Street Food: Mixed spicy vegetables rings

by Elena Levati

C’è da dire una cosa: sebbene i fritti mi piacciano è davvero rarissimo che io mi metta a friggere. La mia casa è talmente in formato mignon che non ho ancora capito dopo 5 anni se ho la cucina in sala o il divano in cucina!! In ognuna delle due opzioni, quando cedo alla tentazione e friggo, so che il tipico profumo/odore mi inonderà casa per almeno un paio di giorni.

Per queste ragioni, se mi devo concedere una frittura, cerco di farlo al di fuori delle 4 mura domestiche, magari all’aperto, dove i profumi e gli odori si perdono nell’aria e a te rimane solo il piacere di ciò che stai ghiottamente mangiando!

Vien da sè, quindi, che il mio Street Food per eccellenza è un fritto! Ma, intendiamoci, un fritto fatto bene, con un olio buono, che non resti sullo stomaco e sia digeribile: un fritto come di deve!! Quando iFood in collaborazione con Le Cool ha lanciato il contest Happy iFood incentrato proprio sulla creazione di uno street food, il mio pensiero è corso veloce ad un bel cartoccio di frittini.

E siccome ho la fortuna di potermi appoggiare all’orticello di papà che in questa stagione è particolarmente generoso, ho optato per una frittura mista tutta vegetale.

Volendo dare una mia impronta alla proposta, ho pensato di giocare ” sull’apparenza che inganna” tagliando tutte le verdure ad anelli: così uno si aspetta di mangiare solo gli onion rings e invece si ritrova un misto di vegetables rings!

Infine, visto che già il nostro assaggiatore è stato stupito, perchè non dargli “il colpo di grazia” anche con una nota piccantina e speziata della pastella?

Ecco come sono nati, in definitiva, i miei MIXED SPICY VEGETABLES RINGS!

Quindi ora passiamo alla ricetta!

MIXED SPICY VEGETABLES RINGS


Anelli speziati di verdure miste fritti in pastella… una delizia da mangiare a passeggio!!


Livello: facile Tempo: 15 min + 10 min cottura Dosi: 2-3 persone

Ingredienti:

  • 1 grossa cipolla bionda

  • 1 melanzana striata

  • 2 pomodori verdi

  • 2 grosse zucchine chiare

  • 200 ml latte p.s

  • 80 gr farina di riso

  • 100 gr farina tipo 2

  • 1 cucchiaino lievito in polvere

  • 2 uova medie

  • 2 cucchiai olio evo

  • sale, pepe, noce moscata, peperoncino in polvere, paprika dolce, curcuma

  • olio di semi per friggere.

Procedimento:

  1. Preparate la pastella: setacciate le due farine e il lievito in una capiente ciotola. Aggiungete 2 pizzichi di sale, abbondante pepe, una generosa grattugiata di noce moscata, mezzo cucchiaino di curcuma, un pizzico di peperoncino e uno di paprika. Mescolate.

  2. A parte, in una terrina, sbattete le uova insieme al latte e l’olio e aggiungete il mix nella ciotola con le farine mescolando energicamente con una frusta a mano, ottenendo una pastella senza grumi. Tenete da parte.

  3. Pulite le verdure, quindi tagliatele tutte a fette circolari spesse circa mezzo cm.

  4. Ricavate delicatamente da ogni fetta di cipolla gli anelli e teneteli da parte. Usando dei coppa pasta tondi di diverse misure, tagliate anche le altre verdure ad anelli e mettetele via via su un piatto.

  5. Scaldate abbondante olio di semi per frittura in una pentola portandolo a 180°C.

  6. Immergete gli anelli di verdure nella pastella (pochi per volta), fate gocciolare l’eccedenza prendendoli con una pinza e friggeteli fino a doratura.

  7. Tamponateli con carta assorbente e, man mano che li preparate, teneteli al caldo ben distesi su una placca da forno in modo non siano sovrapposti e possano rimanere ben croccanti.

  8. Servite subito!

MIXED SPICY VEGETABLES RINGS


Level: easy Time: 15 mins. + 10 mins. cooking Serves: 2-3 persons

Ingredients: 

  • 1 big onion,
  • 1 eggplant,
  • 2 green tomatoes,
  • 2 big zucchini,
  • 200 ml semi skimmed milk,
  • 80 gr rice flour,
  • 100 gr flour type 2,
  • 1 teaspoon baking powder,
  • 2 medium eggs,
  • 2 tablespoons extra virgin olive oil,
  • salt, pepper, nutmeg, chili powder, paprika, turmeric,
  • seeds oil (for frying).

Method: 

Prepare the batter: sift the flours and baking powder in a large bowl. Add 2 pinches of salt, plenty of pepper, nutmeg, half a teaspoon of turmeric, a pinch of chili pepper and one of paprika. Stir.

Separately, in a bowl, beat the eggs with milk and oil and add all in the bowl with the flour, stirring vigorously with a whisk, getting a batter without lumps. Set aside.

Clean the vegetables, then cut them all in about half a cm thick round slices.
Divide gently each slice of onion in many rings and keep aside. Using some pastry rings of different sizes, cut all vegetables into rings.

Heat frying oil to 180 ° C.

Dip vegetables rings in the batter (a few at a time) and fry until golden brown.

Dry with paper,  keep them warm in the oven (lying on a baking sheet without overlapping) and serve!!

Logo-Happy-iFood

51 comments

Paola 11 Luglio 2015 - 14:48

Per quanto anche a me piacciano i fritti, soprattutto in formato finger food, neanche io friggo molto. Non ne sono molto capace, ad essere sincera, terrorizzata come sono dal calore dell’olio 🙂 per cui mi perdoni se spilucco qualche anello dalla tua ciotolina? Quella color glicine, che è il mio colore preferito 🙂

Reply
conunpocodizucchero 12 Luglio 2015 - 08:05

Ti perdono cara Paola e la ciotolina color glicine è tutta per te! <3

Reply
Silvia Brisi 11 Luglio 2015 - 14:53

Idea splendida Elena!!! Davvero goloso!
Anche io friggo pochissimo, e questa delizia merita proprio! Un abbraccio e buon we!

Reply
conunpocodizucchero 12 Luglio 2015 - 08:04

grazie Silvia!! buone week end anche a te cara!

Reply
giovanna 11 Luglio 2015 - 15:48

che meraviglia, bellissima idea!!

Reply
conunpocodizucchero 12 Luglio 2015 - 08:04

grazie Giovanna!!

Reply
Marta 11 Luglio 2015 - 16:26

Adoro l’idea dei vegetables rings! ?

Reply
conunpocodizucchero 12 Luglio 2015 - 08:04

grazie! 🙂

Reply
Margherita 11 Luglio 2015 - 17:18

Ah Elena come ti capisco…. il fritto é infatti assolutamente bandito d’inverno, visto che qui a Montreal potresti avere seri problemi a friggere all’aria aperta o anche solo ad aprire una finestra (sempre che il ghiaccio te lo consenta). Mi sono concessa un cartoncino di fritto la scorsa settimana proprio ad un evento food truck, buonissimoooo! Sono certa che il tuo era di gran lunga migliore! (Top l’idea della pastella con la farina di riso)

Reply
conunpocodizucchero 12 Luglio 2015 - 08:03

cavoli è vero! al problema ghiaccio non avevo pensato! 😀
felice che l’idea ti piaccia! un bacio grandissimo così!

Reply
ipasticciditerry 12 Luglio 2015 - 16:15

Anche io non friggo mai, detesto l’odore che si lascia in giro e lo faccio proprio raramente. Anche perchè mio marito soffre di trigliceridi alti e il fritto per lui è assolutamente vietato. Questa tua proposta di oggi mi sembra molto invitante e golosa. Però mi accontenterò di immaginarne tutto il sapore. Buona domenica tesorino

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:24

tu immagini il mio e io immagino i tuoi peperoni: direi che siamo pari! 😉

Reply
Imma 12 Luglio 2015 - 17:12

Mi piace da matti il fritto tesoro e anch’io ho una cucina che ingloba il, salotto quindi se posso friggo in estate così posso aprire tutte le finestre!!! Questi anelli sono uno spettacolo poi sono preparati con verdure eccezionali quindi ancora più buoni!!! Ti bacio forteeeeee Imma

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:23

lo so che mi capisci e anche io ci do dentro in estate almeno l’odore svanisce prima, ma la goduria resta! 😀

Reply
Simona Mirto 12 Luglio 2015 - 17:52

Tesoro bello io invece sono una che frigge… adoro la frittura e anche prepararla, lo strano caso di Simona Mirto, 😀 lo so, ma ci sono cresciuta e dunque è rimasta in me radicato questo “vizio” dunque immagina cosa sono per me questi anelli croccanti… oddio potrei iniziare adesso nonostante sono cotta di sole e praticamente a pezzi…. come sempre idee golose e creative… Ps sono immensamente felice per te e ti penso da ieri… tvb Ele:**

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:23

e con quel fisico da modella ti giuro che non si direbbe che friggi alla grande! 😀 si vede che li fai così bene che sanno essere proprio leggeri come dovrebbero. ma tu sei una maghetta e lamia fatina preferita! ti ringrazio tanto per il tuo pensiero, sono felicissima anche io! <3 Tvb!!!

Reply
Francesca P. 12 Luglio 2015 - 20:34

Il fritto è il fritto, non c’è niente da fare! E proprio perchè anche io non lo faccio quasi mai, quando decido di sporcare tutta la cucina di olio devo godermela davvero! 😀 Le tue verdure sono così belle che le indosserei come orecchini, ehehe! Vedi, non volendo hai saputo disegnare dei gioielli! 😉

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:20

ehehe infatti! ho tralasciato il discorso delle pulizie post frittura, ma ogni tanto ci sta tutto! come orecchini sarebbero modaioli credo! ma mi dispiacerebbe troppo ungere i tuoi bei capelli lunghi… <3

Reply
Marta e Mimma 13 Luglio 2015 - 08:42

Geniale, come sempre! le pochissime volte che friggiamo in casa, anche noi utilizziamo la farina di riso nella pastella, quella che però ci incuriosisce è la farina di tipo 2!!

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:20

è una farina che vi piacerebbe, grezza e aromatica! 😉

Reply
Tatiana 13 Luglio 2015 - 10:31

Ecco, il problema è lo stesso: l’odore! Non ho una cucina isolata e chiusa su se stessa e nemmeno un mega appartamento: già siamo in 70 mq in tre con due cani, figurati se ci metto anche il fritto! Però messa così, con questo mix vegetale…beh…già mi ci vedo con un prosecchino ghiacciato a godermi il fresco del balcone a rosicchiare stuzzichini! Ma quanto mi tenti tu?
Un bacio 🙂

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:18

a chi lo dici! io sono in 70 mq compresi i balconi! E il terzo della famiglia è in arrivo…. e già stiamo cercando di capire come sistemare la casetta… ma ogni tanto il fritto mi tenta così tanto che non so dire di no… e sono felice di aver tentato anche te! 😀

Reply
Tatiana 17 Luglio 2015 - 08:00

.. e me lo dici così?????? 🙂 🙂 🙂

Reply
Elisa 13 Luglio 2015 - 10:40

Che meraviglia questa idea…complimenti Elena!

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:17

grazie Ely

Reply
Marghe 13 Luglio 2015 - 11:42

Anche per me stessa modalità di razionalizzazione del fritto, amica!!
In casa proprio faccio fatica a tollerarlo, mi sembra che l’odore non si disperda mai… unica ultima eccezione sono state le zeppole per papà a S. Giuseppe, ma cosa non si farebbe per amore 🙂
Da amante degli onion rings mi incuriosisce questa versione mista e leggera, quasi in tempura e con le spezie a conferire un sapore stuzzicante e unico!
Ti stringo forte forte, buona settimana stellina

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:17

hai ragione, per amore si fa tutto! infatti l’idea mi è nata proprio dall’amore di Ale per gli onion rings… e il mio amore per lui mi ha portato qui! 😉

Reply
Mila 13 Luglio 2015 - 12:04

Elena….ho appena preso su 2 kg, ma come sono contenta, ma come sono contenta e potrei scrivertelo mille volte, perchè il fritto mi fa impazzire!!!!

Reply
Sonia 13 Luglio 2015 - 19:07

ehhh ma io ti lovvo neh!! bravaaaaaa!!

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:15

e io allora quanto lovvo te che sei la mia regina dei fritti divini???

Reply
Sonia 13 Luglio 2015 - 19:08

ma erano 5 le stelline! 😀

Reply
Lilli nel paese delle stoviglie 14 Luglio 2015 - 08:36

ma che meraviglia, a vederli credevo fossero onion rings e stop, così anche meglio, e poi ti son venuti perfetti, molto invitanti e la nota piccante la trovo eccellente, brava come sempre! per questi posso anche friggere! un bacione

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:14

grazie Lilli! hai visto che c’è sempre la sorpresina!! 😀

Reply
ricettevegolose 14 Luglio 2015 - 13:51

Cos’è questa meraviglia?!?!? Io porto i miei nachos e che l’happy hour abbia inizio <3

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:14

ahhhhh sìììììììì mi piace l’idea!!! tantissimissimo! 😀

Reply
vale 14 Luglio 2015 - 17:35

o mio dio!! Ele ma questi devono essere golosissimi!! Ne vorrei un pò per la cena di stasera, sembrano di una croccantezza meravigliosa!! direi che se anche friggi poco, quando lo fai lo fai alla grande! 😉

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:14

😀 grazie Vale!! la prossima volta che friggo allora ti faccio uno squillo ok? 😉

Reply
raffaella 14 Luglio 2015 - 18:23

i fritti hanno sempre il loro perchè! io fortunatamente ho la cucina separata dalla sala ma con i due nanetti limito comunque il fritto ma ogni tanto ci vuole e la tua idea è davvero carinissima e alternativa ai soliti anelli monotono (seppur ottimi)!!
bacio grande

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:14

grazie mille Raffa! un mix che uno non si aspetta: insomma uno scherzetto ci sta sempre no? 😀

Reply
Lisa 16 Luglio 2015 - 11:39

Elena bellissima idea, io friggo pochissimo ma quando lo faccio c’è da leccarsi i baffi perchè friggo carne, verdure, pane e se ne ho fiori di zucchina!
Bella l’idea degli anelli misti, bravissima!

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:13

mmm mi hai fatto venire già voglia di fritto di nuovo!!! 😀

Reply
Ketty Valenti 16 Luglio 2015 - 17:04

La frittura è buona si ma anche io raramente me la concedo troppa puzza in casa e non riesco a mandarla giù,me la sono concessa qualche giorno fa dopo circa 1 annetto buono 🙂
Bella la tua proposta mi è piaciuta e carina anche da vedere e da presentare.

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:12

grazie mille ketty!!

Reply
saltandoinpadella 16 Luglio 2015 - 17:43

Che forti, mi piace troppo l’idea di tagliare tutto a cerchi. In effetti pensavo fosse solo cipolle

Reply
conunpocodizucchero 16 Luglio 2015 - 18:12

ehehe ti ho fregato! 😀

Reply
Natalia 17 Luglio 2015 - 06:51

Anche io friggo poco. Non solo per l’odore ma anche perché non mi piace sporcare e il fritto sporca parecchio. La tua idea mi piace tanto, la trovo carina e sfiziosissima.
Baci.

Reply
conunpocodizucchero 18 Luglio 2015 - 08:35

sì, ecco, il discorso sull’unto post frittura e sul lavoraccio di pulizia lo avevo tralasciato! 😀

Reply
speedy70 17 Luglio 2015 - 14:14

Ma quanto mi piacciono queste sfizioserie….. ne mangerei a quintali!!!!!

Reply
conunpocodizucchero 18 Luglio 2015 - 08:34

pensa che io le ho mangiate davvero a quintali! 😀

Reply
Melania 20 Luglio 2015 - 09:29

Io non lo preparo quasi mai, al sol pensiero mi sento male, certo vero è che è buono ma anche la mia cucina come la tua è in formato mignon, quindi se posso evitare evito! Questo tuo però mi piace, te ne rubacchio un pezzetto! ?

Reply
conunpocodizucchero 22 Luglio 2015 - 06:46

allora viste le premesse, condivido volentieri con te la ciotolina! 🙂

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: