Happy Halloween!! Chocolate spider

by Elena Levati

Fin da bambina ho sempre avuto una gran paura dei ragni: le loro zampe lunghe mi hanno sempre suscitato tutta  una serie di pensieri poco lieti e spesso hanno anche occupato i miei incubi infantili…

Poi, se come me, avevate anche una sorella che non vi accoglieva nel suo letto per darti conforto ma, essendo la maggiore, si crogiolava bel bella nella mia insonne disperazione… beh… che dire? C’è forse bisogno di aggiungere altro? Si sa che le nostre paure di bambini, viste con occhi ormai adulti, sembrano sciocchezze, ma al tempo, credetemi, me la sono passata male!! 🙂

Ecco perchè, il mio ultimo atto per le ricette di Halloween, che per natura è spaventoso, non poteva che avere ad oggetto quella per anni è stata la mia fonte di terrore: i ragni appunto. Visti con occhi nuovi, con uno sguardo che, sebbene non ancora indifferente e del tutto distante, cerca di vestirli di “piacevolezza”.

Perchè forse le paure si superano solo affrontandole come meglio si sa fare. E io, che amo preparare dolci e adoro i tartufini, la mia paura la affronto così: mio caro ragno, stasera diventi un tartufo! E mi ti magno!!

CHOCOLATE SPIDER


Ingredienti per 5 ragnetti:

100gr cioccolato fondente, 50gr zucchero, 50gr burro, 1 uovo, ½ bicchierino di Amaretto di Saronno, confettini di zucchero argentati, codette miste di cioccolato fondente e al latte, 5 stringhe di liquirizia.

Preparazione:

Riunite in una pentola a fondo spesso il cioccolato spezzettato, il burro a tocchetti e lo zucchero.

Fate sciogliere su fiamma bassa fino a che gli ingredienti siano ben amalgamati. Togliete la pentola dal fuoco, fate intiepidire e aggiungete l’Amaretto.

Rompete l’uovo separando il tuorlo dall’albume, aggiungete solo il tuorlo alla crema di cioccolato e  mescolate energicamente. Trasferite la crema in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e mettete a rassodare in frigorifero per un paio d’ore.

Disponete le codette di cioccolato su un foglio di alluminio. Riprendete la crema ormai indurita e malleabile e, con l’aiuto di un porzionatore per gelato, formate delle palline e fatele rotolare nelle codette così che se ne rivestano completamente.

Formate gli occhi dei ragnetti con i confettini di zucchero argentati. Srotolate le stringhe di liquirizia e dividetele in due per il lungo. Utilizzate dei piccolo segmenti di liquirizia per formare le zampe del ragno che inserirete delicatamente nel corpo di cioccolato.

Tenete i ragni in frigorifero almeno un’ora prima di servirli…saranno dei tartufini spaventosamente squisiti!

CHOCOLATE SPIDER


Ingredients for 5 spiders:

100gr dark chocolate, 50gr sugar, 50gr butter, 1 egg, half shot of Amaretto di Saronno, silver sugar candies, dark chocolate sprinkles, 5 licorice strings candies.

Preparation:

Put in a pot the chopped chocolate, the butter cutted into small pieces and the sugar. Melt on low heat until the ingredients are well mixed.

Turn off, let cool and add the Amaretto liqueur. Add only the egg yolk to the chocolate cream and stir vigorously. Put the cream in a bowl, cover with plastic wrap and place in refrigerator to harden for 2 hours.

Place the chocolate sprinkles on aluminum foil. Take the cream out from the fridge and, using an ice cream scoop, form some balls and roll them in the chocolate sprinkles.

Forme the eyes of spiders with the silver sugar candies. Unroll licorice strings and divide them in two lengthwise. Use small segments of licorice to form the legs of the spider.

Keep spiders in the fridge at least an hour before serve them … they will be frighteningly exquisite!

2 comments

Tartufini al nougatine | ConUnPocoDiZucchero.it 14 Ottobre 2014 - 07:08

[…] anni, qualche volta si è data un tono con l’aggiunta del torrone, a volte si è adattata al tema halloweeniano, qualche volta ha voluto diventare più dolce con il cioccolato bianco e qualche  altra si è […]

Reply
Tartufini al nougatine 16 Giugno 2020 - 12:31

[…] anni, qualche volta si è data un tono con l’aggiunta del torrone, a volte si è adattata al tema halloweeniano, qualche volta ha voluto diventare più dolce con il cioccolato bianco e qualche  altra si è […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: