Biscotti di castagne e uva sultanina

by Elena Levati

Oh!! Finalmente un po’ di neve! Sì, sì, lo so che crea qualche disagio, ma volete mettere affacciarsi su un paesaggio di città dell’alto milanese coperto da un manto di neve candida e delicata piuttosto che avvolto in un caratteristico grigiore e in quella nebbia invernale che solo la pianura padana può dare??

E siccome fa molto atmosfera natalizia ( e tra l’altro ci siamo quasi) dedico questo post a tutti quelli che come me non resistono alla tentazione di aspettare gli ultimi giorni per fare i regali e desiderano dare un pacchettino home made di dolci e biscottini…  e chissà se i miei compagni di viaggio che li hanno già ricevuti li avranno apprezzati…

In occasioni come questa la mia cara fedele amica Cucina Italiana mi è sempre di aiuto e di ispirazione! Ed ecco che mi propone questa ricetta che subito mi fa mettere alla spianatoia ad impastare! Se vi dò gli ingredienti vi ci mettete anche voi? Dai, forza, il momento è propizio! Perchè una delle cose più belle, a mio parere, è preparare profumati e deliziosi biscotti mentre fuori fiocca!

BISCOTTI DI CASTAGNE E UVA SULTANINA


Difficoltà: facile Tempo: 30 min + riposo + 15 min cottura Dosi: circa 40 biscotti


Ingredienti:

  • 300 gr farina 00,
  • 130 gr farina di castagne,
  • 2 uova,
  • 60 gr uva sultanina,
  • 150 gr pinoli,
  • 250 gr zucchero,
  • 250 gr burro.

Procedimento:

  1. Setacciate insieme i due tipi di farina, sulla spianatoia formate la fontana, rompete al centro le uova, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, il burro ammorbidito a pezzetti, l’uva sultanina e i pinoli e impastate velocemente.
  2. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 3 ore.
  3. Preriscaldate il forno a 180°C.
  4. Dividete la pasta in palline di circa 30 gr l’una, schiacciatele lievemente e mettete distanziate su una leccarda rivestita di carta forno.
  5. Fate cuocere per 15- 16 minuti quindi sfornate e lasciate raffreddare prima di assaggiarli.
  6. Se conservati in una scatola di latta ben chiusi e al riparo dall’umidità, si mantengono fragranti per 10 giorni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: