Pensieri logici:

1. Pisapia è il nuovo sindaco della mia vicina Milano;

2. Questa notizia sensazionale che sa di buono deve essere in qualche modo festeggiata dal mio blog;

3. Il mio è un blog di cucina, quindi: cosa meglio di un dolcino per commemorare questa giornata?

4. Guarda caso è tantissimo tempo che non pubblico la ricetta di un dolce;

5. Ieri sera ho avuto a casa mia per l’ultima lezione di dolci Donatella con a tema la meringa;

6. E’ avanzato un bel po’ di composto per MERINGHE ALL’ITALIANA

7. Meringhe per Pisapia! E: “Viva Milano viva”!!! 🙂

Tuttavia, siccome , come da punto 3, il mio è un blog di cucina, è forse doveroso spendere 2 parole sulla ricetta in questione 😉

Ci sono tre tipi di meringa: la meringa francese, la meringa italiana e la meringa svizzera.  Quale la differenza?

  • La meringa francese si prepara a crudo: gli albumi si montano a neve e solo quando hanno raggiunto un volume consistente (circa quadruplicato) si aggiunge lo zucchero poco per volta sempre montando. A questo punto la meringa viene cotta in forno. QUI LA RICETTA
  • La meringa italiana si prepara a partire da uno sciroppo di acqua e zucchero  alla temperatura di 120°C. Questo sciroppo verrà aggiunto agli albumi parzialmente montati a neve a filo, con le fruste sempre in movimento (queste si fermeranno solo quando il composto si sarà raffreddato).
  • La meringa svizzera, invece, si prepara a partire dal bagnomaria: zucchero e albumi si miscelano in un bagnomaria caldo fino al raggiungimento dei 40 °C. A questo punto si toglie dal fuoco e si monta il composto con le fruste elettriche. QUI LA RICETTA

La ricetta che vi presento oggi segue il metodo italiano, il più elaborato, è vero, ma a mio parere il migliore!

MERINGHETTE ALL’ITALIANA


Livello: medio Tempo: 30 minuti + 3 ore cottura


Ingredienti:

  • 63 gr albumi a temperatura ambiente,
  • 125 gr zucchero semolato,
  • 25 gr acqua,
  • qualche goccia di succo di limone.

Preparazione:

  1. In un pentolino, mettete lo zucchero e l’acqua. Portate sul fuoco e, a fiamma bassa, fate sciogliere lo zucchero ottenendo uno sciroppo. Quando raggiunge il bollore, attendete un minuto circa (temperatura esatta da misurare con il termometro da cucina: 120° c) e spegnete il fuoco.
  2. Nel frattempo cominciate a montare gli albumi. Non appena diventano bianchi aggiungete il limone.
  3. Quando saranno montati a neve ben ferma, aggiungete a filo, con le fruste sempre in movimento, lo sciroppo in temperatura e continuate a montare fino a che il composto si sia raffreddato e risulti ben sodo (circa 10 minuti).
  4. Trasferite il composto nella sacca da pasticcere, formate le meringhe direttamente sulla placca da forno rivestita di carta forno e infornate a 90° per circa 2 ore e mezza 3 ore (eventualmente con lo sportello leggermente aperto in modo che non si formi umidità e non coloriscano).
  5. Controllate la cottura: l’interno deve essere completamente asciutto, la meringa friabile e croccante.

6 comments

francina 31 Maggio 2011 - 21:16

mi piace questo dolce vivo!

Reply
donatella 1 Giugno 2011 - 07:17

Ciao Elena!

le meringhe sono venute una favola!!! sono troppo contenta! un po’ di dolce ci voleva a mitigare la tristezza sapendo che era l’ultima lezione… 🙁 è stato così bello il tuo corso che lo rifarei subito!

un abbraccio

Reply
M. 26 Ottobre 2011 - 22:27

Perchè le mie meringhe mi vengono sempre brune??? Che devo fare?

Reply
conunpocodizucchero 27 Ottobre 2011 - 20:23

Ciao! mi viene da pensare che la cottura sia avvenuta a temperature troppo elevate. Io preferisco cuocerle molto a lungo a temperatura bassa (90°). A seconda della grandezza, la cottura va da 1ora e mezza a 2 ore e mezza. Io le controllo ogni ora.
Potresti provare così…che dici?Fammi sapere!
Un saluto!!

Reply
tronchetto di natale di meringa 23 Luglio 2019 - 03:14

[…] differenza della meringa italiana (preparata a partire da uno sciroppo caldo di acqua e zucchero) e della meringa svizzera (in cui […]

Reply
meringhe svizzere, italiane e francesi: differenze e ricette – Con Un Poco Di Zucchero 26 Marzo 2021 - 12:13

[…] La MERINGA ITALIANA si prepara a partire da uno sciroppo di acqua e zucchero  alla temperatura di 120°C. Questo sciroppo verrà aggiunto agli albumi parzialmente montati a neve a filo, con le fruste sempre in movimento (queste si fermeranno solo quando il composto si sarà raffreddato). CLICCATE QUI PER LA RICETTA DELLA MERINGA ITALIANA. […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: