Bignè con caprino alla lavanda

by Elena Levati

Mai come quest’anno ho utilizzato in cucina la lavanda! Sarà che mi piace molto sia nei dolci che nel salato, sarà che ne ho un bel cespuglione sul terrazzo, in ogni caso è stata nostra compagna fidata in molti pranzi e svariate cene… un po’ troppe forse Ale? Sì perchè io spadello e mi diletto tra fuochi e forno, ma poi chi si mangia quasi tutto è lui! E allora grazie al mio fedele assaggiatore di fiducia e tester collaudato!

Oggi vi propongo questi bignè ripieni di caprino alla lavanda: perfetti per Pasqua!

BIGNE’ CON SPUMA DI CAPRINO E LAVANDA


Ingredienti per 4 persone:

  • Per i bignè: 2 uova, 63 gr farina, 63 gr acqua, 45 gr burro, 1 pizzico di sale
  • Per il ripieno: 3 caprini freschissimi, due rametti di lavanda, olio, sale, pepe, un goccio di latte.

Preparazione:

Preparate i bignè: In un pentolino unite l’acqua, il sale e il burro a pezzetti. Portate sul fuoco e mescolando fate sciogliere il burro e aspettate il bollore. Aggiungete la farina tutta in una volta e amalgamate il tutto energicamente finchè il composto si staccherà dalle pareti e friggerà leggermente.

Trasferite l’impasto in una terrina e lasciatelo raffreddare. Aggiungete le uova, una alla volta amalgamando ogni volta molto bene. Mettete la pasta choux in un sac a poche e formate i bignè su una placca rivestita di carta da forno (devono essere grandi circa come una noce, tenendo presente che in cottura aumentano di volume).

Infornate in forno già caldo – statico- a 220°, per 16-18  minuti. Per provare la cottura, potete aprirne uno: l’interno deve essere vuoto e asciutto.

Una volta freddi, riempite i bignè con la crema di caprino: raccogliete i caprini in una ciotola e lavorateli con una frusta per ammorbidirli, salate, pepate e aggiungete 3-4 cucchiai di olio fino a rendere il composto cremoso. Tritate finemente la lavanda e amalgamatela al formaggio. Se necessario aggiungete un po’ di latte.

5 comments

accantoalcamino 27 Giugno 2011 - 13:28

Ciao Elena, i bignè sono la ia spina nel fianco, riuscirò ad estirparla? Complimenti per la fantasia nel ripieno 🙂

Reply
conunpocodizucchero 27 Giugno 2011 - 13:33

Certo mia carissima Libera!
Utilizzo molto il caprino aromatizzato e mi son detta: perchè non metterci la lavanda?
Un abbraccione!!!!

Reply
Menù di Pasqua: là dove si può cambiare… | Food Blogger Mania 2 Aprile 2013 - 22:08

[…] antipasto, due versioni del bignè tra cui scegliere: vegetariano in fiore e al sapore di […]

Reply
Menù di Pasqua: qualche proposta 29 Marzo 2017 - 12:05

[…] antipasto, due versioni del bignè tra cui scegliere: vegetariano in fiore e al sapore di […]

Reply
Menù di Pasqua: qualche proposta - Con Un Poco Di Zucchero 20 Aprile 2021 - 10:06

[…] antipasto, due versioni del bignè tra cui scegliere: vegetariano in fiore e al sapore di […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: