Croquembouche di castagne

by Elena Levati

Oh finalmente riesco a pubblicare la ricetta dei croquembouche!

Era da un bel po’ di tempo che li avevo lì, in fotografia, nella mia bella cartelletta dei dolci, ma mannaggia non trovavo più il fogliettino su cui avevo segnato le dosi e il procedimento passo passo. Improvvisare o andare ad occhio non mi piace e non è nel mio stile, perchè del mio blog adoro proprio l’idea di poter scrivere ricette che siano veramente replicabili da chiunque lo desideri  e che, come esco a me, esattamente escano anche a voi (se non meglio)!

Comunque,  meno male che mi sono decisa ad aprirlo questo blog, così imparo a fare un po’ d’ordine tra tutte le mie ricette avendone un archivio non cartaceo che:

A- non rischia di perdersi o di finire per sbaglio in pattumiera insieme ai gusci delle uova

B- non si sporca di tutto ciò che ho sulle mani mentre impasto

C- esteticamente non c’è proprio paragone

D- così l’Ale non mi dice più: “Mi fai quella torta là… (Quale??) sì dai quella lì che avevi fatto un po’ di tempo fa (Mmm quando? In che stagione almeno??)… eh non mi ricordo… quella che aveva il cioccolato (Ce ne saranno, non per esagerare, dieci miliardi!!!)… un po’ panosa… no però forse sotto aveva la frolla… boh non lo so bene… (eh grazie! Quindi??)… va beh però me la fai?” 😀

Dunque: arriviamo al punto che se no va a finire che anche stavolta non scrivo la ricetta! 😉

Vi anticipo che è un po’ un lavoraccio e, soprattutto se non si è pratici con il croccante, si fanno certi disastri (ovviamente chi parla ne ha fatti tanti… ma tanti!!!), ma è anche vero che ne vale la pena!

Il croquembuche di castagne è un dolce molto buono e molto bello da vedere: un cestino di croccante alle nocciole accoglie una dolce base di purea di castagne su cui si poggia una montagnetta golosa di bignè ripieni di panna montata il tutto avvolto da fili di caramello croccante!

Sono una bella idea per qualche occasione speciale… la mia foto parla da sè infatti: quelle candele sullo sfondo vi dicono qualcosa?

Un abbraccio!

CROQUEMBOUCHE ALLE CASTAGNE


Livello: impegnativo Tempo: 2 ore Dosi: 4 persone


Ingredienti:

  • Per il cestino di croccante: 250 gr di nocciole tostate, 500 gr zucchero semolato.
  • Per i  bignè: 4 uova, 125 gr farina, 125 gr acqua, 90 gr burro, 1 pizzico di sale.
  • Per il ripieno: 700 gr castagne, 300 gr panna fresca, 300 gr zucchero, 100 gr ricotta freschissima, 190 gr rum, 20 amaretti morbidi.

Preparazione:

  1. Tritate le nocciole tostate a coltello grossolanamente, passatele in forno caldo per 5 minuti e versatele calde in una pentola in cui si starà sciogliendo lo zucchero.
  2. Mescolate e fatelo dorare poi versate il tutto su un piano di marmo ben oliato o su carta da forno oliata e stendetelo con il mattarello a un’altezza di circa 1 cm. Lasciatelo intiepidire e mettetelo in una ciotola dandogli la forma di un cestino.
  3. Preparate i bignè come descritto qui.
  4. Preparate il ripieno: lessate le castagne con la buccia, pelatele ancora calde e passatele subito nel passaverdura.
  5. Insaporitele con 80 gr di  liquore, la ricotta e 1/3 dello zucchero.
  6. Mescolate il resto del rum con 200 gr di acqua e 30 gr di zucchero ottenendo una bagna in cui tufferete gli amaretti.
  7. Mettete sul fondo del cestino uno strato di purè di castagne, uno di amaretti e così via fino a terminare gli ingredienti (finite con uno strato spesso di purè fatto uscire dallo schiaccia patate in modo che crei volume).
  8. Riempite i bignè con la panna montata appena zuccherata e appoggiateli sulla “montagnetta” di castagne attaccandoli se necessario con una goccia di caramello preparato sciogliendo mezzo bicchiere di acqua con 200 gr di zucchero.
  9. Decorate e legate il croquembouche con dei fili di caramello ottenuti muovendo a cerchio tutto intorno alla montagnetta di bignè una forchetta immersa nel caramello caldissimo.

Ti potrebbero piacere anche

4 comments

Terry 2 Febbraio 2010 - 08:38

Già…il blog aiuta a tener in ordine ed archiviare i nostri esperimenti culinari!
Belli questi croquembouche …originali davvero con il ripieno di castagne!
complimenti!
ciao
Terry
http://crumpetsandco.wordpress.com/

Reply
Francina 2 Febbraio 2010 - 13:20

ti abbraccio.. oggi non ho un secondo libero nemmeno a piangere in aramaico.. ma appena riesco ti rispondo.. ti abbraccio forte (aaaahhh cena con candeline, signora Ingarsia…!!!)

Reply
stefania 2 Febbraio 2010 - 14:19

Cara ma è meravigliosa!!!! un lavoro piuttosto lungo ma ne vale veramente la pena!!!!!!

Reply
ilcuoreinpentola 4 Febbraio 2010 - 14:57

Oltre che per la ricetta, complimenti anche per la foto! 🙂

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: