Risotto imbufalito alle nocciole

by Elena Levati

E’ solo il 23 novembre e io respiro Natale a pieni polmoni: confesso che ho iniziato già 10 giorni fa a proporre a Ludovica le Christmas songs e a riempire di musica le nostre giornate (e lei, da brava pargoletta, pare proprio apprezzare); da almeno un mesetto sto macinando idee su idee per il menù di questo 2016 da dedicare a noi ma soprattutto a lei che, piccina, anche se avrà solamente 10 mesi, come tutti per Natale si merita un pranzo speciale.

E, da brava pattinatrice,  ho acquisito la pacifica e serena consapevolezza che non ce la farò mai e che riuscirò a concretizzare solo un milionesimo di ciò che vorrei e desidererei (forse).

So però che ad una cosa non voglio rinunciare: il calendario dell’avvento. Quello no, non lo mollo. Realisticamente parlando sarà la notte il mio banco di lavoro, ma non importa: quei barattolini di vetro che ho disposto sulla mensola (e che lei guarda ogni mattina con fare interrogativo), li voglio riempire tutti con una piccola goloseria fatta in casa. E’ stato talmente carico di dolcezza lo scorso anno quel momento che ci siamo dedicati ogni giorno per scoprire, aprire e gustare il pacchettino argentato che avevo preparato insieme alla mia aiutante nel pancione, che non posso proprio immaginare di farne a meno quest’anno in cui manine paffute sono pronte a scartare.

risotto-imbufalito-alle-nocciole

Quindi, prima di addentrarmi completamente nel clima natalizio, indossare ininterrottamente per 25 giorni il guanto da forno, immergermi con serenità nella produzione di biscotti e dolcetti, vi lascio una proposta salata.

Pochi sapori, semplici e ben definiti per regalarsi un primo piatto speciale che, con eleganza e raffinatezza, unisce Nord e Sud Italia.
L’incontro tra una campana mozzarella di bufala affumicata dop e un siciliano pesto di nocciola, dà vita ad un risotto, anima della cucina lombarda, davvero delizioso.

L’assenza del soffritto dà rilievo ai singoli ingredienti, la mantecatura con la mozzarella di bufala dona morbidezza e il tocco finale del pesto di nocciola, conferisce tono e classe a questo risotto rendendolo eccellente protagonista anche di una tavola di festa…. Ed ecco che comunque, alla fine, nell’atmosfera natalizia ci sono già dentro fino al collo… dopo tutto manca solo un mese a Natale… 🙂

RISOTTO IMBUFALITO ALLE NOCCIOLE


Un risotto speciale e delizioso che unisce nord e sud Italia: mozzarella di bufala campana, pesto di nocciole siciliano e risotto, piatto tipico lombardo. Da provare e riprovare!


Livello: facile Tempo: 10 min + riposo + 20 min cottura Dosi: 4 persone

Ingredienti:

  • 300 gr riso carnaroli,

  • 600 gr brodo vegetale,

  • 1 bicchiere di vino bianco secco,

  • 1 mozzarella di bufala affumicata da 300 gr,

  • 4 cucchiai di pesto di nocciola (per me Sciara),

  • olio evo,

  • sale,

  • pepe.

Procedimento:

  1. Scolate la mozzarella dal proprio liquido di governo conservandolo. Tagliatela a pezzetti e mettetela in un colapasta appoggiato su una ciotola. Coprite con un coperchio e lasciate riposare a temperatura ambiente per 2 ore.

  2. Strizzate la mozzarella in modo da raccogliere il suo siero nella ciotola sottostante ed unitelo al liquido di governo conservato in precedenza.

  3. Scaldate un cucchiaio di olio in una casseruola, unite il riso e fatelo tostare per 3 minuti. Salate, bagnate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete il liquido di governo con il siero e, una volta assorbito, continuate aggiungendo il brodo caldo poco per volta, mestolo dopo mestolo, portando il risotto a cottura (12 minuti).

  4. Spegnete la fiamma, unite la mozzarella di bufala, una generosa macinata di pepe e mescolate.

  5. Impiattate e servite il risotto con un cucchiaio di pesto di nocciola a testa.

risotto-imbufalito-alle-nocciole

RISOTTO WITH BUFFALO MOZZARELLA AND HAZELNUT PESTO SAUCE


Level: easy Time: 10 mins + 2 hours rest + 20 mins cooking Serving: 4 persons

Ingredients:

  • 300 g carnaroli rice,
  • 600 g vegetable broth,
  • 1 glass of dry white wine,
  • 300 g smoked buffalo mozzarella,
  • 4 tablespoons hazelnut pesto sauce (by Sciara),
  • olive oil,
  • salt, pepper.

Method:

  1. Drain buffalo mozzarella from the preserving liquid (keep it aside), cut it into small pieces and place it in a colander, over a bowl. Cover and let stand at room temperature for 2 hours.
  2. Squeeze the cheese collecting its serum in the bowl below and add it to the preserving liquid keeped aside previously.
  3. Heat a tablespoon of oil in a casserole, add the rice and toast for 3 minutes. Add salt, add the white wine and let evaporate. Add firts the preserving liquid with serum and then the hot broth, little by little, ladle by ladle, until rice is ready (12 minutes).
  4. Turn off, add the buffalo mozzarella, a generous grinding of pepper and stir.
  5. Serve this special risotto with a spoonful of hazelnut pesto sauce per person.

34 comments

saltandoinpadella 23 Novembre 2016 - 08:44

Che dolce che sei tesoro. Goditi questi momenti anche se ti fanno fare le ore piccole perchè ripagano moltiplicate per mille gli sforzi fatti. Mi è piaciuto troppo il nome imbufalito, davvero originale 🙂 e sicuramente delizioso, la mozzarella di bufala già è fantastica di suo, se poi affumicata è un sogno

Reply
Elena Levati 23 Novembre 2016 - 15:07

grazie per il tuo pensiero Elena! un bacione a te

Reply
tizi 23 Novembre 2016 - 09:04

questo risotto è una bomba! semplice ma originalissimo, deve avere un gusto super avvolgente! tra l’altro pare che la bufala sia più digeribile della mozzarella normale.
anche il modo in cui l’hai fotografato mi piace, è elegante e allo stesso tempo trasmette molto calore… sarà che leggerti intenta a preparare il calendario dell’avvento mi scalda il cuore!
pure io sto preparandomi al natale e ho iniziato dalle prove con il pandoro, ma non vedo l’ora di passare anche a cioccolatini, biscotti speziati e chi più ne ha più ne metta 🙂
intanto ti mando un mega abbraccio, a te alla piccola ludo!
PS: ho risposto al tuo commento da me e ti ho messo la ricetta delle moules… se ti va mi mandi la tua? grazie! smack!

Reply
Elena Levati 23 Novembre 2016 - 15:06

grazie mille tizi! la ricetta devo andare a recuperarla da mia mamma ma te la mando di sicuro! adesso vado a vedere la tua! un bacione

Reply
giuliana 23 Novembre 2016 - 10:48

Che buono che deve essere questo risotto, è bellissimo!

Reply
Elena Levati 23 Novembre 2016 - 15:07

grazie mille Giuliana! 🙂

Reply
Mila 23 Novembre 2016 - 12:06

beh io non amo molto il Natale e per il momento non sento ancora aria di festa, ma sono certa che sarà un Natale diverso, per cui vediamo cosa viene avanti!!!!
Bellissimo farsi imbufalire con un risotto del genere!!!
P.s: è meravigliosa la principessina

Reply
Elena Levati 23 Novembre 2016 - 15:07

<3 grazie!

Reply
Claudia 23 Novembre 2016 - 15:38

Invece sai che l’unica cosa che proprio non mi piace è il calendario dell’avvento? so strana lo so.. ihhihih.. In attesa di vedere il tuo.. rubo questa idea del risotto.. Deve essere buonissimo.. è particolare. ma intriga! smack

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:39

davvero???? non lo avrei mai detto sai? non so io sono diversi anni che invece ci sono affezionatissima… poi quest’anno con la micro Ludi sarà una sopresa ancora di più 🙂 un bacio grande grande

Reply
edvige 23 Novembre 2016 - 16:39

Buonooooo tu sai che io sono risottara solo spero di trovare la mozzarella affumicata. Grazie cara e buona serata bacio.

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:40

edvige che bello averti accontentata!!! 🙂 un bacione

Reply
zia consu 23 Novembre 2016 - 16:47

Questo risotto è una vera coccola 🙂 e l’idea di quei vasetti pieni di chicchini homemade da far scartare alle manine di Ludovica, mi scalda ilc uore e la giornata <3
Sei unica <3<3<3

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:40

<3 non vedo l'ora!

Reply
Laura De Vincentis 23 Novembre 2016 - 20:04

Anche qui siamo già in clima Natalizio e proprio oggi si parlava dia ccendere le luci di Natale sul balcone. Che squisitezza questo risotto e fantasticpo il nome! Un bacio

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:41

ecco io per le luci da noi non ho ancora avuto il via libera dal maritino ma ormai mi posso imporre no??? 😀 😀

Reply
Silvia Brisi 23 Novembre 2016 - 22:15

Ah ah, vi ci vedo, belle che siete!!!
E buonissimo questo risotto, sfizioso ed originale!!
Un bacione!!

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:41

grazie silvia cara!

Reply
Erica Di Paolo 24 Novembre 2016 - 09:48

Io sono morta, stesa a terra. Te lo dico. Te l’ho detto. Colpa tua ?
Elena….questo piatto è un viaggio!! Fantasmagorico ?

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:42

Erica!!!!! carissima!!!! che bella sei!!! grazie mille!!

Reply
Risotto imbufalito alle nocciole | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani 24 Novembre 2016 - 12:57

[…] Creato da conunpocodizucchero !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src="//platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");         VAI ALLA RICETTA […]

Reply
Fabio 24 Novembre 2016 - 13:36

Quello del calendario dell’avvento è sempre un momento magico! Non so perché, ma anche io quest’anno il Natale già l’ho iniziato a sentire!
Il risotto davvero scalda il cuore, deve essere ottimo!

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:42

non vedo l’ora di vedere cosa creerete tu e annalù per questo dolce natale!!!!

Reply
ipasticciditerry 24 Novembre 2016 - 15:36

Questo per me sarà un Natale particolare, già lo so … spero solo non sia l’ultimo con il mio papino, ormai non sta per niente bene e questa cosa mi crea una tristezza infinita. A parte questo trovo questo risotto semplice e raffinatissimo…. anche se imbufalto. Un bacione

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:44

grazie tesorino! mi spiace per il tuo papà, non immaginavo non stesse bene.. ti stringo forte forte e ti auguro già da ora un natale serenissimo e dolcissimo con il tuo piccolino e le novità in arrivo <3

Reply
ricettevegolose 24 Novembre 2016 - 15:39

Chissà che buono questo risotto, mi incuriosisce tanto l’accostamento di sapori! In merito al Natale nulla da dire, ho già comprato qualche addobbo nuovo ormai un mese fa… è che la sua atmosfera è così bella che è un peccato limitarla ai soli giorni intorno al 25 Dicembre 😀 Un abbraccio <3

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:44

brava!!!! concordo!!! 🙂 grazie carissima mia!

Reply
Selene 24 Novembre 2016 - 16:47

Il risotto mi ha conquistato mi piace molto l’accostamento dei sapori e sono certa che anche la tua pupetta lo apprezzerà sempre di più.
la magia del Natale si avvicina e sono certa che riempirai i tuoi barattolini di vetro di tanti deliziosi dolcetti.
Il tempo vola e ha già 10 mesi vedrai tra poco quando si vorrà sempre di piu impossessare della cucina scegliendo lei cosa voler preparare :))) io ti ho avvertita 🙂
un bacione Selene

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:45

🙂 ahahahaha hai ragione! già me la vedo: con il caratterino che ha sarà una bella storia 😀 grazie per il tuo bel commento Selene! un bacione

Reply
Stefania 24 Novembre 2016 - 17:56

concordo, il calendario dell’avvento non dovrebbe mai mancare in nessuna casa con bambini…ed anche in quelle senza! Un momento di dolcezza come preludio al Natale…come rinunciarvi! Cosa dire del tuo risotto poi … sembra fantastico! Ah se solo vivessimo più vicine, starei già suonando alla tua porta!!! ;P

Reply
Elena Levati 27 Novembre 2016 - 00:46

ecco se ti dovessi mai trasferire un po’ più a nord (cosa che valuterei) sai che a Legnano c’è un posticino caldo per te! <3 che bello vederti qui Stefy!

Reply
betulla 3 Dicembre 2016 - 17:43

A chi lo dici! Anche io avevo mille progetti per Natale, ma realisticamente parlando, ci vorrebbero almeno 3 mesi di dicembre per realizzarli! Mannaggia, tempo tiranno! Intanto però ti ringrazio di cuore per questa ricetta davvero elegantissima (come ti hanno già detto hai fatto anche delle foto stupende!). A prestissimo…in settimana i risultati del contest!

Reply
Elena Levati 8 Dicembre 2016 - 22:27

li attendiamo con curiosità qui! Ludovica compresa! 😀 un bacio e grazie a te!

Reply
Panpepato 23 Dicembre 2016 - 05:02

[…] parlavo in questo post, esattamente un mese fa, quando iniziavo a respirare Natale, quando le idee e i desideri sulle […]

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Penso che per te sia OK! Se vuoi sapere come tratto i tuoi dati e la mia politica sui cookies vai al tasto "leggi di più..." Accetto Leggi di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: