Lunga Lievitazione: Pane alla zucca

by Elena Levati

Se nel resto d’Italia il carnevale è ormai un ricordo lontano, qui a Milano i festeggiamenti sono invece in pieno corso d’opera!

Quest’anno non vi propongo ricette di dolci fritti (ho visto che gli spazi delle mie amiche di food sono ricchi di bellissime, validissime ed invitanti proposte). Io e papà Marco, invece, vi proponiamo un pane naturalmente colorato dalla presenza della zucca che troviamo perfetto per rallegrare le vostre tavole carnevalesche!

Perchè non usarlo, per esempio, per preparare delle saporite, coloratissime e gustose bruschette con piselli, pomodori secchi e feta? O, come tanto piace a papà, che ne dite di passarlo 3 minuti sotto il grill dopo averlo gentilmente coperto con una bella fetta di formaggio d’alpeggio di media stagionatura?

PANE ALLA ZUCCA


Ingredienti:

  • 300-350 gr di pasta madre matura (che ha subito due rinfreschi),
  • 450 gr di pasta vecchia (150 gr di farina forte, 150 gr di farina debole, 150 ml di acqua, 6 gr di lievito di birra),
  • 400 gr di zucca tagliata a fette e cotta in forno tra due fogli di carta forno o al microonde per 10 minuti alla massima potenza,
  • 300 gr di farina 0 (debole),
  • 20  gr di sale,
  • olio extravergine di oliva.

Preparazione:

Premessa: se utilizzate la vostra pasta madre, dovete averla rinfrescata due volte (il primo rinfresco con farina forte ed il secondo con metà farina forte e metà farina debole). Se lo trovate più comodo, potete invece utilizzare una pasta madre già matura e pronta all’uso recuperandola dal vostro panettiere di fiducia.  (per info su rinfreschi clicca QUI).

Circa 4-5 ore prima dell’impasto finale, preparate la pasta vecchia impastando 150 gr di farina forte, 150 gr di farina debole, 150 ml di acqua e 6 gr di lievito di birra.

Passate la zucca ancora calda allo schiacciapatate avendo l’accortezza di far perdere l’acqua in eccesso presente nella polpa. fatela intiepidire e impastatela con la farina, il sale sciolto in pochissima acqua, l’olio, la pasta madre e la pasta vecchia. Fate lievitare coperto per  30 minuti.

Riprendete l’impasto e dividetelo in due parti formando due pagnotte: fatele lievitare spolverate con farina e coperte con pellicola trasparente (quella con PVC perché attacca meno) in forno a 30° per 1 h e mezza.

Portate il forno a 200°. Appena prima di infornare il pane, fate tre tagli su ogni forma ed fate cuocere per 10’ con vapore. Abbassate la tempratura a 180° e continuate la cottura per 40’ senza vapore.

32 comments

accantoalcamino 16 Febbraio 2013 - 12:51

Ciao Elena, sai che a Milano ho preso un pezzetto di LM (rinfrescato poco fa). Ne ho altro in congelatore ma questo me lo voglio curare per fare qualche panozzo dei tuoi/vostri 😉 Buon fine settimana 🙂

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:34

uhhh papà marco ne sarà felicissimo! Gli ho parlato di te sai? tienimi aggiornata eh! 😉 Baci baci

Reply
accantoalcamino 17 Febbraio 2013 - 10:35

okkei, devo soo decidere quale fare, buona domenica ♥

Reply
edvige 16 Febbraio 2013 - 13:45

Bella ricetta validissime le spiegazioni ma ce un inconveniente….non mi piace la zucca per niente 🙁 buona domenica e scusami.

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:33

Io invece non posso farne a meno! 😀 ognuno ha i suoi gusti, mica devi scusarti, ci mancherebbe! Ciao Cara e buona domenica! 🙂

Reply
cucinaincontroluce 16 Febbraio 2013 - 13:55

Il pane alla zucca è delizioso, lo mangiai anni fa e mi è rimasto il desiderio di provarci… ma il vostro pane è davvero bellissimo: bravi!!!!
Un abbraccio, Tatiana

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:33

grazie!! Provaci provaci, ne vale la pena davvero!

Reply
Federica Gif 16 Febbraio 2013 - 14:18

Ciao elena 😀 bravissima!!!! Questo pane è da favola!!! 😀 complimenti!! A presto.

Federica 🙂

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:32

E’ buono e fa bene! 😉 Baci

Reply
speedy70 16 Febbraio 2013 - 14:19

complimenti Elena,, adoro il pane alla zucca con quel gusto dolcino!!!!! Bravissima, quanto è bello avere le mani in pasta!!!!

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:32

a chi lo dici! E’ amore a prima vista! 🙂 baci

Reply
stregavera 16 Febbraio 2013 - 15:19

Ciao cara, da piccola mia mamma mi comprava quello dolce, con lo zucchero caramellato sopra. La versione salata non la conoscevo e il tuo sembra ottimo, provo!!! Un bacio!

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:31

quello dolce noon l’ho mai assaggiato. Devo riferire a papà!Vediamo che ci sforna! 😉 Grazie per il suggerimento!

Reply
Anima Paleo 16 Febbraio 2013 - 17:33

Che buona la zucca, la metterei dappertutto. Vedo che anche tu non scherzi… 😉

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:31

eh no, non scherzo! La zucca è il mio secondo amore! 🙂

Reply
Sale Zucchero e Cannella... 16 Febbraio 2013 - 22:48

ma quante ne sapete tu e il tuo papi??? ricetta segnata, il problema qui, in questo periodo, è reperire la zucca…ahime’! ma prima o poi…ciao, cara, un bacio e buona domenica 😉

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:30

😀 grazie e buona domenica anche a te!

Reply
Simona Mirto 17 Febbraio 2013 - 09:01

Utilissime le info sulla pasta madre vado subito ad dare un’occhiata e buonissimo questo pane! i pani con la zucca sono eccezionali! quest’anno ad ottobre ho proposto un pan dolce che faccio da sempre ma il classico pane mi manca! grazie per la ricetta carissima la farò senz’altro! risultato perfetto:* un abbraccio grande e buona domenica:*

Reply
conunpocodizucchero 17 Febbraio 2013 - 10:29

io invece non l’ho mai preparato nela versione dolce! Facciamo uno scambio? Baci

Reply
gingerandpeppermint 17 Febbraio 2013 - 14:53

Bellissimo pane

Reply
conunpocodizucchero 18 Febbraio 2013 - 16:31

grazie Silvana! Detto da una cesarina fa sempre piacere! 😉

Reply
Giulia 17 Febbraio 2013 - 15:23

ohi ohi, quest’idea di metterlo sotto il grill per tre minuti e aggiungere il formaggio ma sta facendo venire un’acquolina non ti immagini neanche! Chissa’ come e’ buono questo pane!!!

Reply
conunpocodizucchero 18 Febbraio 2013 - 16:30

tu e papà sareste una coppia perfetta! ;-D

Reply
Maurizia 17 Febbraio 2013 - 21:34

Anch’io non vedo l’ora di fare il pane con lievito madre. Tra un mese farò un corso proprio a MI….. spero di riuscire a fare questa bellissima ricetta!
Bye

Reply
conunpocodizucchero 18 Febbraio 2013 - 16:30

davvero? ma lo farai presso una scuola o da privati? poi mi devi svelare qualche trucco allora 😉
Grazie per la visita! 🙂

Reply
Giovanna 17 Febbraio 2013 - 21:59

Brava, ci voleva proprio una proposta allegra, golosa, colorata, ma nel contempo leggera.
Il pane alla zucca mi piace molto, proprio da provare!
Un bacio

Reply
conunpocodizucchero 18 Febbraio 2013 - 16:28

Eh sì, in questo periodo di fritti e strafritti ci vuole una pausetta rigenerante!

Reply
e il basilico 18 Febbraio 2013 - 07:35

Fantastico! Anche io faccio il pane alla zucca, anzi, a dir la verità faccio i panini, proverò anche con la tua ricetta, mi piace moltissimo. un bacio grande, buona giornata

Reply
conunpocodizucchero 18 Febbraio 2013 - 16:27

Secondo me se io e te ci ritrovassimo per cena potremmo pasteggiare solo a pane. di almeno 10 tipologie differenti però eh.. ci stai?

Reply
Maurizia 18 Febbraio 2013 - 18:50

Il corso sul pane naturale lo seguo a Cascina Rosa, Istituto Nazionale de Tumori di MI. A novembre ho già’ seguito un corso di 3 lezioni di Cucina Naturale. È’ molto interessante.

Reply
Pasticciona ai Fornelli 20 Febbraio 2013 - 15:39

la zucca c’è ancora al super…ora devo farlo anch’io questo pane meraviglioso!

ho un premio per te 😉 spero lo accetti..

http://pasticcionaifornelli.blogspot.it/2013/02/premio-liebster-bisper-conoscerci-di-piu.html

Reply
conunpocodizucchero 20 Febbraio 2013 - 18:42

heeeyyyy!!! Grazieeee!!!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: