Polpettine di ceci e schiacciatine alle castagne

by Elena Levati

Ormai i colori dell’autunno che tanto amo sono definiti, la stagione è inoltrata e anche i cibi dal sapore e profumo caldo iniziano a fare capolino tra i miei fornelli… e allora inizia a venire voglia di castagne e perché no, di legumi e cereali.

Ed ecco quindi che negli ultimi aperitivi in casa spuntano queste polpettine di ceci e avena accompagnate da delle schiacciatine dorate alle castagne. Ma si sa, la stagione fredda è solita portare con sé anche qualche chilo in più, quindi cerchiamo almeno all’inizio di non mettere troppa carne al fuoco…o almeno lasciatemelo credere ancora per qualche settimana! Dunque polpette sì, ma al forno!

POLPETTINE DI CECI E SCHIACCIATINE ALLE CASTAGNE


Livello: facile Tempo: 1,30 h + 1 notte ammollo + riposo + 1,30 h cottura Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • Per le polpettine: 200 gr ceci, 100 gr fiocchi di avena, 1 cucchiaio abbondante di tahin (crema di semi di sesamo), un cipollotto, pangrattato, olio, sale, pepe.
  • Per le schiacciatine: 200 gr di farina 0, 100 gr farina di castagne, 15 gr i lievito di birra, un cucchiaino di sale, un cucchiaino di zucchero, circa 140 gr di acqua tiepida, sale grosso, rosmarino.

Preparazione:

  1. Dopo aver lasciato i ceci in ammollo per una notte, cuoceteli in acqua bollente per circa 45-50 minuti.
  2. Scolateli tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura e frullateli insieme ai fiocchi di avena, il tahin, il cipollotto e un paio di pizzicotti di sale. Dovrete ottenere un composto abbastanza consistente per formare le polpettine, ma non troppo duro (per questo se occorrerà vi verrà in aiuto l’acqua tenuta da parte).
  3. Formate le polpettine e passatele nel pangrattato, irrorate con un po’ d’olio e fatele cuocere in forno già caldo a 210° C per una quindicina di minuti.
  4. Per le schiacciatine, miscelate i due tipi di farina,  unite metà dell’acqua in cui avrete sciolto il lievito e un cucchiaino di zucchero, iniziate ad impastare e unite poi la restante acqua con il sale, formate una palla e lasciatela lievitare per 2 ore  in luogo caldo e umido.
  5. Stendete la pasta sottile sottile e ritagliatene dei rettangoli, pennellateli di olio, cospargeteli con un poco di sale grosso e qualche ago di rosmarino.
  6. Bucherellateli con una forchetta e infornateli a 220° per 10 minuti circa.

Polpettine di ceci e schiacciatine di castagne

6 comments

Donatella 5 Novembre 2009 - 03:56

Io davvero non saprei dire quale sia per me la stagione in cui metto più calorie… ogni stagione ha qualcosa che adoro,insomma sono una buona forchetta!!! Quindi è meglio stare sempre un pò attente,e le polpette al forno sono perfette dove il gusto non si perde!!! Ottima ricetta.

Reply
con un poco di zucchero 5 Novembre 2009 - 09:08

Ciao donatella! Grazie!! Hai ragione, anche io sono una buona forchetta indipendentemente dalla stagione ma l’inverno e il freddo..non so.. hanno un potere calorico incredibile! sai quella voglia di timballi al forno, torte cioccolatose, fondute ecc… vedremo quanto sapro tenere duro!!! A presto!

Reply
mirtilla 5 Novembre 2009 - 21:29

sai che sono una cece dipendente?
anche ad agosto,nel pieno del caldo,il mio bel piatto di maltagliati coi ceci non puo’mai mancare!!!
favolosa ricettina 🙂

Reply
con un poco di zucchero 6 Novembre 2009 - 09:02

allora verrò a spiare qualche tua idea in proposito!!! Un abbraccio

Reply
dEleciouSly 16 Novembre 2009 - 18:35

Buonerrimeee!!! Io adoro questi sfizi salati! Il ‘problema’ è riuscire a smettere di mangiarne una volta che hai iniziato! 😀

Reply
conunpocodizucchero 19 Novembre 2009 - 16:22

Eh lo so, infatti è per questo che le ho fatte la forno…così mi sento meno in colpa alla terza, quarta…

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: