Risotto pere e porcini

by Elena Levati

Uno dei miei risotti di stagione preferiti da sempre: quando arriva il freddo invernale, quando le strade iniziano ad essere illuminate dalle luci natalizie, quando alle finestre delle case compaiono i primi addobbi e le decorazioni tinte di rosso e oro, quando magari dal cielo cade qualche candido fiocco di neve, ecco che la voglia di casa, di calore e di famiglia si fa ancora più viva del solito.

Passare una serata insieme, sul tappetone a giocare con i lego, a fare un puzzle, a guardare un film di Natale stretti sul divano: questo è il dicembre che piace a me.

E prima, pasteggiare sereni, con un piatto caldo, fumante, con un risotto come questo, semplice da realizzare ma allo stesso tempo elegante e più che mai appropriato per i giorni di festa.

Pere e funghi porcini si sposano in questo primo piatto creando un incontro dolce e delicato che lascia al palato un a sensazione di infinito piacere.

Manca solo quel tocco in più che si trova nelle pere essiccate utilizzate per decorare il piatto e far felice occhietti attenti ai piccoli dettagli…

RISOTTO PERE E PORCINI


Un risotto semplice ed elegante, gustoso e buonissimo più che mai adatto ai giorni di festa.


Livello: facile Tempo: 40 minuti Dosi: 4 persone

Ingredienti:

  • 320 gr riso carnaroli,
  • 1/2 cipolla bionda,
  • 1 bicchiere marsala (o vino bianco secco se preferite),
  • 20 g funghi porcini secchi,
  • 1 grossa pera (abate o kaiser),
  • 2 pere conference,
  • brodo vegetale,
  • sale e pepe,
  • parmigiano,
  • olio evo,
  • burro.

Preparazione:

  1. Preparate per prima cosa le pere essiccate: accendete il forno a 200 °C, lavate le pere conference, pulitele togliendo solo il picciolo e tagliatele a fette molto sottili (potete usare la mandolina).
  2. Tamponatele tra due fogli di scottex, mettetele su una leccarda rivestita di carta forno e fatele seccare in forno già caldo per 10 minuti per lato (il tempo può variare a seconda dello spessore delle pere, eventualmente aumentate di qualche minuto la cottura controllando sempre affinchè non brucino!). Fate raffreddare.
  3. Mettete i porcini a rinvenire in una tazza di acqua tiepida.
  4. Pelate la pera e tagliatela a cubetti, affettate finemente la cipolla e fatela imbiondire in una larga casseruola con due cucchiai di olio.
  5. Salate, aggiungete il riso e fatelo tostare per 2 minuti, aggiungete le pere, bagnate con il marsala, fatelo evaporare, aggiungete anche i funghi strizzati e bagnate con due mestoli di brodo.
  6. Portate il riso a cottura (per altri 14 minuti) bagnando gradualmente con il brodo e mescolando spesso.
  7. Spegnete la fiamma, aggiungete abbondante parmigiano grattugiato e 40 g di burro, una generosa macinata di pepe, quindi mescolate energicamente.
  8. Servite subito il risotto, morbido e caldo, decorando ogni piatto con fette di pera essiccata.

Note:

  • Potete rendere il risotto molto saporito utilizzando al posto di un mestolo di brodo, l’acqua di ammollo dei funghi debitamente passata attraverso un colino rivestito con dello scottex (io l’ho fatto per il risotto che vedete in foto e lo specifico perchè l’acqua dei funghi regala anche colore oltre che sapore!).
  • La pera dà dolcezza al risotto: non è una novità che questo frutto si abbini perfettamente al formaggio. Se desiderate quindi un sapore più intenso e meno dolce, potete aggiungere verso fine cottura cubetti di formaggio a pasta dura stagionato come una toma o del Bettelmatt.

Ti potrebbero piacere anche

12 comments

Dani 16 Dicembre 2008 - 20:50

è una bella combinazione questo risotto
ci devo provare
sbrylly

Reply
conunpocodizucchero 19 Dicembre 2008 - 09:04

Ciao! Grazie… a me è piaciuta moltissimo tanto che due giorni dopo, avendo ancora molte pere a disposizione, ho riproposto l’abbinamento coi funghi in una frittata in cui ho aggiunto anche quadratini di toma stagionata! Ha avuto successo…
fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta!!
A presto

Reply
Laura - Profumo di Sicilia 3 Dicembre 2019 - 07:04

Che spettacolo questo risotto… il profumo attraversa il video!!! A presto LA

Reply
Elena Levati 6 Dicembre 2019 - 01:15

Ciao Laura!!!! che bello vederti qui!! Grazie mille! un bacione

Reply
LaRicciaInCucina 3 Dicembre 2019 - 08:59

Che delizia questo risotto!! Io non amo i funghi per la loro consistenza ma il gusto che donano al risotto è davvero squisito. Mi piace molto il suggerimento dell’utilizzo dell’acqua di ammollo dei funghi al posto del brodo: credo doni uno sprint in più al risotto.
Lo proverò (aggiungendo del formaggio e quindi accogliendo molto volentieri il tuo secondo suggerimento).
Ti abbraccio!

Reply
Elena Levati 6 Dicembre 2019 - 01:14

Carissima! Sono felice che i miei suggerimenti siano utili!! penso sempre che non li legge nessuno e invece… e invece sono stati utili a te e questo mi basta e mi avanza! un bacio grande

Reply
Elena Gnani 3 Dicembre 2019 - 13:19

Se ci metti anche il fuoco del camino arriviamo proprio alla mia immagine di Natale perfetto. Sai che amo i risotti cremosi e saporiti come questo. SOno molto milanese in questo 🙂 il tocco delle pere essiccate è davvero di classe. Fai sempre delle presentazioni top!!!

Reply
Elena Levati 6 Dicembre 2019 - 01:13

grazie Elena! grazie mille!!

Reply
edvige 3 Dicembre 2019 - 17:30

Buonooooo io il risotto o anche riso in bianco basta che sia riso lo adoro questo deve essere super mai provato con le pere, preso nota. Buona serata bacio.

Reply
Elena Levati 6 Dicembre 2019 - 01:11

😀 felicissimissima di averti compiaciuto Edvige cara!

Reply
milesweetdiary 4 Dicembre 2019 - 07:36

Eh sì manca solo una generosa nevicata e ci siamo proprio. Natale dentro e fuori 🎄e quelle pere essiccate una vera “chiccheria”

Reply
Elena Levati 6 Dicembre 2019 - 01:11

solo che per la neve qui dovrò aspettare anni mi sa! 😀 tornerò in Italia in cerca di qualche fiocco candido! nel mentre ti mando un abbraccio

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: