antipasto in tazza a sorpresa

by Elena Levati

E’ così siamo arrivati anche quest’anno all’ultimo giorno di vacanza, in questo anno che segna per noi un vero, nuovo e radicale inizio: una nuova città con cui prendere sempre più confidenza, una nuova casa in cui creare i nostri angolini di riferimento che ci facciano sentire al sicuro, un’esperienza tutta nuova per Ludovica che tra 3 giorni sarà inserita ufficialmente al nido, una nuova dimensione per tutti noi in cui trovarci, confrontarci, ridere, piangere, crescere. Ma stando insieme.

Mi piace allora l’idea di chiudere bene questa parentesi di vita per aprirne un’altra diversa, più grande, che sappia contenere tutte quelle parentesi che fino ad ora ho aperto e chiuso, o che ho aperto e basta.

Qui in Spagna il giorno dell’epifania si fa festa grande: diversamente dalla nostra consuetudine, non c’è la befana che porta i dolcetti, perchè questo è il giorno in cui ci si scambia i regali per celebrare l’arrivo dei Re Magi che, inseguendo la stella cometa, hanno trovato la via concludendo il proprio viaggio.

Stasera c’è un sfilata in città proprio a questo dedicata e noi porteremo Ludovica a vederla. E domani festeggeremo anche noi, inserendoci pienamente nel clima che si respira qui, facendole trovare quei regali che teniamo in serbo da prima di Natale.

E allora, se una stella ci ha portati qui, una stella deve per forza arrivare anche sulla nostra tavola oggi, per ricordarci che seguendola ci siamo ritrovatati. Ma siccome questo 2018 sarà per noi tutto da scoprire, questa stellina nasconde una sorpresa: un friabile coperchio di sfoglia fa da scrigno ad un antipasto in tazza che va scoperto piano piano, boccone dopo boccone… Un cuore di tomino è celato da una coperta croccante di frutta secca e castagne legate da un cucchiaio di confettura agrumata.

Iniziare a stupirsi e lasciarsi sorprendere dalla semplicità. E’ questa la mia stella cometa.

ANTIPASTO IN TAZZA A SORPRESA


Livello: facile Tempo: 15 min. + 30 min. cottura Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • 2 mini tomini di capra (per me Spega),
  • 6 castagne lessate,
  • 50 gr frutta secca mista (io ho usato noci, nocciole, noci del brasile e mandorle),
  • 1 cucchiaio abbondante di confettura Ace (per me Vis),
  • 12 foglie di origano fresco,
  • 1 rotolo di pasta sfoglia,
  • semi di sesamo,
  • olio evo,
  • sale e pepe,
  • latte.

Procedimento:

  1. Preparate i coperchi di sfoglia: srotolate la pasta e ritagliatevi 4 cerchi un poco più grandi del diametro delle tazze (o delle cocotte) che userete. Ritagliate quindi da ogni cerchio una stellina centrale e tenetele da parte.
  2. Accendete il forno a 190°C, mettete i cerchi su una leccarda rivestita di carta forno, pennellateli con un goccio di latte e spolverateli con i semi di sesamo. Fate cuocere per 10 minuti.
  3. Mettete sulla leccarda anche le stelline, pennellate anche queste e infornatele per 5 minuti. Fate raffreddare.
  4. Nel frattempo tagliate a metà i tomini, tagliate a pezzetti le castagne e sminuzzate la frutta secca.
  5. Riunite tutto in una ciotola, unite l’origano, la confettura, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene.
  6. Mettete metà tomino in ogni tazza, dividete equamente la frutta preparata e fate cuocere in forno caldo per 15 minuti.
  7. Sfornate, chiudete ogni tazza con il proprio coperchio di sfoglia e con le stellina ritagliate e servite subito!

Note:

  • Usate il coperchio come accompagnamento dell’antipasto al posto del pane.
  • Non ho fatto cuocere il coperchio insieme alle tazze, perchè non volevo che rompendosi cadesse all’interno.

ITALIAN STYLE ANTIPASTO IN A CUP (WITH SURPRISE)


Level: easy Time: 15 min + 30 min cooking Serves: 4 people


Ingredients:

  • 2 mini goat tomini cheese (for me Spega),
  • 6 boiled chestnuts,
  • 50 gr mixed dried fruit (I used walnuts, hazelnuts, brazil nuts and almonds),
  • 1 tablespoon Ace jam (for me Vis),
  • 12 fresh oregano leaves,
  • 1 roll of puff pastry,
  • Sesame seeds,
  • extra virgin olive oil,
  • salt and pepper,
  • milk.

Method:

  1. Prepare the puff pastry lids: roll out puff pastry and cut out 4 circles a little bit bigger than the diameter of the cups (or cocotte) you’ll use. Cut out from each circle a central star and keep them aside.
  2. Turn on the oven to 190 ° C, put the circles on a baking tray lined with parchment paper, brush with milk and sprinkle with sesame seeds. Bake for 10 minutes.
  3. Put the little stars on another baking tray, brush with milk and bake them for 5 minutes. Let it cool.
  4. Meanwhile cut goat tomini cheese in half, cut the chestnuts into small pieces and chop the dried fruit.
  5. Combine everything in a bowl, add the oregano, jam, a pinch of salt and pepper. Mix well.
  6. Put half tomino in each cup, add a tbs of fruit mix and bake for 15 minutes.
  7. Close each cup with its own puff pastry lid and one star. Serve immediately!

My advice:

  • Use the puff pastry lid instead of bread.
  • I didn’t cook the lid along with the cups, because I didn’t want it to fall inside.

21 comments

zia Consu 5 Gennaio 2018 - 18:28

Non conoscevo questa tradizione spagnola per l’Epifania ed è davvero divertente ^_^ Chissà come vi divertirete ^_^
Golosissima anche la tua idea di antipasto in tazza..non sai che darei x l’assaggio!
Tantissimi auguri x tutto <3<3<3

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:57

grazie Consu! è stata una sfilata molto molto carina!!! prendo i tuoi auguri e li tengo strettissimi! <3

Reply
lapiccolaquaglia 5 Gennaio 2018 - 21:14

No, vabbè, bellissimo!!!!

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:57

<3 grazie di cuore!!!

Reply
Vale 8 Gennaio 2018 - 12:46

una buonissima idea!!! Si presentano davvero benissimo 🙂
In bocca al lupo per questo nuovo inizio :-*

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:56

grazie Vale!!! Crepi!!! un bacio grande grande

Reply
Sonia 8 Gennaio 2018 - 19:33

di una bellezze, eleganza e bontà uniche! brava Elena … buon rientro a voi e un bacino speciale alla piccolina che so avere pianto un pochetto oggi 😉

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:56

grazie di cuore Sonia carissima!! il tuo bacino alla picci è arrivato a destinazione e mi sa che le è stato di aiuto perchè oggi è andata molto molto meglio! <3 un abbraccioi grande

Reply
Laura De Vincentis 9 Gennaio 2018 - 15:14

Ti meriti tutti i migliori auguri per questo 2018 che sia un’inizio favoloso di una grande avventura per te e per tutta la tua famiglia! Mi intriga parecchio questo antipasto in tazza che sa di buono, una sorpresa golosissima. Un bacio

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:55

grazie mille Laura!!! Davvero grazie!!!

Reply
Alice 10 Gennaio 2018 - 00:18

Davvero le tue idee sono sempre semplici e al tempo stesso sorprendenti…è un grande pregio! Bellissima questa proposta, me la devo ricordare.
Un abbraccio e buon inizio! 🙂

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:54

grazie Alice! sai che ogni tuo commento per me è un piacere grandissimo! anche se ti rispondo sempre in ritardo, ti leggo e ti apprezzo! 🙂 grazie di cuore!

Reply
Silvie / Citronelle and Cardamome 10 Gennaio 2018 - 07:16

Fantastic idee. Awesome recipe. Bravo

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:53

thank you Silvie!!! <3 <3

Reply
Robi 10 Gennaio 2018 - 08:43

Che bello è tornare un po’ a casa, quando ancora casa è un posto del cuore.
Per te casa è anche questo… la costruzione e la ricerca, senza mai perdere di vista il fatto che, alla fine, qualunque sia il posto “fisico”, la famiglia sarà sempre casa. E questo ti rende coraggiosa. 🙂
Adoro la sorpresa che hai nascorsto nella tazzina e ancor di più il coperchietto magico.
Tanti cari auguri per questo 2018, che spero sia pieno pieno di possibilità! :*

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:53

<3 le tue parole mi danno sempre una forza incredibile e mi aiutano davvero ogni volta che vacillo. Grazie di cuore Robi!!!

Reply
LaRicciaInCucina 10 Gennaio 2018 - 20:47

Ma che bella idea!!!! Mai visto nulla di simile 🙂 e che bella la scelta della stella!
Tanti auguri di buon anno… ma non solo!
Un abbraccio

Reply
Elena Levati 10 Gennaio 2018 - 23:52

grazie mille!!! E’ sempre un piacere rivederti qui e sono felice che tu sia venuta proprio in occasione del nuovo anno! un bacione

Reply
Francesca 16 Gennaio 2018 - 15:47

Inizio con le prime parole dell’anno da qui… perchè appena vedo una stella mi devo avvicinare e la devo toccare! Sono attratta dalle stelle, un elemento che “sento” molto… in più, le metti sopra ad una tazza, altra cosa che amo, con dentro una sorpresa salata che non mi aspettavo! E quel bianco immagini già come mi piaccia, a completare il tutto… 🙂

Reply
Elena Levati 17 Gennaio 2018 - 16:51

Sono felicissima che seguire la mia stella ti abbia portato una sensazione di piacere!! ❤ che sia un inizio dolce e speciale anche per te cara Francesca

Reply
crostata golosa alla ricotta 16 Febbraio 2018 - 05:00

[…] Nel mio essere spesso al posto giusto al momento sbagliato, conscia e felice del mio errare, arrivo con una ricetta a cuori e a stelle, perchè se nei primi io e Ludovica ritroviamo tangibilmente la forma di quell’amore profondo che ci lega e che ci piace inserire nei nostri pomeriggi in cucina insieme, nelle stelle, ritroviamo invece sempre noi stesse, per non dimenticarci mai quello che dicevamo in questo post […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: