Volevamo farci un’insalatona… E alla fine ci siamo fatti un’omelette!

Questo accade quando malauguratamente si lascia per tre giorni in frigorifero un bel sacchettino di lattuga raccolta, pulita e lavata con amore per noi sposini dalla nonna Lucy! Le sue belle foglioline stavano iniziando ad appassire, ma non sia mai che si butti un dono ricevuto! Tanto più se viene dall’orto della nonna!

Se cruda non la possiamo mangiare, ce la facciamo cotta: appena saltata in padella con un po’ d’olio, un’acciughina e due capperi! Ma così non basta a sostituire un’isalatona mista ricca di sostanza! E allora perchè non metterla come farcia di una omelette?

Lei: “Che ne dici, ti va?”

Lui: “Mica male!”

OMELETTE ALLA LATTUGA CON NASTRI DI CAROTA E FINOCCHI


Ingredienti per 2 omelette:

  • 2 uova, 1 bicchiere di latte,
  • 1 cucchiaio di olio evo,
  • sale, pepe, noce moscata,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 2 cucchiai di farina,
  • una manciata di capperi dissalati,
  • 2 filetti di alici sott’olio,
  • 1 spicchio di aglio,
  • 1 cespo di lattuga,
  • 2 carote,
  • 1 finocchio.

Preparazione:

  1. Pulite e lavate la lattuga, fatela asciugare distesa su un canovaccio.
  2. Mettete in una padella un cucchiaio di olio, l’aglio e le alici e fate cuocere per un paio di minuti a fuoco vivo. Mescolate per “disfare” le acciughe ed unite la lattuga e i capperi. Salate, pepate e fate saltare per pochi minuti.
  3. A parte sbattete le uova leggermente, unite il latte, il parmigiano, la farina, un pizzico di sale, pepe e noce moscata e mescolate ancora senza lasciare grumi.
  4. Fate sciogliere in una padella antiaderente una noce di burro e versatevi metà composto, distribuendolo omogeneamente sul fondo.
  5. Fate rapprendere un poco, mettete metà della lattuga al centro e con l’aiuto di una spatola ripiegate i bordi verso l’interno.
  6. Fate scivolare l’omelette sul piatto da portata e tenete al caldo mentre preparate la seconda nello stesso modo.
  7. Servite accompagnando con un’insalatina di carote (tagliate per il lungo con il pelapatate) e finocchi (tagliati finemente a coltello) condita con un filo d’olio, sale e pepe.

3 comments

Terry 16 Novembre 2010 - 19:01

Ma che bel ripieno…un’omelette originale e saporitissima! bacioni!

Reply
LaVero 17 Novembre 2010 - 17:32

Mi hai dato un’idea fantastica!! sai che non ci avevo mai pensato? se penso a quante volte ho buttato le mie insalate… uff
baci
Vero

Reply
Daniele 7 Gennaio 2011 - 23:24

Mamma mia che buona!!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: