Non so voi, ma io non sono capace di rinunciare alla pizza nel fine settimana… e se proprio eventi trascendentali non mi permettono di mangiarla tutte le settimane, arrivata ad un massimo di 10 giorni inizio ad entrare letteralmente in astinenza!

E allora, considerando il fatto che la mia pizzeria preferita è a mezz’ora di strada da casa mia e che io non amo per nulla usare l’auto, quale migliore occasione per auto prodursi in casa una buona pizza?

Basta solo pensarci la sera prima!

Infatti, grazie alla sensazionale ricetta Slow Food (che mi ha fatto conoscere la mia amica Ada che per questo sempre avrà un posticino speciale nel mio cuore), l’impasto -che prevede l’utilizzo di soli 2 gr di lievito su 1kg di farina- si prepara la sera prima, si lascia lievitare per 24 ore, poi si stende, si farcisce, si cuoce e si mangia!

La pasta risulta digeribilissima ed è quindi molto adatta a chi, come me, ama mangiare la pizza la domenica sera, ma cena sempre tardi e ha bisogno di una digestione non difficoltosa visto che il giorno dopo la sveglia suonerà alle 6.10!

Oggi è proprio sabato…guarda un po’… che dite, ce la impastiamo questa sera e ce la gustiamo domani tutti insieme? Chi è con me?

PIZZA AI FUNGHI PORCINI


Ingredienti per 3 pizze:

  • 500 gr farina 0 forte tipo Manitoba,
  • 1 gr lievito di birra,
  • 300 gr acqua tiepida,
  • 10 gr sale,
  • 400 gr mozzarella fiordilatte,
  • 300 gr pomodori pelati,
  • funghi porcini a pezzetti sott’olio,
  • olio extravergine di oliva,
  • basilico fresco,
  • zucchero,
  • bicarbonato.

Preparazione:

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida poi versatela nell’impastatrice.
  2. Aggiungete farina e sale e impastate per 10 minuti circa per ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo.
  3. Oliate una  ciotola, formate una palla con l’impasto, coprite con pellicola e fate riposare per 30 minuti (puntatura).
  4. Riprendete l’impasto e lavoratelo ancora un poco, dividetelo allora in 3 panetti da 250 gr l’uno, avvolgeteli in pellicola trasparente (ben chiusi ma non troppo stretti poichè la pasta deve avere lo spazio per crescere) e metteteli in frigorifero per 23 ore.
  5. Riprendete i panetti dal frigorifero 1 ora e mezza prima di cena: togliete la pellicola, lavorateli brevemente e rimetteteli a lievitare su di una teglia infarinata coprendoli nuovamente con la pellicola (questa volta non a contatto).
  6. Iniziate intanto a predisporre gli ingredienti per la farcitura.
    Passate i pelati al passa verdure così da ottenere una passata grezza a pezzettoni che richiama il pomodoro fresco e conditela con un goccio di olio, sale, pepe, basilico fresco tritato, un pizzico di zucchero e uno di bicarbonato che permette di ridurne l’acidità.
  7. Tagliate la mozzarella fiordilatte a piccoli cubetti e mettetela a perdere l’acqua in eccesso in un colapasta.
  8. Preriscaldate il forno al massimo della temperatura (280°).
  9. Stendete l’impasto più o meno sottile con le mani (a seconda di come preferite la pizza, se più o meno croccante), stendetevi un poco di passata di pomodoro e infornate per 7 minuti.
  10. Disponete i funghi e la mozzarella e infornate ancora per 6 minuti.
  11. Sfornate e servite subito!

HOME MADE ITALIAN PIZZA


Ingredients for 3 pizzas:

  • 500 gr flour (type Manitoba),
  • 1 g brewer’s yeast,
  • 300 gr  lukewarm water,
  • 10 gr salt,
  • 400 gr mozzarella,
  • 300 gr peeled tomatoes,
  • chopped mushrooms in oil,
  • extra virgin olive oil,
  • fresh basil,
  • sugar.

Preparation:

  1. Dissolve the brewer’s yeast in water then put it in the kneader and add flour and salt: knead for 10 minutes obtaining a elastic, smooth and homogeneous dough.
  2. Oil a bowl, make a ball with the dough, cover with foil and let rest for 30 minutes.
  3. Take the dough and knead it for few minutes, then divide it into 3 loaves of 250 gr each and wrap them in plastic.
  4. Put them in the fridge for 23 hours.
  5. Take the dough out from the fridge 1 hour and half before dinner: remove the film, and let the balls rise on a floured baking sheet (covered again with film but this time no-contact).
  6. Meanwhile, prepare the ingredients for the filling.
  7. Chop the tomatoes and season them with oil, salt, pepper, chopped fresh basil, a bit of sugar.
  8. Cut the mozzarella  into small cubes and put it to lose excess water in a colander.
  9. Preheat your oven to maximum temperature (280°).
  10. Roll out the dough thin, lie a bit tomato sauce and bake for 7 minutes.
  11. Add the mushrooms and mozzarella and bake for 6 minutes.
  12. Baked and serve!

60 comments

M4ry 22 Giugno 2013 - 06:12

Tesoro, voglio provarla questa ricetta ! E’ semplicissima e il risultato mi sembra eccezionale ! Anche per me pizza almeno una volta a settimana 😉 bacio e buon week end !

Reply
conunpocodizucchero 22 Giugno 2013 - 06:20

Mary devi provarla davvero! adesso che ho scoperto qst metodo così facile, senza la “rottura” di dover stare dietro all’impasto, è davvero una meraviglia farsi la pizza in casa!

Reply
imma 22 Giugno 2013 - 06:21

Ci piace e come se ci piace e da napoletana potrebbe non essere altrimenti e poi quella fatta in casa ha un profumo e un sapore unici!!!!La proverò stasera stessa tesoro!!!!Bacioni,Imma

Reply
conunpocodizucchero 22 Giugno 2013 - 06:57

😀 grazie

Reply
Simona Mirto 22 Giugno 2013 - 06:42

Quando parli di pizza con me sfondi una porta aperta! conosco questa ricetta e confermo che la pizza è fantastica davvero! non so se oggi avrò il tempo di preparala ma domani spero di si…. squisito anche il condimento:)
un abbraccio mia cara amica e felice fine settimana:***
tvb :**

Reply
conunpocodizucchero 22 Giugno 2013 - 06:57

grazie mon amour

Reply
Barbara 22 Giugno 2013 - 06:47

Elena, io ho appena scoperto la pasta madre, ma proverò la tua ricetta, ho già fame ;-)!

Reply
conunpocodizucchero 22 Giugno 2013 - 06:58

eheheh con la pasta madre è ottima, ma anche così non scherza! giuro!!!

Reply
tiziana 22 Giugno 2013 - 08:15

beh.. complimenti cara, è davvero riuscita alla grande, sembra proprio appena sfornata da un pizzaiolo!! anche io almeno una volta a settimana la mangio.. che voglia! un bacione

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:54

esagerata! 😉 bacissimi

Reply
terry 22 Giugno 2013 - 08:23

Brava! Senza pasta madre l’ideale è usare pochissimo lievito a lunghe lievitazioni, condivido in pieno 😉 Anche io sono pizza dipendente e almeno una volta a settimana la mangio. Buon week end Zuccherino, un baciotto

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:54

grazie!!!!!:-D

Reply
Consuelo 22 Giugno 2013 - 08:52

IO IO IO…ci sto!!!! Anch’io ho il tuo stesso problema di digestione e questa è proprio una splendida idea! La provo 😀
Buon WE
la zia Consu

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:53

😀 aggiudicata per tutte e due allora!

Reply
kivrin82 22 Giugno 2013 - 09:41

Eccome se ci piace!! Anche qui pizza almeno una volta a settimana, o ogni due se proprio dobbiamo! Buonissima questa versione con pochissimo lievito, la devo fare!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:53

ehehehe grandissimi!!!!

Reply
veronica 22 Giugno 2013 - 09:50

Io ci sono sempre per una succulenta pizza che meraviglia hai sfornato.La mangerei in un sol boccone.Baci cara

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:52

😀 invitata!!!

Reply
Laura - Un'altra fetta di torta 22 Giugno 2013 - 11:58

oh, W le pizze a lunghe lievitazioni (e da mamma di pm te le appoggerò sempre!!!), non mi piacciono i funghi, ma mi ispira lo stesso 😀

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:52

😀 grazie!!!

Reply
marialarese 22 Giugno 2013 - 12:53

Nemmeno io ci rinuncio mai 🙂 venerdi sera e sera di pizza casereccia con lievito madre.. la tua ricetta è da provare, ricambio con quella di una torta al cumino tutta tradizionale, passa da me se ti va per vedere la ricetta:) ingrediente segreto.. farina da polenta, eh si:)

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:51

devo vedere la tua con lievito madre, non l’ho mai provata ma DEVO!!! 😀

Reply
ostriche 22 Giugno 2013 - 14:20

Da me non c’e’ un fine settimana senza pizza… viva la pizza 🙂

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:50

wwwwwwwww 😀

Reply
Elena 22 Giugno 2013 - 15:20

Mamma mia che gran bontà!!!
Complimenti è meravigliosa!!!
Un forte abbraccio e felice domenica!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:48

grazie elena!!!!

Reply
Claudia 22 Giugno 2013 - 16:41

E’ un vero spettacolo sta pizza!!!! Sono tua folower su bloglovin… nel mio blog c’è l’icona del curoe in alto.. per aggiungerti.. se vuoi.. smack

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:47

io ti ho già inserita mio tesoro! 😀

Reply
Stefania 22 Giugno 2013 - 20:36

La pizza piace eccome anche a casa mia…ed incredibilmente anch’io amo farla più che comprarla, ma questa geniale ricetta con così poco lievito proprio non l’avevo mai letta…sicuramente la proverò prestissimo! Grazie per averla condivisa!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:45

si stefani ati giuro che ne rimarrai piacevolmene sorpresa! 😀 lo spero 😉

Reply
cookinlove83 23 Giugno 2013 - 12:41

Certo che ci piaceeee! Fatta in casa poi è ancora più buona! 🙂

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:42

😀 grazie!!!

Reply
annalisa 23 Giugno 2013 - 14:26

caspita che meraviglia ELENA…bravissima!!!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:39

grazie asi!!!!!

Reply
pachulli 23 Giugno 2013 - 15:51

Ottima ricetta!
Da fare… quando farà meno caldo…

Ti consiglio in finferli la prossima volta al posto dei porcini 😉

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:38

mmm finferli! li amooooooo

Reply
Francesca 23 Giugno 2013 - 21:40

Il pane e la pizza fatta in casa mi mancano… ma non sai come vorrei riuscire a fare tutto qui, sentendomi fiera di me e coccolando chi amo… 🙂 Pian piano proverò tutto, intanto mi sono lanciata coi gelati e già sono felice!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:37

ehehehe ho visto e mi sembra un ottimo lancio! 😀

Reply
stregavera 23 Giugno 2013 - 22:26

Che bella pizza Elena!!!! L’altro giorno sono venuti i miei amici e ne abbiamo mangiate 10000! Non potrei vivere senza di lei….quindi mi segno la tua ricetta e ti adoro sempre di più!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:36

oh per fortuna mi capisci!!!! 😀 anche io!!!

Reply
La Pizza: fatta in casa ci piace!! | Food Blogger Mania 24 Giugno 2013 - 01:20

[…] Follow my blog with Bloglovin   Non so voi, ma io non sono capace di rinunciare alla pizza nel fine settimana… e se proprio eventi trascendentali non mi permettono di mangiarla tutte le settimane, arrivata ad un massimo di 10 … Continua a leggere → […]

Reply
dolcipensieri 24 Giugno 2013 - 08:42

Ciao, ricetta perfetta con poco lievito!!!! Mi segnò il procedimento!!!!! Buon pomeriggio

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:31

ciao cara! grazie!!!!:-)

Reply
Emanuela 24 Giugno 2013 - 08:50

La pizza è sempre la pizza! E la tua mette fame!!!!
Quando non voglio utilizzare il lievito madre la preparo anch’io con 1 g di lievito!
Un bacione tesoro bello!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:30

devo dire che è prorpio il minimo indispensabile 😀 se no pasta madre!!!

Reply
zonzolando 24 Giugno 2013 - 10:26

Eccomi di ritorno carissima! Che bello vedere che ti cimenti anche tu coi lievitati. Io non sono altrettanto brava ma seguirò passo passo le indicazioni… anche io come te sono una pizza dipendente 🙂 Bacioni!!!!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:27

😀 bentornata cara!!!!

Reply
Giovanna 24 Giugno 2013 - 13:49

Anche per me il sabato è pizza home made,
La tua con i funghi è deliziosa!
Un bacio

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:26

che bello saperci vicina nella pizza!!! 😀

Reply
Babe 24 Giugno 2013 - 13:52

Tanta tanta invidia!
Anche io voglio poterla mangiare tutti i weekend.
Soprattutto se è così meravigliosa.
Sono purtroppo intollerante al lievito di birra.
Uff.
Tanti baci bella donna

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:26

ma noooooo!!!1 va beh dai c’è quello naturale per fortuna del cielo no????

Reply
Tatiana 24 Giugno 2013 - 15:19

Non mi stanca mai..
e questa versione è da provare alla prossima volta che mi cimento!

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 15:56

😀 aggiudicato!!!!

Reply
vado...in cucina 24 Giugno 2013 - 19:21

adoro la pizza, anche io la faccio spesso come te con pochissimo lievito e tante ore di lievitazione, ma vorrei farla con il lievito madre, prima o poi proverò baci

Reply
conunpocodizucchero 24 Giugno 2013 - 19:44

anche io!!!!:-)

Reply
Mila 25 Giugno 2013 - 10:26

Sono stra-daccordo con te W LA PIZZA CASALINGA!!!…ed in questo momento tutti i pizzaioli mi stanno odiando!!!!
Un abbracciotto

Reply
conunpocodizucchero 25 Giugno 2013 - 22:43

😀 hihihi vero!!!!

Reply
Astrid 30 Novembre 2013 - 13:16

Allora non mi odiare ma capiscimi è la prima volta che uso il lievito di birra! Io prendo il cubetto di lievito da 25g ma ne uso solo 1g?! Poi faccio il procedimento e tutto metto a lievitare ok fino a qui ci sono. Quando devo stendere posso mettere direttamente gli impasti sulla teglia e stenderli sopra con il mattarello o con i polpastrelli?

Reply
conunpocodizucchero 1 Dicembre 2013 - 08:08

🙂 Sì! E’ una ricetta di slow food che prevede pochissimo lievito perchè ci sono molte ore di lievitazione. Dopo 24 ore stendi e dopo poco inforni!

Reply
Astrid 1 Dicembre 2013 - 08:45

Perfetto allora la provo il prima possibile!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: