Udito: Mangia e Bevi Ace

by Elena Levati

Riprende il viaggio alla scoperta dei 5 sensi insieme a Pulmino Sebastiano!

Nelle puntate precedenti il  nostro ormai mitico amico, aveva accompagnato i bambini nell’avventurosa conoscenza del TATTO con Manona, poi della VISTA con TerzOcchio e poi dell’ OLFATTO con il birillo TonNaso.

Ma la storia continua e bambini hanno già conosciuto un nuovo senso e, dunque, un nuovo amico: UDITO e… Eustacchio! 🙂

CAP.  4: DI SUONI E RUMORI

 

Ni-noo Ni-noo Ni-noo Ni-noooo

Un macchina della polizia, con il megafono urlò: “Fermi tutti polizia!”

“Polizia?? Fermi tutti?? Ma.. ma… Cosa vuole da noi la polizia?” disse Sebastiano che iniziava a sentire una certa agitazione.

“Certo che c’è la polizia!” disse tranquillamente TonNaso, “mi avete portato via dalla mia postazione dei lavori in corso!”

“Ma noi non volevamo fare niente di sbagliato! Abbiamo fatto tutto per te, per aiutarti e salvarti dalle puzze e dall’inquinamento! Siamo stati bravi!” dissero i bambini.

“Sì, io lo so, ma loro no! Per la polizia siete solo dei ladruncoli!”

Intanto il suono della sirena si faceva sempre più forte perché l’auto si stava avvicinando e Sebastiano ora era davvero impaurito: iniziarono a tremargli tutte le gomme! Non sapeva cosa fare e nell’agitazione non si accorse che sotto le ruote si era formata una pozza: aveva avuto una perdita di benzina, della sua benzina speciale: la metan-succo che è un succo concentrato di arancia carota e limone (vi ricordate, vero che pulmino Sebastiano non inquina?)

Era talmente affannato che iniziò a girare su se stesso come una trottola, indeciso sul da farsi e in tutto questo caos invece di schiacciare il freno,  schiacciò per sbaglio l’acceleratore. Ma subito scivolò sulla pozza di metan-succo perdendo il controllo. Partì come un razzo!!

“Aiuto! Aiuto! Non riesco a fermarmi!”

Sebastiano non riusciva più a frenare, si era rotto qualcosa! Andava velocissimo riuscendo solo a girare il volante a destra o a sinistra. Fece due curve pericolosissime e i bambini erano bianchi dalla paura!

Vide il cartello di un di parcheggio sotterraneo e ci finì dentro…o meglio, ci sfrecciò dentro!

“Ohhhhh aiuto bambini! Questo parcheggio è tutto una curva! Ed è anche tutto in discesa! Andremo a sbattere sicuramente!

Questo parcheggio, in effetti, era un po’ strano: era una spirale sempre più stretta, sempre più stretta. “Aiuuuuttttoooooooooooo!!!!!!!”gridarono tutti insieme!

Ma ecco che videro la fine: un muro rosa! “Ahhhhh andiamo a sbattere, andiamo a sbattere!!”

Sebastiano e i bambini chiusero gli occhi e BOING!

Rimbalzarono contro questo…muro… era un muro morbido! Che strano…

La polizia intanto li aveva seguiti e la sirena continuava a suonare a volume sempre più alto!

“Ohi, ohi ohi!!! Ma dico? Che cos’è questo frastuono?” disse una voce dall’alto.

“Chi ha parlato? Chi sei?” chiese Sebastiano.

“Chi siete voi perdinci! Vi sembra il caso di fare tutto questo rumore nella mia casa??”

I bambi non fecero neanche in tempo a rispondere alla voce che la polizia arrivò: “Mani in alto! Siete tutti in arresto!”

“Ma no…Lasciateci spiegare!

“Spiegherete tutto davanti ad un avvocato! Non solo avete rubato il birillo TonNaso lasciando vuota la postazione ai lavori in corso e creando un incidente, ma siete anche sfuggiti a noi: la polizia! Siete due volete colpevoli!!”

Uno dei bimbi, si fece coraggio e disse con calma: “Signori poliziotti, voi avete ragione, ma fateci spiegare! Noi non siamo dei ladri! E neanche dei delinquenti! C’è stato un malinteso!”

“Un malinteso?? Ah, davvero?? Piuf! Sentiamo un po’…”

“Noi non volevano rubare TonNaso, volevamo salvarlo! Lo abbiamo preso per portarlo in un posto più bello, lontano dall’inquinamento e dalle macchine puzzolenti perché lui era tanto triste sulla strada! Lo abbiamo portato in un campo di fiori e­­­­­­­­­­­ erbette aromatiche così adesso potrà sentire solo i profumi e vivere più felice! Ci dispiace per l’incidente…”

I poliziotti si erano commossi: le facce scure e dure che avevano all’inizio ora erano cambiate e i loro occhi erano pieni di tenerezza. Ma non volevano darlo molto a vedere e dissero: “Ok, abbiamo capito che volevate fare una cosa buona, ma siete comunque scappati davanti alla polizia quindi adesso seguiteci al commissariato!”

“Signori agenti” disse Sebastiano, “questo posso spiegarvelo io: non volevo scappare, ma mi sono agitato e ho perso il controllo. E invece di frenare ho accelerato perché sono scivolato nella pozza di metan-succo. Vedete, mi si è rotto qualche tubo.”

 “Uh! Ha ragione…” dissero i poliziotti.

La voce dall’alto tornò a parlare: Senti, senti che bella storia! Ecco spiegato tutto questo baccano! Allora anche io vi scuso per essere entrati in casa mia con tutto questa fretta e facendo tutto questo trambusto!”

“Oh grazie, signor…signor?”

Eustacchio, io mi chiamo Eustacchio” disse la voce.

Io sono Eustacchio un parcheggio un po’ pazzo,

sono fatto a spirale: gira, gira se da me vuoi arrivare!

Sono un orecchio e sento tutti i suoni,

quelli piacevoli che son musiche, ma anche i frastuoni!

Ma per fortuna sono tutto gommoso,

e vi ho salvato da uno schianto spaventoso!

Sul mio timpano siete rimbalzati,

e alla porta dell’orecchio siete arrivati!

 Perciò non fate troppo rumore,

parlate a bassa voce per favore!

Altrimenti sento tutto amplificato

E ne esco matto e frastornato!

 

Ahahaha, tutti si misero a sorridere.

Ora erano tutti sereni: non solo il pasticcio si era chiarito, ma i bambini avevano anche fatto una nova scoperta! Avevano conosciuto Eustacchio e avevano capito che non si urla mai nelle orecchie perché se no si esce matti e frastornati!

L’unico che non era tanto contento era Sebastiano: lui adesso era rotto!

“Come facciamo a continuare il nostro viaggetto bambini? Sto perdendo tutto il mio metan-succo!

“Non c’è problema ragazzi! Vi portiano noi dal meccanico!” disse la polizia….

 

…To be continued…

E mentre aspettiamo di sapere cosa succederà, ci prepariamo insieme il MetanSucco! 🙂

MANGIA E BEVI: SMOOTHIE ACE ALLO YOGURT


Ingredienti per 4 persone:

1 limone, 2 arance, 2 carote, 60 gr zucchero, 1 vasetto di yogurt magro agli agrumi.

Preparazione:

Mettete nel frullatore lo zucchero e polverizzatelo.

Pelate le arance, il limone e raschiate le carote. Tagliate tutto a pezzetti e inserite nel frullatore. Frullate poi trasferite tutto in un recipiente alto, aggiungete lo yogurt e passate tutto con il frullatore ad immersione in modo da ottenere un cremoso smoothie.

53 comments

ombretta 12 Maggio 2013 - 07:19

Mi son persa le altre ma sono davvero fortissime!!! e anche ora un buon succo ci starebbe bene:)
baci e buona domenica

Reply
conunpocodizucchero 12 Maggio 2013 - 07:25

🙂 grazie carissima!

Reply
pattipa 12 Maggio 2013 - 08:22

Elenina questa la devo far leggere alle mie fatine… loro eustacchio non lo conoscono, non ci sentono, io parlo parlo parlo parlo parlo e loro non hanno sentito niente di quello che ho detto! Bellissimi gli smoothies! Un bascio!

Reply
conunpocodizucchero 12 Maggio 2013 - 13:44

ahahahah allora è d’obbligo! 😀
vi abbraccio tutte fortissimo!!! e auguri bella mamma Patty!

Reply
Mary 12 Maggio 2013 - 08:49

Ecco…e ora devo giocare di recupero…devo andare a riprendermi le altre..
Un bicchiere di succhino ora sarebbe perfetto 😉
Un bacione !

Reply
conunpocodizucchero 12 Maggio 2013 - 13:44

gioca gioca! 🙂 vero? con questo bel tempo soleggiato… 😉

Reply
Claudia 12 Maggio 2013 - 09:27

ahahahahaah ma che storietta troppo carina.. mi son persa un pò di puntate però!!!! Ecco sto succo ci starebbe bene adesso!!! sei fortissima cara!!!! 🙂 Buona domenica!

Reply
conunpocodizucchero 12 Maggio 2013 - 13:43

hai tutto il tempo per recuperare le puntate vecchie! 🙂
grazie Claudia! buona domenica anche a te! un bacione

Reply
Ombretta 12 Maggio 2013 - 15:23

ma che buoni complimenti,appena ho un attimo provo al ricetta^_^

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:27

grazie!!! 😀

Reply
La Cassata Celiaca 12 Maggio 2013 - 15:53

ma che bontà!!! bravissima anche per il post, un abbraccio cara 😀

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:27

😀 grazie!

Reply
Anima Paleo 12 Maggio 2013 - 16:20

Divertente Eustacchio…bisognerebbe farlo conoscere a certuni che urlano 😉
Ti abbraccio ma prima prendo uno di questi bicchieri rinfrescanti. 🙂

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:27

infatti!!! i mie matti del nido sonoi primi infatti 😀

Reply
Silvia 12 Maggio 2013 - 18:05

Elena sei fortissima, non avevo ancora letto nessuno di questi tuoi racconti, meravigliosi!!

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:26

grazie silvia!!!! 🙂

Reply
Udito: Mangia e Bevi Ace | Food Blogger Mania 12 Maggio 2013 - 18:31

[…] Riprende il viaggio alla scoperta dei 5 sensi insieme a Pulmino Sebastiano! Nelle puntate precedenti il  nostro ormai mitico amico, aveva accompagnato i bambini nell’avventurosa conoscenza del TATTO con Manona, poi della VISTA con TerzOcchio e poi dell’ OLFATTO con … Continua a leggere → […]

Reply
veronica 12 Maggio 2013 - 19:58

Ma che racconto stupendo cara, mi vado a leggere anche gli altri e mi salvo la ricetta di questo succo sano e colorato.Un abbraccio.

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:25

grazie mille veronica!!!

Reply
lucy 13 Maggio 2013 - 05:52

ma dai carinissimo..mi ero persa la parte precedente!..rimedio

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:23

grazie!!!! 🙂

Reply
Emanuela 13 Maggio 2013 - 09:09

Che meraviglia! Mi godo un buon succo mentre mi leggo un piacevole racconto…si sta proprio bene qui! 😉

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:22

grazie amica!!! che bello sarebbe potertelo offire per davvero!

Reply
e il basilico 13 Maggio 2013 - 10:02

Mi piace questo smoothie!!! Fantastica idea estiva, fresca e allegra. un bacio e buona giornata

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:21

grazie bellissima futura mamma! 😉

Reply
stregavera 13 Maggio 2013 - 11:41

Ciao Elena, ho testato la storiella con Alena, la mia bimba di sei anni. Ha detto se non puoi venire a casa, a preparare il succo e raccontare le storie…tale madre, tale figlia! Brava!

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:20

😀 ahahahah dille che quando ci vediamo le racconto anche l’ultima puntata!

Reply
Roberta 13 Maggio 2013 - 12:26

hai una fantasia incredibile Elena! Mi hai fatto tornare bambina! 🙂
Ti abbraccio dolcezza!!!

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:19

grazie Roby!!!! bisogna pur barcamenarsi con quei piccoli mattacchioni! 🙂

Reply
speedy70 13 Maggio 2013 - 12:32

Un pieno di vitamine e una storiella fantastica…. Vieni da me cara Elena?????

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:17

🙂 grazie speedy!!!!

Reply
Babe 13 Maggio 2013 - 12:42

Uh che buono questo!
Lo berrei volentieri oggi per una bella merendina ^.^

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:17

prego, si serva cara Babe!

Reply
Angelica 13 Maggio 2013 - 14:37

Queste bevande dissetanti mi fanno impazzire!

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 15:16

🙂

Reply
Terry 13 Maggio 2013 - 16:06

Ma pensa te e scrivi anche!! Non sapevo di questo tuo talento… brava! Mi andrò a leggere anche i capitoli precedenti, sono curiosa. Sai che anche io scrivo libri vero?
Anche i tuoi “beveroni” (come li chiamo io) mi garbano proprio, bravissima!
Un bacio

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 20:58

no terry no lo sapevo! dammi qualche info!!!
io però non li scrivo purtroppo…mi diletto ecco diciamo così 🙂
magari!!!!

Reply
Terry 14 Maggio 2013 - 12:37

Come non lo sapevi? Nel mio blog c’è una pagina con i miei libri e quelli degli altri. Ci sono i miei libri, le mie presentazioni in libreria e tanto altro.
Bacino

Reply
conunpocodizucchero 14 Maggio 2013 - 19:39

oh cacchio, ma ti pare che sono così stordita da essermela persa???? va che gente che c’è in giro! 😛

Reply
lalla 13 Maggio 2013 - 16:27

Mi toccherà leggere le puntate precedenti, sei troppo divertente,
Mi piace questo mangia e bevi ;), mai pensato di prepararlo ed invece con il caldo che avanza è quello che ci vuole.
Baci

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 20:59

ciao lalla! grazie! in effetti è dissetantissimo e piacevole! 🙂

Reply
Giovanna 13 Maggio 2013 - 17:35

Lo voglio anch’io il MetanSucco! Che delizia!!!

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 21:00

😀 bacini!!!

Reply
Simona Mirto 13 Maggio 2013 - 20:57

Io aspetto il continuo! 🙂 ormai questa storia mi ha appassionato…. mia figlia già dorme… gliela leggo domani… Elena cara lo smoothie è buonissimo, di solito lo preparo alla pesca oppure altri frutti… ma questa idea dell ‘ACE mi ispira da matti… buonissimo e che bella presentazione che sa proprio d’estate*_* bacino tesoro:**

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 21:01

ti adoro, lo sai vero???
alle prossime bloggalline me la devi portare la tua piccola però!
mmmm, alla pesca…che voglia mihai messo! 🙂
tanti baci

Reply
veronica 13 Maggio 2013 - 21:19

eleeeee si la continuazione con una bel pieno di energia compimentissimi

Reply
conunpocodizucchero 13 Maggio 2013 - 21:27

🙂

Reply
Candida 13 Maggio 2013 - 22:31

Ma che carine le tue storie Elena! Preparerò sicuramente questo succo, non ci avevo mai pensato a prepararlo in casa! Grazie!

Reply
conunpocodizucchero 14 Maggio 2013 - 04:52

🙂 ci mancherebbe!

Reply
Francesca 13 Maggio 2013 - 22:47

Lo sai che volevo provare dei muffin ACE, idea di qualche giorno fa quando dopo l’inverno ho riassaggiato il succo di frutta? 🙂 Prima ancora però farò il tuo smoothie, che mi mette allegria con quel suo bel colore brillante!

(vado a leggermi le altre puntate!!!)

Reply
conunpocodizucchero 14 Maggio 2013 - 04:53

mmm muffin ace! non vedo l’ora di vederli cara! 🙂 un bacione

Reply
sabrina 15 Maggio 2013 - 08:24

Devo leggerla a mio figlio e vado a leggere anche le precedenti, gli devo preparare anche questo smoothie e magari anche per me….:-)

Reply
conunpocodizucchero 15 Maggio 2013 - 13:41

mi farebbe tanto piacere! e anche sapere se gli è piaciuta… si sa mai…. 😉

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: