tomini in crosta alle nocciole

by Elena Levati

Dopo i miei popover al salmone dall’appeal natalizio non intenzionale, oggi vi propongo una ricetta che invece intenzionalmente è tutta autunnale, giusto per farmi perdonare! Oddio, non che a Natale questa ricetta non vada bene… anzi! 😀

Nocciole, tomini e pasta phyllo: l’unione di questi 3 ingredienti mi ha suggerito l’idea per un secondo piatto vegetariano gustosissimo, saporito, sfizioso e buono da morire!

La ricetta di questi tomini in crosta, facile e veloce, ha la capacità di regalare un grado di goduria e di appagamento dei sensi molto, molto alto… credetemi!

I tomini vengono semplicemente avvolti in croccantissime striscioline di pasta phyllo; il lato superiore dei formaggi viene spalmato con un pesto di nocciole fatto in casa e via in forno per 15 minuti!

Giusto il tempo per dare modo al cuore dei tomini di diventare morbido e filante!

Beh… buon appetito! 🙂

TOMINI IN CROSTA ALLE NOCCIOLE

Livello: facile Tempo: 2 persone


Ingredienti:
  • Per il pesto di nocciole: 150 g nocciole sgusciate, 1 cucchiaio abbondante pecorino romano grattugiato, 1 cucchiaio latte, 2 cucchiai olio evo, sale e pepe.
  • Per i tomini: 2 tomini (per me Conrado), 1 foglio di pasta phyllo, olio evo per spennellare, 1 rametto di rosmarino, due cucchiai granella di nocciole.

Procedimento:

  1. Preparate prima di tutto il pesto di nocciole: tostate le nocciole con la pelle in forno o in padella per 5 minuti fino a che sentirete il loro caratteristico profumo.
  2. Mettetene 100 gr nel robot da cucina, unite il pecorino, 1 pizzico di sale e 1 di pepe. Tritate tutto molto bene.
  3. Con le lame in movimento a bassa potenza, aggiungete il latte e l’olio: otterrete un pesto abbastanza secco, ma è giusto sia così per questa ricetta (Per usare il pesto di nocciole per condire degli spaghetti, invece, vi basterà ammorbidirlo all’occorrenza con un mestolino dell’acqua di cottura della pasta!)
  4. Accendete il forno a 190°C.
  5. Tagliate la pasta phyllo a striscioline appena più alte del tomino, pennellatele con un po’ di olio e avvolgete i tomini con 4 striscioline ognuno.
  6. Mettete i tomini così avvolti in due cocotte da forno individuali e spalmate la parte superiore con il pesto di nocciole. Decorate con qualche ago di rosmarino, con qualche nocciola intera e con un poco di granella.
  7. Infornate per 15 minuti circa.
  8. Servite subito, caldo e filante!

PHYLLO PASTRY WRAPPED TOMINO CHEESE WITH HAZELNUTS


Level: easy Time: 15 mins + 15 mins baking Serves: 2 pp

 


Ingredients:

  • For hazelnuts pesto sauce: 150 gr hazelnuts, 1 tbs grated roman pecorino cheese, 1 tbs milk, 2 tbs e.v.o. oil, salt, pepper.
  • For phyllo pastry wrapped tomino: 2 tomino cheese (for me Conrado), 1 sheet of phyllo pastry, e.v.o. oil to brush, 1 spring of rosemary, 2 tbs hazelnuts grains.

Method:

  1. First of all prepare the hazelnuts pesto sauce: toast unpeeled hazelnuts in a pan or in the oven for 5 minutes.
  2. Put 100 gr of toasted hazelnuts in the food processor, add pecorino cheese, 1 pinch of salt and 1 of pepper. Blend all finely.
  3. Add gradually milk and oil: you’ll get a hard pesto sauce, but it’s OK for this recipe! (If you want to use this sauce also to season a spaghetti dish, you only have to soften this pesto sauce with a ladle of pasta cooking water).
  4. Turn on the oven to 190°C.
  5. Cut phyllo pastry sheet in strips of 2,5 cm, brush them with oil and wrap tomini cheese using 4 strips for each.
  6. Put your wrapped tomini cheese in 2 individual cocotte and spread the top with some hazelnuts pesto sauce. Decorate with rosemary, add some toasted hazelnuts and some grains.
  7. Bake for 15 mins.
  8. Serve your wrapped tomino immediately!

21 comments

Piccolalayla - Profumo di Sicilia 24 Ottobre 2017 - 13:52

Che meraviglia… io non vado pazza per i tomini ma un pezzetto di questo lo mangerei volentieri! A Presto LA

Reply
Elena Levati 24 Ottobre 2017 - 14:10

? grazie mille cara

Reply
Ricette Da Coinquiline 24 Ottobre 2017 - 16:01

Vorrei mangiarli, i tomini! mai assaggiati 🙁

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:52

ma come???? no no no ti sgrido!!!! 😀

Reply
tizi 24 Ottobre 2017 - 18:17

io con i tomini ho dei trascorsi non piacevolissimi, nel senso che per un periodo io e mia mamma non facevamo che mangiare tomini su tomini e alla fine non li ho potuti più vedere! adesso però, sarà che sono passati davvero tanti anni, sarà che tu sei sempre bravissima a insaporire e presentare ogni piatto, mi è venuta voglia di riassaggiarli! con la fillo croccante e il profumo di nocciole mi sa che rischierei di farne indigestione di nuovo!
un abbraccio cara e complimenti per questa originalissima ricetta 🙂

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:52

eheheh allora sono felice di averti ridato la voglia di mangiarli!!! un bacio e grazie sei sempre un tesoro!

Reply
Consu 24 Ottobre 2017 - 21:01

Non sono un’amante dei formaggi ma qui da te mi fai sempre tornare la voglia di portarli di nuovo in tavola!! Sei una vera tentatrice!!!

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:51

🙂 ne sono felicissima!!!!

Reply
Francesca 24 Ottobre 2017 - 23:23

La genietta colpisce ancora! Mai pensato di arrotolare un tomino nella pasta fillo, guarda che bel pacchettino scoperto hai creato… l’idea mi piace proprio e già immagino come il croccante burrosino dei fogli sottili si sposa con il morbido e il dolce del formaggio! Il tuo autunno ti assomiglia… creativo, in formato mignon come la tua bimba, saporito e originale… 🙂

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:51

<3 <3 <3 quanti bacini ti sto mandando????

Reply
Tatiana 25 Ottobre 2017 - 11:53

E beh ma questa è roba da gourmet… sai che non ho mai assaggiato un tomino in vita mia? Vabbè, vado a nascondermi va’…. 🙂
Un bacio!

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:50

O_O come???? recupera subitissimo!!!! 🙂 grazie Tati!

Reply
Melania 25 Ottobre 2017 - 12:17

Solo tu potevi realizzare questa bontà! Geniale!!! Io dalle mie parti la pasta fillo non riesco mai a trovarla perciò mi tocca preparala da me se desidero usarla. Mi invito volentieri da te se per pranzo mi fai trovare questa bontà.

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:49

allora devo venire a vedere come la fai perchè io non ho mai provato! uno scambio equo! 😀 bacioni

Reply
ipasticciditerry 25 Ottobre 2017 - 12:46

Guarda che piattino da chef mi hai tirato fuori … bello e penso anche buono. Io, come te, adoro il formaggio e perciò mi immagino la bontà. Ciao tesoro, un bacione

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:48

Grazie infinite zia terry!Smack

Reply
saltandoinpadella 25 Ottobre 2017 - 15:09

L’ultima foto del filo mi ha steso. mamma mia che meraviglia….

Reply
Elena Levati 27 Ottobre 2017 - 10:48

😀 grazie mille Elena!

Reply
Sabrina di Delizie & Confidenze 26 Ottobre 2017 - 11:25

Eccoli!!!!
Notati su fb, non potevo non venire a curiosarne la ricetta!!!
Sebbene io non mangi o pecorino, devo ammettere che questi tomini son così invitanti che un assaggio lo farei ad occhi chiusi!!!
Meravigliosi!!

Reply
Fabio 26 Ottobre 2017 - 12:59

Hai aggiunto bontà a bontà creando un piatto delizioso!

Reply
Elena Levati 26 Ottobre 2017 - 23:10

Grazie mille ❤

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: