Risotto cipolle rosse e asiago nella pentola a pressione

by Elena Levati

Poco tempo ma tanta voglia di risotto: benissimo! Me lo faccio nella pentola a pressione!

So che probabilmente molti di voi sgraneranno gli occhi e mi diranno che questo non si può chiamare propriamente risotto, che il vero risotto va girato con costanza, senza fretta, con dedizione e adeguata tranquillità deve essere curato e mantecato a puntino.

Lo so, è verissimo e vi dò ragione, ma questo vuole essere un post dedicato a chi di tempo ne ha poco ma non per questo vuole cadere nel facile tranello teso dai cibi precotti o semi lavorati.

Questo risotto nella pentola a pressione è un’alternativa al classico e intramontabile risotto che, riducendo notevolmente i tempi di cottura, nulla toglie alla genuinità degli ingredienti utilizzati, alla freschezza del prodotto e, perchè non dirlo, alla bontà della pietanza.

E, se proprio vogliamo dirla tutta, è anche a favore del risparmio energetico! Tiè!

RISOTTO NELLA PENTOLA A PRESSIONE CON CIPOLLE ROSSE E ASIAGO


Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle rosse,
  • 300 gr riso carnaroli,
  • 600 gr brodo vegetale caldo,
  • 100 gr asiago di media stagionatura,
  • 1 bicchierino di aceto di mele (o 1 bicchiere di vino bianco),
  • parmigiano reggiano,
  • 40 gr burro,
  • olio extra vergine di oliva,
  • sale,
  • pepe rosa,
  • noce moscata.

Preparazione:

  1. Tagliate una cipolla a fettine sottili, mettetele nella pentola a pressione con un cucchiaio di olio e fate soffriggere qualche minuto. Quando risultano tenere, aggiungete due pizzichi di sale e mescolate.
  2. Aggiungete il riso, mescolate e fate tostare 3 minuti.
  3. Bagnate con l’aceto e fate evaporare.
  4. Aggiungete il brodo tutto in una volta in modo da coprire completamente il riso.
  5. Chiudete con il coperchio, alzate la fiamma e attendete il fischio.
  6. Abbassate la fiamma al minimo e calcolate 6 minuti esatti.
  7. Nel frattempo tagliate la rimanente cipolla a fette spesse e fatele friggere in un velo d’olio.
  8. Riducete il formaggio a piccolidadini.
  9. Trascorsi i 6 minuti, raffreddate il fondo della pentola a pressione sotto acqua corrente in modo da far sbloccare il coperchio e apritela subito: il risotto deve risultare morbido e il brodo non del tutto assorbito.
  10. Aggiungete a questo punto l’asiago e mescolate.
  11. Grattugiate abbondante parmigiano reggiano e aggiungete anch’esso al risotto. Mantecate infine con il burro e regolate di sale, pepe e noce moscata.
  12. Servite subito il risotto decorando ogni piatto con le rondelle fritte di cipolla.

RISOTTO IN THE PRESSURE COOKER WITH RED ONIONS AND ASIAGO CHEESE


Ingredients for 4 people:

  • 2 red onions,
  • 600 gr hot vegetable broth,
  • 300 gr carnaroli rice,
  • 100 gr asiago cheese,
  • 1 small glass of apple vinegar (or 1 glass of white wine),
  • parmigiano reggiano cheese, 4
  • 0 gr butter,
  • extra virgin olive oil,
  • salt,
  • red pepper,
  • nutmeg.

Method:

  1. Cut the bigger onion into thin slices, place them in the pressure cooker with a tablespoons of oil and sautè for few minutes. Once it’s softened, add two pinches of salt and stir.
  2. Add rice, stir and toast it 3 minutes.
  3. Add vinegar and let evaporate.
  4. Add all the broth, completely covering the rice.
  5. Close the lid, turn up the heat and wait for the whistle.
  6. Lower the heat and calculate 6 minutes.
  7. Meanwhile, cut the smaller onion into thick slices and fry them in oil.
  8. Cut also the cheese into small cubes.
  9. After 6 minutes, cool down the bottom of the pressure cooker under running water and open the lid. The risotto should be soft and the broth not all absorbed.
  10. Add now the asiago cheese and stir.
  11. Add also parmigiano reggiano cheese, butter and -if it’s necessary- add salt, pepper and nutmeg.
  12. Serve your risotto decorating each plate with the onion rings.

4 comments

Giulia 4 Novembre 2012 - 22:36

uhhh buono con l’asiago! mai fatto in pentola a pressione (anche perche’ non ce l’ho!) ma sembra gustosissimo e cremoso!

Reply
conunpocodizucchero 6 Novembre 2012 - 23:19

Devi fartela regalare per Natale allora!!

Reply
accantoalcamino 5 Novembre 2012 - 17:25

splendido!!!

Reply
conunpocodizucchero 6 Novembre 2012 - 23:18

Grazie cara Libera!!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: