Pane integrale allo yogurt e miele di castagno

by Elena Levati

Il profumo del pane appena sfornato in una mattina di novembre che con delicata tenerezza arriva fino in camera da letto per dare il buongiorno alla persona con cui condividi la tua vita, è una delle immagini più belle che la mia mente possa disegnare.

I primi freddi pungenti fuori, ma tu sei dentro casa e il calore del forno è sufficiente per riscaldare di buono l’ambiente. Un telo bianco candido avvolge la tua calda produzione lievitata, un tagliere con un lungo coltello seghettato è già pronto sulla tavola apparecchiata con cura con dolci tentazioni per una colazione che vuole dire a lui: “Ben tornato a casa. Mi se i mancato.”

PANE INTEGRALE ALLO YOGURT E MIELE


Ingredienti per 2 pagnotte:

  • 100 gr farina integrale di segale,
  • 300 gr semola di grano duro rimacinata,
  • 300 gr farina integrale,
  • 300 gr farina 0 Manitoba,
  • 2 cucchiaini colmi di sale,
  • 2 cucchiaini rasi di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai di miele di castagno,
  • 400 gr acqua,
  • 12 gr lievito di birra,
  • 250 gr yogurt bianco biologico.

Preparazione:

Versate in un pentolino l’acqua e il miele, portate sul fuoco e fate appena intiepidire in modo che il miele si dissolva.

Sbriciolate il lievito nell’acqua, mescolate con una forchetta per scioglierlo. Versate l’acqua nell’impastatrice, aggiungete lo yogurt, le farine precedentemente miscelate, lo zucchero e infine il sale.

Impastate il tutto per 15 minuti circa in modo da ottenere un impasto elastico, omogeneo e ben amalgamato. Trasferitelo in una ciotola oliata, copritelo con un panno e fatelo riposare 30 minuti.

Lavorate nuovamente l’impasto, rimettetelo nella ciotola, coprite con pellicola bucherellata e fatelo lievitare per 3 ore in luogo caldo (25°c) e possibilmente umido.

Dividete l’impasto lievitato in due parti e date forma alle pagnotte, mettetele su due leccarde da forno rivestite di carta oleata, spolverizzatele di semola e fate i tagli in superficie.

Fate lievitare ancora per 1 ora sempre coperto (non con pellicola a contatto).

Accendete il forno e portatelo a 220°. Fate cuocere il pane con vapore per i primi 15 minuti, poi senza vapore per altri 15 minuti sempre a 220° e per ulteriori 15 minuti a 200°.

Fate raffreddare il pane in forno spento, con lo sportello socchiuso, direttamente sulla griglia.

WHOLE WHEAT BREAD WITH HONEY AND YOGHURT


Ingredients for 2 loaves:

  • 100 gr rye wholewheat flour,
  • 300 gr durum wheat flour,
  • 300 gr wholewheat flour,
  • 300 gr Manitoba flour type 0,
  • 2 teaspoons full of salt,
  • 2 teaspoons of brown sugar,
  • 2 tablespoons chestnut honey,
  • 400 gr water, 12 gr brewer’s yeast,
  • 250 gr organic white yogurt.

Preparation:

Pour the water in a saucepan and pour in honey. Heat few minutes just so that honey dissolves.

Crumble the yeast in the water, stir with a fork to dissolve it. Pour water in the kneader, add yogurt, previously mixed flours, sugar and salt.

Knead for 15 minutes to obtain a homogeneous and elastic dough. Transfer it in an oiled bowl, cover with a cloth and let rise 30 minutes.

Knead the dough few minutes more, place it back in the bowl, cover with film and let it rise for 3 hours in a warm place (25° c) and humid.

Divide the dough into two parts and form two loaves, put them on two baking trays overed with wax paper, sprinkle with flour and make 3 cuts on the surface.

Let rise again for 1 hour covered (not with plastic in contact).

Turn on the oven and bring it to 220° C.

Bake the bread with vapor for the first 15 minutes, then bake without vapor for another 15 minutes at 220° c and 15 minutes more at 200°C.
Let cool the bread in the oven, with the door ajar, directly on the grill.

77 comments

Claudia 9 Novembre 2013 - 09:54

Che dolce romanticona che sei!!!!! ma hai fatto bene.. sti uomini tocca coccolarceli.. 🙂 Buonissimo il tuo pane.. e chissà che altre delizie sulla tua tavola.. bacioni cara..e buon w.e.

Reply
conunpocodizucchero 9 Novembre 2013 - 10:32

🙂 grazie gioia!

Reply
Federica Gif 9 Novembre 2013 - 10:11

Meravigliosa Elena! Bravissimissimissima!!!
Baci
Federica 🙂

Reply
conunpocodizucchero 9 Novembre 2013 - 10:33

🙂 grazie!

Reply
consuelo 9 Novembre 2013 - 10:22

Confermo che l’odore e la fragranza di pane è la cosa che + sa di casa e famiglia in assoluto 😀 Ho sperimentato anch’io l’uso dello yogurt nella panificazione e non stento a credere nell’ottima riuscita, brava!
Felice we
la zia Consu

Reply
conunpocodizucchero 9 Novembre 2013 - 10:33

grazie tesoro!

Reply
Ilaria 9 Novembre 2013 - 10:23

Ma come siamo romantiche oggi! Sarà l’effetto weekend alle porte?!? E che dire di questo profumato e delicato pane: la tua metà avrà sicuramente apprezzato molto! Un bacio carissima e un abbraccio! 😉

Reply
conunpocodizucchero 9 Novembre 2013 - 10:33

sì, adesso posso dirlo!:-)

Reply
Simona 9 Novembre 2013 - 11:26

Brava Elena!!!!! Una profumatissima coccola per il tuo lui!!!!!:)
Un bacione cara!!!! Buon weekend!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:44

Grazie! 🙂

Reply
unapiccolamela 9 Novembre 2013 - 12:10

Da che faccio il pane ( e direi che ormai è un po’) all’yogurt non ho ancora pensato,ma dopo aver visto questo pane, credo che lo yogurt resterà tra i primi ingredienti papabili in lista!
Bravissima Elena!(mi immagino un risveglio a dir poco splendido!)
Baci

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:44

grazie carissima!!!! 🙂

Reply
martina 9 Novembre 2013 - 12:22

Una lunga assenza dalla rete, ma se apro il pc e vedo queste meraviglie mi sembra davvero di aver rischiato di perdere qualcosa di prezioso. E niente è più prezioso del pane appena sfornato, soprattutto se buono come questo!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:45

marty dove sei stata??? ciao cara!!!! grazie mille

Reply
martina 11 Novembre 2013 - 17:07

Mi sono dovuta improvvisare infermiera … servivano delle mani in più a casa. Però alla fine tutto bene, niente di troppo grave!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:12

oh meno male!fiuuu

Reply
Barbara 9 Novembre 2013 - 12:49

Hai colpito nel mio animo romantico.. Quasi mi commuovo a leggere il tuo post.. (Ehm ehm togliamo anche il quasi..) Che bella immagine.. E immagini che ricca colazione.. 🙂

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:45

🙂 grazie barbara

Reply
Giulietta | Alterkitchen 9 Novembre 2013 - 12:59

Niente dice “ti amo” come un prodotto da forno.
Bellissimo il tuo pane.. e che meraviglia devono essere i sentori di miele e yogurt nell’impasto

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:45

grazie giuly!

Reply
susy 9 Novembre 2013 - 13:15

Che bei pensieri romantici e un pane meraviglioso che io come al solito abbinerei ad una buona canfetturra.
Una buona domenica Susy

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:46

io anche 🙂

Reply
Ros 9 Novembre 2013 - 14:11

Mi è bastato l’incipit per capire che questo pane è meraviglioso da condividere con chi ami. Sono sulla tua stessa linea d’onda…bisogna alimentare l’amore anche con gesti come il tuo. Brava la mia Elena! Non oso immaginare il sapore e il profumo di questo pane… Bacino e buon we <3

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:46

grazie Ros! profumino buonooooo

Reply
lisa G 9 Novembre 2013 - 14:59

Sembra la scena di un film. Bravissima Elena, bellissime le parole e buonissimo il pane.
Baci e buon weekend

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:46

grazie di cuore!

Reply
speedy70 9 Novembre 2013 - 15:32

Splendidamente lievitato, una meraviglia!!!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:47

ehhhh in confronto ai tuoi! 😛

Reply
Sonia 9 Novembre 2013 - 16:44

urca che bel pane!!! a me piace tanto ,metterci il miele nell’impasto, gli da una marcia in più. bacioni!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:47

anche io lo adoro!

Reply
Silvia 9 Novembre 2013 - 17:29

Elena che dolce che sei!!! E brava, quel pane sembra buonissimo!! E chi sa le altre prelibatezze!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:47

grazie bellezza!

Reply
panelibrienuvole 9 Novembre 2013 - 20:25

Questo pane deve essere delicatissimo. Proprio come le belle parole che hai scritto.
Evviva l’amore! 🙂

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:48

grazie tesoro!

Reply
Elisa 9 Novembre 2013 - 21:06

Mamma che bella!! Yogurt e miele…mmm…me lo segno che la prossima volta che rinfresco il lievito ci provo 😉
Un baciotto

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 16:48

uhh con il lievito madre deve essere uno spettacolo!

Reply
Blueberry Muffin Bakery 10 Novembre 2013 - 08:04

una pagnotta delicata e fatta con amore cara elena, ancora complimenti! sei bravissima, buona domenica!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:05

grazie! 🙂

Reply
Astrid 10 Novembre 2013 - 09:26

Oh ma che dolce e romantico “Buon giorno”, ci piace viziare eh?! Penso che non si sia niente di meglio che svegliarsi e trovare un pane o un ciambellone appena sfornati. Elena scusa ho un dubbio quando metti gli ingredienti nell’impastatrice poi fai tutto il procedimento con quella, non è che poi impasti a mano?

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:05

grazie Astrid!
ps: no, faccio tutto con l’impastatrice, poi a mano dò solo l’ulitmo “giro” ma il lavoro grosso lo fa lei!

Reply
veronica 10 Novembre 2013 - 10:42

Che fortuna la tua dolce meta’ a svegliarsi inebriato da tanto amore e una simile delizia. Buona Domenica cara.

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:06

grazie veronica!

Reply
Elena 10 Novembre 2013 - 13:05

Bravissima Elena!!! Il tuo pane è perfetto, è meraviglioso!!!
Tanti baci e felice domenica!!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:06

grazie!!!!

Reply
Simona Mirto 10 Novembre 2013 - 15:11

I tuoi lievitati mi fanno sempre sognare… accompagnati poi dalle tue parole raccontano magia… :* ti abbraccio stellina mia … quando mi dispiace non poter essere presente al raduno… tvb:*

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:07

guarda, lo dicevo gisto ieri al mio Ale… mi sembra sia un raduno a metà ecco…. 🙁

Reply
la Greg 10 Novembre 2013 - 15:55

oh mamma come siano romantiche! si vede che la tua dolce metà ti è mancata…
come non amarti se al risveglio gli fai trovare questo pane straordinario
bacioni dada Elena!!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:07

🙂 eh me lo devo sempre riconquistare quel maritino qui!

Reply
gingerandpeppermint 10 Novembre 2013 - 16:00

bellissimo!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:07

ciao carissima!!!! grazie!

Reply
Francesca 10 Novembre 2013 - 22:48

Che bella immagine di casa, tepore, buon odore, colazione con tante fette e marmellata (a quella penso io, ehehe) e un abbraccio per colmare ogni assenza…

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:08

😀 ti ci lascio pensare eccome cara francesca!!!!

Reply
Laura - Un'altra fetta di torta 10 Novembre 2013 - 23:05

uh!!! da quel momento è stato un buongiorno che sì!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:08

🙂

Reply
supercaliveggie 11 Novembre 2013 - 00:21

Una colazione romantica, semplice ed allettante! a me il pane integrale non lievita mai così tanto, ma ci proverò…

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:09

anche a me di solito! si vede che l’amore mi ha portato fortuna! 😀

Reply
cucinaincontroluce 11 Novembre 2013 - 10:13

Splendido, mi iniziavano a mancare i tiuoi lievitati….ti riescono sempre perfetti!
Ciao, Tatiana

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:09

ehehe è un po’ che mancano è vero! devo sgridare papà marco che mi sta bigiano la sua rubrica! 🙂 io rimedio con il lievito di birra! bacioni cara!

Reply
emanuela 11 Novembre 2013 - 10:32

Che meraviglia! Non potevi dedicare al tuo lui ricetta più accogliente! Il pane fatto in casa è veramente un gesto d’amore!
Un bacio bella!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:10

grazie Emanuela! carinissima!

Reply
EdenStyle - Ricette, Dolci e Decorazioni 11 Novembre 2013 - 11:19

Che romantiche queste parole, mi sono piaciute moltissimo e non posso che essere d’accordo con te!!!!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:10

😉 grazie!

Reply
(ildeborino) Busy Bee 11 Novembre 2013 - 14:00

Che morso che darei a quella pagnotta!!! Si si, dalla pagnotta direttamente, senza tagliare la fetta! 😀
Complimenti Elena, veramente speciale questo pane!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:10

ahahahaha tipo paninone!!!! mitica!

Reply
Sale Zucchero e Cannella... 11 Novembre 2013 - 14:49

Romanticona! E immagino che tuo marito abbia gradito assai 😉 sei sempre bravissima Elena, complimenti 🙂

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:11

sì, ha gradito devo ammetterlo! 🙂 grazie carissima

Reply
Azzurra Mantellassi 11 Novembre 2013 - 15:32

Che meraviglia!!!ho chiuso gli occhi ed ho sentito tutto l’amore e il calore che hai messo in quelle splendide pagnotte!!!ti abbraccio dolcezza e buona settimana?

Inviato da iPhone

>

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:11

grazie Azzurra!!!!

Reply
Chiara Chi 11 Novembre 2013 - 16:36

splendida l’atmosfera che ci regali! calda, avvolgente, romantica…e il profumo de pane nel tepore della casa è uno dei modi più belli per coccolare chi si ama
sei dolcissima!

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:11

grazie chiara! un abbraccio forte!

Reply
Terry 11 Novembre 2013 - 16:40

Sai che con il pane e il suo profumo con me sfondi una porta aperta … bellissima la tua pagnotta. Il pane è amore, il pane è casa! Buona serata Zuccherino, un baciotto

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 17:12

eh lo so! ma tu sei un mito assoluto in quanto a panificazione! io vado di lievito di birra! quello naturale lo lavora papà marco che prò sta bigiando! 🙂

Reply
Valentina 11 Novembre 2013 - 20:36

Ciao Elenina mia, come stai? <3 Da quanto tempo non passo di qui, spero tu possa perdonarmi… ti porto sempre nei pensieri e ci tengo che tu lo sappia, anche se non riesco spesso a commentare… Questa pagnotta è stupenda, allo yogurt… che spettacolo! Il pane è tutto, è amore… e tu hai saputo descriverlo alla perfezione facendo arrivare tutto questo a chi ti legge 🙂 Un abbraccio forte forte <3

Reply
anna 11 Novembre 2013 - 21:23

evvaiiii, un pane con il lievito di birra!! 😉 grazie elenuccia, per fortuna che tu ogni tanto prepari il pane anche per noi umani!! 🙂

Reply
conunpocodizucchero 11 Novembre 2013 - 22:06

😀 mi fai morire!!!!

Reply
pachulli 12 Novembre 2013 - 19:36

questo si che vuol dire amare il proprio ometto!

Reply
conunpocodizucchero 14 Novembre 2013 - 14:47

🙂

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: