Pane senza impasto alla birra e cardamomo

Pane alla birra e cardamomo

Il tempo.. è il concetto stesso di tempo ad essere cambiato da poco più di un mese.

Un tempo che non risponde al ticchettio dell’orologio, ma che viene scandito dai tuoi ritmi: il quadrante è il tuo pancino e le lancette i tuoi respiri.

Tic, tac. Tic, tac… Il giorno e la notte non hanno distinzione, si mescolano e si miscelano con leggerezza e fluidità. E il sole sorge e il sole cala, ma non c’è appuntamento che tenga, programmazione e pianificazione che sia certa. Tutto ruota intorno ai tuoi bisogni che, a loro volta, ruotano intorno alla mia persona, mezzo necessario alla loro soddisfazione. E io sono con te e tu sei con me. E io sono madre e tu sei figlia.

Io ho una responsabilità, un grande compito e un importante mestiere da svolgere. Ogni giorno, scandito dai battiti del tuo cuore tu me lo riproponi e me lo ripresenti.

In questo tempo che non è più tempo, tu parli con un pianto e io rispondo con una azione; in questo tempo che non è più tempo ma che, tutto, senza interruzioni o attimi di stasi, è vita.

Ma non ho paura di non avere tempo per me, perchè con te è nata anche una nuova me. Come tavola bianca, linda e pulita da tutto, pura il più possibile mi sono mostrata a te e ti ho solamente detto: “ Sono pronta: dipingimi ”.

E tu, che hai nelle tue micro manine tutti i colori della vita, stai componendo un dipinto bellissimo. Un disegno che racchiude colori caldi propri dei momenti felici, colori tenui e delicati, propri dei momenti di dolcezza e tenerezza e colori scuri, propri degli attimi di paura e di difficoltà.

Tutto si unisce e si miscela e ogni sbavatura acquista un tono di particolarità, ogni linea va vista da angolature diverse così che, sempre, ci si sappia sorprendere.

Una miscela perfetta. A tratti morbida e a tratti più dura… o meglio, croccante.

Somiglia un po’ a questo pane senza impasto: un guscio croccante, croccantissimo, fa da scrigno ad una morbida e leggera mollica. Un sapore deciso -la birra– incontra un aroma dolcemente amarognolo -il miele di castagno– andando a richiamare una nota di gusto che le è già propria. E la sbavatura, che se vista da un prospettiva differente diventa risorsa e sorpresa, è il cardamomo.

Un quadro di sapore unico e bellissimo.

Buona festa della donna mia micro donnina Ludovica. E buon 8 marzo a tutte le donne che oggi passeranno di qui: vi lascio un sorriso, un caldo abbraccio e un saluto affettuoso.

5.0 from 2 reviews
Pane senza impasto alla birra e cardamomo
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Una pagnotta profumatissima e aromatica: ha le note della birra e il retrogusto inconfondibile del cardamomo. Da provare e amare!
Recipe type: Pane
Serves: 1 pagnotta
Ingredients
  • 200 gr farina 0 Manitoba,
  • 300 gr farina tipo 1,
  • 3 cucchiai di Miele di castagno RdA,
  • 380 gr birra Nectar 32 via dei birrai (Birra scura doppio malto al miele di castagno di fermentazione alta e rifermentata in bottiglia),
  • 3 gr lievito di birra fresco,
  • 12 gr sale,
  • 5 bacche di cardamomo pestate.
Instructions
  1. Versate le farine in una capiente ciotola, unite il sale, il cardamomo e mescolate.
  2. Sciogliete il miele e il lievito nella birra intiepidita e versatela nella ciotola girando con una forchetta solo per amalgamare gli ingredienti senza impastare.
  3. Coprite con pellicola e con un canovaccio e fate lievitare per 12-18 ore a temperatura ambiente.
  4. Infarinate abbondantemente un canovaccio e ribaltatevi l’impasto lievitato dandogli una forma rettangolare. Aiutandovi con il panno stesso, piegate a portafoglio: portate il lembo destro fino al centro e ripiegatevi sopra il lembo sinistro.
  5. Fate fare mezzo giro all’impasto in senso orario e ripetete le pieghe. Girate ancora e piegate una terza volta.
  6. Rigirate ora l’impasto in modo che le pieghe siano sotto, infarinate un poco la superficie dell’impasto e coprite con il panno. Fate lievitare ancora 1 ora.
  7. Accendete nel frattempo il forno a 250°C e fatevi scaldare molto bene una pentola con il proprio coperchio ( oppure per ovviare, se non l’avete, potete usare una casseruola per risotti e usare a mò di coperchio una tortiera dello stesso diametro) deve diventare rovente: questo è essenziale per avere la crosta croccantissima!
  8. Ribaltate delicatamente l’impasto nella pentola in modo che le pieghe siano sopra, coprite con il coperchio e infornate nella parte bassa del forno per 30 minuti.
  9. Continuate la cottura spostando la pentola (sempre coperta) nella parte media del forno per altri 15 minuti. Togliete infine il coperchio e terminate la cottura per 5 minuti.

 BEER AND CARDAMOM NO KNEAD BREAD


Level: easy Time: 20 mins. + 50 mins. baking Serves: 1 loaf Pane al cardamomo

Ingredients:

200 g Manitoba flour, 300 g flour type 1, 3 tablespoons Chestnut honey, 380 gr Beer Nectar 32 via dei birrai (Dark double-malt top-fermented chestnut honey beer, bottle conditioned.), 3 g fresh brewer yeast, 12 g salt, 5 ground cardamom pods.

Method:

  1. Pour flour into a large bowl, add salt, cardamom and stir.
  2. Melt honey and yeast in lukewarm beer and pour it into the bowl and stir .with a fork just to mix all (absolutely no kneading).
  3. Cover with plastic wrap and with a cloth and let rise for 12-18 hours at room temperature.
  4. Lay a towel on the table, flour it and upset the dough. Flatten it in a rectangle and make folds: put the right corner of the rectangle in the center and cover it with the left corner . Turn the dough of 90°, flatten it again and repeat the folds 2 times . Turn the dough so that the folds are below, flour and cover with a cloth . Let rise about 1 hour.
  5.  Turn on the oven to 250°c and heat a casserole with its own lid.
  6. Put the dough directly in the casserole so that the folds are up, cover with the lid and bake for 30 minutes in the lower part of the oven. Move the casserole in the middle part of the oven and bake 15 minutes more. Remove the lid and bake 5 minutes more.

 

Comments

  1. says

    questo pane ha un aspetto meraviglioso, con quella bella crosticina croccante e l’interno soffice e ben lievitato! immagino che il tempo a tua disposizione non sia molto ma riesci sempre a proporre ricette interessanti e perfettamente riuscite!
    un mare di auguri a te e alla tua piccolissima donna <3

  2. says

    Tesoro essere mamma ti cambia la vita devi solo viverle certe situazioni per capirle però che meraviglia perdesi negli ogni di tuo figlia e ogni giorno ogni nuova espressione ogni suo sguardo ti da la forza per vivere questo momento come unico speciale ed irripetibile!!
    Il pane è favoloso che dirti cara sei la mia panificatrice del cuore lo sai vero?Auguri tesoro anche per questo 8 marzo e ovviamente anche alla piccola Ludo!!Un bacione grande,Imma

  3. says

    Che tesoro sei. E come mamma sei un vero capolavoro. Mi piacevi prima, ma ora mi piaci ancora di più!
    Buona festa della donna a te e alla tua micro donna. Un forte abbraccio, di quelli veri!

  4. says

    Ti invidio la calma e la tranquillità con cui gestisci questi primi momenti con la pupetta perché io ero perennemente impaziente e fuori di testa 🙂
    Prendo spunto del tuo pane perché ci hai messo il cardamomo, che mi fa impazzire… non so se troverò una birra adatta allo scopo ma questa cosa del cardamomo è da valutare!
    Un bacione!

  5. says

    Che bel post cara docle elena… E buonissimo , profumato e croccante questo pane… Ho il cardamomo.. quasi quasi la prossima volta lo metterò anche io. Baciotti e buona festa della donna a te e alla tua micro donnina Ludovica..:-*

  6. says

    Pane splendido!! E splendide voi, così unite e in simbiosi, e così piene di amore.
    Vi abbraccio strette!! E buona festa a voi che siete madre e figlia, donna stupenda e microdonna amorosa!!!

  7. says

    Che meraviglia le tue parole! Ricordo bene quel tempo in cui il tempo era quello che trascorreva tra una poppata e l’altra, in te vibra lo spirito giusto quel senso di felicità che ti fa entrare in simbiosi con la tua creatura, che ti esalta e non ti fagocita. Non è da tutte sii felice di essere la madre meravigliosa che sei la piccola Ludovica ti ripagherà facendo di te una nuova donna più forte, più saggia, più bella …più tutto ! Il miracolo della maternità!
    Buona festa della donna a tutte e due!
    Baci
    Alice

    PS fantastico il tuo pane!

  8. says

    Che bellissima immagine…la mamma come tela bianca pronta a prendere tutti i colori della nuova vita dettati da questa piccola e preziosa creatura..solo tu potevi rappresentare la maternità con tanta dolcezza..
    Ottimo il tuo pane e adatto anche a tempi “strani” come quelli che stai vivendo tu 🙂
    Un abbraccio <3<3<3

  9. says

    Auguri bellissime e dolcissime donne, quanto siete belle?? Emozionante leggerti <3 Se c'è un profumo che adoro è quello del pane fatto in casa, se poi sa di cardamomo dev'essere uno spettacolo…scommetto però che nulla batta il profumo della nuca della tua Ludo 🙂
    Un grandissimo abbraccio!
    L.

  10. says

    il pane al cardamomo non credo di averlo mai mangiato, forse neanche visto, mi hai acceso una lampadina…..non sono mamma ma ricordo che quando facevo la baby sitter per anche dieci ore al giorno a bimbi piccoli la nozione di tempo non esisteva, eran loro a dettare i ritmi, non io, il bagnetto, la pappa, la nanna, il pianto, tu dovevi insinuarti in quel tempo e assecondarlo, non sempre facile ma anche affascinante, un abbraccio

  11. says

    Mi sono innamorata di questa pagnotta solo a vederla e a leggerne i magnifici ingredienti, mi sembra pure di sentirne il profumo… che incantevole ricetta! La prima festa della nuova donnina di casa… chissà che emozione <3 Vi abbraccio!

  12. says

    Goditi ogni momento Elena perché nonostante la stanchezza il tempo vola come sempre troppo veloce… io che ne ho volute fare mille fin da subito adesso forse un po’ me ne pento… prendo un pezzo di quel pane meraviglioso e vi osservo da lontano… direi che siete una coppia stupenda!

  13. says

    CHE BELLO LEGGERE QUESTE PAROLE DOLCISSIME, HAI DESCRITTO UN QUADRETTO MERAVIGLIOSO DI SIMBIOSI TRA TE E LA TUA PICCOLA CHE DEVE PER FORZA ESSERCI, LA VITA CAMBIA E SARA’ SEMPRE PIU’ BELLA, VEDRAI……..HAI SFORNATO UN PANE PROFUMATISSIMO E GOLOSISSIMO, BRAV A COME SEMPRE!!!BACI SABRY

  14. says

    sei una mamma speciale e dolcissima, ma da questo punto di vista non nutrivo alcun dubbio!…..Ottimo questo pane senza impasto e che profumo…. un abbraccio coccoloso

  15. Veronica says

    Queste parole una volta grande le devi fare leggere alla tua piccola così saprà ancora di più quanto la sua mamma la adori . Sono poesia pura e il tuo pane completa tutto questo amore . Un abbraccio cara a te e alla tesorina❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: