Focaccine di inizio estate

by Elena Levati

Gli spinacini freschi dell’orto, i primi pomodorini piccoli e succosi, qualche scaglia di pecorino siciliano e una manciata di pinoli tostati.

Un impasto leggero, a lunga lievitazione, rustico e profumato preparato con una miscela di farina di forza, farina di grano duro e farina per pane di campagna alla francese che contiene orzo e segale.

4 piccole focaccine, un sorriso e tanta soddisfazione: l’essenza della mia felicità di inizio estate.

La preparazione è molto semplice, bisogno solamente pensarci con un giorno di anticipo: alla sera si prepara il poolish per cui vi serviranno solo una ciotola, una forchetta e 5 minuti di tempo.
La mattina successiva si uniscono gli altri ingredienti e si prepara l’impasto. Ora non rimane che godersi la giornata mentre la lievitazione procede da sola, tranquilla e senza fretta.

Riprenderete il filo del discorso solo 4 o 5 ore prima di cena, quando dividerete l’impasto in 4 panetti che formeranno le nostre 4 focaccine. E…quando l’ora X si avvicina, accendete il forno, preparate i vostri ingredienti per la farcitura e iniziate a pregustare la fragranza e la delizia di quel che a breve potrete, finalmente, assaggiare!

FOCACCINE DI INIZIO ESTATE


Livello: medio Tempo: 24 ore + 10 min cottura Porzioni: 4 focaccine

Ingredienti

  • Poolish: 250 gr farina di forza, 250 gr acqua tiepida (32°C), 1,5 gr lievito di birra fresco.

  • Impasto: 50 gr farina di grano duro, 125 gr farina debole (io ho usato la farina per il pane di campagna alla francese che dona all’impasto un aspetto e un gusto rustico), 10 gr sale, 10 gr olio evo.

  • Condimento: 500 gr pomodori ciliegini, 100 gr pecorino siciliano pepato stagionato, 70 gr pinoli sgusciati e tostati, 500 gr spinacini freschi, 8 cucchiai passata di pomodoro, sale, pepe, olio evo.

Procedimento

  1. La sera prima, verso le 19.00: fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, versate la farina di forza in una ciotola e mescolatela con l’acqua usando una forchetta. Otterrete una pastella molto fluida, il poolish: coprite con un coperchio o con pellicola e fate lievitare per tutta la notte a temperatura ambiente.

  2. La mattina seguente, verso le 8.00: versate nell’impastatrice la farina di grano duro, la farina debole e il sale. Iniziate ad impastare aggiungendo gradualmente il poolish e lavorate l’impasto molto bene per circa 15-20 minuti. Aggiungete a filo l’olio e terminate di impastare per altri 5 minuti.

  3. Infarinate leggermente il piano da lavoro, ribaltatevi l’impasto, copritelo con una ciotola e fatelo riposare per 30 minuti. Lavoratelo un poco, copritelo nuovamente e fatelo riposare altri 30 minuti. Fate le pieghe all’impasto (io faccio sempre “le pieghe a 3” come per il pane: allungate l’impasto, piegate il lembo destro fino al centro e ripiegatevi sopra il lembo sinistro. Fate fare mezzo giro all’impasto e ripetete le pieghe. Girate infine l’impasto in modo che le pieghe siano sotto).

  4. Oliate leggermente una grande ciotola e appoggiatevi l’impasto. Copritelo con pellicola o con un coperchio e fate lievitare a temperatura ambiente fino a 4-5 ore prima di cena.

  5. Il pomeriggio, verso le 16.00: dividete l’impasto in 4 panetti di uguale peso (circa 170 gr), formate 4 pagnottelle, poggiatele su un piano infarinato, copritele con 4 ciotole e fatele lievitare fino all’ora di cena (per 4 o 5 ore).

  6. La sera, verso le 20.00:

– Se usate il forno tradizionale: accendetelo e portatelo al massimo della temperatura (280° C). Stendete le 4 pagnottelle cercando di spingere l’aria dal centro verso il bordo, ottenendo le basi delle focaccine. Trasferitele su due fogli di carta forno e mettetele in due teglie. Conditele con un paio di cucchiai di passata di pomodoro ciascuna, sale, pepe e un goccio d’olio.

Appoggiate la prima teglia direttamente sul fondo del forno e fate cuocere 10 minuti. Sfornate e fate cuocere nello stesso modo anche le altre 2 basi.

Condite le basi con abbondati scaglie di pecorino, i pinoli, i pomodorini e gli spinacini. Completate con pepe fresco e, a piacere, un goccio di olio a crudo.

– Se avete la pietra refrattaria o, come nel mio caso, un forno-pizza: stendete le 4 pagnottelle cercando di spingere l’aria dal centro verso il bordo, ottenendo le basi delle focaccine. Conditele con un paio di cucchiai di passata di pomodoro ciascuna, sale, pepe e un goccio d’olio. Infornate per 3-4 minuti, poi condite con gli altri ingredienti freschi e servite.

 ITALIAN SUMMER FOCACCIA


Level: intermediate Time: 24 hours Serves: 4 mini focaccia

Ingredients:

Poolish: 250 g strong flour, 250 gr warm water (32 ° C), 1.5 g fresh yeast.
Dough: 50 gr wheat flour, 125 g weak flour (I used this flour for french rustic bread), 10 g salt, 10 g extra virgin olive oil.
To complete: 500 gr cherry tomatoes, 100 gr sicilian pecorino cheese, 70 gr pine nuts (shelled and roasted), 500 gr fresh small spinach, 8 tablespoons tomato sauce, salt, pepper, extra virgin olive oil.

Method:

  1. The day before, at 7.oo pm: dissolve yeast in warm water, pour the strong flour in a bowl and mix it with water using a fork. You will get a very smooth batter, the poolish: cover with a lid or plastic wrap and let rise overnight at room temperature.
  2. The next morning, at about 8:00 am: pour in the kneader the ingredients for the dough and knead all gradually adding the poolish. Knead the dough very well for about 15-20 minutes. Add oil and knead 5 minutes more.
  3. Flour the pastry board and upset the dough. Flatten it in a rectangle and make folds: put the right corner of the rectangle in the center and cover it with the left corner. Turn the dough of 90°, flatten it again and repeat the folds 2 times. Turn the dough so that the folds are below.
  4. Brush with oil a large bowl and place the dough, cover with foil or with a lid and let rise at room temperature until 4-5 hours before dinner.
  5. In the afternoon, around 4.00 pm: divide the dough in 4 parts of equal weight (about 170 g), forme 4 loaves, put them all on a floured pastry board, cover with 4 bowls and let rise until dinner time. (for 4 or 5 hours).
  6. In the evening, at 8:00 pm:
    If you bake your focaccia in the oven: a little before 8:00 pm , turn on the oven and bring to the maximum temperature ( 280 ° C). Roll out the loaves thin –trying to push air from the center to the edge- Put them on 2 sheets of parchment paper and place them on 2 baking tray. Season with a couple of tablespoons of tomato sauce, salt, pepper and a little oil.
    Place the first pan on the bottom of the oven and bake 10 minutes. Remove from the oven and bake in the same way the other two loaves.
    Season them with pecorino cheese, pine nuts, cherry tomatoes and fresh spinach. Complete with pepper and some olive oil.

    If you have a baking stone or, as in my case, a pizza-oven: Roll out the loaves thin –trying to push air from the center to the edge- Season them with a couple of tablespoons of tomato sauce, salt, pepper and a little oil. Bakethem for 3-4 minutes, then complete with other fresh ingredients and serve.

54 comments

Marghe 25 Giugno 2015 - 12:55

Sai quanto adori le ricette “panose” e questa guarnizione fresca, leggera è davvero perfetta per un aperitivo rinforzato all’aperto, a fare incetta di chiacchiere e tramonti <3

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:29

si si, mi piace questo quadretto felice e sereno che hai dipinto! direi che potremmo anche concedercelo!!! <3

Reply
Claudia 25 Giugno 2015 - 12:57

Ohhh che visione!!!!! sono venute proprio benissimo.. ben lievitate!!! :-*

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:29

😉 grazie!!!

Reply
Fabio 25 Giugno 2015 - 13:38

La base ha un aspetto che mi piace molto.
Gli spinaci sulla pizza credo di non averli mai provati, ma li trovo interessanti.

Fabio

Reply
Silvia Brisi 25 Giugno 2015 - 13:40

Che spettacolo Elena!!!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:28

grazie!!!

Reply
Imma 25 Giugno 2015 - 14:00

Meravigliose Elena, ne mangerei subito una! A presto
Imma

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:28

grazie Imma cara!

Reply
speedy70 25 Giugno 2015 - 14:28

Quanto sono invitanti queste focaccine, sempre bravissima cara!!!!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:28

grazie mille!!!!

Reply
Giulia 25 Giugno 2015 - 14:35

Altro che di inizio estate! Con delle focaccine così invitanti potrei farci cena una sera sì e l’altra pure! Anzi, le metto in programma per il prossimo weekend (che per me cade di mercoledì, ma è pur sempre il mio fine settimana). Già so che quell’impasto è spettacolare: l’ultima foto grida “mangiami!” a gran voce.
Un abbraccio

Reply
tritabiscotti 25 Giugno 2015 - 15:19

Bellissime focaccine!!! Golose a vedersi e chissá che bontá a mangiarsi! Starebbero molto bene nella mia raccolta di ricette per l’aperitivo…! Se ti va di partecipare fai un salto da me!
Un abbraccio

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:28

passo a vedere 😉 grazie!

Reply
Francesca P. 25 Giugno 2015 - 15:45

Mi piace la tua felicità, la forma salata che ha, i colori e il fatto che prenda vita da una quantità piccola di lievito di birra… 🙂 Come le magie più belle, avvengono con poco ma regalano tanto…
Non vedo l’ora di debuttare anche io con una pizza, così può lievitare anche l’estate in cui credo molto… 🙂

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:27

🙂 che lievitazione sia allora!!! in tutti i sensi!!! un abbraccio grande Francesca

Reply
saltandoinpadella 25 Giugno 2015 - 16:43

Queste devono essere divine anche da sole. Mi incuriosisce molto la farina di Campagna, non ne avevo mai sentito parlare

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:26

è molto aromatica e profumata, ti piacerebbe moltissimo, ne sono certa!grazie Elenuccia!

Reply
Kiara 25 Giugno 2015 - 18:01

Oh Elena, non sai che piacere averti tra i partecipanti al contest!!! Queste focaccine sono uno spettacolo!!!! E’ possibile averne una in versione maxi??? O tante ma tante piccole da mangiare…ora????? Sei bravissimissima SEMPREEEEE!!!!!! E prima o poi c’incontreremo, promesso!!!!! Giurin giuretta anche tu??? ;-D

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:25

giurin giuretta anche io! doppio!!! 😀 grazie a te carissima!

Reply
Patti 25 Giugno 2015 - 18:27

Che belle che sono…. deliziose… mi piacciono tanto… Lievitato poi! Un bascione cara!!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:25

😀 eheheh ci capiamo bene 😉

Reply
Paola 25 Giugno 2015 - 20:25

Che bello che sei passata a trovarmi!!!!
E che bello il tuo blog….è un pò che non passavo ed hai fatto nuove modifiche spettacolari!!!
La tua cucina ovviamente non è da meno…ho dato uno sgurdo in giro e mi stò ancora leccando i baffi!!! Questa focaccia poi è davvero golosa e fresca allo stesso tempo!!!!
Tu non sei cambiata, sembre bravissima!!!!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:24

grazie mille Paola!! sono felice ti piaccia il rinnovo!! Grazie per il tuo bel commento cara!

Reply
m4ry 25 Giugno 2015 - 20:39

ECco…e dopo aver sbavato su FB, vengo a farlo anche qui…e che non si dica che non sono coerente 😉
Un bacio grande dolcezza mia <3

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:21

😀 coerenza è il nome tuo amica!

Reply
Miu 25 Giugno 2015 - 21:19

Una meraviglia che mi commuove! Una cena simile e non c’è altro di cui aver bisogno! La semplicità e la bontà assieme… i sapori più buoni della nostra Italia… e come non amarti per questo? Elenina ma dov’eri prima? 😀
Come stai cucciola?

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:24

🙂 meno male che mi vuoi bene! <3
ti devo scrivere in pvt: ho una piccola/grande news 😉

Reply
Miu 29 Giugno 2015 - 08:33

Cucciolina e io ti aspetto! :*

Reply
zia Consu 25 Giugno 2015 - 21:27

Che delizia tesoro..stasera mi conquisti più del solito 🙂

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:23

eh lo so che tu e i lievitati siete una cosa sola!!! <3

Reply
SABRINA RABBIA 25 Giugno 2015 - 22:57

hai scelto degli ingredienti incredibili per festeggiare l’estate, sono straodinarie queste focaccine, bravissima!!!!Baci Sabry

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:22

grazie Sabry!

Reply
Marta e Mimma 25 Giugno 2015 - 23:23

Elena, ho gli occhi a cuoricino!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 07:22

anche io! ancora adesso! 😀

Reply
Paola 26 Giugno 2015 - 07:58

I colori dell’estate ci sono tutti, la voglia di prendersi una pausa, dedicarsi un po’ a sé, mentre con pazienza l’impasto cresce lentamente, anche. Mettersi in cucina e sapere che il giorno dopo tirerai fuori che farà sorridere tutti è un regalo immenso 🙂 Mi segno queste focaccine.. possono sollevare il morale anche nei periodi più cupi.

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:53

questo è verissimo Paola! Te lo dico io che di morale da sollevare ne ho a quintali! E a volte con queste ricette mi sento leggera, magicamente… un abbraccio e grazie per il bel messaggio!

Reply
Imma 26 Giugno 2015 - 08:08

Tesoro ma sono uno spettacolo!!! Le farò questo weekend magari con bocconcini di mozzarella , rucola e prosciutto crudo,che dici??? Le trovo davvero perfette perché prepari il poolish e poi via,ci pensi il giorno dopo!!! Bacioni e tvbbbb,Imma

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:52

dico che è perfetto e che mi hai messo una voglia di rifarla in questa veste!!!! il poolish anche io lo trovo comodissimo!!!;-)

Reply
Lisa 26 Giugno 2015 - 09:12

Splendide focaccine!!! che voglia mi hai fatto venire

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:51

😉

Reply
vale 26 Giugno 2015 - 22:01

meravigliose!! ecco ho già cenato da un pò ma io una bella focaccia così me la mangerei, prima di subito!! 😉
Ele con le tue pizze e focacce mi fai sempre sbavare!! ahah ;)***

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:51

E tu hai lo stesso effetto su di me con i tuoi dolcetti golosi!!! 😀 ci integriamo alla perfezione vedi!!!

Reply
Sonia 27 Giugno 2015 - 19:24

Elena…caspita che spettacolo!!! gran buon inizio estate a te tesoro!! stupende le focaccine e le foto!! baciotti

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:49

Grazie sonia cara!!
ps: Ho visto delle creazioni di inizio estate da te che mi hanno fatto sbarellare!! 😀

Reply
Margherita 28 Giugno 2015 - 00:14

Potremmo aggiungere anche il mio di sorrisi? Ma quanto sarà bella l’estate?!? Le tue focaccine sono assolutamente in mood con il buonumore che l’estate in genere mi sprigiona! Buon we!

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:47

il tuo sorriso rende sempre tutto più bello, quindi con gioia lo sommo al mio! <3

Reply
ricettevegolose 28 Giugno 2015 - 18:12

Che meraviglia, un sogno di focaccine con ingredienti freschi e farine speciali che rendono il giusto omaggio a questa bellissima stagione…una ricettina per inaugurarla e per celebrarla fino all’ultimo pomodorino raccolto 😀 Ti abbraccio forte, a presto :*

Reply
conunpocodizucchero 29 Giugno 2015 - 05:48

😀 fino all’ultimo pomodorino sarà il mio muovo motto!! Un abbraccio grande grande Alice!

Reply
Elisa 29 Giugno 2015 - 11:24

Quanto mi piacciono queste focaccine ^_^

Reply
conunpocodizucchero 4 Luglio 2015 - 07:21

🙂

Reply
ipasticciditerry 1 Luglio 2015 - 18:32

Elena che spettacolo queste focaccine!! Ti sono venute non bene, di più, di più! Meglio del coniglio al vov … quello non so, non mi convince. Baratterei volentieri con queste focaccine, ti spiace? Tanti baci tesoro di zia!

Reply
conunpocodizucchero 4 Luglio 2015 - 07:15

🙂 no non mi spiae figurati! però ti dico la verità: il coniglio è davvero buono! Fidati della tua elenina! 😉

Reply
Mila 2 Luglio 2015 - 11:04

Voglio subito sapere cos’è la farina per pane di campagna (il gusto ci guadagna!!).
Sei sempre bravissima, mi hai fatto venire una voglia di preparare la pizza….
Un abbracciotto

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: