Filetto di orata all’arancia, uvetta e pinoli

by Elena Levati

Prima o poi le promesse vanno mantenute e  non potevo proprio tardare ancora!

Ed eccovi, per la rubrica “Le vostre ricette da me” la ricetta di Daniele, una superba variazione della mia orata all’arancia!!

Filetti di orata, delicatissimi, incontrano con gioia l’agrumato dell’arancia, la dolcezza delle uvette e la croccantezza dei pinoli tostati! A legare il tutto, un paio di cucchiai di panna fresca da cucina che regala una cremosità unica!

Il risultato è delizioso!

Provatela, vi prego fatelo e non siate scettici!

Mi saprete dire…

FILETTO DI ORATA ALL’ARANCIA


Tempo di preparazione:30 minuti Difficoltà: facile Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • farina q.to basta,
  • 4 filetti di orata,
  • 3 arance Tarocco,
  • 3 cucchiai di uvetta,
  • 3 cucchiai di pinoli,
  • 2 cucchiai di panna da cucina,
  • olio,
  • sale e pepe (mi sono permessa di usare il pepe rosa che secondo me sta benissimo con il pesce),
  • un pizzicotto di origano.

Preparazione:

  1. Lavate e asciugate i filetti di orata, infarinateli e metteteli a dorare da entrambi i lati in una padella antiaderente con due o tre cucchiai di olio facendo in modo che in superficie si formi una crosticina croccante. Bagnate il pesce con il succo di due arance e mezza e lasciate addensare a fuoco medio per circa 5 minuti. Salate e pepate.
  2. Aggiungete a questo punto due cucchiai di panna liquida da cucina che mescolandosi col succo formerà una deliziosa salsina ( se dovesse risultare troppo densa, allungatela con un paio di cucchiai di latte). Lasciate sul fuoco ancora qualche minuto fino a che il pesce risulterà cotto.
  3. Mettete i pinoli e l’uvetta precedentemente fatta rinvenire in acqua tiepida a tostare in un padellino con un cucchiaio di olio, togliete dal fuoco e con la mezzaluna tritateli grossolanamente. Tagliate la rimanente mezza arancia a fettine sottili pelate al vivo.
  4. Servite il pesce nei piatti dei commensali accompagnandoli con un cucchiaio di salsina all’arancia, spolverizzateli con il trito di pinoli e uvetta, un pizzico di origano, ancora una macinata di pepe e una fettina di arancia fresca.

18 comments

manu e silvia 15 Gennaio 2009 - 09:51

Buona questa versione dell’orata all’arancia! ce la segnamo subitissimo!!
bacioni

Reply
conunpocodizucchero 15 Gennaio 2009 - 14:02

Ciao!! provate e fatemi sapere! A casa mia è stata un successone…peccato che l’idea non sia mia! 🙂

ps: vi aggiungo ai miei contatti se non avete nulla in contrario…

Reply
Nemo 15 Gennaio 2009 - 15:48

beh, sembra invitante…da provare!! grazie mille

Reply
conunpocodizucchero 15 Gennaio 2009 - 16:55

Grazie a te!
torna a trovarmi…
Elena

Reply
francina 16 Gennaio 2009 - 14:41

ma che bravissimi che siete tutti e due!!!!!!

Reply
gunther 16 Gennaio 2009 - 14:43

io trovo che l’arancia con i filetti di pesce si abbina benissimo ed è molto invitante la tua ricetta

Reply
Kja 16 Gennaio 2009 - 14:46

Che bello questo connubio di agrume, uvette, pinoli. Mi fa pensare a delle contaminazioni marocchine, sempre seducenti.

🙂

Un bacio

Reply
gunther 16 Gennaio 2009 - 14:46

una bella preparazione ci sta bene l’orata con il succo d’arancia

Reply
conunpocodizucchero 16 Gennaio 2009 - 15:58

*Kja: Ciao!!hai ragione, è stata la stessa sensazione che ho avuto io! e in effetti il dolce, l’amarognolo, il croccante e il morbido sono contrasti che in questa ricetta trovano un abbinamento grandioso!
A presto!

*Gunther: Carissimo! Grazie! Ho visto che ultimamente gli agrumi sono “di casa” anche nelle tue ricette vagabonde… sempre complimentoni!

Reply
Aster 18 Gennaio 2009 - 19:04

Avete provato anche il salmone crudo a fettine sotili marinato con il succo d”arancia…. una schiccheria 🙂

Reply
saledolce 19 Gennaio 2009 - 20:08

L’idea alla base della ricetta mi ispira assai, la annoto nel mio taccuino delle ricette da provare a tutti i costi.;)

Reply
Marilena 26 Gennaio 2009 - 01:49

Bella questa ricetta, a me piace tantissimo il pesce abbinato agli agrumi.
Bravissima
Bacioni

Reply
Francesco 11 Maggio 2009 - 13:26

Si davvero una gran ricetta, dovrei proporla questa serata sperando di avere il tempo di acquistare uvetta e pinoli…

Reply
con un poco di zucchero 11 Maggio 2009 - 15:00

Fammi sapere come è andata mi raccomando!

Reply
valekey 10 Marzo 2010 - 20:50

proprio buonissima..l’orata non è un pesce che amo..anzi non lo mangio mai per via del retrogusto metallico.. però con questa ricettina rimane umidissimo e soprattutto il dolce dell’arancia che è delicatissimo ci sta da DIO

io non avendo uvetta e pinoli ho sstituito con le noci..che vi dirò non mi è dispiaciuto

Reply
con un poco di zucchero 11 Marzo 2010 - 13:23

Ciao Valekey! questa orata è stata fatta in tutte le salse ormai! Sono felice che si continuino a provare accostamenti d sapori diversi e che si facciano sostituzioni! Ma soprattutto che lo condividiate!! Grazie davvero! La rifarò con le noci allora! a presto!

Reply
fabrizio 29 Gennaio 2012 - 14:01

Cercavo una ricetta per preparare i filetti del tanto bistrattato Pangasio ed ho utilizzato questa utilizzando (per uso dietetico) la panna da cucina di soja. Ne è venuto un piatto gradito molto da tutti i commensali

A parte questi ingredienti per il resto ho rispettato al 100% la ricetta di base.

La rifarò.

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2012 - 22:02

Caro Fabrizio, sono molto contenta! A risentirti presto!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: