crostata con crema alle amarene sciroppate

by Elena Levati

Era ora di un bella torta, no? Dopo gli ultimi 4 post dedicati a ricette salate, stavo per andare in crisi d’astinenza da dolce. E in realtà la scarsità di zuccheri è stata il riflesso di un effettivo stand by della produzione dolciaria anche in casa Ingarsia-Levati. Ma per fortuna ogni tanto arriva un invito a cena che subito mi riporta sulla retta via e mi fa riprendere mattarello, bilancia e fruste!

Ed eccoci allora a questa ricetta, nata dal desiderio di utilizzare le scorte di amarene sciroppate messe gelosamente da parte l’estate scorsa. Tra non molto tutti quei bellissimi fiori che, radiosi, fanno capolino sull’albero nel giardino dei miei, porteranno tanti succosi frutti, quindi… tanto vale prepararsi al nuovo raccolto “smaltendo” quello vecchio!

CROSTATA CON CREMA ALLE AMARENE SCIROPPATE


Livello: medio Tempo: 1 ora + riposo + 40 min cottura Dosi: 6 persone


Ingredienti:

  • Per la frolla: 300 gr farina, 160 gr burro, 120 gr zucchero, estratto di vaniglia, 3 tuorli di uova grandi.
  • Per la crema e la farcitura: 270 gr latte intero, 90 gr panna fresca, 3 tuorli, 100 gr zucchero, 45 gr maizena, 160 gr amarene sciroppate sgocciolate, 110 gr sciroppo delle amarene, 50 gr panna fresca montata.

Preparazione:

  1. Preparate la frolla: formate la fontana sul piano da lavoro, fate un largo buco al centro, versatevi i tuorli, lo zucchero, l’estratto di vaniglia, un pizzico di sale e il burro a tocchetti a temperatura ambiente. Lavorate tutti gli ingredienti impastando il più rapidamente possibile per non riscaldare troppo l’impasto. Formate una palla, avvolgetela in pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per un 1 ora.
  2. Preparate nel frattempo il ripieno: in una pentola a fondo spesso sbattete i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano, unite la maizena e sbattete ancora. Versate sul composto il latte e la panna scaldati con una stecca di vaniglia e filtrati. Sbattete bene e portate sul fuoco. Mescolando con un cucchiaio di legno fate addensare la crema portandola al bollore, spegnete e fate raffreddare coperta con un foglio di pellicola ben aderente. Una volta fredda, incorporate alla crema lo sciroppo delle amarene e mescolate con cura. Unite infine la panna montata e tenete la crema in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
  3. Stendete la pasta frolla in un disco non troppo sottile, foderatevi il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera di 24 – 26 cm imburrato e infarinato (vi rimarrà un po’ di impasto: unitevi delle gocce di cioccolato fondente e usatelo per fare dei biscottini!). Ricoprite con un foglio di carta forno, fagioli secchi e fate cuocere in bianco a 180° per 25 minuti.
  4. Eliminate carta a fagioli e fate dorare la pasta frolla per altri 8-10 minuti. Sfornate e fate raffreddare.
  5. Completate il dolce: stendete sul fondo della torta qualche cucchiaio di crema, ricoprite con le amarene sgocciolate dallo sciroppo conservandone tre cucchiai per la decorazione, ricoprite con l’altra crema decorando il bordo usando il sac a poche con bocchetta stellata. Appoggiate al centro della torta una formina a cuore di media misura, riempitela con le amarene rimaste pressandole leggermente e mettete in frigorifero per un paio d’ore. Togliete la formina, sformate la torta sul piatto da portata e servite.

Consiglio:

  • Servite la torta a fette con qualche cucchiaio di sciroppo.

♥♥♥♥

BLACK CHERRY PIE FOR A DINNER INVITATION

After the last 4 posts dedicated to salty recipes, I was going into a dessert withdrawal! Honestly speaking, the lack of desserts on my blog was related to the confectionery lack in our home. Luckily sometimes someone invites us to dinner and immediately I’m back on the right way getting my favorite tools: rolling pin, balance and whips!

And now the recipe: born from the desire to use black cherries in syrup bottled last summer. Soon, the beautiful flowers that are now on our black cherry tree, will bring lots of juicy fruits, so …. it’s better preparing for the new crop eating the old one!


Level: intermediate Time: 1 hour + rest + 40 mins baking Serves: 6 pp


Ingredients:

  • For the pastry: 300 gr flour, 160 gr butter, 120 gr sugar, vanilla, 3 big egg yolks.
  • For the custard: 270 gr milk, 90 gr cream, 3 egg yolks, 100 gr sugar, 45 gr potatoes starch, 160 gr drainded black cherries in syrup, 110 gr syrup, 50 gr whipped cream.

Preparation:

  1. Prepare the pastry: put flour on the work plan, make a large hole in the centre, put in egg yolks, sugar, vanilla, a pinch of salt and butter at room temperature. Knead all ingredients quickly. Form a ball, wrap it in plastic wrap and put it to rest in the refrigerator for a couple of hours.
  2. Prepare the custard: beat into a pot the egg yolks with sugar using a hand whisk, add the potatoes starch and beat again. Heat milk and cream together and pour it on the egg mixture. Beat well and cook over a low flame, always stirring, until the boil. Turn off and let it cool. Once cold, add the black cherry syrup and stir carefully. Add finally whipped cream and keep the custard in the fridge.
  3. Roll out the pastry not too thin and use it to cover the bottom and the sides of a buttered and floured mold of 22 cm ( you will have some pastry left over: mix it with chocolate chips and use it to make some cookies). Cover the bottom of the pastry with a sheet of baking papaer and dried beans or rice and bake it at 180° for 25 minutes.
  4. Remove  paper and beans and finish to bake the pastry for other 8-10 minutes. Let cool. Spread on the bottom of cake some custard, cover with some drained black cherries, cover with the remaining custard and decorate the center of the cake with a balck cherry heart shape. Put the pie in the fridge for 2 hours before serving.

My advice:

  • Serve the cake cutted in slices with bit more syrup.

3 comments

accantoalcamino 4 Aprile 2012 - 04:15

Ciao Elena, sempre da leccarsi i baffoni qui, sia per il salato che per il dolce, un abbraccio ed auguri 🙂

Reply
speedy70 13 Febbraio 2013 - 15:59

Bellissima e tanto golosa, complimenti cara!!!!

Reply
conunpocodizucchero 13 Febbraio 2013 - 16:50

Grazie!! Felice che ti piaccia!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: