Lunga Lievitazione: Pane alle puntarelle

by Elena Levati

Quando siamo stati a Roma per l’incontro delle Bloggalline, la mia carissima amica Mapi che ben mi conosce e sa quanto io apprezzi nel profondo la bontà del pane preparato ad arte, mi ha portata nel panificio di Bonci!

Per me, che ben conosco ed apprezzo il suo digeribilissimo e leggerissimo impasto della pizza, è stato un momento di pura gioia e godimento!

Pane, pane e ancora pane: felicità di Elena allo stato puro! Pane bianco, integrale, con frutta secca, con frutta fresca, speziato, con farine di grani antichi, nero, nerissimo, pieno di semi ed erbe…. non sapevo più dove girarmi!!! Figuratevi con quanta difficoltà siamo giunte alla decisione di cosa comperare!! Io avrei portato a casa tutto il negozio! E in effetti il sacchettone era ben gonfio 🙂

Tra i tanti tipi di pani che abbiamo preso, uno in particolare mi ha colpita per la sua bellezza, il suo profumo e il suo gusto deciso: il pane integrale alla cicoria! Vi giuro, era nero fuori e verde smeraldo dentro!

Tornata a casa, ovviamente, ne ho subito parlato al mio Papà Marco che da lì ha preso ispirazione per creare questo magnifico pane alle puntarelle!

Il profumo e la fragranza sono sensazionali! Se solo le puntarelle avessero donato anche un po’ di colore sarebbe stato perfetto! E invece  sono chiare chiare… ma siamo più che soddisfatti!

E allora, prima di donarvi la ricetta di papà, devo ringraziare ancora Mapi che ha sempre un’attenzione particolare per me…. (e tra l’altro la conoscete anche voi dato che vi sto parlando della bravissima e bellissima assistente del nostro fotografo ufficiale Antonello Corsi!).

Ancora grazie, mi permetto, a nome di tutte le Bloggalline!

PANE ALLE PUNTARELLE


Ingredienti:

300 g di farina integrale di grano tenero, 200 g di farina di grano duro, 400 g di pasta madre matura, 200 ml di acqua, 120 gr di puntarelle lessate e strizzate, 18 g di sale, olio, 1 cucchiaino di malto, 1 cucchiaio di zucchero di canna.

Preparazione:

Se non si acquista la pasta madre già matura dal panettiere, prima di procedere all’impasto del pane sono necessari due rinfreschi: il 1°  deve essere fatto con farina forte, il 2° con 50% di forte e 50% di debole.

Procedete con l’acqualisi circa 10 h prima dell’impasto finale: fate sciogliere il sale e lo zucchero nell’acqua a circa 50° e addizionatela alle farine e al malto nell’ impastatrice. Impastate per almeno 15 minuti, poi aggiungete le puntarelle e un poco d’olio e impastate ancora. Trasferite l’impasto in una capiente boule, copritela con pellicola trasparente e fate riposare.

Impasto finale: unite l’impasto lievitato con la pasta madre matura ed impastate  ancora per 5 minuti. Lasciate lievitare per 1 h a 30° circa in recipiente coperto con pellicola trasparente (puntatura).

Reimpastate poi ancora qualche minuto, formate due pagnottelle allungate ed infarinate in superficie. Fatele lievitare per 2 ore a 30° coperte con pellicola trasparente sino a che raddoppiano.

Fate cuocere in forno già caldo a 200° con il vapore (una pentola di acqua calda sul fondo del forno) per 10 minuti. Continuate poi la cottura per altri 40 minuti a 180° senza vapore.

A fine cottura spegnete il forno, mettete le pagnotte direttamente sulla griglia e lasciatele ancora al caldo, con lo sportello socchiuso fino a raffreddamento.

48 comments

Blueberry Muffin Bakery 18 Maggio 2013 - 06:11

anch’io voglio andare da Bonci!! pensa che non ho mai assaggiato le sue pizze e nemmeno il pane.. ma forse tra qualche settimana potrei farci un salto! questo pane poi deve essere squisito! a presto e buon weekend!!!

Reply
conunpocodizucchero 18 Maggio 2013 - 06:56

che fortunella!! 🙂 a me è rimasto nel cuore!
buona capatina allora! 😉
un abbraccio

Reply
Arianna 18 Maggio 2013 - 07:39

Questa poi non l’avevo mai pensata! Le puntarelle nel pane!!! Sono proprio curiosa di assaggiarlo!!!

Reply
conunpocodizucchero 18 Maggio 2013 - 07:50

😀 assaggialo perchè è unico davvero! fidati!

Reply
Claudia 18 Maggio 2013 - 09:02

O_O cosa vedo??? leggo bene??? pane alle puntarelle???? porca msieria.. ma tuo padre è un genio!!!!! chissà se riesco a farlo anche io… se ne trovo di decenti. le prendo.. e mi lancio!!! smack e buon w.e. .-)

Reply
conunpocodizucchero 18 Maggio 2013 - 10:05

dal paradiso me lo sono scelta bene prima di nascere eh? 😀 un bacione cara Claudia!

Reply
Vaty 18 Maggio 2013 - 09:29

Ma allora ho capito che è! Che cara! Ma di più tu :*
Tesoro perdonami l’assenza..passo non appena riesco tipo ora che è sabato finalm ! un bacione e buon week end!

Reply
conunpocodizucchero 18 Maggio 2013 - 10:06

ciao Vatina mia bella! non preoccuparti anche per me sono giornate, settimane e mesi intensissimi e mi sembra di non aver eil tempo di fsr niente!mmmmm… un bacissimo!!!!

Reply
ostriche 18 Maggio 2013 - 10:24

La prossima volta che vai da Bonci, avvertimi! Cosi’ vengo anch’io e ci mangiamo un pezzo di quella strepitosa pizza insieme… Ciao Ostriche

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:12

okkkk!!!!:D

Reply
stregavera 18 Maggio 2013 - 11:44

Ma sai che io e il mio amore abbiamo girato mezza Roma senza trovarlo? Turista fai da te? No alpitur? ahiahiahiaiii! Porti anche il papi quando vieni a Milano? Io torta, tu risotto e lui pane! Troppo bravi.

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:13

😀 ma se non avessi avuto la mia guida personale romana non sarai mai riuscita!

Reply
Chiara Chi 18 Maggio 2013 - 12:13

da Bonci!! e guarda qua che ispirazione!! tuo papà è bravissimo!!!!
pane integrale alla puntarelle…senza assaggiarlo so già che mi piacerebbe tantissimo! solo qualche mese fa ho rivalutato le puntarelle, prima non mi piacevano proprio ed ora mangerei solo quelle!! quindi questo pane non posso che adorlarlo!che idea, riuscissi a trovare ancora le puntarelle…
tantissimi complimenti a te e al tuo papà!!!
buon w.e!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:13

e pensa che io non le amo crude o lessate, ma ho amato e stra adorato qst suo pane! grazie chiara!buon week end

Reply
annalisa 18 Maggio 2013 - 12:20

complimenti Elena…è da urlo!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:14

ahhhhhhhhhhhh!!! 😀

Reply
sandra 18 Maggio 2013 - 12:23

Che bella ricetta! Grazie Elena e grazie al tuo papà, io amo il pane il ogni modo e questa ricetta la voglio proprio fare:)
Un bacione♥

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:14

grazie a te sandra! 🙂 ricambio il bacione!!!

Reply
Pattipà 18 Maggio 2013 - 13:26

Io adoro i lievitati e adoro le puntarelle…. da noi ormai non si trovano più, non essendo zona arrivano giusto un pò ad aprile e poi basta…. Ma mi piace moltissimo il procedimento che hai spiegato… proverò il prossimo pane con questo procedimento! Un bascione!!!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:15

grazie patty!!!

Reply
SaDiCa (@sadicamente) 18 Maggio 2013 - 13:34

wow… deve esser delizioso 🙂
Da romana ho il dovere di assaggiarlo 🙂

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:15

doverissimo! 😀

Reply
speedy70 18 Maggio 2013 - 13:42

Fantastico questo pane Elena!!!!!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:15

grazie speedy bella!

Reply
gingerandpeppermint 18 Maggio 2013 - 14:13

Che dire… siete sempre strepitosi !!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:16

grazie silvana!!!

Reply
Paola 18 Maggio 2013 - 14:14

Dev’essere ottimo..io mi sto riscaldando per panificare…a prestooo!!

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:16

😀 grazie!

Reply
Elena 18 Maggio 2013 - 14:52

Peccato che qui le puntarelle le trovo per pochissimo ma immagino la meraviglia di questo pane mia cara!!!!! Anche solo con un filo d’olio!!!! Baci

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:16

😉 siamo in sintonia!

Reply
Ada Parisi 18 Maggio 2013 - 18:11

Non solo non ho mai pensato di mettere le puntarelle nel pane, ma dove hai trovato le puntarelle nel profondo nord? Io non le avevo mai viste prima di Roma…tocca che tu venga qui e me lo faccia questo bellissimo pane….

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:17

aggiudicato! con i GAS recuperiamo tutto 😉

Reply
Consuelo 19 Maggio 2013 - 07:13

Il tuo papà è stato bravissimo..e bravissima anche tu ad averlo ispirato 😀 Non avrei mai pensato ad un pane del genere..deve essere strepitoso 😛
Buona domenica cara <3
la zia Consu
ps:vorrei aggiungermi ai tuoi followers ma non sono riuscita a trovare il gadget 🙁 per non perdermi i tuoi post mi iscrivo alla tua newsletter..

Reply
conunpocodizucchero 19 Maggio 2013 - 07:18

ciao cara! puoi iscriverti o via mail o ai feed.
grazie 1000! dirò a papà che è stato mitico allora! 🙂

Reply
lalexa 19 Maggio 2013 - 10:17

stella bella,,pardon se son un pò assente sto ultimo periodo..eccoti finalmente! bella e solare come sempre..e col tuo papi avete creato un pane straordinario.mi incuriosisce non poco sai? ora vado a sbirciare tutte le altre tue creazione che ho perso! ti stringo ma forte è?:)

Reply
conunpocodizucchero 20 Maggio 2013 - 04:55

gioetta non temere, ti voglio bene lo stesso! 🙂

Reply
terry 19 Maggio 2013 - 11:06

Ma ti pare che non devo rifarlo anche io??? E’ spettacolare, io non sono mai stata da Bonci ma lo conosco benissimo per averlo letto e visto qua e là… complimenti al babbo e quanto mi piacerebbe conoscerlo, visto che condividiamo la stessa passione.
Buona domenica Zuccherino bello.

Reply
conunpocodizucchero 20 Maggio 2013 - 04:56

eheheh è tutto tuo!:-)
si sa mai! 😉

Reply
ombretta 19 Maggio 2013 - 13:48

adoro Bonci!!!! chissa’ che bonta’!! ma anche il tuo pane e’ favoloso!!!
ti saluto ora carissima ci risentiamo al rientro:)
un bacione

Reply
conunpocodizucchero 20 Maggio 2013 - 04:57

buon viaggio cara ombretta!!!

Reply
vado...in cucina 19 Maggio 2013 - 18:43

ma siete un associazione a delinquere…deve essere superlatibo il pane alle puntarelle, da bonci vado ogni tanto per la pizza è strepitosa, la prox proverò anche il pane

Reply
conunpocodizucchero 20 Maggio 2013 - 04:57

😀 mitica!!!
devi! già che hai la fortuna di averlo sempre lì!!!! baci baci

Reply
notedicioccolato 20 Maggio 2013 - 05:43

Che idea geniale le puntarelle nel pane. Non ci avrei mai pensato. Dev’essere buonissimo 🙂 Buona settimana, a presto

Reply
conunpocodizucchero 20 Maggio 2013 - 12:57

😀 grazie!

Reply
Lunga Lievitazione: Pane alle puntarelle | Food Blogger Mania 22 Maggio 2013 - 03:41

[…] Quando siamo stati a Roma per l’incontro delle Bloggalline, la mia carissima amica Mapi che ben mi conosce e sa quanto io apprezzi nel profondo la bontà del pane preparato ad arte, mi ha portata nel panificio di Bonci! Per … Continua a leggere → […]

Reply
Elisaltea 23 Maggio 2013 - 07:33

Cara, anch’io sono stata di recente da Bonci e ne sono stata letteralmente conquistata!! Io però mi sono tuffata di… pancia nelle deliziose pizze!! che peccato non abitare a Roma e poter provare sempre nuove specialità!! 🙂 Il tuo pane è favoloso e nasce da un’idea davvero ispirata, complimenti a te e al tuo babbo! Un abbraccio

Reply
conunpocodizucchero 23 Maggio 2013 - 13:19

infatti! a chi lo dici! milano è sempre troppo lontano da tutto!!!grazie cara!

Reply
pane con ricotta e borragine 31 Maggio 2018 - 17:42

[…] il Pane alle Puntarelle, si vede che il mio mitico papi ci ha preso gusto a panificare con le […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: