Mini croissants di finta sfoglia alla ricotta e cioccolato

by Elena Levati

Da quando Lei è nata tutto ha iniziato a girare intorno alla sua piccola figura, tutto è stato mosso dalle sue necessità, dettato dal desiderio di dare risposte alle sue richieste, plasmato dall’amore e dalla voglia di essere dei genitori quanto più buoni per lei.

Ma in questo nuovo mondo a sua immagine, io sento il bisogno di non perdere di vista Noi perchè se lei è qui è perchè a monte c’era un Io&Te forte, saldo e indelebilmente impresso nella più dura corteccia della terra che sostanzia la nostra vita.

Lunedì è stato il tuo compleanno e, per la prima volta in 9 anni, non sono riuscita a prepararti la torta. Mi hai detto e mi ripeterai che non non me ne devo preoccupare, so che sei sincero, ma a me dispiace moltissimo. Te ne faccio tante di torte durante il corso dell’anno, è certamente vero, non è una torta in più a mancarci, ma…
ma quel momento in cui ti guardo negli occhi e ponendoti il piatto del dolce e ti dico a voce tenue “ Tanti auguri amore mio”, ogni volta è un attimo di unicità, in cui il tuo viso si illumina di una luce speciale perchè ti senti coccolato in un modo particolare, senti più che mai attenzioni solo per te e, come il più dolce dei bambini di fronte alla propria torta di compleanno, anche se sei grande e fai finta di avere il cuore duro di chi non vuole le candeline, quando fai quel soffio, tu chiudi gli occhi e, secondo me, un desiderio lo esprimi ancora.

Quest’anno non ci sono riuscita, non ho potuto godermi quell’istante di te, ma un momento solo per te ho voluto regalartelo comunque… un piccolo, dolce pensiero mattutino, per la tua piccola dolce colazione: il profumo che di diffonde per casa è quello della pasta sfoglia, la golosità è quella tipica del dolce al cioccolato, ma la bontà più intima è quella della ricotta, base per una finta sfoglia rapida e deliziosa.

mini croissant alla ricotta 2 br

La ricetta originale della finta sfoglia alla ricotta proviene da Lory e dalla sua nonna, dalla sua storia di povertà in tempo di guerra e dal bisogno di arrangiarsi con ciò che si aveva a disposizione. L’avevo letta per la prima volta nel 2009, e da allora, me ne sono invaghita. La versione originale prevede uguali dosi di burro, farina e ricotta. Io, dopo diverse prove, sono arrivata alla mia versione un pochino più leggera che riduce il burro a vantaggio di una più massiccia presenza della ricotta di cui mi piace terribilmente si percepisca il sapore.
La ricetta è semplicissima e furbissima, rapida e alla portata davvero di tutti.

Note:
1. Il tempo minimo di riposo della pasta in frigorifero è di 1 ora, ma se si ha a disposizione più tempo consiglio di tenerla al fresco più a lungo. L’ideale per me è prepararla la sera prima, lasciarla in frigorifero tutta la notte e usarla il giorno seguente. Più è fredda meglio sfoglia.
2. Non aspettatevi la tipica sfogliatura della pasta sfoglia classica perchè non essendoci giri e pieghe, il risultato non potrà essere lo stesso ma è una perfetta alternativa rapida e veloce, poco impegnativa e buonissima per chi ha poco tempo a disposizione, per chi non ha dimestichezza con la sfogliatura tradizionale o per chi solamente preferisce l’autoproduzione!
3. La sfogliatura avviene a temperature alte, quindi il forno deve essere impostato a minimo 230°C.

4. Per il ripieno potete optare anche una confettura o per un buon miele

5. La ricetta è neutra, quindi può essere utilizzata sia per il dolce che per il salato!

MINI CROISSANTS DI FONTA SFOGLIA ALLA RICOTTA E CIOCCOLATO


Deliziosi piccoli croissant di pasta sfoglia alla ricotta, rapidissimi e facilissimi: da provare senza dubbio alcuno!


Livello: facile Tempo: 15 min + riposo + 12 min cottura Dosi: 12 croissants

Ingredienti:

  • 250 gr farina,

  • 125 gr burro freddo,

  • 300 gr ricotta di pecora,

  • 100 gr cioccolato fondente tritato grossolanamente,

  • latte q.b,

  • zucchero di canna q.b.

Procedimento:

  1. Mettete la farina e il burro freddo a cubetti in una ciotola e lavorate con la punta delle dita sfregando le mani in modo da ottenere un composto di briciole.

  2. Aggiungete la ricotta e amalgamate il tutto: avrete un impasto morbido ed elastico un poco appiccicoso.

  3. Avvolgetelo in pellicola e mettete a riposare in frigorifero, nella parte più fredda, per 1 ora.

  4. Accendete il forno a 240°C.

  5. Infarinate il tavolo, dividete il panetto in due parti e stendete ognuna in due dischi sottili. Dividete ogni disco in 6 spicchi, mettete alla base un po’ di cioccolato e arrotolate formando 12 piccoli croissants.

  6. Spennallate con un goccio latte freddo e spolverate con un poco di zucchero di canna.

  7. Infornate per 10-12 minuti.

9 comments

saltandoinpadella 22 Luglio 2016 - 14:53

Sono sicura che la tua dolce metà abbia molto apprezzato questo tuo regalino mattutino. E’ bello svegliarsi con una piccola sorpresa che ci coccola. Anche se quest’anno non hai potuto goderti quel momento di intimità, avete avuto la possibilità di vivere mille momenti bellissimi insieme alla vostra cucciola. E non c’è niente di più appagante

Reply
Elena Levati 22 Luglio 2016 - 14:54

Grazie per le tue belle parole ❤

Reply
Melania 23 Luglio 2016 - 13:09

Io ti leggo e un pochino vedo una me tanto simile a te.
Emani dolcezza anche solo leggendoti e sono certa che lui sa che una torta non equivale a nessuna mancanza quando poi, ci sono gesti del genere. Ti stringo forte…

Reply
Alice 24 Luglio 2016 - 18:28

Dolcissimo post 🙂
Io conosco una pasta simile ma non l’ho mai usata per i croissant, solo per dei fagottini…direi che devo provare!

Reply
Milena 25 Luglio 2016 - 10:36

…ho lo stomaco piccolo come una noce tanto mi sono arrivate le tue parole di Amore.
Un abbraccio Elena

Reply
Mila 25 Luglio 2016 - 11:58

Buongionro!!!!! Bellissimo svegliarsi e trovare una deliziosa e coccolosa colazione…
Un abbraccione a te ed alla piccola

Reply
Fabio 26 Luglio 2016 - 13:04

Non sono mai stat legato all’occasione come vincolo molto forte. Per me si può festeggiare in tanti modi ed in tante occasioni diverse.
E lui l’avrà sicuramente capito che questi cornetti erano un gesto d’amore e comunque un augurio.

Reply
mini croissants di pasta sfoglia semplificata 27 Maggio 2017 - 06:50

[…] (la cui mia ricetta invariata dal 2008 trovate QUI) e la finta sfoglia alla ricotta (che trovate QUI) ho voluto rimettermi al lavoro sul serio provando questa ricetta di Veerle de Pooter del […]

Reply
dolcetti golosi al cioccolato 21 Luglio 2017 - 02:01

[…] è stato il compleanno di Alessandro. Essendo ancora scottata nel mio cuoricino romantico dallo scorso anno, quando non ero (Ludovicamente) riuscita a preparargli la torta, questa volta mi ero organizzata […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: