Il Raviolo Innamorato…

by Elena Levati

Questa è la storia del Raviolo Innamorato

che del suo ripieno di ricotta e wasabi si è irrimediabilmente infatuato.

Quel suo gusto così piccantino,

con la dolcezza degli spinaci ci sta proprio a puntino!

E’ un incontro semplicemente perfetto

e l’impasto alla barbabietola lo rende di tutto rispetto.

Che ci dobbiamo fare, si è proprio innamorato

e nell’olio bollente si è quindi tuffato.

Di fronte a tanto amore possiamo solo stare zitti…

ormai siamo fritti!!!!!

RAVIOLO FRITTO CON RICOTTA AL WASABI E SALSA DI SPINACI

Ingredienti per circa 20 ravioli

Pasta: 200 gr farina 0, 20 gr barbabietola cotta vapore e frullata, 1 cucchiaino di sale, 2 uova medie.

Ripieno: 300 gr ricotta di pecora, 1 punta di wasabi in polvere, 1 cucchiaio di olio, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di noce moscata.

Salsa di accompagnamento: 500 gr spinaci in foglie, 1 bicchiere di latte, sale, pepe bianco.

Preparazione:

Preparate la pasta: disponete la farina a fontana sul piano da lavoro, fate un grosso buco al centro in cui romperete le uova. Aggiungete il sale e la barbabietola. Impastate aiutandovi prima con una forchetta e poi a mano, energicamente in modo da ottenere un impasto liscio, sodo e omogeneo. Avvolgetelo in pellicola trasparente e fatelo riposare per 30 minuti.

Preparate il ripieno: ammorbidite la ricotta con un cucchiaio di legno e conditela con l’olio, il sale, la noce moscata e il wasabi.

Preparate la salsa di accompagnamento: lessate gli spinaci, strizzateli bene e frullateli con il latte, il sale e il pepe ottenendo una salsina liscia. Trasferitela in una pentolino e tenete da parte.

Preparate i ravioli: stendete la pasta dapprima con il mattarello sul piano da lavoro infarinato. Dividetela in 4 pezzi e passate ognuno con la macchina della pasta fino alla penultima tacca (infarinando bene ogni striscia prima di ogni passaggio). Disponete dei mucchietti di ripieno sulla metà delle strisce, pennellate i bordi con un poco di acqua tiepida e coprite con le strisce di pasta rimanenti. Sigillate bene intorno al ripieno e ritagliate i ravioli utilizzando una formina a cuore grande.

Friggete i ravioli in abbondante olio bollente, scolateli via via su carta assorbente e teneteli al caldo. Riscaldate la salsina agli spinaci e disponetela in coppette individuali. Servitela come accompagnamento ai ravioli.

Non li trovate perfetti per iniziare la vostra cenetta romantica di S. Valentino?

Fusion e Piccantino danno la marcia giusta a tutta la serata… 😉


DEEP FRIED RAVIOLI WITH RICOTTA CHEESE, WASABI AND SPINACH SAUCE

Ingredients for 20 ravioli:

Pastry: 200gr flour, steam cooked and pureed beetroot, 1 teaspoon salt, 2 medium eggs.

Filling: 300gr sheep’s milk ricotta, 1 pinch of wasabi powder, 1 tablespoon oil, 1 pinch of salt, 1 pinch of nutmeg.

Sauce: 500gr spinach leaves, 1 glass of milk, salt and white pepper.

Preparation:

Pastry: put the flour on the pastry board, make a big hole in the middle and break in the eggs. Add the salt and the beetroot. Knead first with a fork and then by hand, vigorously to obtain a smooth, firm and homogeneous dough. Wrap it in plastic wrap and let rest for 30 minutes.

Prepare the filling: soften the ricotta with a wooden spoon and dress it with oil, salt, nutmeg and wasabi.

Prepare the accompanying sauce: cook the spinach in salted boiling water, squeeze them and beat with milk, salt and pepper getting a smooth sauce. Put it in a pan and keep aside.

Prepare ravioli: roll out the dough on floured pastry board. Divide it into 4 pieces and pass each one to the pasta maker until the  second to last notch (flouring well each strip before each step). Place a teaspoon of filling on the middle of the strips, brush the edges with a little warm water and cover with remaining strips. Seal well around the filling and cut the ravioli with a large heart shaped cutter.

Fry the ravioli in hot oil, drain on absorbent paper and keep warm. Heat the spinach sauce and arrange it in individual cups. Serve as accompaniment to the ravioli.

They are perfect to start your romantic dinner for Valentine’s day, don’t you think ? 😉

37 comments

ada 7 Febbraio 2013 - 14:23

Una ricetta stupenda, originale, coloristicamente perfetta. Davvero, non ho parole…

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 14:37

ehhhh grazie!! 🙂

Reply
gingerandpeppermint 7 Febbraio 2013 - 14:32

La trovo davvero perfetta per la seratina !

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 14:38

vero? anche noi! Lo prendo per la gola quest’anno il mio Ale! E me lo friggo! 😀

Reply
Valentina 7 Febbraio 2013 - 14:59

Carissima Elena, ci vorrebbe un commento in rima per descrivere come si deve questa ricetta ma…me la caverò dicendoti questo: il tuo raviolo è una poesia, equilibrio e armonia nel piatto. Perfetto per una cenetta romantica non solo per il cuore che hai intagliato ma soprattutto per l’armonia di colori e sapori. L’armonia è ciò che cerchiamo nella coppia e questo piatto la evoca tantissimo.
Ti ringrazio per l’impegno che hai messo nel realizzare questo piatto e per la simpatia con cui lo hai proposto. Un abbaccio, Vale

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 21:23

non so dirti quanto le tue parole mi rendano felice Valentina… ho la lacrimuccia…grazie, grazie di cuore

Reply
Ricami di pastafrolla 7 Febbraio 2013 - 14:59

Questa ricetta è perfetta nella forma nel contenuto e nella presentzione!!! Vogliamo aggiungere altro? Complimenti Emanuela.

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 21:24

grazie Emanuela, sei carinissima!

Reply
Elle 7 Febbraio 2013 - 16:15

Ma adesso mi diventi anche una poetessa? Ecco, ora sono proprio totalmente invidiosa della tua bravura!! Un bacio

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 21:25

non esageriamo eh! 🙂 senza la mia Elle come farei??

Reply
edvige 7 Febbraio 2013 - 17:10

bella ricetta accativante per l’insieme dei sapori ma m’inviti….ciaoo buona serata

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 21:25

quando vuoi cara!

Reply
Valentina 7 Febbraio 2013 - 19:00

No, vabbè, ma è STUPENDO!!! 😀 Bravissima! Originalità, gusto, presentazione splendida, abbinamento perfetto… ma cosa vogliamo di piùùù??? 😀 Complimentoni! Mi sono innamorata io del raviolo! Eehehehe! Bacio forte 🙂 :*

Reply
conunpocodizucchero 7 Febbraio 2013 - 21:26

😀 grazie tesoro!

Reply
accantoalcamino 8 Febbraio 2013 - 06:34

Ciao Elena, beh, tu sai che ho un debole per il cuore, d’altronde ho il “cuore tenero”. Bella la storia del raviolo innamorato, coraggioso aggiungerei, il wasabi è così piccante 😉 Un bel fine settimana a te ♥

Reply
conunpocodizucchero 8 Febbraio 2013 - 17:42

eh lo so infatti è solo una punta! Giusto giusto per mettere le cose in chiaro diciamo 😉 un bacione grosso e buon fine settimana a te

Reply
cakegardenproject 8 Febbraio 2013 - 07:32

Un cuore fritto o un fritto di cuori? Comunque sia fritto forever! Merciiiiii

Reply
conunpocodizucchero 8 Febbraio 2013 - 17:41

in ogni caso fritto!!! 😀 prego cara 😉

Reply
cucinaincontroluce 8 Febbraio 2013 - 08:32

Che meraviglia!!! Pensa che io non amo la pasta ripiena, ma se c’è il wasabi potrei mangiare qualsiasi cosa…..
Un bacio… bravissima!!!
Tatiana

Reply
conunpocodizucchero 8 Febbraio 2013 - 17:41

davvero?? di solito è il contrario! 😀 sono contenta allora di aver trovato il modo per farti piacere questa mi ricetta! 🙂 a preso bacioni e grazie!!!

Reply
Sale Zucchero e Cannella... 8 Febbraio 2013 - 13:58

Bella, bella, bella!!! Bello (e buono) il raviolo, bella la storiella, bella l’idea di prendere lui per la gola e friggerlo!!! 😀

Reply
conunpocodizucchero 8 Febbraio 2013 - 17:36

😀 sì!! Grazie mlle!!

Reply
CATcake & CATcook (3) « Il Blog Peloso di Figaro, Magò e Mia 8 Febbraio 2013 - 19:44

[…] Il raviolo innamorato… by ConUnPocoDiZucchero […]

Reply
BlogPeloso 8 Febbraio 2013 - 20:06

Non potevo non nominarti 🙂
http://ilblogpeloso.wordpress.com/2013/02/08/catcake-catcook-3/
se non sei d’accordo tolgo.
buon we! miaooo

Reply
conunpocodizucchero 9 Febbraio 2013 - 15:18

Sei carinissima!!!! Miagolo d’amore da qui a lì! 😀

Reply
BlogPeloso 13 Febbraio 2013 - 17:32

anche tu :D… ricambiamo il miagolo!

Reply
Vaty 8 Febbraio 2013 - 22:03

No vabbhe ma che bella storiellina e filastrocca 🙂
Però l’epilogo nell’Olio fritto mi ha fatto sorridere 😉
Che particolari questi ravioli dai gusto un po’ fusion!
Che brava che sei Elena:)

Reply
conunpocodizucchero 9 Febbraio 2013 - 15:13

eh eh io da quando sono innamorata di mio marito mi sento completamente fritta! Ho pensato che ache il mio raviolo, così innamorato, non potesse che fare questa fine! 🙂
Grazie Vaty, un abbraccio

Reply
ada 9 Febbraio 2013 - 13:33

Ciao cara, spero ti faccia piacere, ti ho nominata tra i miei Liebster award….baci http://www.sicilianicreativiincucina.it/?p=1258

Reply
Anima Paleo 11 Febbraio 2013 - 07:17

Bellissima idea e la foto ancor di più! Brava!!

Reply
conunpocodizucchero 11 Febbraio 2013 - 17:45

Grazie!!!!! 🙂

Reply
Paola 11 Febbraio 2013 - 16:43

Complimenti per la ricetta e per la foto!! L’idea della ricetta con il wasabi è temeraria, ma dev’essere gustosa, la presentazione è belllissima ed originale, hai molto gusto nella presentazione!
A presto!

Reply
conunpocodizucchero 11 Febbraio 2013 - 17:43

Sì, temeraria sì però davvero azzeccata! Grazie Paola!!!:-)

Reply
Un amore lungo tutto il giorno! | Food Blogger Mania 13 Febbraio 2013 - 18:00

[…] Antipasto: Raviolo innamorato […]

Reply
elena 19 Febbraio 2013 - 17:29

caspita è una vera meraviglia…i colori la ricetta la presentazione… e il piccantino, complimenti!

Reply
conunpocodizucchero 20 Febbraio 2013 - 18:39

grazie!!! Detto da te è un signor complimento questo! 😉

Reply
menu san valentino 6 Febbraio 2017 - 04:47

[…] Antipasto: Raviolo innamorato […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: