Confettura di pere abate allo zenzero

by Elena Levati

Due giorni fa, passeggiando per le vie del centro, ho visto con grandissimo piacere che si sta già iniziando a pensare al Natale: le vetrine iniziano ad adornarsi di addobbi rosso-oro, ghirlande luminose iniziano ad essere accese nei negozi e squadre di operai cominciano a mettersi al lavoro per montare le prime luci nelle strade!

Accanto a me, un gruppetto di bambini tra i 6 e i 10 anni, si è fermato proprio sotto ad una grande scala su cui un ometto piccolo e forte, si era arrampicato per fissare un festone che a breve illuminerà quella stradina con luce delicata e lieve.

I loro sguardi erano luminosissimi, raggianti, curiosi e speranzosi: proprio come la notte di Natale, quando i bambini fervono per scartare i loro doni.

In quel momento mi sono accarezzata la pancia e ho subito pensato alla mia micro Ludovica immersa nella calda, gioiosa, rilassata e profonda atmosfera del Natale: “Chissà se lo amerà, cosi come la sua mamma lo ama… chissà se anche su di lei le canzoni di Natale avranno un effetto di infusione di felicità… chissà se i suoi occhietti si illumineranno davanti al presepe e se vorrà insieme a me preparare i dolcetti per il calendario dell’avvento da gustare insieme al papà… chissà…

Sicuramente però, finché la porterò in me, le insegnerò ad apprezzare le piccole cose, quelle che spesso vengono nascoste dalla fuorviante maestosità in cui talvolta si incappa. Le insegnerò che non bisogna mai pretendere e che prima di chiedere bisogna essere capaci di dare.

Ma soprattutto cercherò di farle capire che un dono preparato con le proprie mani(ne), ha un valore inestimabile. E le dirò, infine, di fare attenzione e di guardare bene gli occhi di coloro a cui darà il proprio regalino home made, perché è quel luccichio negli occhi ciò che si chiama felicità.

Parlando di regali fatti in casa, uno dei miei preferiti rimangono sempre marmellate e confetture. Quella di Pere e Zenzero che vi presento oggi, raccoglie tutta la dolcezza delle pere abate e la nota piccantina e speziata dello zenzero che fa subito Natale!

Adatta ad accompagnare taglieri di formaggi stagionati, bolliti di carne, filetti di pesce al vapore o, semplicemente, da gustare a colazione!

CONFETTURA DI PERE ABATE ALLO ZENZERO


Una bontà dolce e speziata nel barattolo, per conservare tutto l’anno la delizia autunnale delle pere abate!


Livello: facile Tempo: 15 min + 45 min cottura Dosi: 4 vasetti

Ingredienti:

  • 1 kg di pere abate biologiche con la buccia detorsolate,
  • 300 gr mela renetta pulita,
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere,
  • 200 gr zucchero di canna
  • 1 limone biologico.

Procedimento:

  1. Tagliate la mela a tocchetti e passatela pochi secondi al tritatutto insieme alla scorza del limone grattugiata, quindi mettetela in una casseruola.
  2. Ricavate il succo dal limone e versatelo in un piatto.
  3. Tagliate le pere a dadini e mettetele via via nel piatto.
  4. Versatele nella casseruola, unite lo zucchero e lo zenzero. Mescolate e coprite con il coperchio.
  5. Accendete la fiamma, fate raggiungere il bollore e cuocete la confettura a fuoco dolce, mescolando spesso, per 40 minuti circa.
  6. Mentre la confettura cuoce, dedicatevi ai vasetti: lavateli molto bene e asciugateli perfettamente, quindi (per essere più sicuri) passateli per 5 minuti al microonde alla massima potenza.
  7. Fate bollire i coperchi in acqua bollente per 5 minuti così da sterilizzarli.
  8. Invasate la confettura bollente nei vasetti e chiudeteli bene.
  9. Infine sterilizzateli facendoli bollire per 20 minuti (dal bollore) in un pentolone completamente ricoperti di acqua.
  10. Fate raffreddare i vasetti nell’acqua, poi scolateli, asciugateli bene e conservate in dispensa.

Note: 

  • Ovviamente questa confettura si può preparare anche con altri tipi di pere come le kaiser o le conference per esempio.

PEARS AND GINGER JAM


Level: easy Time: 15 mins + 45 mins. cooking Serves: 4 jars

Ingredients:

  • 1 kg organic pears with peel (cleaned),
  • 300 gr peeled and cleaned apple,
  • 1 organic lemon,
  • 2 teaspoon ginger powder,
  • 200 gr brown sugar.

Method:

  1. Cut apple in pieces and blend it few seconds along with the grated lemon rind. Put it in a casserole.
  2. Pour the lemon juice in a dish.
  3. Cut pears into small cubes putting them in the lemon juice.
  4. Pour them in the casserole, add sugar and ginger. Stir and cover with the lid.
  5. Turn on the fire, reach the boil and cook the jam over low heat for 40 minutes stirring often.
  6. Meanwhile prepare the jars: wash them well and dry them perfectly, then pass them for 5 minutes in the microwave.
  7. Boil the lids in boiling water for 5 minutes to sterilize them.
  8. Pour hot jam in the jars.
  9. Close them and sterilize: boil them for 20 minutes in a pot completely covered with water. Let cool the jars in water, drain them and store.

50 comments

Marta 12 Novembre 2015 - 12:33

Hai proprio ragione il Natale porta con se quel non so che di magico che lo rende i mio periodo dell’ anno preferito. Che dire poi di questa confettura che diffonde quell’atmosfera natalizia un po’ dappertutto.

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:33

<3

Reply
Veronica 12 Novembre 2015 - 12:34

Sarai una mamma splendida cara !!! Speriamo la piccola abbia le manine d’ oro come le tue questa confettura scalda il cuore.

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:36

ti adoro!!!!

Reply
Silvia 12 Novembre 2015 - 14:32

Hai scelto un nome bellissimo per la futura principessa. Sono sicura che amerà il natale quanto te, perché avrà imparato a guardarlo con i tuoi stessi occhi e lo stesso entusiasmo. E sì, insegnale a dare prima di chiedere, ma tanto già lo so che questa bimba sarà in ottime mani.
La confettura
che dire, ottima!
Un abbraccio doppio :*

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:36

Sei carinissima Silvia! Grazie di cuore per il tuo bel commento!

Reply
arianna 12 Novembre 2015 - 15:16

Già da queste parole esce fuori la super mamma che sarai. La tua pupa sarà fortunatissima ad avere te come guida.

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:37

mi fai emozionare! sappilo! 🙂

Reply
Milena 12 Novembre 2015 - 16:23

Ho letto l’articolo e mi sono commossa…
Ogni altra parola risulterebbe inappropriata.
Grazie

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:37

<3 <3 <3

Reply
Milena 18 Dicembre 2015 - 08:23

Buongiorno Elena! Ho rifatto questa fantastica confettura con le pere e le mele che avevo a disposizione. Buoooona! 🙂

Reply
Elena Levati 18 Dicembre 2015 - 10:04

ciao Mile! che bella notizia mi dai! Sono felicissima ti sia piaciuta e ti abbia dato l’occasione per usare al meglio mele e pere a disposizione!! Grazie per la fiducia!!!! <3

Reply
MARI 12 Novembre 2015 - 17:49

dev’essere ottima, di quelle giuste da spalmare su fette di pane tostato al mattino, ma anche per una buona crostata, di certo non mi tiro indietro! 😀

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:37

tanto pane e tanta confettura!!! 😀

Reply
Silvia Brisi 12 Novembre 2015 - 21:24

Ma che mamma fantastica sarai!! Già vi vedo, bellissime!!!
E questa confettura così dolce e frizzante, Elena, che meraviglia!!!
Un bacione e a tutte e due, col cuore!!

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:38

grazie silvietta!!! Smack!

Reply
zia Consu 12 Novembre 2015 - 22:13

Sono sicura che sarai una mamma eccezionale 🙂
Anch’io amo dare e ricevere regalini fatti con le proprie mani..hanno un valore che non si può comprare, l’amore 🙂

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:39

zietta… <3

Reply
Tatiana 13 Novembre 2015 - 07:45

Io ce la vedo alla perfezione in abbinamento ai formaggi, magari ad un bel pecorino un po’ piccantello! Splendida una confettura così estremamente versatile 🙂
Un bacio!

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:46

brava la mia tati!!! 😀

Reply
saltandoinpadella 13 Novembre 2015 - 10:59

Che bel nome avete scelto, è molto elegante e raffinato…un po’ come sei tu.
Quanto mi piacciono le marmellate fatte in casa, soprattutto quando me le regalano 🙂

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:47

che cara sei! grazie di cuore Elena

Reply
Claudia 13 Novembre 2015 - 11:51

Deve essere una vera delizia!!!!! un bacione e buon w.e. 🙂

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:47

🙂

Reply
Mila 13 Novembre 2015 - 12:02

Anch’io sto anno mi sono lanciata con le marmellate al micro….
Sono di super corsa, ma volevo passare a tutti i costi per lasciarti un abbracciotto di buon week end

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:48

no al micro ho slo passato i vasetti per sterilizzarli ma adesso che mi dici così vengo a vedere le tue marmellate al micro che ora mi incuriosiscono!!! 😀

Reply
Valeria 13 Novembre 2015 - 13:40

Mi sono emozionata, bel post *_*

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:11

grazie Valeria! <3

Reply
Francesca P. 13 Novembre 2015 - 13:45

Mi emozioni tutte le volte che ti leggo… la maternità ti sta tirando fuori una parte ancora più dolce, più protettiva e più saggia… tutte le frasi che hai scritto le condivido in pieno e andrebbero trasmesse non solo ai bambini ma anche a tanti adulti chiusi nel loro mondo, che non sanno dare e aprirsi…
Sorrido perchè ho appena fatto delle foto a un vasetto arancione, anche se con ingredienti diversi… ma lo spirito e il pensiero con cui faccio marmellate e cosine homemade è lo stesso, donare e cercare quel luccichio che nei tuoi occhioni grandi ho visto subito, subito… e non me lo dimentico più! 🙂
Un abbraccio forte forte!

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:13

quanto sei carina francesca. davvero. sei un tesoro e sei delicata come la prima neve che imbianca i tetti delle case… che guarda caso è la mia preferita!

Reply
edvige 13 Novembre 2015 - 14:47

Una bellissima idea piacerebbe anche a me ma non potendo gustarla io le confetture o altro non le faccio più. Preso nota per figlia.
Buona fine settimana.

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:10

eh lo so edvige cara! spero che almeno a tua figlia piaccia! 🙂 un abbraccio

Reply
Margherita 13 Novembre 2015 - 17:29

Elena, ci credi se ti dico come mi hai fatto venire i lucciconi? Ha ragione Francesca, non che non lo si percepisse prima, ma adesso con la maternità la tua dolcezza e tenerezza sono ancora più evidenti… sono sicura che Ludovica sarà una bambina stupenda sotto tutti i punti di vista… nessuna ricetta sarebbe stata più azzeccata di una bella e dolce marmellata… un abbraccio gigante!

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:11

detto da te che sei una neo mamma mi fa emozionare ancora di più… Grazie Margy!

Reply
Vale 13 Novembre 2015 - 22:28

la confettura di pere è da sempre fra le mie preferite… con lo zenzero lega alla perfezione … quanto manca?…. Un abbraccio

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:10

🙂 manca poco! fine gennaio <3

Reply
veronica 14 Novembre 2015 - 11:07

e la magia de Natale avvolgerà come una carezza la tua Micro Ludovica , le insegnerà la calda atmosfera e l’unione familiare proprio come piace a te ,credimi ! ( con tre bimbi 🙂 )
Loro imparano tanto nel nostro grembo , immagina Antonio che tra un po’ ha 13 anni l’ho avuto dopo due aborti avvenuti al 4 mese…. beh con lui parlavo tutti i giorni , gustavo delle pietanze che solo a lui potevano piacere ti racconto una cosa avvenuta ieri,,,,,un giorno prima di partorire ebbi shock analfilattico alle castagne ,ieri mio figlio vedendo le castagne mi dice : Mamma non so perche’ io le castagne non le sopporto ,non le sopporto proprio come alimento mi fanno innervosire ,io lo guardo e dico: un’alimento che ti fa innervosire??? poi rifletto e penso al quel famoso giorno io una voglia matta di castagne e dopo un po’ stavo muorendo io con lui in grembo!!!
questo per farti capire ,tutto quello che ci riguarda,riguarda anche loro !! e se poi sono gemelle???? beh li un caso disperato aahahahhaha
la marmellata di pere e zenzero mi piace molto sopratutto da poco ho imparato ad amare lo zenzero in molte pietanze un mega bacione

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:14

tesoro, grazie per aver condiviso con me questo momento di vita che hai vissuto. Ti mando solo un grandissimo grandissimo grandissio abbraccio e un dolce bacio sulla fronte ringraziandoti con tutto il cuore per le tue parole.

Reply
SABRINA RABBIA 14 Novembre 2015 - 17:02

adoro la confettura home made su una bella fetta di pane integrale….Baci Sabry

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:08

grazie Sabry! 🙂

Reply
ipasticciditerry 16 Novembre 2015 - 18:53

Cosa devo dirti? Io mi emoziono sempre a immaginarti con la tua bella panciotta, immaginare la tua felicità … Sicuramente sarà una tenerona, coma la sua mamma e di certo, magari quando sarà più grandina, le piacerà il Natale e tutta la sua magia, ne sono certa- Buona e particolare la tua marmellata Zuccherino mio. ♥ Un bacio

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:08

<3 Tvb

Reply
Laura e Sara Pancetta Bistrot 17 Novembre 2015 - 09:42

Cara Elena, buongiorno !! Perdona la nostra assenza, purtroppo tanti impegni ci hanno tenute lontane sia dal nostro blog che da quelli a cui siamo più affezionate…e così siamo già arrivate alla scelta del nome 🙂 Veramente bello ed elegante, siamo sicure che saprai trasmetterle tutta la tua dolcezza e i tuoi valori!! In questi giorni tristi, speriamo che almeno la magia del Natale che sta arrivando riporti un po’ di serenità e voglia di stare insieme per non perdere tempo prezioso dietro cose futili…Buonissima questa confettura, profumata e dolce…un bellissimo regalo handmade!
Un abbraccio forte forte!!

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:08

ragazze, vi perodno eccome! io vi seguos empre su ifood e spaccate 😀 siete bravissime e capisco i mille impegni. Il vostro messaggio mi è paciuto tanto tanto e vi ringrazio con il cuore! un bacio grande grande

Reply
Fabio 17 Novembre 2015 - 12:37

Il Natale per fortuna risveglia in noi tutti questi bei sentimenti, la voglia di godersi le piccole cose e le persone che amiamo. E sicuramente sarai in grado di trasmetterglielo.
Come come le trasmetterai l’amore per la cucina e le cose buone.

Fabio

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 13:06

che bel commento Fabio. Grazie. Grazie da parte mia e anche della micro Ludovica!

Reply
Marta e Mimma 17 Novembre 2015 - 15:07

dolcissima Elena, ma quanto emoziona leggere le tue righe?? da figlia cresciuta sotto madre profondamente amante del natale, posso dirti che sì, probabilmente la tua Ludovica amerà il natale quanto te, ti obbligherà a montare l’albero un mese prima, inizierà ad ascoltare canzoni di natale e preparare biscotti e confetture allo zenzero insieme a te: siamo pronte ad una nuova splendida coppia madre-figlia culinaria noi!!:-)

Reply
Elena Levati 18 Novembre 2015 - 12:49

e io adesso ho gli occhietti pieni di lacrimuccine…. giuro!

Reply
Croissant sfogliati lievitati | Mile Sweet Diary 29 Dicembre 2015 - 10:08

[…] che vedete in foto – fatta dalla sottoscritta seguendo la ricetta della dolcissima Elena (a casa avevamo pere williams e mele rosse). Cavoli – riflettevo – è anche la mia […]

Reply
Rotolo di biscotti vegan ai marroni 16 Novembre 2016 - 06:01

[…] subito, come un flash, mi è tornato alla mente un post che avevo scritto esattamente un anno fa, quando ancora la portavo nel […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come trattio i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: