torta tenerissima

by Elena Levati

Torta tenerissima: ovvero la torta tenerina arricchita da un surplus di crema spalmabile alle nocciole!

Voi mi direte che la torta torta tenerina è già di per sè una poesia e io non posso certo negarlo: la grande fama dei questo dolce ferrarese con una crosticina croccante simil meringata che si sbriciola appena la sfiori e che nascondo un cuore nero al cioccolato fondente, la dice lunga sulla sua squisitezza!

Vediamola allora da un altro punto di vista, dal punto di vista di una mamma food blogger a cui, per nome e fatto, piace mettersi in cucina con le sue bambine e che, con orecchie tese, si pone in ascolto della maggiore, la quale “da ragazza”, come dice lei, promette essere una food blogger bravissima!

Beh, le carte in regola le ha davvero tutte se pensiamo che spesso mi suggerisce abbinamenti e ricette da testare che, con la sua splendida ingenuità da quattrenne, immagina e progetta. L’altro giorno per esempio mi ha detto: “Mamma facciamo un bel risotto alle nocciole e poi alla fine ci mettiamo un micro micro di cacao oppure di cioccolato. Eh? Lo facciamo?”

Oh, mica male l’idea! A me che il cioccolato piace terribilmente usarlo tanto nei dolci quanto negli abbinamenti con cibi salati, l’idea ha stuzzicato non poco! Vi dirò poi il risultato! Ma questa è un’altra storia…

Venendo alla storia di questa torta invece: conoscendo bene i miei polli, ci siamo messe in cucina con l’idea (per una volta) chiara fin da principio di preparare la torta tenerina classica. MA ci siamo messe all’opera appena dopo colazione e, quel giorno, sulla tavola, complice il pane sfornato la sera prima, c’era la crema spalmabile alle nocciole!

Quanto ci ha messo Ludovica a chiedermi di metterla nell’impasto secondo voi? “Ma Ludi… non avevamo detto che avremmo fatto la torta tenerina seguendo la ricetta? Per una volta…” Lei:”Ma mamma dai! E’ un’ottima idea!! Mmmmm, vedrai sarà buonissima!”

Aveva ragione 😉

Ecco quindi la nostra, ma più sua, torta tenerissima: la tenerina con aggiunta di crema di nocciole nell’impasto! Una delizia!!

TORTA TENERISSIMA


La base della famosa torta tenerina, ingolosita ancor più da qualche cucchiaio di crema spalmabile alle nocciole aggiunta all’impasto!


Livello: facile Tempo: 30 minuti + 25-30 minuti cottura Dosi: 1 torta da 24 cm

Ingredienti:

  • 200 g cioccolato fondente,
  • 100 g burro,
  • 3 cucchiai colmi di crema spalmabile alle nocciole (per me Nocciolata Rigoni di Asiago),
  • 140 g zucchero,
  • 3 uova medie,
  • 50 g farina.

Procedimento:

  1. Fate fondere a bagnomaria il cioccolato spezzettato, il burro e la Nocciolata. Quando avrete ottenuto una crema liscia, spostate la boule dal bagnomaria e fate intiepidire.
  2. Nel frattempo con le fruste elettriche montate i tuorli insieme a metà dello zucchero per almeno 10 minuti in modo da ottenere un composto gonfio e chiaro.
  3. Versate nel composto montato il cioccolato fuso e mescolate con le fruste a bassa velocità.
  4. Aggiungete ora la farina e, sempre con le fruste a bassa velocità, amalgamatela all’impasto.
  5. Accendete il forno a 170 °C.
  6. Montate benissimo gli albumi con il restante zucchero e uniteli all’impasto con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  7. Versate l’impasto in una tortiera di 24 cm con bordo apribile imburrata e infarinata, livellate con delicatezza e fate cuocere per 25-30 minuti (è importante non superare i minuti di cottura per mantenere la caratteristica scioglievolezza al palato di questo dolce). Fate comunque la prova stecchino per assicurarvi che l’interno non sia liquido, ma tenete in conto che deve restare umido.
  8. Fate raffreddare completamente prima di estrarre la torta tenerissima dallo stampo e gustate in tutta la sua delizia (consci del fatto che crea dipendenza!).

-Ricetta in collaborazione con Rigoni di Asiago-

Ti potrebbero piacere anche

6 comments

milesweetdiary 5 Giugno 2020 - 09:40

Ludo ovvero la piccola cuoca. Brava lei, ottimi suggerimenti. D’altro canto come poteva essere con una mamma come te? Un bacione a tutti! 😘

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2020 - 01:40

<3 Mile!!!!!

Reply
consuelo tognetti 5 Giugno 2020 - 14:49

ahahah la lUdi non delude mai 😛 Ottimo suggerimento, se ti dico che ho l’acquolina in bocca all’idea dell’assaggio, ci credi??

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2020 - 01:40

😀 siiiii

Reply
Elena Gnani 15 Giugno 2020 - 12:20

Caspita direi che la Ludi promette proprio bene, sia il risotto che questa variante mi sembrano proprio delle idee grandiose. La tenerina è deliiosa già di per se e secondo me la Ludi aveva visto giusto, con la nutella pure di p

Reply
Elena Levati 27 Giugno 2020 - 01:39

😀 dici eh?

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: