Strudel salato d’autunno light

by Elena Levati

Un abbraccio caldo, che sa donare serenità e un raggio di sole in queste uggiose giornate autunnali.

Uno strudel salato preparato con una versione ultra light della pasta matta che avvolge un ripieno saporito ma leggero: funghi secchi, cipolle cotte nel latte, mozzarella e mandorle.

Un’idea facile, economica ma davvero deliziosa da presentare come antipasto, come secondo o, ridotto a bocconcini, come aperitivo.

Buon week end!

STRUDEL SALATO D’AUTUNNO LIGHT

con cipolle, funghi e mandorle


 Difficoltà: facile Tempo: 30 minuti + 35 minuti cottura Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • Per la pasta: 250 farina 00, 1 cucchiaino di sale, pepe, 5 foglie di salvia tritate fini, 120 gr acqua, 20 gr olio evo.
  • Per il ripieno: 2 grandi cipolle bionde, 1 bicchiere di latte, 50 gr funghi porcini secchi, 60 gr mandorle pelate + qualcuna per la finitura, 1 mozzarella fiordilatte da 250 gr, sale e pepe.

Preparazione:

Preparate la pasta riunendo tutti gli ingredienti nell’impastatrice e impastando per 5 minuti. Fate una palla, avvolgetela in carta forno e fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente.

Nel frattempo preparate il ripieno: affettate le cipolle abbastanza spesse e mettetele in una ciotola piena di acqua fredda per mezz’ora così che, una volta cotte, risultino più digeribili.

Sgocciolate la mozzarella dal proprio siero (conservatelo in una tazza), affettatela e tagliatela a dadini. Mettetela su un piatto e lasciatela riposare a temperatura ambiente in modo che perda il latte in eccesso.

Mettete a bagno i funghi secchi nel siero della mozzarella conservato e lasciateli rinvenire per una mezz’oretta.

Scolate le cipolle e mettetele in una grande padella insieme a un cucchiaio di olio, 1 cucchiaino di sale, 1 pizzico di pepe e accendete la fiamma. Aggiungete il latte, coprite con il coperchio e fate cuocere per 5 minuti. Togliete il coperchio e fate cuocere ancora 10 minuti fino a che il latte sarà stato assorbito dalle cipolle che saranno diventate tenere. Fate intipidire.

Tritate grossolanamente i funghi e le mandorle.

Accendete il forno a 190°C.

Stendete un panno pulito sul tavolo, infarinatelo e posizionateci l’impasto. Infarinate anch’esso e stendetelo sottilissimo in un grande rettangolo ( non sarà difficile perchè il riposo dell’impasto lo avrà reso molto, molto elastico).

Coprite la pasta (lasciando 1 cm dal bordo da ogni lato del rettangolo) con le cipolle, i funghi, la mozzarella e le mandorle. Aggiungete un pizzico di sale e pepe e chiudete il bordino libero di pasta verso l’interno in modo da non far fuoriuscire il ripieno in cottura. Aiutandovi con il panno formate lo strudel, stringetelo bene, curvatelo e mettetelo su una leccarda rivestita di carta forno.

Spennellate lo strudel con poco latte, decorate la superficie con le mandorle intere tenute da parte, coprite con un secondo foglio di carta forno e infornate per 30 minuti. Togliete la carta e terminate la cottura per altri 5 minuti.

Consiglio:

La pasta deve essere stesa sottilissima altrimenti rischia di rimanere cruda all’interno dello strudel non essendo una pasta grassa come la sfoglia.

AUTUMN LIGHT SAVORY STRUDEL

with onions, mushrooms and almonds


Level: Easy Time: 30 minutes + 35 minutes baking Serving: 4 people


Ingredients:

  • For the dough: 250 flour, 1 teaspoon salt, pepper, finely chopped 5 sage leaves, 120 g water, 20 g extra virgin olive oil.
  • For the filling: 2 big onion, 1 cup of milk, 50 g dried mushrooms, 60 gr organic almonds + some for finishing, 1 mozzarella (250 g), salt and pepper.

Method:

Prepare the dough combining all the ingredients into the mixer and kneading for 5 minutes. Make a ball, wrap in wax paper and let stand for 1 hour at room temperature.

Meanwhile, prepare the filling: slice ​​onions fairly thick and place in a bowl filled with cold water for half an hour.

Drain the mozzarella from their serum (keep it in a cup), slice it and cut into cubes. Put it on a plate and let stand at room temperature in order to lose the excess milk.

Soak the dried mushrooms in the mozzarella serum and letrest half an hour.

Drain the onions and place them in a large pan with a tablespoon of oil, 1 teaspoon salt, 1 pinch of pepper. Put on fire, add the milk, cover with the lid and cook for 5 minutes. Remove the lid and cook 10 minutes more.

Coarsely chop mushrooms and almonds.

Preheat the oven to 190 ° C.

Lay a clean cloth on the table, and flour it. Put on the dough. Flour and roll it out very very thin in a large rectangle (it won’t be difficult cause the dough will be too elastic).

Cover the dough (leaving 1 cm from the edge on each side of the rectangle) with onions, mushrooms, mozzarella cheese and almonds. Add a pinch of salt and pepper and close the free edge of dough inward not to spill the stuffing during baking. Helping with the cloth forme your strudel, tighten it well, curve it and put it on a baking tray lined with parchment paper.

Brush the strudel with some milk, decorate it with whole almonds, cover with a second sheet of parchment paper and bake for 30 minutes. Remove the paper and finish baking for 5 minutes.

My advice:

The dough should be rolled out very thin to be perfectly baked inside.

61 comments

cucinaincontroluce 10 Ottobre 2014 - 11:35

Buono, buono, buono…..ecco un’ottima soluzione idonea a qualsiasi pasto della giornata, economica e volendo modificabile con altri ingredienti presenti in dispensa (avrei già delle idee), ma quanto vorrei avere anche del tempo per realizzarle queste cose (che poi talora anche ci riesco, ma poi mi salta il post perché non c’è più luce per le foto)!
Nel frattempo mi godo il tuo strudel salato e vedo se riesco a portare a termine un post in sospeso da tre settimane… 🙁
Un bacio!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:09

Tu ritagliati un pochino di tempo che poi il conforto per il resto che s’ha da fare arriva 🙂

Reply
Una Favola in Tavola - Il Mondo di Ortolandia 10 Ottobre 2014 - 11:39

Buonissimo e questa pasta mi piace tanto tanto!!
buon week end Elena, un abbraccio

Reply
Elena 10 Ottobre 2014 - 11:54

Elena che splendida ricetta, così l’autunno mi piace di più, questo lo immagino dopo una bella passeggiata, l’umidità nei capelli, rientrando in casa il profumo dei funghi e il camino accesso…. Ah che spettacolo… Un bacione

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:07

Sei sempre romantica 😉

Reply
zuccherando 10 Ottobre 2014 - 12:01

Bè che dire…da rifare assolutamente!! La salvia tritata fine della pasta matta è una chicca da copiare!!!! Ma che eleganza hanno i tuoi piatti e le tue foto!!??? Invidiabile!!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:07

Grazie sei gentilissima

Reply
Giulia 10 Ottobre 2014 - 12:24

Io sono una patita dello strudel e mi vanto di avere la mamma che fa lo strudel di mele più buono del mondo!
Questa versione salata è golosissima: un abbraccio a cui cederei molto volentieri!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:06

Che fortunella 😀

Reply
Marghe 10 Ottobre 2014 - 12:30

Mi piacciono i sapori del ripieno, mi piace lo strudel salato e la pasta sottile come un velo che hai utilizzato… è uno spettacolo!
Ti abbraccio tesoro, passa un weekend leggero come questa creazione delle tue mani d’oro…

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:06

Smack smack smack

Reply
marilenainthekitchen 10 Ottobre 2014 - 12:36

Questa pasta matta mi manca? prima o poi la testero, se poi il risultato è un strudel elegante come il tuo, allora!!!!?

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:05

😛

Reply
Viaggiando con Bea 10 Ottobre 2014 - 12:38

Se lo strudel vegetariano è buono come le presentazioni chic che fai e allora non può non essere un successo. .-)

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:05

Grazie sei un tesoro

Reply
m4ry 10 Ottobre 2014 - 12:48

Le tue idee mi piacciono sempre molto…e guarda quant’è bello 🙂
Rimanendo in tema di abbracci…sai che faccio ?? Ti abbraccio :*

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:05

<3

Reply
kivrin82 10 Ottobre 2014 - 13:24

Che bontà questo strudel! E il ripieno poi è spettacolare!

Reply
Iulia Lampone 10 Ottobre 2014 - 14:18

Questo strudel sembra davvero buonissimo! 🙂 Non l’ho mai provato in versione salata!

un caro saluto

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:04

Bisogna provare allora 🙂

Reply
manuela e silvia 10 Ottobre 2014 - 14:19

Ciao! buonissimo il tuo strudel! aromatica e profumata la frolla alla salvia e il ripieno tutto di stagione e molto confort! ottima idea!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:04

Grazie ragazze 🙂

Reply
immacennamo 10 Ottobre 2014 - 14:39

Che bontà, devi sapere che io adoro i funghi, da impazzire☺️

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:03

Anche io 🙂

Reply
SABRINA RABBIA 10 Ottobre 2014 - 14:53

MERAVIGLIOSO CON TUTTI QUESTI INGREDIENTI AUTUNNALI!!!!!BACI SABRY

Reply
ricettevegolose 10 Ottobre 2014 - 14:55

Che meraviglia, la pasta poi è semplicemente perfetta! complimenti un bacione :*

Reply
Simona M. 10 Ottobre 2014 - 15:39

…semplicemente strepitoso………..

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:03

<3

Reply
panelibrienuvole 10 Ottobre 2014 - 16:28

Ma sei un genio! ?
Mi piace tantissimo per gli ingredienti, la presentaziome è bellissima e questa versione light della pasta matta mi ha già fatto innamorare…ora va subito provata! ☺

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:02

😀 hiihihi siiii

Reply
Marta e Mimma 10 Ottobre 2014 - 16:54

Mi ricordo che tempo fa la mamma ne preparava uno, di strudel salato. Buono, buonissimo! Però era alla costante ricerca della pasta perfetta: assolutamente da testare la tua (e anche il meraviglioso ripieno – ma quanto son buoni i funghi???) 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:02

Vai vai testate 😀

Reply
Morena 10 Ottobre 2014 - 18:44

Che bella idea lo strudel salato e la forma a ferro di cavallo mi piace! 🙂

Reply
patalice 10 Ottobre 2014 - 18:54

è un piatto che preparo spesso anche io, però mai con le cipolle perché preferisco con la verdura verde, tipo spinaci, mandorle ed uvetta…

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:01

E allora me lo rifaccio presto così 😉

Reply
Azzurra Mantellassi 10 Ottobre 2014 - 19:48

Che idea golosa tesoro!!!!buon week end dolcezza

Inviato da iPhone

>

Reply
Claudia 10 Ottobre 2014 - 20:00

Non conoscevo lo strudel salato, ma penso che mi potrebbe piacere molto, amo tutti questi ingredienti!
Mi piacciono anche queste foto “calde”, molto autunnali.
A presto! :*

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:00

Grazie !!! :-*

Reply
Lisa G 11 Ottobre 2014 - 07:42

E io lo strudel lo preferisco di gran lunga così. Davvero buono. oggi ci vorrebbe proprio !!!!!!
Un bacione e buon fine settimana

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 10:00

Anche oggi ci rivorrebbe 😀

Reply
Claudia 11 Ottobre 2014 - 10:27

Troppo buono lo strudel salato! Mi piace tantissimo il ripieno.. smack e buon w.e. 🙂

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 09:59

Grazie 🙂

Reply
Astrid 11 Ottobre 2014 - 11:19

Ma lo sai che ho un debole per lo strudel, sia dolce che salato?! Però lo strudel salato non l’ho mai mangiato in nessuna versione e la tua ricetta mi fa tanta tanta gola! Il ripieno che hai scelto è proprio autunnale, ne mangerei subito una fetta! =)

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 09:59

🙂

Reply
lillinelpaesedellestoviglie 11 Ottobre 2014 - 13:18

Ma che meraviglia, forma, colore, ripieno, quelle mandorle, mi piace tutto!!!

Reply
ipasticciditerry 11 Ottobre 2014 - 17:17

ME-RA-VI-GLIO-SA!! Questa la faccio di sicuro, magari ometto le mandorle perchè mio marito lo sai com’è fatto :((( Vediamo, bellissima idea! Un bacione Zuccherino mio ♥

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 09:58

Eh lo so ma qui bisogna assolutamente rimediare!!! Un bacione

Reply
Miu Mia 11 Ottobre 2014 - 20:30

Se si potessero avere più abbracci così, tutti sarebbero più felici! 😀

Reply
Mary Vischetti 11 Ottobre 2014 - 20:44

Sei sempre molto creativa Elena! Mi piace tantissimo questo strudel salato che mi abbraccia con i suoi caldi sapori autunnali! Un bacione e buona domenica, Mary

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 08:59

Grazie cara Mary

Reply
lapetitecasserole 13 Ottobre 2014 - 01:28

Questa pasta matta prima o poi devo farla… mi é capitato di leggere ricette troppo valide per lasciarmela sfuggire! Cmq mentre leggevo pensavo che oltre ai polpettoni, anche per torte salate ad affini bisognerebbe provare a fare una raccolta di ricette…. questo strudel deve essere strepitoso… dimmi, quanto é durato???

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 08:58

Uhhh pochissimo 🙂 ma noi spazzoliamo tutto troppo in fretta 😀

Reply
(ildeborino) Busy Bee 13 Ottobre 2014 - 09:50

Mai provata la pasta matta, che sia tempo di farlo? Questo tuo strudel mi ha fatto venire una voglia di aprire il barattolone della farina…
Brava Elena, sempre fonte di golosa ispirazione! ^_^

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 13 Ottobre 2014 - 09:57

Eh sì debby è ora 😀

Reply
sherazade 13 Ottobre 2014 - 16:47

Da sempre preferisco il saluto e l’aperitivo me gusta assaje più del solce. Graziegrazie.

sherachissàsesapròungiornofarlo

Reply
Mila 14 Ottobre 2014 - 09:50

Mi segno la ricetta perchè bisogna assolutamente provarlo!!!!

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 17 Ottobre 2014 - 10:36

siiiii 🙂

Reply
anna 17 Ottobre 2014 - 09:51

non sono un’amante dei funghi, ma questa versione con cipolle e mozzarella credo mi piacerebbe un sacco! 🙂

Reply
Chiara Chi 23 Ottobre 2014 - 17:03

e questa stupenda creazione? me l’ero persa!
mi piace moltissmo!!!!
e poi preparare la pasta matta mi rilassa e mi diverte, con l’aggiunta delle foglioline di salvia davvero interessante…i tuoi tocchi sono sempre unici!
lo proverò! grazie
ti abbraccio

Reply
ConUnPocoDiZucchero Elena 27 Ottobre 2014 - 15:22

provalo chiara, sono certissima che ti piacerà! 🙂

Reply
Veronica 12 Novembre 2015 - 12:28

Che buono Elena lo mangerei con piacere oggi a pranzo !!! intanto mi salvo la ricetta. Grazie un abbraccio ?

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: