprile 2014 - 22:19

Una versione finger e molto,elegante! :))

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 12:43

grazie!

Reply
susy 17 Aprile 2014 - 05:53

Certo che l’aggiunta del cioccolato rende queste mini pastiere golosissime. Sono carinissime!
Cara, ti lascio i miei auguroni per una serena Pasqua e spero tu ti sia ripresa al meglio….Susy

Reply
chiara 17 Aprile 2014 - 11:30

Ne è rimasta una anche per me????? 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:26

no no no 😀

Reply
immacennamo 17 Aprile 2014 - 12:54

Questa versione mi piace, io sfato ogni mito sono napoletana e la pastiera tradizionale non mi piace…….oddio rischio il linciaggio:-)

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:25

😀 ahahahah sì, temo di sì!

Reply
immacennamo 19 Aprile 2014 - 10:37

🙂

Reply
elenuccia 17 Aprile 2014 - 14:33

mmmm mi hai fatto venire l’acquolina in bocca. Come te amo la frolla e le crostate con la ricotta, quindi sono sicura che mi innamorerei al primo assaggio di queste tartellette. Non ti smetisci mai, troppo brava!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:24

🙂 grazie Elenuccia!!!

Reply
Sonia 17 Aprile 2014 - 15:56

anche io amo la frolla e la ricotta quindi siamo d’accordo! bellissima versione, buona Pasqua cara!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:09

grazie Sonia!

Reply
Terry 17 Aprile 2014 - 16:35

Sono carinissime le tue pastierine, non dirlo a nessuno ma a me la pastiera non mi piace, troppo dolce, mi stomaca un pò. Però lo sai che non posso fare a meno di passare a lasciarti un salutino e allora; cara Zuccherino cerca di passare una buona Pasqua a te e a tutta la tua famiglia. Cerca di essere serena e di goderti questo riposo, ok? Un bacione

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:04

allora queste ti piacerebbero, son piccole e delicatissime, per niente stucchevoli! giurin giuretta! 🙂 una buona serena e felice Pasqua anche a te zia Terry, ti abbraccio e ti mando un pensierino felice…anche se sono a letto oggi 🙁 però mi riprendo non temere! baci baci baci

Reply
la Greg 17 Aprile 2014 - 16:53

sai che ho fatto anche io la pastiera quest’anno…con la cioccolata! mamma che buona solo che è un po’ pesantina e la tua versione mignon evita di mangiarne una (facciamo anche due) fette cicciottone

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 10:02

davvero??? vedi come siamo sempre in sintonia nonostante la lontananza! e cmq sì è vero che sono mignon, ma ti devo dire quante ne ho mangiate o te lo faccio immaginare??? 🙂 un bacio grande tesoro! e buona Pasqua!

Reply
Ely- Viaggio e Assaggio 18 Aprile 2014 - 10:18

Le tue pastiere mignon sono meravigliose…deliziose e molto eleganti!Complimenti Elena!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 19 Aprile 2014 - 09:33

grazie Ely! buona Pasqua!

Reply
anna 21 Aprile 2014 - 14:11

Super carine e super golose! La pastiera è fenomenale, ma l’aggiunta del cioccolato ci sta alla grandissima! è un pò una contaminazione tra pastiera e la crostata ricotta e cioccolato! innovativa! 😉

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 23 Aprile 2014 - 10:28

sì, ci hai preso proprio alla perfezione! 😀 grazie Anna!

Reply
Fabrizia 8 Maggio 2014 - 20:07

Mi son persa nella luminosità dei tuoi scatti, nella dolcezza e nel carattere delle tue ricette, complimenti cara Elena!
Un abbraccio,
Fabrizia

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 10 Maggio 2014 - 08:36

grazie Fabrizia, sei gentilissima!

Reply
Paccheri light con carciofi e piselli - Con Un Poco Di Zucchero 20 Aprile 2021 - 16:11

[…] di cioccolato, nè alla colomba, nè tanto meno ad una versione tutta personale della pastiera… stay tuned! […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: