muffins con fondi di caffè e cioccolato

by Elena Levati

Il mix cioccolato fondente e caffè è da sempre vincente e, infatti, di muffins al cioccolato e caffè ce ne sono tanti, ma ora vi chiedo: e se invece il caffè ce lo bevessimo e nella ricetta lo sostituissimo con i fondi derivati dalla sua preparazione?

Vi sembra strana l’idea di poter utilizzare in una ricetta i fondi del caffè? Anche a me al principio è parso un po’ bizzarro, poi però mi sono documentata e ho scoperto che questo uso era già stato testato alla fine del 1800 e che aveva avuto così successo da aver dato vita ad un vero e proprio dolce storico di Vignola (Mo) la Torta Barozzi: una torta al cioccolato che annovera tra gli ingredienti proprio i fondi del caffè!

Io che fino a poco fa riutilizzavo i fondi del caffè solo come concime naturale per alcuni tipi di piante, mi sono quindi ghiottamente messa subito in cucina a fare prove su prove per trovare il mix giusto di ingredienti, la percentuale giusta di fondi da aggiungere alla farina e , in definitiva, la mia ricetta anti spreco perfetta!

Se fino a ieri dunque facevate come me o, peggio, eravate abituati a gettar vi a i fondi del caffè, da oggi cambierete abitudine: sono certa che li terrete da parte gelosamente, facendoli asciugare all’aria per poi utilizzarli in cucina miscelati con la farina per la preparazione di golosi dolci!

E la prossima volta che qualcuno vi dirà: “In questa casa non si butta via niente” voi sarete pronti a domandare: “Nemmeno i fondi del caffè?” 😉

MUFFINS CON FONDI DI CAFFE’ E CIOCCOLATO


Il classico e sempre delizioso mix tra cioccolato e caffè rivisitato in chiave anti spreco: fondi di caffè al posto del caffè!


Livello: facile Tempo: 40 minuti Dosi: 14 muffins da 6.5 cm

Ingredienti:

  • 130 g cioccolato fondente al 70%,
  • 150 g burro,
  • 50 g nocciole tostate,
  • 140 g zucchero di canna integrale,
  • 45 g fondi di caffè asciutti,
  • 100 g farina,
  • 1 pizzico di sale,
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere,
  • 240 g uova (3 o 4 a seconda della grandezza),
  • vaniglia,
  • granella di nocciole.

Procedimento:

  1. Tritate grossolanamente il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria insieme al burro.
  2. Tritate grossolanamente anche le nocciole e versatele in una capiente ciotola insieme a zucchero, fondi del caffè, sale, lievito e farina.
  3. A parte, in una terrina, sbattete le uova e la vaniglia.
  4. Accendete il forno a 180 °C e rivestite con i pirottini 14 stampi da muffins da 6,5 cm di diametro.
  5. Unite ore tutte le preparazioni: fate un grosso buco al centro della ciotola più grande con gli ingredienti secchi e versateci prima il cioccolato fuso e poi le uova. Mescolate tutto con una spatola lasciando l’impasto grumoso e dividetelo nei pirottini.
  6. Completate con la granella e infornate per 20 minuti. Fate la prova stecchino per testare la cottura e sfornate.
  7. Fate raffreddare completamente prima di gustare!

Note:

  • Conservate i muffins chiusi in un tupperware preferibilmente di vetro per 3 giorni.
  • Potete congelare i muffins per averli sempre freschi, come appena sfornati ogni mattina a colazione: vi basterà tirarli fuori dal freezer la sera prima!

-Post in collaborazione con Accendi Luce&Gas Coop-

12 comments

edvige 4 Luglio 2020 - 16:24

Il caffè piace solo a me e per me sola….prendo da qui. Buona domenica.

Reply
Elena Levati 16 Luglio 2020 - 02:24

edvige devi cambiare marito!! 😀

Reply
Luna 5 Luglio 2020 - 04:26

Adoro il caffè e mai avrei immaginato che se ne potessero usare i fondi per farci un dolce! Proverò sicuramente, perché mi incuriosiscono troppo, grazie della ricetta!

Reply
Elena Levati 16 Luglio 2020 - 02:24

grazie a te Luna!!! un bacio

Reply
cucinaincontroluce 7 Luglio 2020 - 11:06

Ma tu pensa… io che i fondi mdi caffè li uso solo mescolati al bicarbonato come assorbiodori, oppure quale fertilizzante come fai tu, oppure mescolati all’olio come scrub per il corpo… questa poi è una delle tante genialate in cui ogni tanto incappo e che mi lasciano a bocca aperta!
Brava Elenina bella, sempre ingegnosissima, questi mi piacciono un sacco (appena ritorno in cucina a tempo pieno ci provo)!
Un bacio 🙂

Reply
Elena Levati 16 Luglio 2020 - 02:24

quella dello scrub la devo provare: sarà mai la volta buona che mi prendo cura del mio corpo?? 😀 😀 io sono una pigrona da qst punto di vista sai? per qst me le invento tutte in cucina! 😀 che bello sentirti Tati cara! Io sono un po’ fuori gioco in qst mesi: tu che mi hai sempre detto che avevo costanza, ora vedi che non sono più la wonderwomand di un tempo purtroppo! Due “ragazze” senza appoggi e il coronavirus mi hanno distrutto diciamolo! 😀 un bacio grandissimo a voi tutti!!!

Reply
consuelo tognetti 9 Luglio 2020 - 08:06

Ma che curiosa ricetta no waste!!! Utilizzai tempo fa proprio i fondi di caffè per una pasta fresca alla farina di castagne e il mix mi intrigò moltissimo! Adesso lo devo provare in questa dolce..sono certa che non mi deluderà!
Posso chiederti per che piante è adatte utilizzare i fondi come concime??

Reply
Elena Levati 16 Luglio 2020 - 02:20

io e te siamo sempre in linea di pensiero connessa! facciamo un cambio ricetta direi! La tua pasta fresca mi fa venire in mente pranzi domenicali d’autunno in famiglia <3 e sa di buono!!! PS: i fondi vanno bene per diversi tipi di fiori e io lo uso anche per erbe aromatiche e alcuni ortaggi da balcone. Ho trovato qst articolo a proposito che mi sembra chiaro e che credo possa esserti utile meglio di me visto che nn so se tu hai orto o piante in vaso ;-) https://www.caffevergnano.com/blog/concime-naturale-come-utilizzare-i-fondi-di-caffe-nell-orto-e-in-giardino

Reply
milesweetdiary 10 Luglio 2020 - 16:35

Ma pensa te cosa ci proponi! Grazie Elena bella. :-*

Reply
Elena Levati 16 Luglio 2020 - 02:20

a te tesoro!

Reply
lastufaeconomica 29 Novembre 2020 - 01:28

Anche io sono una fanatica del riciclo, conoscerai certamente Lisa Casali ed i suoi libri, è fantastica anche per il riciclo. Interessante questa ricetta, da provare. Splendide bimbe e mamma luminosa. ciao

Reply
Elena Levati 2 Dicembre 2020 - 09:59

siiiii mi ha ispirata per la cottura in lavastoviglie!! dovrò comprare i suoi libri! ancora mi mancano!! un abbraccio e grazie!

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: