Riciclare la polenta: Crostoni di polenta con ragù e tomino

by Elena Levati

Riciclare è una delle mie parole/azioni di cucina preferite e ormai chi mi conosce ben lo sa!

Il riciclo di oggi trova come ingrediente numero 1 la polenta. Quando si fa la polenta di solito si tende ad abbondare, non è vero? E direi che è bene continuare a farlo 🙂 il giorno dopo avremo già una base pronta per sbizzarrirci con una ricetta di riciclo!

Qualche ideuzza sullo stesso tema ve l’avevo già data con la polenta pasticciata alla zucca e con gli stuzzichini fritti con avocado e alici . Oggi invece vi propongo dei crostoni dorati sulla pietra ollare che dona alla polenta un sapore unico e inimitabile (ovviamente se non l’avete potete usare una griglia) e serviti con un ragù veloce e un caldo tomino, passato anch’esso sulla pietra, che dentro ad una crosticina sottile nasconde un cuore morbido e filante!

Vi ho  messo un po’ di fame? 😉

CROSTONI DI POLENTA CON RAGU’ E TOMINO ALLA PIETRA OLLARE


Livello: facile Tempo: 15 minuti + 45 minuti cottura Dosi: 2 persone 


Ingredienti:

  • Ragù: 180 g carne trita scelta di vitellone adulto, 1 scatola di pomodori pelati bio, 1 piccola cipolla rossa, rosmarino, timo, salvia, sale, pepe, olio evo, 1 punta di bicarbonato, 1 pizzico di zucchero.
  • Per completare: 2 tomini, 6 fette spesse di polenta.

Preparazione:

  1. Ragù: versate i pelati in un piatto fondo e schiacciateli con una forchetta in modo da disfarli. Aggiungete una punta di bicarbonato, un pizzico di zucchero bianco, un pizzico di pepe e un cucchiaino di sale: in questo modo andremo a ridurre l’acidità dei pomodori conservati.
  2. Affettate finemente la cipolla e fatela appassire in un goccio d’olio in una padella antiaderente, salate e aggiungete 1 rametto di timo e uno di rosmarino, 2 foglie di salvia e la carne. Fate rosolare a fiamma viva per 5 minuti, salate, pepate, quindi aggiungete i pomodori, mescolate, abbassate la fiamma al minimo, coprite con il coperchio e cuocete per 30-40 minuti mescolando spesso.
  3. Nel frattempo fate scaldare molto bene la pietra ollare (o una griglia), ungete con pochissimo olio le fette di polenta e disponetele sulla pietra ordinatamente. Fatele dorare e diventare croccanti da entrambi i lati (se usate la pietra ollare ci vorranno 15 minuti circa per lato: la polenta è pronta quando su staccherà perfettamente dal fondo a cui all’inizio si attacca).
  4. Fate scaldare i tomini sulla pietra ollare (o sulla griglia) per 3 minuti per lato e serviteli subito caldissimi insieme al ragù e alla polenta croccante.

CRISPY POLENTA WITH CHEESE AND MEAT SAUCE


Level: easy Time: 15 mins + 45 mins cooking Serves: 2 pp


Ingredients:

  • 180 g minced meat of adult beef,
  • 1 jar of peeled tomatoes,
  • 1 small red onion,
  • rosemary,
  • thyme,
  • sage,
  • salt,
  • pepper,
  • oil,
  • 1 pinch of sugar,
  • 1 pinch of baking soda,
  • 2 tomini cheese,
  • 6 thick slices of polenta.

Method:

  1. Prepare the meat sauce: pour the tomatoes into a bowl and mash them with a fork. Add a bit of baking soda, a pinch of sugar, a pinch of pepper and a teaspoon of salt.
  2. Finely slice the onion and brown it in a bit oil into a non-stick pan, add salt, 1 sprig of thyme and 1 of rosemary, 2 sage leaves and meat. Cook on high flame for 5 minutes, add salt and pepper, add the tomatoes, stir, lower the heat to a minimum, cover with the lid and cook for 30-40 minutes, stirring often.
  3. Meanwhile heat the ollare stone (or grill), grease with very little oil polenta slices and place them on the stone. Let them brown and become crisp on both sides (it’ll take 15 minutes per side).
  4. Warm up the tomini cheese on ollare stone for 3 minutes per side and serve them immediately with hot meat sauce and polenta.

66 comments

lapetitecasserole 28 Gennaio 2014 - 04:58

Direi che il tuo é un riciclaggio d’alto livello! bravissima ancora una volta (quanto sarò banale???)

Reply
conunpocodizucchero 28 Gennaio 2014 - 05:51

🙂 Ti ringrazio moltissimo invece!!!

Reply
imma 28 Gennaio 2014 - 06:36

Mi hai messo fame si tesoro…io faccio molto di rado la polenta ma quando la preparo ne faccio decisamente tanta e cosi sono certa che piacerebbe davvero a tutti in casa!!Un bacione e ottimo riciclo cara!!Baci,Imma

Reply
m4ry 28 Gennaio 2014 - 07:06

Ti dirò…io la polenta la preparerei appositamente per questa ricetta 🙂 Deliziosa !
Un abbraccio

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:00

😀 hihihi

Reply
Simona 28 Gennaio 2014 - 07:10

Eccoli qui!!!!!! Li aspettavo!!!!!!!:)
Anch’io quando faccio la polenta ne faccio sempre in abbondanza…riscaldata il giorno dopo è ancora più buona!!!
Ti confesso….il ragù di carne non mi piace ma per il tomino alla piastra farei follie!!!!!!!!:) un bacione Elena! Buona giornata!!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:01

😀 grazie Simona!

Reply
cucinaincontroluce 28 Gennaio 2014 - 07:13

Eccolo qua un bel piattone fumante e profumato perfetto per scaldarci il pancino in queste gelide giornate, mi piace! Dalle mie parti la polenta è il “piatto nazionale” quindi questa variante è più che gradita!
Ciao, Tatiana

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:01

Cara Tatiana allora te lo dedico! 🙂

Reply
coccolatime 28 Gennaio 2014 - 08:06

mamma mia che leccornia!!! ma dove ti vengono in mente questi accostamenti??? bravissima!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:02

eheheh la mia testa fa sempre fumo!!!! 😀 grazie cara!

Reply
edvige 28 Gennaio 2014 - 08:24

Ottimo mi piace la polenta riciclata e croccante. Buona giornata.

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:02

grazie!

Reply
Danja | Un pinguino in cucina 28 Gennaio 2014 - 09:17

Alla faccia del riciclo, io mi sa che me la faccio apposta la polenta! 😉

Reply
Ely 28 Gennaio 2014 - 09:40

Adoro le ricette di riciclo.. specie se sono gustose, belle e buone come questa! <3 Un bacione grande e complimenti stella!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:02

ciao bellissima!!!! Grazie mille!

Reply
Ely 28 Gennaio 2014 - 09:47

Uff.. avevo commentato ma non l’ha preso: dicevo.. adoro i ricicli, se sono come questo poi.. gustosi, belli e raffinati, ancora di più!! Complimenti stella e un abbraccio immenso!!

Reply
kivrin82 28 Gennaio 2014 - 11:21

Mmm… buonissima anche questa ^^ oggi è la seconda ricetta di riciclo di polenta, penso proprio che sia un segno del destino: devo fare la polenta!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:03

ahahah direi di sì! 🙂

Reply
Tatiana 28 Gennaio 2014 - 13:23

Si, concordo, è un riciclare luxury cara Elena…veramente chic ma allo stesso tempo vero, sentito, amato…per nulla snob.

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:03

i tuoi commenti mi fanno sempre emozionare da tanto son belli!

Reply
zuccherando 28 Gennaio 2014 - 14:19

fantastico il riciclo…io la farei a posta!! / domande eun premio http://zuccherando.wordpress.com/2014/01/28/premi/

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:05

🙂 Grazie amica!

Reply
susy 28 Gennaio 2014 - 14:49

Ricicliamo in sintonia! La polenta è così versatile che si presta a mille idee e forse più. Pensa che mio papà me ne ha portata 1/2 kg. Ho avuto il mio da fare a inventare ricicli… Ottima la tua versione con il tomino filante….e con il tuo tocco elegante.un salutone Susy

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:05

🙂 infatti!!! un oensiero è andato subito a te!!!

Reply
Terry 28 Gennaio 2014 - 15:21

Io ne faccio sempre un pò di più di polenta, apposta come te! E che vuoi sprecare gas, tempo e fatica per fare una polenta per due? Certo che no. Comunque io sono venuta a pranzo e non mi ha aperto nessuno 😉

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:06

ma appunto! manomale che tu mi capisci subito! 😀 ps: vienei domani che sono a casa malata! 🙂

Reply
pachulli 28 Gennaio 2014 - 15:37

Anche il Pachulli ama riciclare la polenta!
http://ilblogdelpachulli.wordpress.com/2012/10/21/gnocchi-di-polenta/

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:06

Bravo!!!! 😀

Reply
Berry 28 Gennaio 2014 - 16:53

…mi hai messo PARECCHISSIMA fame!!!! Però tesoro io adoro “riciclare”, reinventare, ideare, mangiare queste bontà qui! Poi la polenta è un piatto versatile e BUONO, quindi direi che hai avuto un’ottima soluzione!
Bacissimi!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:06

Grazie tesorino!

Reply
Fabio 28 Gennaio 2014 - 17:04

Elena, che voglia di mangiarlo subito fa venire! Davvero un ottimo modo di utilizzare la polenta che avanza. Quel tomino cremoso poi è una goduria.

Fabio

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:07

sisisisisi ! 🙂 Grazie Fabio!

Reply
Giulietta | Alterkitchen 28 Gennaio 2014 - 20:43

Passi la polenta, che mi piace, e per il ragù, assolutamente nelle mie corde, ma il tomino con crosticina e cuore filante? Così mi conquisti!!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:07

tesoro!!!! son felice di averti finalmente conquistata! 🙂

Reply
Piatticoitacchi.wordpress.com 28 Gennaio 2014 - 21:28

Ma…visto che siamo vicine di casa…non è che qualche volta ti scappa un invito a cena? Va bene anche la serata con riciclo visto le cosine che fai 🙂

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 16:08

ma carissima quando vuoi!!! ma davvero eh!

Reply
veronica 28 Gennaio 2014 - 21:48

questo piatto è a dir poco fantastico amo la polenta soprattutto se poi intorno c’è quella crosticina croccante la adoro
buona e grazie per la fantastica ricetta

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:59

Grazie a te!

Reply
angela 29 Gennaio 2014 - 09:51

E si direi proprio che ci sei riuscita benissimo a farmi venire quel languorino giusto giusto orario merenda! e si perchè la mangerei anche adesso una bella polenta ricca ricca come questa. Bella idea :). Ciao da Angela

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:59

cara angela ,io mangio ad ogni ora! 😀 un bacione e grazie!!!

Reply
emanuela 29 Gennaio 2014 - 15:20

Mi sa che domani faccio la polenta! Mi hai fatto venir voglia con questa proposta! 😉
Bacio bella!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:58

😉

Reply
veronica 29 Gennaio 2014 - 17:07

Fameeee!!!!! che delizia questa ricetta di riciclo. Io la pietra ollare ce l’ ho quindi per stasera, cena sfiziosa assicurata. bacioni.

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:58

😀 io ho sempre fame!

Reply
not only sugar 29 Gennaio 2014 - 18:30

Adoro la polenta e anche i mille modi che esistono riciclarla .. questo è ottimo!!!
http://Www.notonlysugar.com

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:57

grazie!

Reply
Paola 29 Gennaio 2014 - 21:34

Hai avuto un’ideona…in effetti la polenta si presta, un pò come la pasta, puoi condirla come più ti piace e ne tiri fuori sempre una golosità….come in questo caso!!!
A presto!!!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:57

Grazie Paola!

Reply
Candida 29 Gennaio 2014 - 21:36

E’ doveroso abbondare con le quantità se i piatti del riciclo sono questi…irresistibile!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:57

🙂

Reply
notedicioccolato 30 Gennaio 2014 - 05:47

sai che io la polenta la preferisco proprio “riciclata”?
di solito la faccio apposta il giorno prima per riscaldarla il giorno dopo.
il tuo mi sembra un ottimissimo “riciclo” 😀
un bacio, buona giornata

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 15:57

Grazie!!! 🙂

Reply
Giovanna 30 Gennaio 2014 - 16:39

A me hai messo fame non solo con la ricetta, ma anche con le tue parole. Quando parli di tomino dal cuore filante, slurp! Un bacio

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 21:22

😀

Reply
Dani 30 Gennaio 2014 - 16:47

Sai da quanto voglio comprare la pietra ollare?????? Spero che alla prossima occasione di riciclo in cui usare la tua ricetta sarò anche munita dell’attrezzo giusto 😛
Baciotti

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 21:22

daiiii!!!!! siiii

Reply
annalisa 30 Gennaio 2014 - 20:00

Ho già cenato ma …gli darei un morsetto volentieri!!!Ciao carissima e bravissima Elena!

Reply
conunpocodizucchero 30 Gennaio 2014 - 21:24

grazie asi!

Reply
Francesca 31 Gennaio 2014 - 10:09

Fatta e fotografata ricetta con tomino la scorsa settimana, ma a saperlo avrei aspettato la tua ricetta, una vera bontà soprattutto in queste giornate fredde fredde e piovose! Un bel piatto e sembra di essere in un’accogliente baita di montagna! 🙂

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2014 - 09:53

ma vedi coe siamo in sintonia! mi piace!!! 🙂

Reply
anna 31 Gennaio 2014 - 15:25

tu sei una riciclona con i fiocchi!! mmmm, tomino, ragù e polenta…mi vuoi fare morire di piacere!

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2014 - 10:06

🙂

Reply
marconalessia (bucciadiarancia) 2 Febbraio 2014 - 14:26

il tuo blog è stato nominato 😉 by http://bucciadiarancia.wordpress.com/

Reply
marconalessia (bucciadiarancia) 2 Febbraio 2014 - 14:27

Complimenti per la ricetta, cerco sempre delle idee perchè la polenta avanza sempre!!!

Reply
conunpocodizucchero 3 Febbraio 2014 - 11:12

🙂 Felice! e grazie!!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: