crostata golosa alla ricotta

by Elena Levati

Questa è la settimana di Carnevale, lo so.

So che da una food blogger come si deve ci si aspetterebbero ricette a tema, dai mille colori dei coriandoli, che attingano alla tradizione e che rispondano al richiamo della frittura.

So anche che i cuori di San Valentino ancora non sono su tutti gli schermi e so bene che le stelle, dalla forma più natalizia, li hanno ormai abbandonati quasi tutti gli schermi.

Ma io su questo mio schermo, insieme alla mia bambina, nel mio essere una food blogger come non si deve, arrivo allo stesso tempo in anticipo e in ritardo con qualche cuoricino “prematuro” e qualche stellina “tardiva” .

Nel mio essere spesso al posto giusto al momento sbagliato, conscia e felice del mio errare, arrivo con una ricetta a cuori e a stelle, perchè se nei primi io e Ludovica ritroviamo tangibilmente la forma di quell’amore profondo che ci lega e che ci piace inserire nei nostri pomeriggi in cucina insieme, nelle stelle, ritroviamo invece sempre noi stesse, per non dimenticarci mai quello che dicevamo in questo post

“…come i Re Magi che, inseguendo la stella cometa, hanno trovato la via concludendo il proprio viaggio”,

anche noi seguendo le nostre stelle siamo arrivati qui, in questa nostra nuova avventura

“…e se una stella ci ha portati qui, una stella non può mai mancare sulla nostra tavola, per ricordarci che seguendola ci siamo ritrovatati”.

E siccome questo San Valentino saremo solo io e Ludovica perchè il papà sarà in viaggio per lavoro, abbiamo deciso che non possiamo non dedicarci un dolcetto tutto per noi: come questo, preparato insieme, impiastricciando la nostra cucina, tra momenti serissimi in cui lei mi dice: “ Mamma faccio cuocua” e momenti di disastrata dolcezza che lascia traccia sul pavimento.

Una crostata dal guscio croccante e scioglievole di pasta frolla, dal cuore tenero di ricotta e goloso come solo la crema di nocciole sa essere.

Un dolce tutto per noi due, con tante imperfezioni e tante sbavature, da mangiucchiare accoccolate sul divano, perchè la serata è speciale e anche le regole più ferree che sempre abbiamo -sul mangiare seduti e solo in cucina- si possono ammorbidire e un poco infrangere.

CROSTATA GOLOSA ALLA RICOTTA


Un guscio croccante e delicatissimo di pasta frolla preparata con zucchero a velo accoglie un doppio strato di bontà: ricotta e crema alle nocciole.


Livello: facile Tempo: 1 ora + riposo + 30 minuti cottura Dosi: 6 persone

Ingredienti:

  • Per la pasta frolla: 250 g farina 00, 47 g maizena, 83 g zucchero di canna al velo, 1 cucchiaino raso di lievito vanigliato, 165 g burro freddo, 2 tuorli di uova grandi, vaniglia.
  • Per il ripieno: 150 gr ricotta (per me ricotta artigianale Caseificio Pugliese), 2 cucchiai di zucchero di canna fine, 200 gr crema spalmabile alle nocciole (per me Nocciolata Rigoni di Asiago), 2 cucchiai burro di cacao fuso (o olio di semi).

Procedimento:

  1. Mettete la farina in una grande ciotola, unite la maizena, il lievito e lo zucchero: mescolate con una forchetta.
  2. Aggiungete il burro freddo a dadini e lavorate l’impasto con la punta delle dita per ottenere un composto sabbioso.
  3. Aggiungete a questo punto i tuorli e la vaniglia e lavorate un poco sempre con la forchetta. Trasferitevi sul piano da lavoro e completate la lavorazione dell’impasto a mano ottenendo un composto omogeneo e liscio.
  4. Avvolgetelo in pellicola e mettete in frigorifero per almeno 1 ora.
  5. Stendete l’impasto sul piano infarinato e foderate il fondo e i bordi di una tortiera di 22 cm di diametro. Bucherellate il fondo con una forchetta e rimettete in frigorifero. Usate i ritagli di frolla, impastandoli e stendendoli nuovamente, per creare dei biscottini decorativi (noi abbiamo scelto cuori e stelline).
  6. Lavorate la ricotta in una ciotola con lo zucchero usando le fruste elettriche così da renderla soffice e liscia. Spalmatela sul fondo della crostata.
  7. Mescolate la Nocciolata con il burro di cacao in modo da renderla più fluida e adatta ad essere versata sopra la ricotta.
  8. Completate la torta con i biscottini e infornate in forno già caldo a 180°C per 30 minuti.
  9. Sfornate e fate raffreddare.
  10. Potete lasciate la torta così com’è, oppure decorarla con zucchero a velo o con cioccolato fuso (o come più vi piace e vi suggerisce la fantasia)!
  11. Servite!

YUMMY RICOTTA TART


Level: easy Time: 1 hour + rest + 30 minutes baking Serves: 6 people

Ingredients:

  • For the shortcrust pastry: 250 g 00 flour, 47 g cornstarch, 83 g icing cane sugar, 1 teaspoon of vanilla baking powder, 165 g cold butter, 2 big egg yolks, vanilla.
  • For the filling: 150 gr ricotta cheese (for me Caseificio Pugliese), 2 tablespoons of brown sugar, 200 gr hazelnuts cream spread (for me Nocciolata Rigoni di Asiago), 2 tablespoons melted cocoa butter (or seeds oil).

Method:

  1. Put the flour in a large bowl, add the cornstarch, baking powder and sugar: mix with a fork.
  2. Add the cold butter into small cubes and knead the dough with your fingertips getting a sandy mixture.
  3. Add the yolks and vanilla and stir a bit with a fork work. Move on the pastry board and knead all with your hands getting a a smooth and homogeneous dough.
  4. Wrap it in foil and refrigerate for at least 1 hour.
  5. Roll out the dough on the floured table and line the bottom and edges of a 22 cm cake mould. Prick the bottom with a fork and put in the fridge. Collect all the scraps, knead them again and use them to create some decoration (biscuits, strips, ecc…).
  6. Using electric whisk, beat ricotta cheese in a bowl with sugar making it soft and smooth. Spread it on the bottom of the tart.
  7. Mix the Nocciolata with the cocoa butter in order to make it more fluid and suitable to be spread over ricotta.
  8. Complete the cake with decoration and bake in preheated oven at 180 °C for 30 minutes.
  9. Remove from the oven and let it cool.
  10. You can leave the cake as it is, or decorate it with icing sugar, melted chocolate , or as you like 🙂 !
  11. Enjoy!!

11 comments

edvige 9 Febbraio 2018 - 15:52

Bella e da vedere e sicuramente da mangiare. Buona fine settimana e buon allegro carnevale.

Reply
Elena Levati 9 Febbraio 2018 - 16:31

Grazie mille carissima

Reply
zia Consu 9 Febbraio 2018 - 21:19

In anticipo o in ritardo, tu sai sempre come conquistarti con la tua dolcezza e semplicità 🙂
Buon we tesorina <3

Reply
Elena Levati 9 Febbraio 2018 - 22:10

Grazie mille carissima ❤

Reply
Fabio 12 Febbraio 2018 - 12:22

Carinissima la decorazione! Tra Carnevale e San Valentino quest’anno non si sa che pesci prendere 😀

Reply
Elena Levati 16 Febbraio 2018 - 12:07

😀 vero???

Reply
tizi 12 Febbraio 2018 - 16:17

molto invitante questa crostata, golosissima e allegra… un abbraccio cara 🙂

Reply
Elena Levati 16 Febbraio 2018 - 12:07

grazie tesoro! ricambio con affetto

Reply
Serena 14 Febbraio 2018 - 01:15

Bella la crostata molto originale ma ancor più bella è l’immagine di Ludovica che gioca con te a fare la cuoca.. Secondo me le stelle ci stanno bene perchè alcuni amori sono stellari. Un abbraccio Elena e un bacino a Ludo

Reply
Elena Levati 16 Febbraio 2018 - 12:06

<3 sei dolcissima Serena!!!

Reply
ipasticciditerry 21 Febbraio 2018 - 18:52

Ma si, avete fatto bene! Guarda che bella coccola vi siete fatte. 🙂 Un grande abbraccio a te e alla Ludo

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: