Composta di gelsi e mele caramellate

by Elena Levati

Eccomi tornata a casa…

Arricchita e impreziosita nell’animo e nel cuore da questo splendido viaggio nel “profondo sud” della nostra Italia.  Insieme al ricordo di luoghi magici dalle atmosfere incantante che ci hanno riempito gli occhi; cittadine arroccate su scogliere che sembrano in bilico tra il cielo e il mare; siti archeologici e abbuffate di cultura che danno sempre più un senso, una consapevolezza e una responsabilità al nostro essere uomini e donne in questo secolo; acque cristalline e purissime che con forza mutano colore dal bianco, all’azzurro, al verde, al blu intenso; sapori e profumi ben definiti, aromi fruttati che trovano la loro perfetta collocazione in abbinamenti prima mai testati che ti aprono orizzonti nuovi, gusti sopraffini e delizie per il palato che ti fanno domandare sempre più seriamente perchè non ti sei ancora trasferita lì…

Insieme a tutto ciò, quest’anno torno a casa anche piena di affetto nei confronti di persone conosciute per caso o incontrate di proposito che mi hanno regalato una parte del loro tempo e che mi hanno donato un sorriso, un abbraccio e una calorosa e premurosa accoglienza. A loro ancora un mio pensiero e un mio grazie sincero.

Tornare a casa e riprendere in mano le fila del discorso cercando di ricordarsi con che cosa ci si era lasciati, non è mai facilissimo e soprattutto mai è un processo lineare e privo di nostalgia.

Forse serve un piccolo aiuto. E io, come sempre, lo vado a cercare in cucina.

 

Qui trovo i gelsi essiccati che istantaneamente mi dicono Sicilia. La casa sognata. L’amore ritrovato.

Li metto in un vasetto goloso ma leggero, li faccio incontrare con delle mele renette leggermente caramellate e ne faccio una composta.

Da gustare a colazione, nella pace e nel silenzio delle prime ore del mattino, tostando pane fresco e addolcendo della ricotta con qualche cucchiaio di Miele di sulla dell’ape nera siciliana.

COMPOSTA DI GELSI E MELE CARAMELLATE


L’idea giusta per una colazione buonissima, ma sana e leggera! Provatela su fette di pane tostato insieme a ricotta fresca addolcita da un goccio di miele… una delizia irresistibile!!


Livello: facile Tempo: 10 min + 50 min cottura Dosi: 2 barattoli

Ingredienti:

  • 150 gr gelsi essiccati Noberasco,

  • 250 gr acqua tiepida,

  • 2 mele renette,

  • 90 gr zucchero di canna,

  • 150 gr ricotta fresca per accompagnare

  • 2 cucchiai miele di sulla Amodeo Carlo

Procedimento:

  1. Fate rinvenire i gelsi nell’acqua per 2 ore.

  2. Lavate le mele, togliete torsolo e buccia e tagliatele a cubetti.

  3. Versate lo zucchero in un’ampia padella antiaderente, aggiungete 1 cucchiaio dell’acqua di ammollo dei gelsi e accendete la fiamma (bassa).

  4. Fate sciogliere lo zucchero e fatelo caramellare, quindi aggiungete le mele e cuocete per 15 minuti.

  5. Scolate i gelsi dall’acqua e aggiungeteli alle mele, coprite con il coperchio e fate cuocere per 30 minuti a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.

  6. Fate intiepidire e frullate tutto molto bene ottenendo una composta.

  7. Versate la composta in due barattoli sterilizzati, chiudete ermeticamente e fate raffreddare completamente, quindi conservate in frigorifero.

  8. Servite la composta a colazione, spalmata su una fetta biscottata o su pane tostato accompagnandola con ricotta fresca (vaccina, di pecora o di capra) al naturale o addolcita con miele.

Composta o confettura?

Composta o confettura? Che differenza c’è tra le due? La differenza tra composte e confetture sta nel diverso rapporto di zuccheri e frutta: nelle confetture di solito è presente un maggiore quantitativo di zucchero rispetto alle composte che invece risultano molto più leggere e genuine.

Le composte inoltre sono sempre passate al frullatore in modo risultino omogenee, vellutate e cremose.

MULBERRIES AND CARAMELIZED APPLES COMPOTE


Level: easy Time: 10 mins. + 50 mins. cooking Serves: 2 jars

Ingredients:

  • 150 gr mulberries,
  • 250 g lukewarm water,
  • 2 apples,
  • 90 g brown sugar, 
  • 100 g ricotta cheese,
  • 2 table spoon honey  (to serve).

Method:

  1. Soften mulberries in water for 2 hours.
  2. Wash apples, remove core and peel and cut into cubes.
  3. Pour sugar in a large non-stick skillet, add 1 tablespoon of mulberries water and put all on low flame.
  4. Melt sugar and caramelize it for 3-5 minutes; addd apples and cook for 15 minutes.
  5. Drain mulberries and add them in the skillet: cover with the lid and cook for 30 minutes, stirring occasionally.
  6. Let cool and blend all very well getting your compote.
  7. Pour mulberries and apples compote in 2 sterilized jars, close them, let cool completely then refrigerate.
  8. Serve the compote for breakfast: spread it on toasted bread with fresh ricotta cheese and honey.

51 comments

Marghe 3 Settembre 2015 - 10:03

Non sai quanto è bello per me saperti rilassata, rigenerata, coccolata, arricchita e con il cuore pieno di emozioni.
Mi viene un brivido a leggere di te… siete sempre nel mio cuore.

Reply
conunpocodizucchero 3 Settembre 2015 - 13:04

<3 ti voglio bene e mille abbracci non te li toglie nessuno!!!

Reply
Bea 3 Settembre 2015 - 10:22

Mi sembra facile da realizzare. Un bel copia ed incolla non me lo toglie nessuno per copiare questa deliziosa composta. Sempre impeccabili le tue presentazioni. A presto Bea

Reply
conunpocodizucchero 3 Settembre 2015 - 13:03

grazie mille Bea!! Come stai? Tutto ok qst estate? Bacioni

Reply
veronica 3 Settembre 2015 - 11:23

Cara che sei !!! sono contenta che il tuo viaggio sia stato cosi’ pieno di emozioni e ancor di piu’ che torni a deliziarci con le tue deliziose ricette
P.s. se passi da me c’ e’ una sorpresina per te <3

Reply
conunpocodizucchero 3 Settembre 2015 - 13:03

anche tu hai contribuito a renderlo così speciale!! 😉

Reply
speedy70 3 Settembre 2015 - 13:59

Adoro i gelsi, ma qua da noi non si trovano più… sembrano scomparsi gli alberi!!!! Golosissima questa marmellata, ci affonderei un cucchiaino!!!

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:22

neanche qui 🙂 infatti per qst uso mi rifaccio con quelli essiccati! 😉

Reply
Ro 3 Settembre 2015 - 14:19

Elenina bentrovata!
Sono davvero felice di leggerti serena, appagata e “arricchita” di cose belle (in tutti i sensi! XD)! Sono anche felice però, di ritrovarti tra queste pagine! Mi mancavano i tuoi esuberanti accostamenti e conoscere l’effetto che fanno al mio palato!
Nulla di nuovo… si preannuncia una fantastica nuova stagione, questa prossima!
Un mare di baci a te! :*

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:23

tesorino! Ciao!!!! Bellissimo leggere i tuoi commenti di nuovo. Speriamo sia una stagione buona anche sul blog! Sicuramente più lenta di quell degli anni passati, ma cmq ci sono! 😀 tantissimi, tantissimi baci e fusa!

Reply
Alice 3 Settembre 2015 - 14:30

E allora bentornata!! Dalle tue parole emerge tutta la forza di un luogo che deve essere speciale, magico…e un po’ di quella magia te la sei portata dietro!
Un abbraccio…anzi due! 😉

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:24

Alice cara!!! ciao!! grazie!!! prendiamo i due abbracci e ci coccoliamo così in qst piovoso sabato mattina..

Reply
Silva Avanzi Rigobello 3 Settembre 2015 - 14:48

Un post bellissimo, pieno di sentimento e nostalgia e una ricetta insolita e golosa. Che meraviglia!

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:24

Grazie Silvia! Grazie di cuore! 🙂

Reply
Paola 3 Settembre 2015 - 14:56

Leggerti e associarti a una testa riccia, dolce. Associarti al sole che ci ha scaldato in quel tempo che abbiamo condiviso tra le strade di un’isola a forma di farfalla. Leggerti e immaginare la tua voce che racconta tutto il viaggio che hai fatto per tornare a casa. E’ stata una bella estate e io sono felice che tu ne abbia fatto parte 🙂 Mi prendo una fettina di pane con la tua composta di gelsi neri.. abbiamo ancora tanti ricordi di quel mare blu e verde di cui parlare 🙂

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:25

Paola cara, io ti ringrazio per aver fato parte di questa mia indimenticabile e splendida estate. Ti porto nel cuore e ti leggerò con ancor più affetto da ora in avanti <3

Reply
SABRINA RABBIA 3 Settembre 2015 - 15:22

bentornata cara, lo so che non e’ facile tornare alla normalita’, non ci sono neanche ancora tornata io dopo un mese, figurati!!!!Comunque meno male che c’e’ la cucina che ci aiuta a superare, hai preparato un’ottima ricetta, brava!!!!Baci Sabry

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:26

ciao sabry! Grazie mille!!! bacioni

Reply
Imma 3 Settembre 2015 - 16:13

Ciao mammina bentornata!! Ti leggo piena di emozioni e sentimenti positivi e sono felice finalmente di ritrovarti amica miaaaaaa!!! La composta é eccezionale di una golosità unica!! Tvbbbbbb, Imma

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:27

tesorinooo!Ciao!!! che bello vederti qui da me oggi! Tra poco torno anche io da te a vedere come hai deliziato i lettori inqsti primi gg di settembre! <3

Reply
m4ry 3 Settembre 2015 - 17:09

Tu sei sempre un immenso piacere oltre che un concentrato di dolcezza, bellezza e bontà !
Bentornata <3

P.S. questa composta è super !

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:27

Ciao amichetta mia bella!! bellissimo vederti qui dopo un mese! grazie come sempre per le tue parole che mi danno sempre quel sorriso che ogni gg serve! 🙂 un bacione

Reply
zia Consu 3 Settembre 2015 - 17:36

Bentpornata dolcissima amica e con una splendida carica positiva 🙂 Ottima anche la ricetta, rispecchia tutto quest’ottimismo 🙂

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:28

zietta!!! Ciao!!!! grazie!! <3 <3

Reply
Monica 3 Settembre 2015 - 18:31

Eccotiiii! Ben tornata tesoro bello, sono felice di saperti così felice e sognante dopo queste vacanze deduco bellissime.
E ritorni con una composta che ruberei a piene mani da quel bel vasetto per arricchire tantissime colazioni e merende. Bacioni!

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:22

carissima!!! Ciao!!! te la dono volentieri mony, senza segni sulla fedina penale! 😀
Un bacio grande

Reply
ipasticciditerry 3 Settembre 2015 - 19:18

Il mio zuccherino … Se penso che tra poco ti rivedo e ti abbraccio, non sai quanto sono contenta! Ottima questa composta, già lo so! Un bacione

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

zia terry, anche io sono felice!!! <3 un bacino

Reply
Cecy 3 Settembre 2015 - 21:15

??????????

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

🙂 ciao cara cecy!

Reply
vale 3 Settembre 2015 - 21:54

ma quanto deve essere buona..una fetta di pane casereccio con ricotta e la tua composta.. e la giornata inizia alla grande.. bentornata
baci
Vale

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

buongiorno Vale! Grazie!! 🙂

Reply
Lilli nel paese delle stoviglie 4 Settembre 2015 - 12:36

elena ma che belle parole, mi ci ritrovo, mi hai emozionata e capisco lo stato che si prova quando torni arricchito, con gli occhi e il cuore pieni di bellezza, colori, profumi, sguardi, attimi, paesaggi! che poesia! ben tornata e un mega abbraccio!

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

<3 grazie bellissima mia Lilli

Reply
Claudia 4 Settembre 2015 - 13:42

Elena bentornata!!!!! son contenta tu abbia trascorso delle bellisime vacanze… Torni alla grande con questa composta.. ne immagino il sapore.. deve essere deliziosa!!!! baci e buon w.e. :-*

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

ciao carissima! grazie e ben rotrovata anche a te! bacioni

Reply
Stefania 4 Settembre 2015 - 16:26

Una vacanza rigenerante prepara ad un anno pieno di novità importanti…hai fatto bene ad approfittarne!!! Per trasferirsi c’è sempre la terza età ;P …I gelsi per me sanno di Sud, per cui anche questa golosa marmellata, con la ricotta poi …che voglia di assaggiarla! Ben tornata Elena, un abbraccio enorme

Reply
conunpocodizucchero 5 Settembre 2015 - 09:19

Grazie Stefy! un grande abbraccio anche a te in questo nuovo settembre 😉

Reply
Francesco Frasco Vignoli 6 Settembre 2015 - 17:06

Che ricetta particolare 🙂
Va al di la della solita marmellata… Questi ingredienti insoliti sono così adatti, vorrei assaggiarla subito!

Reply
conunpocodizucchero 9 Settembre 2015 - 14:32

Grazie Francesco! Felice di averti ingolosito! 🙂

Reply
notedicioccolato 7 Settembre 2015 - 07:30

quando ho letto gelsi, mi stava già scendendo la lacrimuccia. qui sono praticamente un miraggio.
ma poi si è accesa la scintilla di speranza, allora ce la posso fare 🙂
che libidine dev’essere quel vasetto, da gustare anche da solo un cucchiaino dopo l’altro
buon inizio settimana, un bacio 🙂

Reply
conunpocodizucchero 9 Settembre 2015 - 14:34

🙂 anche per me è lo stesso: se non ci fossero questi essiccati sarei spacciata! 😀 un abbraccio a te Federica!

Reply
Mila 7 Settembre 2015 - 12:17

Io le chiamerei tutte “marmellate”!!!! Bentornata carissima….continuavo a passare pensando che la newsletter fosse impazzita, invece te eri ancora a godertela in vacanza!!!! E QUANTO BENE HAI FATTO!!!!
E poi sei tornata con una composta che classificherei nella merenda sana obbligatoria a scuola!!!

Reply
conunpocodizucchero 9 Settembre 2015 - 14:36

ahahah eh no me la sono presa comoda diciamo! 🙂 un bacione mila!

Reply
Milena 7 Settembre 2015 - 12:23

È un piacere ritrovarti. E leggendo il tuo articolo si respira tanta serenità, tenerezza e una incredibile dolcezza che arriva tutta come una leggera carezza mentre si assapora la tua composta di gelsi e mele caramellate. Grazie.

Reply
conunpocodizucchero 9 Settembre 2015 - 14:38

grazie Milena, che bel commento!! grazie davvero!

Reply
ricettevegolose 9 Settembre 2015 - 11:35

Tesoro eccomi qua <3 Bentornata! Anche oggi devo esserti grata per qualcosa…questa estate grazie a un collega ho assaggiato per la prima volta le more di gelso e me ne sono follemente innamorata! Ho scoperto anche degli alberi "senza proprietario" non lontano da casa, ma purtroppo non ho fatto in tempo ad organizzarmi per la raccolta che erano già tutte cadute 🙁 Ora tu però mi fai scoprire che si trovano anche essiccate…quindi non dovrò attendere l'anno prossimo per deliziarmi ancora con questi meravigliosi frutti <3 L'abbinamento con ricotta, miele e mele poi farà diventare il tutto pura magia per il palato. Ti adoro, lo sai vero? Un abbraccio :*

Reply
conunpocodizucchero 9 Settembre 2015 - 14:37

ehehe no no! hai visto come è facile? 😀 ti mando un bacio grandissimissimo!!!!

Reply
saltandoinpadella 10 Settembre 2015 - 09:14

Anche io faccio sempre fatica a riprendere i ritmi usuali dopo essermi goduta una bella vacanza. Un po’ di dolcezza è proprio quello che ci vuole per rimettersi in carreggiata senza soffrire troppo 🙂

Reply
chez Federica 10 Settembre 2015 - 23:05

Ciao Elena! Ma che bel blog!! Appena conosciuto…e già nei miei preferiti!!! Trovo bellissima l’idea di mettere una sezione del Riciclo in Cucina… A chi non avanza mai un pezzo di pane? 😉 Ho sbirciato, anche, alcune ricette.. che trovo molto belle da vedere, semplici e con ingredienti facilmente reperibili!!
P.S. E immagino che siano, anche buone da mangiare!!! 🙂
Federica.

Reply
conunpocodizucchero 11 Settembre 2015 - 17:25

ciao Federica! Grazie mille!!! ti aspetto allora qui più spesso 😉

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: