“E’ il compleanno della nonna giovedì, vengono gli zii a cena e ho detto che la torta l’avresti fatta tu”

…Ma certo mamma! Forse l’occasione non era la più indicata per fare uno dei miei esperimenti… probabilmente avrei dovuto riproporre un dolce già sperimentato, di cui conoscevo esattamente dosi e tempi cottura, ma a volte proprio non riesco a resistere e, adorando i pistacchi sopra ogni cosa, mi sono inventata questa torta…

Premetto che è necessaria farla almeno con un giorno di anticipo perchè la pasta altrimenti risulta un po’ asciutta e, sempre a questo proposito, per ottenerla soffice è necessario lavorare molto a lungo le uova con lo zucchero.

DOPPIO TRANCIO AI PISTACCHI


Tempo di preparazione: 1 ora + Difficoltà: media Dosi: 6-8 persone


Ingredienti:

  • 160 gr pistacchi pelati,
  • 120 gr di zucchero,
  • 3 uova,
  • 50 gr di burro,
  • 20 gr di cacao amaro,
  • 120 gr farina,
  • 200 ml di panna fresca,
  • 400 gr cioccolato fondente,
  • 1 stecca di vaniglia,
  • 100 gr maraschino,
  • 50 gr acqua,
  • 50 gr zucchero.

Preparazione:

  1. Unite in un recipiente che vada sul fuoco le uova e  lo zucchero, battetele con una frusta continuando a toglierle e rimetterle sulla fiamma in modo che si intiepidiscano e risultino meglio lavorabili.
  2. Ora, con lo sbattitore elettrico, montatele a lungo per almeno 15 minuti in modo che il composto risulti chiaro, gonfio e soffice.
  3. Con una spatola amalgamate delicatamente, a pioggia, la farina setacciata con il cacao, il burro fuso e freddo e 140 gr di pistacchi tritati.
  4. Imburrate e infarinateunostampo di 22 cm di diametro, versatevil’impastosempre con delicatezza per non smontarlo e mettetelo a cuocere in fornogiàcaldo a 190° per 35 minuti.
  5. Sfornate, sformatesubito su una gratella e lasciateraffreddarecompletamente.
  6. Nel frattempo preparate la ganache: riducete il cioccolato fondente a scaglie e mettetelo in una ciotola, portate ad ebollizione la panna con la stecca di vaniglia e filtratela calda sul cioccolato, lavorandolo con una frusta fino a che sia completamente sciolto.
  7. Fate intiepidire e mettete in frigorifero a raffreddare.
  8. Tagliate la torta in due dischi e pennellate abbondantemente l’interno con una bagna preparata mescolando il maraschino, l’acqua tiepida e lo zucchero. Riprendete la ganache, montatela leggermente e farcitevi la torta (senza lesinare), completate la farcia con un po’ dei pistacchi rimasti tritati a coltello e richiudete con il secondo disco.
  9. Aiutandovi con una spatola, rivestite la torta e i bordi con il resto della ganache, spolverizzate con il trito di pistacchi avanzato e tenete in frigorifero fino al momento di servire.
  10. Ripeto che preparata con un giorno di anticipo è tutta un’altra cosa!!! Se volte potete decorare la superficie della torta con dei decori di cioccolato a vostro piacimento disegnati su un foglio di carta forno con cioccolato fuso fatto scendere da un piccolo cornetto di carta.

4 comments

mary 6 Febbraio 2009 - 14:23

che spettacolo ….auguri alla nonna , buon fine settimana!

Reply
mirtilla 6 Febbraio 2009 - 16:34

c’e’ davvero poco da dire…meraviglioso!!!

Reply
manu e silvia 6 Febbraio 2009 - 18:36

Mamma mi ache delizia!! I pistacchi li adoriamo e con la cioccolata devono essere davvero perfetti!! Peccato non poterla assaggiare!
bacioni

Reply
Fiofiò 6 Febbraio 2009 - 19:05

Ahhhhh che bellaaaa!!!! Un pezzettino per me???

Bacio

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: