Lo sfizio in un boccone: Pinchos!

by Elena Levati

Quale idea più rapida, versatile e gradevole dei Pinchos per risolvere un aperitivo dell’ultimo minuto?

I pinchos, o pinxos, sono il re degli aperitivi dei paesi baschi. Da qui si sono poi diffusi in tutta la Spagna e infatti io, che nei paesi baschi non ci sono ancora stata, ho potuto conoscerli ed apprezzarli in quel di Barcellona!

Mia sorella, che a Barcellona ci vive, mi ha detto: per fare i Pinchos bastano una baguette, qualche ingrediente (anche svuota frigo va benissimo!), un po’ di fantasia e… stuzzicadenti!

Hai capito? Sembrano proprio fatti per me! Baguette c’è, ingredienti vari ci sono, la fantasia è sempre sull’attenti, stuzzicadenti.. .eccovi!

…che Pinchos siano!

PINCHOS


Livello: facilissimo Tempo: 15 minuti Dosi: 2 persone


Ingredienti:

  • 1 baguette,
  • salumi e formaggi a piacere,
  • salse e patè a piacere,
  • verdure a piacere (crude, grigliate, saltate in padella, al forno),
  • frutta fresca (uva, mele, pere, arancia in autunno/inverno e tutta la frutta che il mercato propone in primavera/estate) a piacere,
  • legumi a piacere,
  • pesce affumicato in carpaccio e/o al vapore (in scatola),
  • tutti gli ingredienti che più vi piacciono e che vi suggerisce la fantasia.

Procedimento:

  1. Tagliate la baguette a fette e usatela come base per i condimenti che avete scelto. Fatevi guidare dalla fantasia per creare gli abbinamenti che più vi piacciono, passando da un classico come mayonese, salmone affumicato e aneto a qualcosa di più inconsueto purè di mele speziato, roselline di speck e miele.
  2. Per i pinchos che vedete in fotografia io ho optato per questi abbinamenti:
  3. Parmigiano reggiano invecchiato, aceto balsamico e uva bianca: preparate una vinaigrette in un bicchiere miscelando un pizzico di sale, uno di pepe bianco, 1 cucchiaio di aceto balsamico e 2 cucchiai di olio. Tagliate a grosse scaglie del parmigiano reggiano di 36 mesi, unite un acino di uva bianca e fermate con lo stuzzicadenti. Condite con un cucchiaino di vinaigrette.
  4. Hummus express di cannellini e tonno: sgocciolate una scatola di cannellini al vapore e frullateli con il succo di mezzo limone, 1 spicchio di aglio, sale, pepe e un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva. Ultimate con un pizzico di prezzemolo tritato e la scorza del limone grattugiata. Spalmate l’hummus sulle fette di pane e completate con un pezzetto di tonno sott’olio di prima scelta.
  5. Crema di ceci e radicchio saltato: condite dei ceci lessati con olio, sale e pepe e frullate per ottenere una crema. Tagliate 1 cespo di radicchio lungo a striscioline e fatele saltare in padella con un cucchiaio di olio caldo e una acciuga sott’olio. Spalmate la crema sul pane e completate con il radicchio.
  6. Harissa e salsiccia: tagliate una salsiccia arrotolata a tocchetti e fateli abbrustolire per pochi minuti in una padella antiaderente senza aggiunta di condimenti. Sfumate con un cucchiaio di aceto di mele e spegnete. Insaporite la salsiccia con pepe rosa o verde (preferibilmente) e disponetela sulle fette di pane precedentemente spalmate con un velo di Harissa (salsa tunisina per eccellenza: piccantissima essendo fatta con peperoncino puro!)
  7. Ricotta di pecora alle spezie e lenticchie rosse alla cannella: fate soffriggere una cipolla in un cucchiaio di olio, aggiungetevi delle lenticchie rosse mignon (che non necessitano di ammollo), mescolate e aggiungete una stecca di cannella. Bagnate con un goccio di vino rosso e quando è sfumato continuate la cottura per circa 25 minuti aggiungendo gradualmente del brodo vegetale di verdure. Regolate di sale e pepe. Spalmate sulle fette di pane della ricotta di pecora precedentemente condita con olio, sale, un mix di pepe nero-verde-bianco-rosso, un pizzico di noce moscata, zenzero e cannella. Completate con un cucchiaino di lenticchie.
  8. Cipolle caramellate e speck: seguite le dosi e le istruzioni che avevo dato QUI per la preparazione delle cipolle caramellate. Condite le fette di pane con un filo d’olio e completate con un cucchiaio di cipolle.
  9. Gorgonzola e olive: ammorbidite a crema del gorgonzola dolce con un poco di latte e spalmatelo sul pane. Completate con un paio di olive verdi piccanti.

Note:

Qualche idea in più da provare potrebbe essere: pomodoro secco e prosciutto crudo affumicato, crema di ricotta allo zafferano, pomodorini confit e basilicopere saltate al burro e cannella con noci, pesto di asparagi e mozzarella, senape antica e bocconcini di pollo saltati in padella, verdure grigliate e mozzarella di bufala, spuma di robiola e mortadella ai pistacchi, crema di zucca  con funghi porcini e gamberi.

♥♥♥♥♥

PINCHOS

To prepare Pinchos, a spanish appetizer,  you only need: bread (like baguette), some different ingredients (what you like!) and… lots of creativity! And the game can start!


Level: super easy Time: 15 mins Serves: 2 pp


Ingredients:

  • 1 baguette,
  • mixed cold cuts,
  • cheese,
  • sauces and patè,
  • vegetables (raw, grilled, sautéed, baked),
  • fresh fruit (grapes, apples, pears, orange in autumn / winter and all the summer fruits),
  • legumes,
  • smoked fish in carpaccio and/or steamed,
  • all the ingredients that you like!

Method: 

  1. Slice the baguette and use them as a base for the condiments you’ve chosen. Be guided by the imagination to create the taste you like most (you can start from something classic like mayonese, smoked salmon and dill or from something more unusual like apples puree, speck roses and honey).
  2. For the pinchos you see in photography I’ve chosen:
  3. Aged Parmigiano Reggiano, balsamic vinegar and white grapes: prepare a vinaigrette in a glass by mixing a pinch of salt, one of white pepper, 1 tablespoon of balsamic vinegar and 2 tablespoons of oil. Cut into chunks 36 month aged Parmigiano Reggiano cheese, add a white grape and stop with the toothpick. Season with a teaspoon of vinaigrette.
  4. Hummus express of cannellini beans and tuna: beat cannellini beans with the juice of half a lemon, 1 clove of garlic, salt, white pepper and a few tablespoons of extra virgin olive oil. Complete with a pinch of chopped parsley and lemon zeste. Spread on sliced bread the hummus and complete with a piece of 1St choice tuna in oil.
  5. Chickpea Cream and sautéed radicchio: season some boiled chickpeas with olive oil, salt and pepper and blend getting a cream. Chop radicchio in long strips and sauté them with a tablespoon of hot oil and 1 anchovy in oil. Spread the cream on bread and finish with radicchio.
  6. Harissa and sausage: cut a rolled sausage into chunks and cook them for few minutes in a pan without adding seasonings. Season with salt and pepper and put one piece on sliced bread previously spread with a thin layer of Harissa (Tunisian sauce: extra hot).
  7. Spicy sheep’s milk ricotta and red lentils with cinnamon: fry an onion in a tablespoon of olive oil, add the red lentils mignon (which require no soaking), stir and add a cinnamon stick. Add a bit of red wine and continue cooking for about 25 minutes gradually adding the vegetable broth. Add salt and pepper. Spread on slices of bread the ricotta previously seasoned with aboundant olive oil, salt, a mixture of black-green-white-red pepper, a pinch of nutmeg, ginger and cinnamon. Complete with a teaspoon of lentils.
  8. Caramelized onions and bacon: follow the ingredients and the instructions HERE to prepare the caramelized onions. Seasoned bread with few oil and complete with a tablespoon of onion.
  9. Blue cheese and olives: soften in cream the blue cheese adding a little bit of milk and spread it on bread. Complete with 2 hot green olives.

My advices:

  • Why don’t U try: sun dried tomatoes and smoked ham; saffron ricotta cream, cherry tomatoes and basil; pears sauté in butter and cinnamon with walnuts, asparagus pesto and mozzarella, mustard and fried chicken nuggets, grilled vegetables and buffalo mozzarella, robiola mousse and pistachios mortadella, pumpkin cream with porcini mushrooms and prawns.

26 comments

edvige 1 Febbraio 2013 - 18:34

Buoni paese che vai Pinchos che trovi ovviamente con gli ingredienti del luogo anche se cambiano nome bravissima caooo

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:06

hihihi!!! Grande Edvige! 😉

Reply
Vaty 1 Febbraio 2013 - 19:02

Carissima. Innanzitutto grazie per la visita e per la tua gentilezza sempre. Ho fatto like su Facebook così potrò ricevere i tuoi aggiornamenti.
Che deliziosi che sono. Infatti io li avrei chiamati tapas. Non sapevo delle loro origini. Imparo sempre qualcosa di nuovo 🙂 ps che belle le tue foto.
Pps io gradirei giusto uno alla cipolla glassata e bacon :))

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:06

Grazie Vaty! Io mi sono direttamente iscritta al tuo blog perchè non resisto alle tue tentazione divine! 🙂 un bacione e buona domenica!

Reply
gingerandpeppermint 1 Febbraio 2013 - 19:46

che belle idee ! brava

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:05

Grazie carissima!! Buona domenica!

Reply
Valentina 1 Febbraio 2013 - 19:57

Ciao Elena! 🙂 Non saprei scegliere, sono tutti invitantissimiiiii 😀 Complimenti, proverò presto a farli! 😉 Un bacio grande e buon fine settimana :**

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:04

A te li darei tutti quanti tesoro! 😉 Buona domenica!

Reply
supercaliveggie 1 Febbraio 2013 - 23:48

Amo i Paesi Baschi per i ricordi di un avventuroso viaggio postlaurea! Mi raccomando se ci vai non farti mancare i pintxos accompagnati dal Txagolì, il famoso vino bianco locale!

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:03

Oh grazie per la dritta! Me la segno subito!!!

Reply
susy bello 2 Febbraio 2013 - 06:22

Un’ottima idea! Sinceramente ne assaggerei uno per tipo e invece dell’aperitivo ci faccio il pranzo…
A presto Susy

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:03

Anche io alla fine…se ne ho davanti 1 ne mangio uno, ma se ne ho davanti 30 ne mangio 20! 😀

Reply
Sale Zucchero e Cannella... 2 Febbraio 2013 - 16:32

Buoni, buoni, buoni…!
Passa a trovarmi ho qualcosa per te:

http://salezuccheroecannella.wordpress.com/2013/02/02/2-liebster-award/

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:02

hey!!! Grazie!!! che carina che sei! Davvero grazie di cuore!

Reply
cucinaincontroluce 2 Febbraio 2013 - 20:21

Che meraviglia, perfetto per me che adoro gli aperitivi!!!
Bravissima!
Un bacio, Tatiana

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 11:01

Devi provarli allora sono proprio una bella trovata! 🙂

Reply
accantoalcamino 3 Febbraio 2013 - 11:17

Se vuoi la ricetta della salsa Harissa da me la trovi (non metto link perchè non amo le autopromozioni 😉 )

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2013 - 13:31

no dai mettimelo il link!!!!!!!

Reply
Filip Kowalski 4 Febbraio 2013 - 12:17

Must try them this week as snacks at my party

Reply
conunpocodizucchero 4 Febbraio 2013 - 14:17

very good idea! Then tell me if you like! thank you for your comment! 🙂

Reply
trasporti-roma 28 Maggio 2013 - 19:00

Ottimo articolo, ne faro’ un punto di riferimento, chissa’ che quanto letto non possa aiutare anche me.

Reply
conunpocodizucchero 28 Maggio 2013 - 19:49

grazie! 🙂

Reply
Erica Di Paolo 31 Dicembre 2014 - 08:01

Come dire Elena….. non saprei quale scegliere, ma non saprei dare fine alla fantasia ^_^
Grande tesoro!!!!!
Un abbraccio infinito e….. buon inizio d’anno mia cara!!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 2 Gennaio 2015 - 09:00

un bacio grandissimo a te Erica

Reply
Mary Vischetti 31 Dicembre 2014 - 16:30

I tuoi pinchos sono fantastici Elena…uno più invitante dell’altro!! Li prendo tutti e ti auguro un nuovo anno ricco di salute, serenità e gioia!! Un bacione, Mary

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 2 Gennaio 2015 - 09:00

grazie cara Mary!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: