Tronchetto di Natale

by Elena Levati

Qualche tempo fa una mia carissima amica che si trovava alle prese con traslochi e sgomberi di uffici, ha detto: “Sposto armadi e scatoloni con la stessa facilità con cui mi metto il mascara la mattina”. Ecco, faccio mia questa affermazione modificandola opportunamente come segue: “Faccio dolci e sforno biscotti con la stessa facilità con cui mi metto il mascara la mattina”!

Non so dire se suoni più elegante in una variante piuttosto che nell’altra, ma siamo talmente legate che nelle nostre giornate così diverse e nelle nostre azioni così distanti, ci ritroviamo sempre, come due vecchie amiche nelle piccole cose, come il mettersi il mascara la mattina.

Fatto sta che di dolci, dolcetti, torte, tortine, biscotti, frollini & co, in questi ultimi giorni ne ho fatti davvero a più non posso! Ma tra tutti, questa sera ho deciso di farvi i miei migliori auguri per uno splendido Natale, con la pubblicazione della ricetta di questo tronchetto.

TRONCHETTO DI NATALE

Ingredienti:

Per la pasta biscotto: 4 uova, 120 gr di zucchero, 100 gr di farina 00, 1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci.

Per la crema: 400 gr cioccolato fondente grattugiato, 300 ml di panna fresca liquida, 80 gr burro a temperatura ambiente a pezzetti.

Per lo sciroppo: 80 gr zucchero, 80 ml di acqua, 50 ml maraschino.

Preparazione:

Sbattete i tuorli con lo zucchero (con lo sbattitore elettrico) per una decina di minuti fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso.

Aggiungete 90 gr di farina, il lievito vanigliato e gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale.

Rivestite una placca da forno piatta di circa 25×38 cm con carta da forno, imburratela ed infarinatela e stendetevi la pasta.

Fatela cuocere in forno già caldo statico a 180° per 15 minuti circa. Toglietela dal forno e capovolgetela su un foglio di carta forno ricoperto di zucchero a velo, arrotolate e lasciate intiepidire.

Nel frattempo preparate lo sciroppo mescolando lo zucchero con l’acqua calda e il maraschino fino a farlo sciogliere.

Preparate anche la crema: versate la panna in un pentolino e portatela ad ebollizione. Appena bolle versatela, mescolando con una frusta a mano, sul cioccolato grattugiato. Aggiungete il burro e mescolate fino ad ottenere una crema liscia.

Srotolate la pasta e bagnatela con lo sciroppo.

Spalmatevi circa un terzo della crema (senza esagerare se no avrete difficoltà ad arrotolare) e arrotolate ancora la pasta su se stessa stringendo bene.

Ricoprite il tronchetto con la crema rimasta, formate le venature del legno con i rebbi di una forchetta e tenete in frigorifero per almeno un’oretta prima di servire.

4 comments

accantoalcamino 24 Dicembre 2010 - 06:00

Buone feste carissima, iltuo primo Natale da Sposina, auguri per tutto, un abraccio, Libera.

Reply
gunther 24 Dicembre 2010 - 11:41

I miei migliori auguri di Buon Natale

Reply
Terry 30 Dicembre 2010 - 11:28

Tanti auguri di Buon 2011 tesoro!!!
e complimenti per questo tronchetto…perfetto direi!!! 🙂
ti abbraccio!

Reply
tronchetto di natale di meringa 3 Luglio 2018 - 06:23

[…] (la cui ricetta vedete QUI) con una ganache fondente alle 5 spezie (la cui ricetta è derivata da questo tronchetto alla ganache cui ho solo aggiunto qualche pizzichino di zenzero, cannella, macis, anice stellato e chiodi di […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: